Solo poche persone hanno testato il nuovo Mac Pro. Ecco cosa hanno da dire

Sono passati solo pochi giorni da quando Apple ha lanciato Mac Pro , ma già il mondo lo ha ignorato, esaminato, analizzato il suo valore, indovinato le sue prestazioni e molto altro ancora. Ma ciò che pochissime persone hanno fatto è rivederlo, quindi come facciamo a sapere se è buono?

Fortunatamente, tre persone hanno messo le mani sulla macchina più potente di Apple e l'hanno messa alla prova. I famosi YouTuber Marques Brownlee , Jonathan Morrison e iJustine – con quasi 19 milioni di abbonati tra loro – hanno tutti messo al microscopio il Mac Pro e condiviso i loro pensieri.

Ti chiedi se l'ultimo e il più grande di Apple sia buono? Ecco il basso.

Potenza pura o prestazioni irrisorie?

nuovo mac pro non è per prosumatori wwdc 2019 3
Julian Chokkattu / Tendenze digitali

Quando stai spendendo una grossa fetta di denaro su un computer come Mac Pro, le prestazioni devono essere di prim'ordine. Fortunatamente, sembra che sia così, sia Jonathan Morrison che Marques Brownlee sono stati colpiti da ciò di cui il Mac Pro era capace.

Ad esempio, quando Brownlee ha confrontato Mac Pro con Geekbench, ha dichiarato che il suo punteggio era "il più alto che abbia mai visto su qualsiasi computer". Anche Morrison è rimasto colpito dai risultati di Geekbench che ha visto nei suoi test, descrivendo la macchina come "Mettersi al lavoro".

Brownlee ha anche dato un'occhiata alle velocità di lettura e scrittura SSD, che è qualcosa che i computer Apple hanno sempre eccelso. Le cose non erano diverse nel Mac Pro, con i risultati di Brownlee che mostravano una velocità di trasferimento di oltre 2,7 GHz al secondo – nelle sue parole, "esilarantemente veloce".

Che dire del rendering video? Questo è stato qualcosa su cui Apple ha progettato Mac Pro per essere bravo, e se sei un editor video è probabile che non rimarrai deluso. Brownlee ha sottolineato le sue precedenti recensioni su MacBook Pro 16 e iMac Pro, che hanno reso una clip di prova in 20 minuti e 12 minuti rispettivamente. Il Mac Pro, tuttavia, lo ha fatto in poco più di quattro minuti, ovvero meno della lunghezza della clip di cinque minuti stessa.

Avere potere è una cosa, ma se sembra che il tuo computer sia un aereo a reazione che sta per decollare, sarà un problema. Ma questa è un'altra area in cui il Mac Pro si comporta apparentemente molto bene, con Morrison che spiega nella sua recensione: “Alcune cose non si traducono necessariamente in video, come il fatto che questa macchina non emette suoni, anche con ogni core acceso quasi al 100%, che è banane … È abbastanza ridicolo quanto sia silenzioso tutto con ogni singolo core solo in piena flessibilità … Mantenere quell'orologio [3,1 GHz su 28 core] senza rumore è davvero impressionante. "

Anche Brownlee ha commentato la tranquillità, dicendo che in un normale ambiente d'ufficio, i suoi dischi rigidi producevano più rumore del Mac Pro. Questo grazie al raffreddamento passivo di molti componenti (qualcosa aiutato dal design della "grattugia" del telaio), così come alle ventole super silenziose nella parte anteriore del dispositivo.

Un design distintivo

mac pro 2019 rumor roundup event feature v2

Parlando dell'aspetto della grattugia , tutti e tre i recensori lo hanno commentato. Per iJustine, il fatto che somigliasse al familiare attrezzo da cucina era "impossibile", ma ha comunque ammesso di amare l'aspetto. Nel complesso, ha ritenuto che il Mac Pro fosse "bello".

