Come trasformare le tue presentazioni di diapositive in video

Dover fare presentazioni durante riunioni virtuali o lezioni può diventare stancante. Per non parlare del fatto che presentare ripetutamente le stesse informazioni a un pubblico diverso può portare alla “fatica dello zoom”.

Inoltre, questa azione ripetitiva non è un uso particolarmente intelligente del tuo tempo. Una soluzione a questo è registrare semplicemente la presentazione e quindi avere una sezione di domande e risposte in seguito. Puoi persino inviare la registrazione all’interessato, lasciarla consumare quando preferisce e quindi fissare una riunione per la discussione.

Ma come registri la tua presentazione?

Strumenti necessari per registrare la presentazione

Se hai intenzione di presentare, dal vivo o registrato, avrai bisogno di una webcam decente e di un microfono combinato. La maggior parte dei laptop lo ha integrato, ma se stai utilizzando un computer desktop (o il tuo dispositivo non li ha) e non desideri acquistare nuovi gadget, puoi invece utilizzare il tuo smartphone .

Una volta che hai questi strumenti a portata di mano, puoi utilizzare i seguenti metodi per registrare la tua presentazione.

1. Registra la tua presentazione utilizzando Microsoft Powerpoint

Nonostante sia un’applicazione a pagamento, Microsoft Powerpoint è ancora uno dei software più comunemente usati per fare presentazioni. Finché esegui la versione 2010 o successiva, avrai a disposizione la funzionalità di registrazione.

Sulla barra multifunzione selezionare Presentazione> Registra presentazione . Hai anche la possibilità di selezionare dove vuoi iniziare a registrare la tua presentazione scegliendo Registra dalla diapositiva corrente o Registra dall’inizio nel menu a discesa.

Quando si preme questo pulsante, si verrà trasferiti alla visualizzazione della registrazione, come mostrato di seguito:

Qui puoi vedere i pulsanti Registra , Interrompi e Riproduci nella riga superiore. La scelta del pulsante Note mostrerà una sovrapposizione semitrasparente delle note della diapositiva, se presenti. Il menu Cancella ti consente di rimuovere le registrazioni dalla diapositiva corrente o da tutte le diapositive, mentre il menu Impostazioni ti consente di scegliere quale fotocamera e microfono desideri utilizzare.

La riga inferiore mostra il puntatore laser , la gomma , la penna e l’ evidenziatore , oltre alle opzioni di colore per le ultime due funzioni. Puoi anche trovare l’interruttore Muto , Fotocamera e Anteprima fotocamera qui.

La vista della telecamera apparirà nell’angolo inferiore destro dello schermo non appena la attiverai. Basta premere il pulsante di registrazione e ora stai registrando lo schermo, la tua voce e la tua fotocamera. Una volta terminato, vai su File, quindi seleziona Salva o Esporta .

Ed ecco qua, la tua prima presentazione registrata!

2. Crea e registra la tua presentazione su Canva

Canva è uno strumento piuttosto ingegnoso per tutto ciò che è visivamente creativo, e questo è particolarmente vero per le presentazioni. L’unico aspetto negativo dell’utilizzo di questo strumento gratuito è che è necessario disporre di una connessione Internet attiva.

Per iniziare con la presentazione, crea un account e accedi. Una volta all’interno del menu principale, puoi digitare “Presentazione” nella barra di ricerca o scegliere tra i modelli disponibili.

Dopo aver scelto il tuo modello preferito, verrai trasferito alla visualizzazione di modifica, dove potrai iniziare a creare la tua presentazione. Quando hai finito e sei pronto per registrare, fai clic sul menu in alto a destra e scegli Presenta e registra . Seleziona Vai a studio di registrazione dal menu visualizzato.

Se stai registrando per la prima volta, non dimenticare di consentire a Canva l’accesso alla webcam e al microfono. Una volta che Canva è pronto, dovresti vedere piccole finestre con un’anteprima di te stesso e una barra blu che indica i livelli sonori. E quando sei pronto per registrare, fai clic su Avvia registrazione e sei a posto!

Una volta che la registrazione è iniziata, ti verrà data una visualizzazione della registrazione in cui vedrai il tempo trascorso, i pulsanti Pausa e Fine registrazione , più eventuali note che hai per la diapositiva. Vedrai anche la sequenza di diapositive di seguito, con la diapositiva corrente vicino al centro.

Una volta completata la registrazione, fai clic su Termina registrazione e Canva elaborerà e caricherà automaticamente la presentazione. Non appena è disponibile, verrà visualizzata una finestra che informa che il collegamento per la registrazione è pronto.

Usa l’opzione Copia link per inviarlo ai tuoi destinatari. Seleziona l’opzione Download se desideri avere una copia del tuo video sul tuo computer. Puoi semplicemente salvare ed uscire se deciderai in seguito cosa fare con la tua presentazione. Infine, se non sei soddisfatto della registrazione, puoi scegliere Elimina per eliminarla.

3. Usa Loom per registrare la tua presentazione di Presentazioni Google

Sfortunatamente, al momento della scrittura, Google Slides non offre una funzione di registrazione della presentazione. Per fare ciò, devi utilizzare app di terze parti come Loom.

Puoi utilizzare Loom per registrare lo schermo in generale, non solo la presentazione. Tuttavia, il piano gratuito è limitato a sole registrazioni di cinque minuti. Se desideri registrare presentazioni più lunghe, dovrai acquistare un abbonamento.

Se è la prima volta, crea un account su Loom e quindi scarica l’app desktop di cui hai bisogno per registrare lo schermo. Una volta installato, cerca l’icona di Loom nella barra dei servizi sulla barra delle applicazioni, fai clic su di essa, quindi accedi al tuo account.

Una volta effettuato l’accesso, è possibile registrare sia il vostro schermo e la fotocamera, lo schermo solo, o il vostro Cam solo. Puoi anche scegliere di registrare il tuo schermo intero , una finestra specifica (Seleziona app) o una dimensione personalizzata (Seleziona area) sullo schermo.

Puoi anche scegliere quale videocamera e microfono desideri utilizzare se disponi di più sorgenti. Assicurati di avere la tua presentazione pronta in background quando avvii l’app Loom. Una volta che hai fatto le tue scelte, inizia a registrare e sei pronto!

Se guardi sul lato destro dello schermo, c’è un piccolo pannello di controllo in cui puoi scegliere di interrompere , riavviare , mettere in pausa o annullare la registrazione. Hai anche accesso allo strumento Disegna per annotare sullo schermo.

Non appena hai finito, fai clic sul pulsante Stop e processerà e caricherà la tua registrazione sul server Loom. Una volta terminato, apparirà una nuova finestra del browser con il tuo video su di essa.

Puoi vedere quante visualizzazioni ha ottenuto il tuo video, oltre a un pulsante Condividi e Copia collegamento video per una facile condivisione.

Registrare le presentazioni è più facile e migliore

Invece di ripeterti più e più volte, perché non registrare le tue presentazioni e inviarle al tuo pubblico? In questo modo, possono guardare al proprio tempo, ripetere le sezioni che necessitano di chiarimenti ed elencare le domande a cui non è stata data risposta. Hai anche più tempo libero per svolgere altre attività relative alla tua presentazione per il tuo pubblico.

Quindi, se hai già il software, stai pianificando di investire in opzioni a pagamento o optando per la soluzione gratuita, c’è un’opzione di registrazione della presentazione disponibile per te. Tutto quello che devi fare è scegliere.