Vivo S16 Pro prima esperienza: un’arma delicata e simile alla giada per controllare i ritratti luminosi

IMG 6869 - Vivo S16 Pro prima esperienza: un’arma delicata e simile alla giada per controllare i ritratti luminosi

L’invenzione della fotografia moderna è conosciuta come il prodotto di “ottica” e “chimica”, quindi la “luce” è particolarmente importante per le immagini.

Se “dipingere con la luce” è usato per descrivere il processo di creazione dell’immagine, non potrebbe essere più preciso.

Allo stesso modo, per la fotografia di ritratto, anche come ottenere e controllare la luce è la cosa più importante.

Il vivo S16 Pro, che si concentra sulla fotografia di ritratto, comprende bene questa verità e ha già preparato una luce per ritratti ideale.

S16 30 1 - Vivo S16 Pro prima esperienza: un’arma delicata e simile alla giada per controllare i ritratti luminosi

Un rovescio, due positivi, luce soffusa su entrambi i lati

Il design nascosto è sempre stato considerato un metodo di progettazione molto intelligente e il vivo S16 Pro nasconde abilmente la “luce di riempimento micro-fessura anteriore 2.0” nel telaio sulla parte superiore della fusoliera.

S16 20 1 - Vivo S16 Pro prima esperienza: un’arma delicata e simile alla giada per controllare i ritratti luminosi

Sebbene l’area del bordo nero nella parte superiore dello schermo abbia una larghezza molto ridotta di 1,75 mm, gli ingegneri di vivo hanno comunque punteggiato qui due luci di riempimento a micro-fessure simmetriche. Solo quando la luce soffusa anteriore è accesa, noterai la sua esistenza.

DSC03807 - Vivo S16 Pro prima esperienza: un’arma delicata e simile alla giada per controllare i ritratti luminosi

Attraverso il trattamento di rifrazione di quattro superfici a forma libera, il percorso della luce viene guidato dall’interno verso l’esterno, quindi la luce viene ammorbidita con sottili motivi Fresnel, in modo che la luce di riempimento della micro-fessura frontale riveli una luce morbida e bianca con un temperatura di colore di 6000K.

IMG 20221221 - Vivo S16 Pro prima esperienza: un’arma delicata e simile alla giada per controllare i ritratti luminosi

▲ Scatto con fotocamera frontale vivo S16 Pro, modalità verticale, luce soffusa accesa

Tale luce morbida e bianca rende la grana della pelle più delicata e le caratteristiche del viso appaiono più tridimensionali.La luce soffusa evita efficacemente la sensazione oleosa sul viso e la sostituisce con una sensazione di luce acquosa trasparente.

IMG 20221221 2 - Vivo S16 Pro prima esperienza: un’arma delicata e simile alla giada per controllare i ritratti luminosi

▲ Ripresa con fotocamera frontale Vivo S16 Pro, modalità ritratto, ritratto HD attivo

Questa volta, vivo ha dotato entrambi i modelli della serie S16 di un elemento fotosensibile JN1 da 50 megapixel, entrambi hanno aggiunto un motore di messa a fuoco automatica AF e sono stati aggiornati alla doppia messa a fuoco super PD. Pertanto, il vivo S16 Pro supporta la messa a fuoco dell’oggetto ravvicinato e può scattare foto nitide e in movimento, non importa quanto lontano o vicino.

IMG 20221220 152449 - Vivo S16 Pro prima esperienza: un’arma delicata e simile alla giada per controllare i ritratti luminosi

Questa generazione di vivo S16 Pro continua a ottimizzare l’algoritmo di bellezza e l’ottimizzazione della grana della pelle è più delicata.Mentre copre le imperfezioni e rimuove le macchie, lo zoom avanti per vedere conserva ancora la trama della superficie della pelle, non perseguendo più ciecamente l’algoritmo di sbavatura , che sembra più naturale.

IMG 6870 - Vivo S16 Pro prima esperienza: un’arma delicata e simile alla giada per controllare i ritratti luminosi

Il modulo immagine sul retro della fusoliera è ancora quello con cui abbiamo più familiarità. Le tre fotocamere posteriori continuano la disposizione verticale che enfatizza il senso dell’ordine. L’”originale alone morbido di colore” punteggiato sul lato estenderà la nostra attenzione, prestare attenzione Alla parte posteriore dell’intera fusoliera, non è solo l’agilità visiva, ma anche il lampo dell’immagine.

DSC03823 - Vivo S16 Pro prima esperienza: un’arma delicata e simile alla giada per controllare i ritratti luminosi

Questo “anello di luce soffusa a colori originale” non solo può ammorbidire la luce della luce di riempimento, ma anche trasformare sottilmente la sorgente di luce puntiforme in una sorgente di luce di superficie per ottenere una copertura di luce soffusa a lunga distanza.

