12 modi utili per riutilizzare un vecchio router (non buttarlo via!)

Pensi che sia ora di un nuovo router? Forse il tuo nuovo Internet Service Provider (ISP) ne ha inviato uno o semplicemente desideri un aggiornamento. In ogni caso, devi affrontare un problema:

Cosa dovresti fare con il vecchio router?

In caso di cambio del tuo ISP, ti verrà spesso chiesto di restituire il vecchio dispositivo. Ma se hai un vecchio router in giro, qui ci sono diversi modi per riutilizzarlo.

Cosa puoi fare con un vecchio router

Potrebbe essere in una scatola; potrebbe essere ingombrante in un cassetto o perso in fondo a un armadio. In ogni caso, è possibile riutilizzare il vecchio router o l’unità combinata modem / router.

Abbiamo identificato 12 modi per riutilizzare un vecchio router Wi-Fi:

  1. Connessione Wi-Fi ospite
  2. Ripetitore wireless
  3. Radio Internet economica
  4. Usa il vecchio router come switch di rete
  5. Adattalo come un bridge wireless
  6. Converti il ​​tuo router in un NAS
  7. Usa un vecchio router come server web
  8. Un router VPN fai-da-te
  9. Vendi il router su eBay
  10. Configura una rete separata per i dispositivi IoT
  11. Ulteriori informazioni sulla rete domestica
  12. Donalo a una chiesa o a una scuola

Diamo uno sguardo più dettagliato a ciascuno di questi usi per i vecchi router.

1. Costruisci un ripetitore wireless

Cosa succede se la tua rete Wi-Fi non si estende su tutta la portata della tua casa? Sebbene tu possa optare per adattatori Ethernet powerline, l’aggiunta di un secondo router al mix è una buona alternativa.

Ciò significa collegare il vecchio router alla nuova rete wireless, utilizzando il segnale Wi-Fi. Può quindi condividere l’accesso alla rete Wi-Fi, offrendo una maggiore copertura. Sebbene possano esserci alcuni problemi di latenza, questo è un modo semplice e veloce per estendere la tua rete wireless.

Ha vari usi, dall’aumento del segnale Wi-Fi in casa tua alla possibilità di riprodurre video in streaming sul tuo tablet mentre ti rilassi in giardino.

2. Connessione Wi-Fi ospite

Se ci sono persone che entrano e utilizzano regolarmente la tua connessione Internet wireless, perché non fornire loro la propria rete?

Questo è come il progetto del ripetitore wireless, ma con una svolta. Il router si connette alla rete esistente protetta da password, ma fornisce l’accesso senza password ai nuovi dispositivi. Questo utilizzerà la funzione di rete ospite del vecchio router. Per impostazione predefinita, questo impedisce agli ospiti di accedere ad altri dispositivi sulla rete.

Se questo livello di sicurezza non è sufficiente, controlla le impostazioni del firewall sul router principale per adattarle.

3. Streamer radio Internet economico

Vuoi goderti le tue stazioni radio preferite su Internet? Alcuni router possono essere configurati per riprodurre la radio Internet, se sei pronto per installare il firmware del router personalizzato OpenWrt o DD-WRT.

Avrai bisogno di un altro software, oltre a una scheda audio USB per riprodurre l’audio.

Sebbene non sia una costruzione facile e siano disponibili molte altre opzioni di radio Internet, questo è comunque un ottimo progetto. Ti dà un’idea dell’installazione del firmware personalizzato, nonché un apprezzamento su come riprodurre musica in streaming.

4. il router come uno switch di rete economico

La maggior parte dei router non ha più di sei porte Ethernet. Con l’aumento della tecnologia wireless in casa, questa cifra potrebbe addirittura arrivare a quattro. Ma con l’evidente necessità di collegare i dispositivi tramite Ethernet, potresti rimanere senza porte.

Ad esempio, il gioco online con una console o un PC è più affidabile utilizzando Ethernet. Il decoder TV fornirà uno streaming migliore su Ethernet rispetto al wireless.

Se esaurisci le porte Ethernet, puoi aggiungerne altre con uno switch di rete. È fondamentalmente la versione di rete di una barra di alimentazione di rete, con porte aggiuntive collegate a una porta del router.

Il tuo vecchio router ha in genere quattro o più porte, quindi la connessione aumenterà immediatamente il numero di porte disponibili. È necessario disabilitare la rete wireless sul vecchio router, per evitare conflitti.

5. Trasforma il tuo vecchio router in un bridge wireless

E se il tuo nuovo router è solo wireless? Forse l’ISP non offre un router con porte Ethernet o forse utilizzi un provider Internet 4G o 5G. In ogni caso, se devi connettere dispositivi Ethernet alla rete domestica, un bridge wireless è la risposta.

Anche se poco costoso, un vecchio router può essere riutilizzato come bridge wireless.

Funziona un po ‘come un ripetitore wireless, ma invece di condividere la connessione Wi-Fi, il bridge wireless offre Ethernet. Il vecchio router si connette alla tua rete Wi-Fi esistente — collega semplicemente i dispositivi alle porte Ethernet.

