Han DM-p è l’inizio dell’impatto di BYD sulle auto di fascia alta

tm12 1 - Han DM-p è l’inizio dell’impatto di BYD sulle auto di fascia alta

byd5 1 - Han DM-p è l’inizio dell’impatto di BYD sulle auto di fascia alta

Quando si tratta di auto a nuova energia, BYD deve essere un marchio inevitabile.

Nella classifica delle vendite di berline di nuova energia del febbraio 2022 annunciata dalla China Passenger Car Association, BYD ha occupato con successo tre dei primi cinque: BYD Qin, BYD Han e BYD Dolphin.

Se queste tre auto vengono messe insieme, la più sorprendente deve essere la BYD Han, una berlina di dimensioni medio-grandi: carrozzeria bassa, linee morbide e, soprattutto, è abbastanza larga e abbastanza grande.

Come l’hamburger di manzo al formaggio, finché l’auto è grande, lo slancio verrà fuori.

1 8 - Han DM-p è l’inizio dell’impatto di BYD sulle auto di fascia alta

▲ Immagine tratta da: Food & Wine Magazine

Secondo i dati ufficiali di BYD, le vendite di BYD Han nel febbraio 2022 sono state di 9.290 unità e nel dicembre dello scorso anno ha raggiunto le 13.701 unità. A marzo di quest’anno, il volume cumulativo delle vendite di BYD Han ha superato i 180.000.

Tuttavia, se le vendite di Han DM e Han EV vengono estratte separatamente, scoprirai che il modello principale di BYD è l’Han EV puramente elettrico e il volume delle vendite del modello ibrido Han DM è stabile a 2.500-3.000 unità per mese.

2 7 - Han DM-p è l’inizio dell’impatto di BYD sulle auto di fascia alta

▲ Il verde indica le vendite di Han EV, l’arancione le vendite di Han DM, unità: 10.000 unità, dati da: Sohu Auto

In termini di solo prodotto, ci sono alcuni rimpianti per il modello Han DM. Questi rimpianti provengono principalmente dalla tecnologia ibrida plug-in DM.

Il sistema DM di terza generazione utilizzato nell’Han DM 2020 ha un motore 2.0T e un cambio DCT a 6 marce abbinato.

Per risolvere il problema dell’elevato consumo energetico del sistema DM della generazione precedente, BYD ha aggiunto al DM 3.0 un motore BSG appositamente utilizzato per la generazione di energia e anche la frustrazione causata dal cambio è stata efficacemente alleviata.

3 6 - Han DM-p è l’inizio dell’impatto di BYD sulle auto di fascia alta

▲ Il motore BSG nel sistema DM di terza generazione

In termini di trazione elettrica, BYD ha anche aggiunto un motore posteriore da 180 kW all’Han DM. Sotto l’effetto combinato del motore 2.0T e del motore, l’Han DM con una potenza combinata di 430 cavalli ha una potenza da zero a cento -accelerazione di cento punti in 4,7 secondi.

Tuttavia, questa generazione di sistemi DM eredita ancora le carenze intrinseche dei motori a combustione interna come la bassa efficienza in condizioni di bassa velocità.

Secondo i dati dell’imperatore dell’auto, il consumo di carburante misurato dell’Han DM 2020 è di 7,88 litri per 100 chilometri Per un’auto di medie e grandi dimensioni, questa prestazione è buona, ma l’aspettativa dell’utente per un’auto ibrida plug-in è ovviamente sarà più alto. D’altra parte, anche la durata della batteria elettrica pura NEDC di 81 km fornita dalla batteria al litio ternaria da 15,2 kWh è leggermente imbarazzante.

Rispetto all’accelerazione da zero a cento di 4,7 secondi, il minor costo di utilizzo è ovviamente più interessante per gli utenti domestici.

4 5 - Han DM-p è l’inizio dell’impatto di BYD sulle auto di fascia alta

▲ Logo “4.7s” di BYD Han DM

Anche BYD sembra aver notato questo problema: due anni dopo il suo rilascio, BYD Han DM ha inaugurato la sua “nuova versione della nave” – ​​Han DM-i.

Riduci il consumo di carburante, migliora la durata della batteria

5 24 - Han DM-p è l’inizio dell’impatto di BYD sulle auto di fascia alta

Il 15 marzo 2022 a Guangzhou è stato presentato il BYD Han DM-i con tecnologia super ibrida DM-i. Sebbene la modalità di lavoro di DM-i sia simile a DM, la nuova vettura e Han DM presentano differenze essenziali nella struttura della trasmissione e nella guida metodo. .