Allo stesso tempo, vivo S16 Pro ha ripersonalizzato questa morbida cover leggera. In particolare, vivo utilizza un processo di taglio del diamante al centro e all’esterno del paralume per generare sottili motivi Fresnel per raccogliere la luce, quindi utilizza la sabbiatura opaca sull’anello esterno per rendere più morbida la luce nell’anello sfocando le particelle e rendere il la luce complessiva tende ad essere uniforme, in modo da evitare efficacemente la pelle grassa causata dalla luce dura diretta e mantenere la sensazione acquosa e trasparente della pelle del ritratto.

IMG 6883 - Vivo S16 Pro prima esperienza: un’arma delicata e simile alla giada per controllare i ritratti luminosi

Nell’esperienza reale, anche l’anello di luce soffusa a colori originale del vivo S16 Pro è abbastanza intelligente.Ogni volta che la luce soffusa viene accesa, può rilevare automaticamente l’intensità della luce del mondo esterno e quindi controllare dinamicamente la luminosità del anello luminoso per garantire una luce soffusa.Il riempimento luminoso segue l’ambiente, coprendo un campo luminoso su misura per i ritratti.

2IMG 20221220 154720 - Vivo S16 Pro prima esperienza: un’arma delicata e simile alla giada per controllare i ritratti luminosi

L’anello di luce soffusa del vivo S16 Pro è paragonabile all’effetto delle lampade fluorescenti e può far apparire il colore della pelle più vivido e più giusto quando si riflette sul viso. Con la benedizione dell’algoritmo, il vivo S16 Pro può risolvere efficacemente i problemi che il ritratto può essere scuro e i dettagli sono sfocati quando si scatta con una singola fonte di luce in un ambiente buio.L’anello di luce morbida può rendere il volto del il ritratto riceve una luce più uniforme e previene la comparsa di volti yin e yang.

Si può dire che il vivo S16 Pro fa tornare la luce di riempimento al suo giusto valore d’immagine, e non si riduce più a una torcia solo per l’illuminazione, è anzi una luce ideale per i ritratti.

S16 36 1 - Vivo S16 Pro prima esperienza: un’arma delicata e simile alla giada per controllare i ritratti luminosi

Tornando alla parte posteriore della fusoliera, il vivo S16 Pro è dotato di una fotocamera principale grandangolare posteriore IMX766V da 50 megapixel.Il suffisso speciale significa che si tratta di un sensore ottimizzato su misura con un filtro personalizzato più sottile.Migliore fotosensibilità.

Inoltre, questo set di tre fotocamere posteriori ha anche un obiettivo ultra grandangolare da 8 megapixel e un obiettivo macro da 2 megapixel.

IMG 20221220 153604 - Vivo S16 Pro prima esperienza: un’arma delicata e simile alla giada per controllare i ritratti luminosiIMG 20221220 153808 - Vivo S16 Pro prima esperienza: un’arma delicata e simile alla giada per controllare i ritratti luminosi

Anche l’orientamento della “modalità ritratto” della fotocamera principale posteriore è molto evidente: pur concentrandosi sulla bellezza del ritratto, creerà un effetto di sfocatura naturale e morbido sullo sfondo. In caso di luce sufficiente, la forza di abbellimento del volto umano è giusta, non solo mantiene un trucco acquoso e luminoso, ma ha anche tutti i dettagli della trama e anche i dettagli dell’eyeliner sono chiaramente visibili. Anche lo sfondo dietro i capelli viene identificato con precisione, fornendo un piacevole effetto di profondità di campo.

Altre prove della fotocamera principale posteriore:

IMG 20221220 140752 - Vivo S16 Pro prima esperienza: un’arma delicata e simile alla giada per controllare i ritratti luminosi

IMG 20221220 140609 - Vivo S16 Pro prima esperienza: un’arma delicata e simile alla giada per controllare i ritratti luminosi

IMG 20221221 3 - Vivo S16 Pro prima esperienza: un’arma delicata e simile alla giada per controllare i ritratti luminosi

IMG 20221220 170023 - Vivo S16 Pro prima esperienza: un’arma delicata e simile alla giada per controllare i ritratti luminosiIMG 20221220 165803 - Vivo S16 Pro prima esperienza: un’arma delicata e simile alla giada per controllare i ritratti luminosiIMG 20221220 165654 - Vivo S16 Pro prima esperienza: un’arma delicata e simile alla giada per controllare i ritratti luminosiIMG 20221220 164108 - Vivo S16 Pro prima esperienza: un’arma delicata e simile alla giada per controllare i ritratti luminosi

Prove dell’obiettivo ultra grandangolare Vivo S16 Pro:

IMG 20221220 170341 - Vivo S16 Pro prima esperienza: un’arma delicata e simile alla giada per controllare i ritratti luminosiIMG 20221220 170319 - Vivo S16 Pro prima esperienza: un’arma delicata e simile alla giada per controllare i ritratti luminosi

Si può vedere che l’obiettivo ultra grandangolare dell’S16 Pro sostanzialmente continua il bilanciamento del bianco e la precisione del colore della fotocamera principale, e anche il ripristino dei dettagli è notevole.Questa performance è davvero una sorpresa.

