La bottiglia d’acqua riutilizzabile Larq mi ha fatto capire quanti soldi ho sprecato

Ho avuto un problema. Nell’ultimo anno, ho accumulato quasi una manciata di bottiglie d’acqua per lo smaltimento riutilizzabili, acquistandole da solo o ricevendole in regalo. Molte, infatti, assomigliano alle famose borracce in acciaio inossidabile di S’well. Poiché la pandemia COVID-19 ha cambiato le nostre abitudini e la percezione della pulizia nell’ultimo anno, la luce UV-C è diventata una soluzione molto ricercata per la sanificazione delle superfici. Sono stati incorporati in quasi tutto.

Solo poche settimane fa, ho cambiato le cose e ho iniziato a utilizzare una nuova bottiglia riutilizzabile dotata di luce UV-C per disinfettare l’acqua all’interno: la bottiglia Larq PureVis . All’inizio, ho pensato che il suo costo di $ 95 fosse ridicolo dato che la bottiglia media di S’well si vende per circa $ 25, ma più l’ho usata, più ho capito che è uno dei migliori investimenti che puoi fare.

LARQ Bottle 500ml – Bottiglia d'Acqua autopulente e Sistema di depurazione dell'Acqua, Himalayan Pink
  • La bottiglia LARQ è la prima bottiglia d'acqua autopulente al mondo, la quale utilizza l'innovativa tecnologia LED UV-C non tossica e senza mercurio per purificare l'acqua e pulire le superfici interne della bottiglia, eliminando batteri e virus che causano cattivi odori
  • Acqua pura in 60 secondi – funziona con il semplice tocco di un pulsante, e si autopulisce accendendosi ogni 2 ore in modo intelligente per mantenere la bottiglia fresca e priva di cattivi odori.
  • Con la sua struttura di acciaio inossidabile a doppia parete per l'isolamento termico, mantiene l'acqua fredda per 24 ore e calda fino a 12 ore.
  • La batteria ricaricabile tramite presa USB ai polimeri di litio vi offre la capacità autopulente della bottiglia fino a un mese con una carica completa. Ricarica con connettore MicroUSB impermeabile con certificazione IPX7 (incluso cavo di ricarica da MicroUSB a USB)
  • LARQ Bottle è una bottiglia d'acqua di acciaio inossidabile con isolamento termico, ideale per i viaggi, con un lussuoso rivestimento proprietario in polvere bicolore e una finitura opaca

Perché la luce UV-C in una bottiglia d’acqua?

Preferisco l’acqua in bottiglia. Perché mai avrei bisogno della luce UV-C quando l’acqua in bottiglia venduta dalle aziende è stata filtrata e igienizzata meticolosamente prima di arrivare agli scaffali dei negozi? La risposta in realtà si trova nella mia abitudine di usare queste bottiglie riutilizzabili, dimenticandomi di pulirle quotidianamente.

Beh, sono abbastanza sicuro di non essere l’unico colpevole di questo, soprattutto quando li uso rigorosamente per l’acqua e nient’altro. Se li usassi per conservare altre bevande come soda, caffè, tè o birra, sarei più propenso a pulirli più frequentemente. Consumando solo acqua, di solito metto la mia bottiglia riutilizzabile attraverso un’adeguata pulizia ogni pochi giorni circa. Se non lo faccio, è allora che l’odore me lo ricorda immediatamente.

L’attivazione della luce UV-C nella bottiglia Larq PureVis  bagna l’interno in modo che eventuali creature microbiche siano rese inattive. È evidente che questo processo funziona perché dopo aver usato continuamente la bottiglia Larq per cinque giorni, non aveva ancora quell’odore puzzolente a cui sono tipicamente esposto con le tradizionali bottiglie riutilizzabili. Non fraintendermi, non sto cercando di dire che dovresti dimenticare di pulire completamente la tua bottiglia, ma piuttosto puoi continuare a usare la versione di Larq per molto più tempo tra una pulizia e l’altra.

Ideale per viaggi internazionali

Se hai mai viaggiato all’estero e ti sei divertito con alcune delle cucine locali la prima sera che sei lì, potresti esserti svegliato con alcuni problemi di stomaco. Per me, quello è stato il mio primo viaggio a Barcellona per coprire il Mobile World Congress. Sospetto che bere l’acqua del rubinetto locale (sì, a un certo punto ero disperato) abbia causato il mio mal di stomaco, ma questa esperienza è in realtà abbastanza comune per i viaggiatori internazionali per la prima volta. Questo perché gli standard di qualità dell’acqua sono semplicemente diversi.

Studi sulla luce UV-C hanno dimostrato la sua efficacia nella disinfezione delle superfici . Nel caso del Larq PureVis , la sua luce UV-C è in grado di neutralizzare fino al 99,9% di batteri e virus nocivi che possono essere in agguato nell’acqua. Sarebbe stato utile per quel primo viaggio a Barcellona, ​​ed è sicuramente qualcosa che userò in futuro per qualsiasi viaggio all’estero. Ora, per essere onesti, non rimuoverà le impurità fisiche dall’acqua, quindi non rischierei di prendere l’acqua da un fiume che scorre o da uno stagno d’acqua dolce. Per questo, ti consigliamo un sistema di filtraggio adeguato per rimuovere quelle impurità.

Fare una dichiarazione con il costo

Anche se potrebbe non essere importante per alcune persone, apprezzo i vari stili che Larq offre con la sua linea di bottiglie riutilizzabili. La prima bottiglia di S’well riutilizzabile che possedevo era semplice come vengono e ho facilmente sborsato più di $ 25 per quella. Alla fine, ho trovato una bottiglia dall’aspetto più elaborato di un’altra marca e l’ho comunque pagata quasi lo stesso. Ripensandoci ora, si sommano tutti.

La bottiglia Larq PureVis da 17 once che ho usato ha un colore bicolore che la fa risaltare. Non solo ha un’applicazione di utilità, ma ora è completato da un design che fa una dichiarazione – tutto ciò mi ha fatto rivalutare la mia convinzione iniziale che è ridicolo comprare una bottiglia d’acqua riutilizzabile dal prezzo di $ 95.

Sebbene sia improbabile qualcosa che possa stimolare una decisione impulsiva di acquisto, c’è un mandato per prenderlo in considerazione dopo aver fatto la tua ricerca. Mi ha fatto pensare a tutte le altre bottiglie per le quali ho speso soldi nel corso degli anni. Con la luce UV-C, la capacità di mantenere la mia acqua fredda per 24 ore e un avviso di comandi di progettazione, la bottiglia Larq PureVis  avrebbe dovuto essere quella riutilizzabile che ho acquistato per prima.