Quando il mio telefono riceve Android 13? Google, Samsung, OnePlus e altri

Android 13 è quasi arrivato ed è un aggiornamento piuttosto secondario di Google. Bene, diciamo minori, ma questo è solo in confronto al numero enorme di modifiche che erano in Android 12 , così come alla politica di Google di apportare miglioramenti alle app Android nel corso di un anno non appena sono pronte. Android 13 è più una messa a punto del motore che alimenta il tuo telefono che altro. Ma è ancora uno per cui vale la pena emozionarsi.

I possessori di tablet e pieghevoli vedranno i maggiori vantaggi, insieme ad alcuni aggiornamenti a Material You per migliorare la personalizzazione di Android. Non c’è davvero molto altro da dire su Android 13. È un aggiornamento molto nascosto il cui valore diventerà chiaro solo nei mesi successivi al suo lancio. Calendario di anteprima di Android 13 condiviso a giugno.

Per quanto riguarda le tempistiche, Google afferma che rilascerà Android 13 ad agosto o settembre, con i Pixel che lo riceveranno per primi e quelli come Samsung e Oppo che seguiranno poco dopo. Ecco quando puoi aspettarti che atterrerà sul tuo telefono.

Quali telefoni riceveranno Android 13?

Grafico Taylor Frint/Digital Trends

Sebbene non tutti i produttori di smartphone abbiano ancora annunciato i piani di disponibilità di Android 13, ci aspettiamo che la versione di Android 13 sia simile ad Android 12, Android 11 e altre versioni precedenti. I telefoni Pixel di Google saranno tra i primi a ricevere l’aggiornamento, Samsung seguirà subito dopo e altri marchi filtreranno nei prossimi mesi. Ci aspettiamo pienamente di vedere gli aggiornamenti di Android 13 da artisti del calibro di OnePlus, Xiaomi e altri, ma stabilire esattamente quando tali aggiornamenti saranno disponibili è ancora un po’ complicato.

Google

Google ha annunciato che tutti i dispositivi Pixel di Pixel 4 otterranno Android 13. Ciò significa Pixel 4, 4XL, 4a, 4a 5G, 5, 5a, 6, 6a e 6 Pro. 3a e 3a XL hanno visto i loro ultimi aggiornamenti, mentre Pixel 7 e 7 Pro verranno lanciati con Android 13 integrato. Inoltre, poiché i Pixel sono tra i primi dispositivi a ricevere nuovi aggiornamenti Android, possiamo aspettarci che tutti i telefoni Pixel idonei ottengano Android 13 non appena verrà rilasciato ad agosto o settembre.

SAMSUNG

L’aggiornamento di Samsung per Android 13 prende la forma di One UI 5. Samsung ha iniziato a lanciare la sua One UI 5/Android 13 beta il 5 agosto negli Stati Uniti, in Germania e in Corea del Sud. La beta è attualmente disponibile solo per la serie Galaxy S22, ma l’aggiornamento finale sarà disponibile per un’ampia gamma di dispositivi Samsung. Più specificamente, ci aspettiamo che tutti i telefoni Samsung serie A e serie S rilasciati negli ultimi quattro anni ottengano One UI 5 e Android 13 abbastanza rapidamente, anche se i tablet e i dispositivi pieghevoli, come accennato, ne trarranno il massimo beneficio.

OnePlus

OnePlus ha annunciato Android 13 e OxygenOS 13 per OnePlus 8 e modelli più recenti, nonché OnePlus Nord 2 e modelli più recenti. OnePlus 10 Pro e OnePlus 10T dovrebbero ottenere prima Android 13/OxygenOS 13, seguito da altri telefoni OnePlus. OnePlus 10 Pro riceverà OxygenOS 13 “presto”, OnePlus 10T riceverà l’aggiornamento “entro quest’anno” ed è la migliore ipotesi di qualcuno quando sarà disponibile per i vecchi smartphone OnePlus.

Xiaomi, Oppo e Realme

Xiaomi sta attualmente testando Android 13 per Xiaomi 12, 12 Pro e Mi Pad 5, mentre Oppo ha un programma di anteprima per Find N e Find X in esecuzione. Allo stesso modo, Realme ha un programma beta per GT 2 Pro ma deve ancora annunciare un elenco di lancio completo. Come negli anni precedenti, prevediamo che usciranno dopo che Google ha annunciato il rilascio finale di Android 13.

Devo scaricare la beta?

Se sei impaziente, Google ha rilasciato Android 13 come parte di una beta pubblica per i telefoni Pixel. Qualsiasi Pixel supportato può scaricare Android 13 in questo momento, consentendo di avere un assaggio di ciò che sarà in arrivo. Con Android 13 quasi fatto, è fondamentalmente un processo indolore e privo di rischi. Alcune app e giochi potrebbero non funzionare correttamente prima del rilascio, ma nei nostri test sono pochi e rari.