Le 5 migliori app di virtualizzazione per Mac (ottime per l’esecuzione di Windows)

Anche se preferisci lavorare su un Mac, c’è la possibilità che alla fine dovrai eseguire alcune app solo per Windows sul tuo sistema. Potrebbe anche essere necessario eseguire un altro sistema operativo, come Linux, sul tuo Mac.

È qui che entrano in gioco le macchine virtuali (VM). Il software della macchina virtuale ti consente di eseguire una simulazione di un computer secondario sul tuo laptop o desktop.

Con una macchina virtuale, puoi utilizzare le app di Windows (o quelle su altre piattaforme) sul tuo Mac senza dover acquistare un secondo computer. Ecco le migliori app per macchine virtuali per Mac.

1. VirtualBox

VirtualBox è un software per macchina virtuale gratuito e open source di Oracle. È progettato pensando a sviluppatori e professionisti IT, quindi VirtualBox ti offre un grande controllo sui tuoi ambienti virtuali.

VirtualBox supporta un gran numero di sistemi operativi guest che risalgono a Windows 98 e puoi persino eseguire i tuoi server. L’interfaccia sembra piuttosto datata e non è snella come altri software per macchine virtuali, anche se VirtualBox ha apportato alcuni miglioramenti che gli danno più lucentezza.

L’interfaccia di VirtualBox può intimidire, poiché mostra molti dettagli tecnici e specifiche senza molti suggerimenti o descrizioni per i principianti. La creazione di una nuova macchina virtuale richiede molto più tempo rispetto a Parallels Desktop o VMWare Fusion Player e dovrai conoscere dettagli come la quantità di RAM, i core della CPU e lo spazio del disco rigido da allocare alla tua VM.

Ulteriori informazioni: Come utilizzare VirtualBox: Guida dell’utente

Rendendo il processo ancora più difficile, VirtualBox non offre alcun tipo di supporto tecnico agli utenti, quindi dovrai trovare aiuto nelle guide gratuite sul suo sito web o nei forum degli utenti. Sebbene il software VirtualBox stesso sia gratuito, potrebbe essere necessario concedere in licenza la tua copia di Windows installata nella VM se desideri utilizzarlo a lungo termine.

Scarica: VirtualBox (gratuito)

2. Boot Camp

Boot Camp è un’utilità gratuita fornita con il tuo Mac che ti consente di eseguire Windows insieme a macOS . L’app Boot Camp Assistant mette da parte una parte del tuo disco rigido per installare Windows. Ciò ti consente di scegliere se accedere a Windows o macOS ogni volta che avvii il Mac, un processo noto come dual-boot.

Dopo aver effettuato l’accesso a Windows, puoi eseguire le applicazioni Windows alla massima velocità utilizzando tutta la memoria disponibile e i core del processore. Ciò contrasta con le macchine virtuali, che possono utilizzare solo una determinata percentuale di risorse (poiché il sistema operativo host è ancora in esecuzione).

Sebbene Boot Camp sia gratuito, dovrai acquistare una licenza di Windows se desideri utilizzare tutte le funzionalità dell’edizione di Windows che installi. Inoltre, mentre sei connesso a Windows, perderai l’accesso a macOS, quindi non puoi utilizzare le app Windows e Mac contemporaneamente.

Sfortunatamente, se hai un Mac Apple Silicon (con il chip M1), non avrai affatto accesso a Boot Camp. Altrimenti, questo è uno dei modi più semplici per ottenere la completa esperienza di Windows sul tuo Mac senza perdere potenza o funzionalità.

Visita: Boot Camp (gratuito)

3. VMWare Fusion Player

VMWare è un battitore pesante nel campo della virtualizzazione. Sebbene si concentri principalmente su soluzioni aziendali su larga scala, VMWare Fusion Player è progettato pensando agli utenti domestici.

VMWare Fusion può essere eseguito come emulazione di Windows a schermo intero o in modalità Unity, che consente di utilizzare le app di Windows dal desktop macOS. L’ultima versione al momento della scrittura, VMWare Fusion 12 Player, è compatibile con le versioni più recenti di macOS (incluso Big Sur).

Quest’ultima edizione è stata progettata per essere più user-friendly rispetto alle versioni precedenti, pur offrendo funzionalità avanzate che si rivolgono agli sviluppatori di app o agli appassionati di tecnologia. Il prezzo è un po ‘alto per l’uso domestico, soprattutto in aggiunta alla licenza di Windows. Per fortuna, esiste una licenza per uso personale gratuita per Fusion disponibile per utenti domestici, studenti e gruppi simili.

Download: VMWare Fusion Player ($ 149, licenza gratuita disponibile)

4. Parallels Desktop per Mac

Parallels Desktop è un’app per macchina virtuale di facile utilizzo che ti consente di eseguire Windows dal desktop macOS. Parallels ha due modalità: La modalità Coherence ti consente di nascondere l’interfaccia di Windows continuando a utilizzare le app di Windows dal desktop macOS. La modalità predefinita fa sì che l’interfaccia di Windows si adatti all’intero schermo, quindi sembra che tu stia utilizzando un PC.

La versione 16, l’ultima versione al momento della scrittura, è compatibile con tutte le versioni di macOS, incluso Big Sur. Ha molte funzioni utili, come la condivisione di stampanti tra macOS e Windows, lo zoom e la rotazione tramite gesti multi-touch e il supporto di DirectX e OpenGL 3.2. Puoi anche copiare, incollare e condividere file tra i desktop host e guest e accedere al supporto tecnico 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Parallels Desktop ha un’interfaccia semplificata che è facile da imparare anche come principiante ed è meno costoso di altri software per macchine virtuali con funzionalità complete. Tuttavia, tieni presente che se desideri attivare la tua copia di Windows, devi comunque acquistare una licenza Windows per la VM.

Download: Parallels Desktop (da $ 79, prova gratuita di 14 giorni disponibile)

5. Crossover

Crossover è un’app sviluppata da Codeweavers. Utilizza il software open source Wine per eseguire le app Windows direttamente dal desktop del tuo Mac senza la necessità di una macchina virtuale.

Poiché Crossover non crea un desktop separato, non è necessario acquistare una licenza di Windows per eseguire le app di Windows. Ciò significa anche che Crossover non richiede memoria aggiuntiva o potenza del processore per eseguire un secondo sistema operativo, quindi otterrai prestazioni migliori per attività come il software di editing grafico.

Lo svantaggio di Crossover è che non può eseguire ogni singola app di Windows e può volerci del tempo prima che le nuove versioni si uniscano al catalogo di compatibilità. Detto questo, puoi facilmente visualizzare l’elenco delle app disponibili di Crossover per assicurarti che supporti tutto il software che devi utilizzare prima di acquistarlo e che abbia un modulo per richiedere nuovo software.

Nel complesso, Crossover è un’ottima soluzione economica se hai solo bisogno di eseguire app Windows senza ricreare l’intero sistema operativo Windows.

Download: Crossover (da $ 39,95, prova gratuita di 14 giorni disponibile)

Le migliori app per macchine virtuali Mac

Ora sai quali app per macchine virtuali per Mac sono le tue scelte migliori. Sapere quali app di Windows dovrai usare ti aiuterà a prendere la tua decisione qui. La maggior parte del software della macchina virtuale non è abbastanza potente per eseguire videogiochi ad alto contenuto di risorse o software di editing grafico: per questi è meglio il dual-boot.

Inoltre, non dovresti spendere molti soldi per un programma di macchina virtuale avanzato se hai solo bisogno di utilizzare app di base come Internet Explorer.