L’intera serie Han DM-i è dotata di un motore turbo Snapdragon 1.5Ti, che ha un rapporto di compressione elevato di 12,5, ciclo Miller, attrito ultra basso e altre tecnologie.Il suo turbocompressore a sezione variabile VGT può essere utilizzato in più La sovralimentazione viene effettuato all’interno dell’intervallo di velocità di rotazione, che garantisce l’effetto di sovralimentazione in condizioni di bassa velocità di rotazione.

Questo è solo un antipasto L’”anima” della Han DM-i non risiede in questo motore 1.5Ti, ma nel suo sistema ibrido elettrico EHS.

6 1 - Han DM-p è l’inizio dell’impatto di BYD sulle auto di fascia alta

Il sistema ibrido elettrico EHS è composto da motore, doppio comando elettrico, riduttore a ingranaggio singolo, sistema di raffreddamento dell’olio motore e frizione a trasmissione diretta.

A differenza di DM, DM-i non dispone di un cambio tradizionale, BYD integra motore e motore di azionamento, e realizza la funzione di commutazione tra generazione di potenza e trasmissione del motore attraverso la frizione, in modo da evitare che il motore lavori in condizioni di bassa efficienza .

Oltre alla serie HEV/modalità parallela in cui il motore e il motore di trasmissione lavorano insieme, in condizioni di bassa velocità, il motore non aziona direttamente il veicolo, ma funge da generatore per fornire potenza al motore di trasmissione; in condizioni di alta condizioni di velocità, il motore guida direttamente il veicolo, evita efficacemente la perdita causata dalla conversione di energia.

7 2 - Han DM-p è l’inizio dell’impatto di BYD sulle auto di fascia alta

Dopo la sostituzione del super ibrido DM-i a trazione elettrica, il consumo di carburante di BYD Han DM-i per 100 chilometri in condizioni operative NEDC ha raggiunto 4,2 litri e il consumo di carburante in perdita di potenza in condizioni operative WLTC è di soli 5,1 litri/100 km. .

L’intera serie di Han DM-i adotta una batteria a lama super ibrida di tipo speciale di potenza, che si divide in due versioni: 18,3 kWh e 37,5 kWh.L’autonomia di crociera elettrica pura NDEC è rispettivamente di 121 km e 242 km, che è sufficiente per soddisfare le esigenze di pendolarismo urbano per due o tre giorni.

8 20 - Han DM-p è l’inizio dell’impatto di BYD sulle auto di fascia alta

Inoltre, grazie all’aggiunta di batterie blade di grande capacità, Han DM-i ha anche una porta di ricarica rapida CC, che supporta una ricarica rapida boost fino a 80 kW e la potenza di carica di picco della versione con durata della batteria di 121 km di Han DM- i con una capacità della batteria inferiore ha anche raggiunto 40kW.

La riduzione del consumo di carburante e il miglioramento della durata della batteria elettrica pura sono i maggiori progressi di Han DM-i.

Prestazioni e consumi energetici con entrambe le mani

Naturalmente, per ottenere un basso consumo di carburante e una lunga durata della batteria, l’Han DM-i ha anche alcuni compromessi in termini di prestazioni.

La forma di guida dell’Han DM-i è cambiata dalla trazione integrale dell’Han DM alla trazione anteriore. La potenza del motore delle due versioni con autonomia della batteria è rispettivamente di 145kW e 160kW e il tempo di accelerazione a 100 chilometri è di 7,9 secondi.

9 22 - Han DM-p è l’inizio dell’impatto di BYD sulle auto di fascia alta

Mentre ci sono alcuni compromessi in termini di prestazioni, non si può negare che 7,9 secondi non sono male per una berlina di medie dimensioni da due tonnellate.

Detto questo, non tutti sono disposti a fare un compromesso tra prestazioni e consumo energetico, e ci sarà sempre qualcuno che griderà: “Voglio tutto”.

ab - Han DM-p è l’inizio dell’impatto di BYD sulle auto di fascia alta

Io darò a te.

Durante il lancio dell’Han DM-i, BYD ha anche portato un Han DM-p con un’accelerazione da zero a 100 di 3,7 secondi.

10 4 - Han DM-p è l’inizio dell’impatto di BYD sulle auto di fascia alta

▲Han DM-p con logo “3.7s” sul retro

Han DM-p ha un sistema di trazione integrale a doppio motore con una potenza totale di 482 cavalli. Oltre al motore anteriore da 160 kW, BYD ha anche aggiunto un motore posteriore da 200 kW. Con la benedizione dei motori doppi, l’accelerazione di Han DM-p La capacità ha superato quella di molti modelli a trazione integrale puramente elettrici.