IMG 6871 - Vivo S16 Pro prima esperienza: un’arma delicata e simile alla giada per controllare i ritratti luminosi

In generale, il familiare IMX766 avrebbe dovuto essere studiato a fondo da Blue Factory.Con la stabilizzazione ottica dell’immagine OIS, la fotocamera principale posteriore di vivo S16 Pro ha prestazioni molto stabili nella maggior parte delle scene e ha anche una velocità di acquisizione della messa a fuoco molto eccellente. Che si tratti di una scena diurna con luce sufficiente o di una scena interna buia con un’illuminazione complessa, può mantenere un elevato grado di purezza dell’immagine pur mantenendo ricchi dettagli dell’immagine.

DSC06275 - Vivo S16 Pro prima esperienza: un’arma delicata e simile alla giada per controllare i ritratti luminosi

Nella modalità di ripresa predefinita, il suo stile di colore è regolato nella direzione di soddisfare gli occhi del pubblico.La riproduzione dei colori è relativamente splendida, che è più in linea con i gusti dei giovani o del pubblico in generale.In pratica, il film originale può essere modificato direttamente senza post-produzione Pubblicare sui social network. L’unico rammarico è che la mancanza di un teleobiettivo porta a una fotocamera principale da 50 megapixel che in pratica ingrandisce e ritaglia quando è richiesto un mirino 2 ×. In questo momento, la risoluzione dell’immagine potrebbe essere leggermente insufficiente.

Se valuti il ​​vivo S16 Pro dal punto di vista di un dispositivo di tiro casuale, otterrà senza dubbio un eccellente punteggio pubblico.

Il design di “caldo e umido come la giada” può essere visto e toccato

In passato, usavamo “caldo e umido come la giada” per descrivere una buona sensazione, ma quando abbiamo visto per la prima volta il vivo S16 Pro, questa parola deve essere prima usata per descrivere il suo design estetico.

DSC03786 - Vivo S16 Pro prima esperienza: un’arma delicata e simile alla giada per controllare i ritratti luminosi

Il colore principale nelle nostre mani si chiama “Yan Ruyu”. Come suggerisce il nome, il suo aspetto è proprio come la giada, gentile ed elegante, calmo e composto.

S16 24 1 - Vivo S16 Pro prima esperienza: un’arma delicata e simile alla giada per controllare i ritratti luminosi

Al fine di ripristinare la trama della giada sul materiale di vetro, il team di vivo CMF ha provato per diversi mesi e alla fine ha selezionato il materiale di giada verde e bianco che meglio si adatta all’associazione delle persone con la giada come colore di sfondo della fusoliera tra centinaia di tipi di giada. .

DSC03804 - Vivo S16 Pro prima esperienza: un’arma delicata e simile alla giada per controllare i ritratti luminosi

Questo è un colore a bassa saturazione tra il bianco e il turchese chiaro, che può emanare una delicata sensazione simile alla sugna dall’interno verso l’esterno, che è in linea con la nostra percezione ideale della giada.

S16 36 2 - Vivo S16 Pro prima esperienza: un’arma delicata e simile alla giada per controllare i ritratti luminosi

Allo stesso tempo, per fare in modo che questo “Yan Ruyu” mostri un aspetto trasparente, il retro del vivo S16 Pro applica anche 14 strati di nano-rivestimento, in modo che questa cover posteriore rotonda in vetro lucido presenti un aspetto visivo più trasparente.

S16 4 1 - Vivo S16 Pro prima esperienza: un’arma delicata e simile alla giada per controllare i ritratti luminosi

Il colore di Yan Ruyu sembra avere più di un lato. Vivo ha reintrodotto la tecnologia fotocromatica sull’S16 Pro. La tonalità di colore sul retro passerà gradualmente e si scurirà con la luce, da chiaro e azzurro e giada bianca a diaspro verde scuro.

S16 8 1 - Vivo S16 Pro prima esperienza: un’arma delicata e simile alla giada per controllare i ritratti luminosi

Danqing color inchiostro, caldo e introverso, pieno di montagne verdi e pieno di vitalità, è anche l’immagine eterna e la qualità della giada, piena di vitalità ed energia.

Da allora, il vivo S16 Pro non è solo il verde delle foglie di bambù, il verde dei laghi, ma anche la bellezza delle montagne lontane.