Morrison, nel frattempo, ha ammesso di aver inizialmente pensato che il design della grattugia fosse uno scherzo da parte di Apple in riferimento al pannello frontale simile sul vecchio Power Mac G5. Ma con il Mac Pro seduto di fronte a lui, ha detto di sentirsi "abbastanza bene".

Quando Brownlee si rivolse al design del pannello frontale, lodò le sue "tolleranze strette" e la mancanza di "lacune non necessarie", dicendo che sentiva che aveva un aspetto pulito ed era "costruito davvero bene". Tuttavia, era preoccupato per il potenziale per la polvere si insinua poiché non ci sono filtri antipolvere davanti o dietro i fan di Mac Pro. "Mi piace che non assorba aria dal basso", ha aggiunto. "Ciò significa che posso metterlo su qualsiasi superficie in moquette ed essere a posto, ma dobbiamo tenere d'occhio la polvere che potrebbe eventualmente penetrare nella macchina e influenzare le termiche."

Che dire di Pro Display XDR?

new mac pro non è per i prosumatori che visualizzano wwdc
Julian Chokkattu / Tendenze digitali

Qualsiasi sguardo pratico al Mac Pro sarebbe incompleto senza passare un po 'di tempo a parlare del monitor XDR Pro Display di Apple. Dopo aver esaminato le sue specifiche ("banane"), Morrison ha ammesso che probabilmente era altrettanto entusiasta del Pro Display XDR come il Mac Pro stesso, se non di più. Lo ha descritto come "davvero ben costruito", spiegando che sembrava quasi di guardare un rendering di realtà aumentata a un keynote di Apple. È stato anche colpito da alcune delle cose più piccole: il cavo di alimentazione per il Pro Display XDR, ad esempio, non aveva un "mattone gigante di dimensioni Cybertruck, è solo un cavo e fa tutto, il che è incredibile."

Altrove, iJustine ha indicato il rivestimento opaco " nano-texture " come un punto culminante particolare. "Giro molti video e scatto sempre il mio schermo, quindi essere in grado di avere uno schermo opaco con quasi zero riflessi sarà fantastico", ha spiegato.

Sia iJustine che Morrison sono rimasti colpiti dal processo di montaggio del Pro Display XDR sul suo supporto Pro, quasi al punto di essere colti di sorpresa. I due dispositivi si collegano utilizzando magneti super potenti, che guidano il display in posizione e lo tengono saldamente quando viene ruotato o regolato.

Qualunque altra cosa?

mac pro display xdr first look wwdc 2019 hands on 12
Julian Chokkattu / Tendenze digitali

C'erano alcuni altri elementi di Mac Pro di cui Brownlee voleva discutere. Il primo è stato l'inclusione di doppie porte Ethernet da 10 Gb sul computer, che ha descritto come "davvero utile", spiegando che soddisfaceva sia la sua Internet superveloce sia una connessione alle sue unità Jellyfish dove modifica i suoi video.

Non è stato del tutto impressionato dalle connessioni del Mac Pro, soprattutto quando si trattava delle porte USB-A. Il Mac Pro ha solo due di questi all'esterno del case, cosa che Brownlee riteneva non fosse abbastanza per molti utenti Mac Pro che usano ancora periferiche legacy e non sono ancora passati completamente a USB-C. Ha anche lamentato la mancanza di un lettore di schede SD, che lo ha costretto a fare affidamento su un dongle.

Nel complesso, tuttavia, tutti e tre i recensori sono rimasti colpiti dal Mac Pro. Brownlee lo ha descritto come "uno di quegli strumenti di cui sono solo entusiasta come creatore", mentre per Morrison è "oltre ciò di cui molti di noi hanno bisogno", e ha lottato per spingerlo al limite dopo due settimane di test.

Quindi, se sei il tipo di creatore di fascia alta a cui Apple punta con Mac Pro, è probabile che tu ne sia molto felice. Finché non ti dispiace pagare per il naso , ovviamente – ma poi, non avrai mai questo tipo di performance con un budget, vero?