Queste piccole modifiche hanno trasformato il mio iPad in un vero sostituto del laptop

Per quanto io ami il mio iPad Pro , il mio utilizzo si è sempre limitato ad essere un semplice tablet multimediale. Quando si tratta di lavoro reale, spesso mi rivolgo a un vero laptop per farlo. L’acquisto dell’eccellente Magic Keyboard come accompagnamento dell’iPad è stato il primo passo verso l’inversione di questa tendenza.

Ma alla fine, trasformare l’iPad in un miglior sostituto del laptop è diventato semplice come apportare le seguenti modifiche al mio flusso di lavoro, insieme ad alcune piccole modifiche alle impostazioni.

Metti le tue app preferite nel dock per un rapido accesso

Il Dock del sistema operativo dell'iPad con le app Slide Over aperto
Arif Bacco/ Tendenze digitali

Tra le cose che preferisco di MacOS e Windows 11 ci sono il dock e la barra delle applicazioni, che ti consentono di bloccare le tue app preferite per un accesso più rapido. Bene, con iPadOS 15 che apporta alcune modifiche al multitasking e ti consente di scorrere su una terza app durante il multitasking, il dock su un iPad può essere utilizzato per fare lo stesso.

Ho le mie app preferite che uso per lavoro bloccate nel dock dell’iPad. L’elenco include Microsoft Teams, Feedly e Asana, oltre ad altre app di social media. Con queste app bloccate nel dock, quando ho due app su schermo diviso, ad esempio due sessioni di Safari, posso accedere al dock, quindi visualizzare una terza app come Teams o Feedly al centro dello schermo. Questo apre quindi un’app a forma di iPhone che Apple chiama una modalità Slide Over.

Scorri le app su un iPad Pro sopra Safari.
Arif Bacco/ Tendenze digitali

Questo è più o meno lo stesso flusso di lavoro che ho su Mac e Windows, in cui tengo Teams ridotto a icona e lo alzo solo quando ne ho bisogno. Tuttavia, da lì, posso ripetere il processo e aprire il commutatore di app simile a iOS da qualsiasi app in esecuzione in modalità Slide Over per passare da un’altra app aperta che ho inserito in modalità Slide Over.

È stato un ottimo modo per aprire più app sul mio iPad, senza dover andare costantemente alla schermata iniziale, e mi ha fatto risparmiare un sacco di tempo quando rispondevo ai messaggi di Teams o aggiungevo storie ad Asana. Le app di cui ho bisogno sono a portata di mano e a portata di mano!

Usa Safari invece di Google Chrome

Ridimensionare le pagine Web in iPadOS in Safari
Arif Bacco/ Tendenze digitali

Un secondo consiglio riguarda l’utilizzo del browser web nativo dell’iPad, Safari. Su iPad OS, Safari funziona alla grande, poiché ti fornirà automaticamente la versione desktop di siti Web specifici. Ciò significa che non è necessario dire specificamente al browser di recuperarti un sito Web desktop come faresti in Chrome.

Safari ha anche una funzione di ridimensionamento che puoi utilizzare per ridimensionare i siti Web per adattarli di più allo schermo. Si trova nella parte superiore dello schermo, accanto alla barra degli indirizzi. Oh, e Safari ha anche il supporto multi-finestra, quindi puoi trascinare le schede sul lato sinistro o destro dello schermo per un maggiore multitasking.

Uso il ridimensionamento e il supporto multi-finestra per dividere le finestre di Safari fianco a fianco (proprio come farei sul mio Mac). Un lato ha il mio flusso di WordPress e l’altro lato ha uno spazio per le schede aperte e tutti gli articoli che sto monitorando o fare riferimento durante la scrittura. Rispetto a ciò che di solito ho aperto sul mio computer Windows e Mac, la differenza è appena percettibile quando i siti Web vengono ridimensionati correttamente.