6. Converti il ​​tuo router in un’unità NAS

Cerchi un modo per archiviare i tuoi dati su un singolo dispositivo e accedervi da qualsiasi punto della casa? È necessario Network Attached Storage (NAS), che è fondamentalmente un disco rigido collegato alla rete.

Sebbene i dispositivi NAS siano abbastanza convenienti, con un vecchio router in giro, puoi risparmiare denaro. Nota che questo è limitato ai router che possono eseguire firmware personalizzato (come DD-WRT) e hanno una porta USB. Dovresti anche essere in grado di sfogliare i contenuti di tutti i dispositivi USB collegati tramite il router.

(Senza USB, non è possibile collegare l’unità disco rigido o la memoria flash USB.)

Una volta configurato, il tuo NAS personalizzato dovrebbe darti accesso immediato ai tuoi file da qualsiasi punto della casa.

7. un vecchio router come server Web

Pensaci: il tuo vecchio router eseguirà OpenWRT o DD-WRT. Può ospitare un NAS o un hub di casa intelligente. È ovvio che può anche ospitare una pagina web di base.

Questo potrebbe essere un sito web solo per la casa, destinato a condividere informazioni vitali con la tua famiglia. In alternativa, potrebbe anche essere un blog, poiché il firmware del router personalizzato supporterà LAMP (Linux, Apache, MySQL, PHP). Ciò significa che potresti potenzialmente installare WordPress.

Gestisci un sito web e hai bisogno di un’area di staging conveniente per testare temi, plugin e nuovo codice? Il tuo vecchio router potrebbe essere il server con specifiche basse di cui hai bisogno.

8. Crea il tuo router VPN

I vecchi router supportati dal firmware personalizzato possono essere configurati con il software VPN. Ciò significa che se hai un account VPN con, ad esempio, ExpressVPN (i lettori MakeUseOf possono risparmiare il 49% sulla nostra scelta VPN di primo livello ), può essere configurato sul tuo router.

Di conseguenza, ogni dispositivo sulla tua rete è protetto dalla VPN. Non è necessario installare singole app client sul PC o sui dispositivi mobili quando ci si connette a una VPN tramite la rete domestica.

Nota che alcuni vecchi router hanno la fornitura VPN, ma funziona solo quando sono impostati in modalità solo modem.

Correlati: come configurare una VPN sul router

9. Guadagna con il tuo vecchio router

Se non hai voglia di perdere tempo cercando di configurare il tuo vecchio router con hardware moderno, perché non venderlo?

Vari punti vendita ti permetteranno di guadagnare qualche dollaro con la vecchia tecnologia, in particolare eBay. Elenca semplicemente il dispositivo con la marca e il numero di modello. Il tuo cliente sarà in genere chiunque cerchi un router economico, ma potrebbero essere interessati anche gli appassionati di networking e i collezionisti di tecnologia retrò.

Generare denaro per vecchie apparecchiature è un ottimo modo per raccogliere fondi per nuovi gadget.

10. Configurare una rete separata per i dispositivi IoT e Smart Home

Come accennato in precedenza, la maggior parte dei router attuali ti consentirà di configurare una rete secondaria. Ma questo non è solo per gli ospiti a casa tua. Ha diversi usi, non ultimo la creazione di una rete secondaria per Internet of Things (IoT) e dispositivi intelligenti.

Ma cosa succede se il tuo router non lo supporta? È ora di considerare il tuo vecchio router. Come per la creazione di un bridge wireless, il router può essere collegato alla rete principale e quindi connetti semplicemente i tuoi dispositivi IoT ad esso. In caso di problemi, è possibile staccare facilmente la spina, mentre il firewall del router può essere utilizzato per configurare le connessioni.

11. Ulteriori informazioni sulla rete domestica

I router sono praticamente plug and play. Configurano automaticamente nuove connessioni, consentendoti di andare online rapidamente e facilmente.

Se vuoi saperne di più sulla tua rete domestica, dovresti guardare la schermata di amministrazione. Ma se hai fatto clic sull’opzione sbagliata, tutto potrebbe andare storto. La soluzione? Usa un vecchio router per saperne di più sulla rete domestica. Firewall, DMZ, filtri MAC e altro ancora possono essere appresi con un’esperienza pratica che non mette offline l’intera rete.

Utilizzando una rete ospitata su un vecchio router, non è necessario fare affidamento su un ripristino delle impostazioni di fabbrica se le cose vanno storte.

Infine, perché non donare semplicemente il tuo vecchio router a una buona causa? Scuole, asili, chiese, enti di beneficenza e altro potrebbero usarlo.

Qualsiasi organizzazione che fa affidamento sulla buona volontà può utilizzare il vecchio router per estendere la propria rete, trasmettere in streaming la radio Internet, configurare una rete Wi-Fi ospite o qualsiasi altro utilizzo qui elencato.

Potresti non guadagnare soldi dal router, ma saprai che viene utilizzato per una buona causa.

Il tuo vecchio router non è così vecchio, dopotutto!

Questi sono tutti ottimi modi per riutilizzare un vecchio router, non importa quanti anni possa essere. Anche se mancano alcune funzionalità wireless chiave, puoi comunque usarlo come switch o rete ospite.

Se nessuna di queste soluzioni funziona, tuttavia, potrebbe essere il momento di considerare la vendita o il riciclaggio del dispositivo.