Portando leggermente, la performance può essere riutilizzata

Serie Vivo S Questa S sembra avere il significato di Slim & Sleek, ovvero sottile e alla moda. Il vivo S16 Pro ha battuto ancora una volta il proprio record nella ricerca di una sensazione sottile e leggera, diventando finora il telefono con schermo curvo più sottile e leggero della serie S.

DSC03797 - Vivo S16 Pro prima esperienza: un’arma delicata e simile alla giada per controllare i ritratti luminosi

La magrezza è anche la nostra prima sensazione quando iniziamo con il vivo S16 Pro. Sebbene abbia uno schermo da 6,78 pollici, ha uno spessore di soli 7,36 mm e pesa 182 g, rendendolo leggero nella mano.

DSC06279 - Vivo S16 Pro prima esperienza: un’arma delicata e simile alla giada per controllare i ritratti luminosi

Con un corpo sottile fino a 7,36 mm, il vivo S16 Pro è dotato di una batteria da 4600 mAh e una singola cella supporta la ricarica flash cablata da 66 W.

Inoltre, secondo la dichiarazione di vivo, questa batteria utilizza una tecnologia innovativa del materiale della batteria, tra cui l’elettrolita di riparazione bionico e il separatore ad alta viscosità, con un algoritmo di carica intelligente e salutare, la capacità rimanente dopo 1600 cicli di carica-scarica è ancora superiore all’80%. Ciò significa che in base alla frequenza di carica e scarica di una carica al giorno, è sufficiente garantire l’utilizzo a lungo termine di 4 anni.

IMG 6885 - Vivo S16 Pro prima esperienza: un’arma delicata e simile alla giada per controllare i ritratti luminosi

Per quanto riguarda le prestazioni, il vivo S16 Pro non ha trascinato i piedi ed è diventato direttamente il primo lotto di telefoni cellulari dotati di Dimensity 8200 SoC. Il Dimensity 8200, noto come la nuova generazione di “God U”, adotta una tecnologia di processo a 4 nm leader e ha un’architettura a 8 core composta da 4 core A78 di grandi dimensioni e 4 core A55 di piccole dimensioni. Le prestazioni hanno sostanzialmente superato lo Snapdragon 888 e il punteggio di esecuzione AnTuTu misurato a temperatura ambiente è di 875.000 punti.

DSC03801 - Vivo S16 Pro prima esperienza: un’arma delicata e simile alla giada per controllare i ritratti luminosi

La fluidità dell’uso quotidiano non è naturalmente un problema.Il vivo S16 Pro può fornire prestazioni “full frame play” quando si affrontano giochi tradizionali come “Yuan Shen”, “Peace Elite” e “Glory of the King”. Vale la pena ricordare che vivo S16 Pro supporta anche la tecnologia di fusione della memoria, che può aumentare la capacità della memoria virtuale fino a 8 GB, e il multitasking in background può anche essere commutato continuamente senza interruzioni.

Sulla base della magrezza e della levigatezza, è la libera espressione di ritratti di luce soffusa

Concentrarsi sulla fotografia di ritratto e concentrarsi sui giovani sembra essere l’etichetta del prodotto della serie vivo S come sempre. Tuttavia, per soddisfare l’atteggiamento in continua evoluzione dei giovani nei confronti delle tendenze, ogni generazione di modelli della serie S deve presentare nuove risposte per soddisfare le nuove tendenze.

Per molto tempo, la serie vivo S ha collegato i sentimenti intuitivi dei giovani utenti sull’estetica alla moda e l’espressione delle emozioni interiori. Poiché negli ultimi anni la “giada” è diventata un elemento di moda con un senso estetico orientale di fascia alta, è più appropriato che l’S16 Pro utilizzi la “trama di giada” per presentare la ricerca del “relax” da parte dei giovani contemporanei.

IMG 6869 - Vivo S16 Pro prima esperienza: un’arma delicata e simile alla giada per controllare i ritratti luminosi

Per soddisfare la ricerca dei giovani di un’esperienza leggera e fluida, il vivo S16 Pro offre anche un design del corpo sufficientemente sottile e leggero, integrato da prestazioni di punta riutilizzabili, e ha raggiunto un buon equilibrio tra prestazioni e magrezza, e si sforza di essere completo. contento.

Anche la comprensione dei ritratti con luce soffusa da parte dell’S16 Pro ha raggiunto un livello più profondo: da un lato, si basa sul miglioramento dell’hardware e, dall’altro, beneficia dell’ottimizzazione del software. soddisfare le attuali esigenze estetiche che mettono sempre più in risalto la bellezza naturale.Inizia con la fonte di luce e sii sempre pronto per la luce ritratto ideale.

#Benvenuti a prestare attenzione all’account pubblico WeChat ufficiale di Aifaner: Aifaner (ID WeChat: ifanr), altri contenuti interessanti ti verranno presentati il ​​prima possibile.

Ai Faner | Link originale · Visualizza i commenti · Sina Weibo