3 modi per creare istantaneamente un nuovo indirizzo email per te stesso

Ogni volta che desideri un nuovo indirizzo email, non devi registrarti di nuovo. Ciò richiede tempo, fastidio e inutile quando ci sono modi più semplici e veloci per ottenere un nuovo indirizzo e-mail da condividere con gli amici, utilizzare siti Web, ecc.

Abbiamo delineato tre dei nostri preferiti qui. Garantiscono che non devi continuare ad accedere e uscire da più caselle di posta per controllare gli aggiornamenti.

1. Separatori Gmail

Supponiamo che il tuo nome utente Gmail sia muoreader , il che significa che ricevi email a [email protected] Ora puoi condividere/utilizzare un numero qualsiasi di nuovi indirizzi e-mail distinti con un semplice trucco. Tutto quello che devi fare è aggiungere uno speciale separatore Gmail, il segno + (più) al tuo nome utente, seguito da qualsiasi parola chiave di tua scelta. Ecco alcuni indirizzi validi, ad esempio:

Le email inviate a uno di questi indirizzi univoci finiranno comunque nella tua casella di posta Gmail, ma ora è più semplice organizzare la tua casella di posta. Ad esempio, puoi filtrare le email in base al loro indirizzo ” A ” e aggiungere etichette alle email in blocco. Inoltre, puoi creare filtri per dire a Gmail cosa fare con i messaggi inviati a ciascuno di questi nuovi indirizzi.

Questo trucco del separatore di Gmail è anche un ottimo modo per individuare le fonti di spam nella tua casella di posta e bloccarle.

C’è un altro vantaggio: puoi utilizzare un singolo indirizzo Gmail per iscriverti più volte allo stesso sito web. Mentre alcuni siti Web sopprimeranno il separatore o non consentiranno caratteri non alfanumerici, la maggior parte di essi lo lascerà scorrere.

Correlati: Come correggere l’errore “Allegato non riuscito” su Gmail

Possono sorgere problemi se un sito web decide di trattare il separatore come un carattere non valido ma non ti avvisa con un messaggio di errore. In questi casi, un’e-mail destinata a te a [email protected] potrebbe finire per andare alla persona che possiede l’indirizzo [email protected]

Tieni presente che, sebbene i separatori (e i punti) nel tuo indirizzo Gmail non contino, gli utenti malintenzionati potrebbero utilizzarli per truffarti.

Outlook supporta anche la funzionalità di separatore. Troverai alcuni altri provider di posta elettronica che fanno lo stesso, ma il simbolo che usano come separatore potrebbe essere diverso. Ad esempio, alcuni servizi utilizzano un trattino invece del segno + .

2. Alias ​​di posta elettronica

Gli indirizzi Gmail che puoi creare utilizzando i separatori, come discusso sopra, sono essenzialmente alias di posta elettronica.

Pensa a un alias email come un soprannome o una facciata per il tuo indirizzo email principale o semplicemente come un indirizzo di inoltro. Nulla cambia dietro le quinte; puoi utilizzare la posta in arrivo principale, le impostazioni e i contatti per inviare e ricevere e-mail. Solo il nome e l’indirizzo sulla busta digitale sono diversi. Sei libero di eliminare l’alias in qualsiasi momento.

Gli alias email sono utili quando vuoi:

  • Maschera il tuo indirizzo email principale.
  • Proteggi la tua casella di posta dalla posta indesiderata.
  • Lascia commenti sui siti web.
  • Iscriviti alle newsletter.
  • Imposta temporaneamente una casella di posta dedicata per, ad esempio, pubblicare un annuncio di lavoro o vendere un articolo online.
  • Condividi indirizzi diversi in situazioni diverse.
  • Filtra e organizza i messaggi relativi a diversi ruoli e progetti sul lavoro.

Ti stai chiedendo come creare alias? La risposta dipende dal servizio di posta elettronica che utilizzi e una semplice ricerca sul web dovrebbe rivelarli. Ecco le istruzioni necessarie per alcuni servizi di posta elettronica standard.