Modifica la dimensione del testo dello schermo in modo che più possa adattarsi allo schermo

Impostazioni di tipo dinamico nel sistema operativo iPad
Arif Bacco/ Tendenze digitali

Terzo, riguarda la dimensione del testo. Con l’iPad Pro dotato di un display ad altissima risoluzione 2732 x 2048, ho sempre voluto cambiare il ridimensionamento in modo che più cose possano adattarsi al mio schermo. Windows e Mac fanno un buon lavoro con questo, ma anche il sistema operativo iPad ha una funzione di ridimensionamento nascosta. Può consentire al testo di sembrare più piccolo in modo da ottenere più spazio nelle app supportate.

Vai su Impostazioni > Display e luminosità > Dimensioni testo e vedrai un dispositivo di scorrimento che ingrandisce o rimpicciolisce il testo. Trascinando il cursore fino in fondo si regolerà la dimensione del testo nelle app che supportano il tipo dinamico. Gli esempi includono Twitter, Microsoft Teams e molte altre app. Fa un’enorme differenza su Twitter, ad esempio, poiché più Tweet possono essere inseriti sullo schermo contemporaneamente. E, in Teams, nello spazio vengono visualizzati più messaggi di chat.

Modifiche alla tastiera magica dell’iPad

ipad os key modifiers - Queste piccole modifiche hanno trasformato il mio iPad in un vero sostituto del laptop
Arif Bacco/ Tendenze digitali

Il mio ultimo consiglio è quello che riguarda l’iPad Magic Keyboard. Come abbiamo scoperto quando lo abbiamo esaminato, questo accessorio opzionale può davvero cambiare il modo in cui usi il tuo iPad. Fa galleggiare l’iPad nell’aria, aggiungendo una tastiera simile a un MacBook e un trackpad da usare. Eppure ci sono ancora alcune modifiche aggiuntive che utilizzo per far sembrare il mio iPad più simile a un laptop.

Il primo di questi è rimappare le chiavi. La tastiera magica non ha il tasto “esc”, quindi ho rimappato il tasto opzione per ripristinare la funzione persa. Puoi farlo andando su Impostazioni> Generali > Tastiera > Tastiera hardware > Tasti modificatori . Da lì, una chiave inutilizzata può essere rimappata in qualcosa di più utile. Per me, il tasto Opzione è stato ottimizzato per diventare il tasto Esc, quindi posso uscire dai video a schermo intero su YouTube senza scorrere con il trackpad.

Un’altra modifica di Magic Keyboard riguarda le scorciatoie da tastiera. Come quello che ho familiarità con l’utilizzo su MacOS o Windows 11, la tastiera ha alcune scorciatoie che possono essere utilizzate nelle app. Se premi a lungo il tasto Comando, vedrai un messaggio pop-up con le scorciatoie da tastiera.

La schermata iniziale dell'iPad con le scorciatoie.
Arif Bacco/ Tendenze digitali

In Safari, ad esempio, vedi scorciatoie copia-incolla simili a quelle del desktop, nonché scorciatoie per aprire una nuova scheda, accedere alla cronologia e altro ancora. Nel frattempo, su Twitter, ci sono scorciatoie per le impostazioni, l’aggiornamento e la ricerca. Quando utilizzi un dispositivo mobile first come un iPad, questi possono fare la differenza in termini di risparmio di tempo.

Nota che ci sono anche scorciatoie da tastiera per la navigazione su iPad, proprio come ci sono su MacOS e Windows per la navigazione. Comando + H può portarti alla schermata iniziale, Comando + Tab può passare alle app utilizzate di recente, Comando + Maiusc + 3 può acquisire uno screenshot e Comando + Opzione , + D può mostrare e nascondere il dock. È possibile aggiungere ulteriori scorciatoie da tastiera accedendo alle impostazioni di accessibilità dell’iPad.

Mi fa usare di più il mio iPad

Con queste modifiche, ora mi ritrovo a usare il mio iPad molto di più per lavoro. Mi hanno aiutato a diventare molto più efficiente, anche se devo ancora abituarmi a sfruttare le prime app mobili, piuttosto che le app desktop. Tuttavia, per il lavoro basato sul Web, questi suggerimenti possono aiutarti a trasformare il tuo iPad nel tuo computer principale.