Alexa può ora utilizzare l’intelligenza artificiale per determinare ciò di cui hai bisogno

I dispositivi dotati di Alexa stanno per diventare ancora più intelligenti. Una nuova funzionalità, già disponibile per gli anglofoni residenti negli Stati Uniti, fornirà suggerimenti di follow-up a determinate domande.

Utilizza l'intelligenza artificiale (AI) per dedurre obiettivi latenti: la cosa che desideri effettivamente, non ciò che hai esattamente chiesto.

Alexa ora darà suggerimenti migliori

Le modifiche sono state annunciate sul blog di Amazon Science . Alexa risponderà ad alcune domande con suggerimenti basati su ciò che pensa che tu voglia veramente. Amazon usa per quanto tempo dovresti mettere in infusione il tè come esempio:

Con la nuova funzionalità, Alexa potrebbe rispondere alla domanda "Cinque minuti è un buon punto di partenza", quindi continuare chiedendo: "Vuoi che imposti un timer per cinque minuti?"

La nuova funzionalità utilizza un misto di comportamenti passati e dialoghi attuali per determinare quali suggerimenti funzionano meglio per l'utente. L'annuncio prosegue evidenziando il processo in più fasi necessario per ottenere un comportamento come questo corretto.

Un nuovo modello di intelligenza artificiale complesso

Il modello di attivazione basato sull'apprendimento automatico determina se deve esserci un suggerimento basato su un obiettivo latente percepito. Ogni suggerimento viene deciso da un sottomodulo basato sul deep learning responsabile dell'analisi della probabilità di un'interazione di follow-up o se la domanda iniziale dell'utente doveva essere una richiesta.

Questo è associato a un modello responsabile dell'etichettatura semantica dei ruoli, il processo di assegnazione di etichette significative alle parole in una frase. Tutte queste informazioni alimentano un sistema ottimizzato per monitorare quali raccomandazioni sono utili e quali dovrebbero essere soppresse in futuro.

Un altro passo verso le interazioni naturali di Alexa

Questa aggiunta è l'ultima di una lunga serie di miglioramenti alle capacità di conversazione di Alexa. Il turn-taking naturale è stato introdotto nel settembre 2020. Ciò migliora la capacità di Alexa di determinare quando un utente ha finito di parlare e se l'utente sta parlando o meno al dispositivo.

Amazon ha anche introdotto la beta di Conversazioni di Alexa nel luglio 2020, un sistema che semplifica agli sviluppatori l'integrazione di complesse esperienze di conversazione nelle competenze di Alexa.

Tutte queste funzionalità sono già disponibili per gli utenti Alexa di lingua inglese con sede negli Stati Uniti. Amazon afferma inoltre che queste funzionalità funzioneranno anche con le abilità Alexa esistenti. Tuttavia, gli sviluppatori possono utilizzare il toolkit di interazione senza nome (NFI) per aggiungere un'ulteriore integrazione, come descritto nel blog degli sviluppatori di Amazon Alexa .

La comodità trasmessa dal cloud a casa tua

Data l'operazione sempre attiva basata su cloud di Alexa, è logico che Amazon aggiunga la possibilità di dedurre e addestrare l'IA da remoto. La nuova tecnologia renderà i dispositivi intelligenti di Amazon più facili da usare e, fintanto che sei a tuo agio con i modi in cui Alexa può rappresentare un rischio per la privacy , troverai queste modifiche benvenute.