Gmail

Puoi utilizzare il segno + come separatore per creare alias Gmail oppure puoi utilizzare uno qualsiasi dei tuoi indirizzi email esistenti come alias Gmail. Per fare quest’ultimo, innanzitutto, fai clic su Impostazioni nel menu nascosto dietro l’icona dell’ingranaggio sotto la tua immagine del profilo in alto a destra nella tua casella di posta.

Nelle impostazioni di Gmail visualizzate, passa alla scheda Account . Ora, nella sezione Invia messaggio come , fai clic su Aggiungi un altro indirizzo email .

Quindi, nella finestra popup che appare, segui le istruzioni sullo schermo per impostare un indirizzo email come alias. Assicurati di lasciare selezionata la casella di controllo Considera come un alias . Leggi questa pagina di supporto di Gmail per sapere cosa fa esattamente questa opzione.

prospettiva

Apri la pagina delle informazioni del tuo account Microsoft e fai clic su Gestisci come accedi a Microsoft . Nella pagina successiva, fai clic su Aggiungi indirizzo email nella sezione Alias ​​account per visualizzare la pagina Aggiungi un alias .

Qui puoi creare un alias che termina con @outlook.com o impostare un indirizzo email esistente come alias di Outlook. Quindi, concludi facendo clic sul pulsante Aggiungi alias .

Microsoft ti limita a 10 alias per account di posta elettronica. Ulteriori informazioni sull’aggiunta di alias in Outlook .

Zoho Mail

Zoho Mail supporta gli alias solo per gli account che utilizzano il servizio come host di posta elettronica per un dominio personalizzato. Tuttavia, se disponi di un tale account e disponi dei privilegi di amministratore per utilizzarlo, puoi creare alias dal pannello di controllo di Zoho Mail . In questa sezione, fai clic su Dettagli utente nella barra laterale e, nel riquadro di destra, fai clic sull’utente per il quale desideri creare un alias.

Una volta visualizzato il profilo dell’utente, visita la sezione Account di posta tramite il menu di navigazione e fai clic sul collegamento Aggiungi nuovo alias per procedere. In caso di problemi in qualsiasi momento, la sezione Amministrazione e-mail della guida alla configurazione dell’hosting di posta elettronica di Zoho verrà in tuo soccorso.

Il tuo host di posta elettronica utilizza cPanel? In tal caso, puoi accedere al tuo account cPanel e creare alias da Email > Forwarder .

3. Indirizzi email usa e getta

Per le registrazioni una tantum, è meglio utilizzare un indirizzo email usa e getta. Ottienine uno rapidamente con questi servizi per indirizzi e-mail usa e getta . Puoi scegliere tra le opzioni che ti danno un:

Tieni presente che ciascuno di questi servizi ha il proprio insieme di regole per la gestione della posta elettronica. Scorri le loro funzionalità una per una per scegliere il servizio più adatto a te.

Un’altra opzione utile per creare indirizzi email usa e getta è 33mail . Dopo esserti registrato al servizio con la tua email principale e aver scelto il tuo nome utente, puoi avere un numero qualsiasi di caselle di posta elettronica.

Non è necessario crearli manualmente. Se condividi un’e-mail che termina con @tuo_nomeutente.33mail.com, 33mail inoltra tutti i messaggi inviati a quell’e-mail alla tua casella di posta principale.

Supponiamo che tu voglia più modi per proteggere la tua identità, scopri come inviare e-mail anonime . Tieni presente che l’utilizzo di indirizzi usa e getta è vietato quando hai a che fare con e-mail importanti o ufficiali.

Facile accesso alle nuove caselle di posta elettronica

È essenziale mantenere le tue email di lavoro separate dalle tue email personali per ovvi motivi. A volte, potresti voler creare caselle di posta dedicate per e-mail personali da diversi siti Web come social network, siti di incontri, siti Web bancari, ecc.

In questi casi, un nuovo indirizzo e-mail può essere d’aiuto. Funziona come un tag di identificazione per organizzare le e-mail nella tua vita personale e professionale. E se è usa e getta, può aiutarti a evitare molto spam e altra posta grigia. Come abbiamo visto sopra, ci sono modi semplici per creare un indirizzo email senza lo sforzo di registrarsi ogni volta per un servizio.