BYD non solo ha dato all’Han DM-p una straordinaria capacità di accelerazione, ma ha anche controllato con successo il consumo di carburante in perdita di potenza NEDC a 5,2 l/100 km e ha una durata della batteria elettrica pura NEDC di 202 km.

11 18 - Han DM-p è l’inizio dell’impatto di BYD sulle auto di fascia alta

Inoltre, Han DM-p fornisce sospensioni attive intelligenti DiSus-C a controllo elettronico, che possono regolare in modo intelligente la morbidezza e la durezza degli ammortizzatori in base alle condizioni stradali e allo stato di guida dell’auto, migliorando il comfort e la stabilità di guida dell’intero veicolo .

Naturalmente, il miglioramento della qualità di guida deve essere verificato da un test drive.

L’aspetto e gli interni sono più giovani e l’head-up display è il punto forte

12 13 - Han DM-p è l’inizio dell’impatto di BYD sulle auto di fascia alta

Infine, parliamo brevemente dei cambiamenti nell’aspetto, negli interni e nella configurazione della nuova famiglia Han DM.

Tutti conoscono già la Dragon Face di BYD.Il frontale della nuova Han DM non è cambiato molto, ma alcune piccole modifiche nei dettagli rendono l’intera vettura più giovanile e sportiva.

Ad esempio, BYD ha cambiato le linee piatte originali su entrambi i lati della faccia anteriore in una forma più dinamica della pinna di drago e anche le linee nella griglia della presa d’aria sono state sostituite da scaglie di drago, che è più alla moda. Allo stesso tempo, il kit nero per pianoforte standard dell’intera serie rende anche il nuovo Han DM molto più giovane.

13 13 - Han DM-p è l’inizio dell’impatto di BYD sulle auto di fascia alta

Il più grande cambiamento nell’aspetto sono i fanali posteriori. I fanali posteriori dei due modelli sono stati sostituiti con un nuovo design a nodo cinese di tipo passante, che ne migliora ulteriormente il riconoscimento.

14 13 - Han DM-p è l’inizio dell’impatto di BYD sulle auto di fascia alta

Le modifiche agli interni riguardano anche i dettagli, come gli interni in fibra di carbonio “Night Purple” opzionali, la pelle Nappa e altri materiali interni.

Quello di cui sono più soddisfatto sono i quattro sedili sportivi integrati appena aggiunti, che riprendono lo stile sportivo dell’intero veicolo, e anche l’avvolgimento dei sedili è a posto.Se non ti piace, ci sono anche sedili di lusso con scaglie di drago.

15 13 - Han DM-p è l’inizio dell’impatto di BYD sulle auto di fascia alta

In termini di configurazione intelligente, il nuovo Han DM è dotato del sistema di connessione di rete intelligente DiLink 4.0 ed è stato aggiornato anche il sistema di guida assistita DiPilot, aggiungendo funzioni come il sistema di assistenza alla guida in autostrada e il sistema di assistenza al mantenimento della corsia di emergenza, e supporta il parcheggio automatico in vari scenari.

16 8 - Han DM-p è l’inizio dell’impatto di BYD sulle auto di fascia alta

Inoltre, la versione Endurance Han DM-i 242 km e Han DM-P sono dotati di display head-up W-HUD.

Dopo l’esperienza in loco di Dong Chehui, è stato riscontrato che l’area di visualizzazione e l’effetto di visualizzazione del W-HUD di BYD sono degni di riconoscimento, ma la ricchezza di informazioni non è particolarmente importante e BYD deve ancora pensarci.

Il sogno di fascia alta di BYD

17 9 - Han DM-p è l’inizio dell’impatto di BYD sulle auto di fascia alta

Non è difficile vedere che il compito più importante di BYD Han DM-i è sopprimere il consumo di carburante e ridurre ulteriormente il costo dell’auto per l’utente.

Secondo i dati diffusi da BYD il 20 marzo, gli ordini cumulativi di 10 ore di pre-vendita per la nuova famiglia Han DM hanno superato le 12.098 unità.Al momento, il DM-i è sulla buona strada.

Ma lanciare un’auto come la Han DM-p con un’accelerazione da zero a 100 di 3,7 secondi? BYD ha bisogno di una macchina del genere? All’inizio non l’ho capito.

Finché non ho visto il prezzo di prevendita di 322.800 yuan annunciato da BYD, ho capito.

18 9 - Han DM-p è l’inizio dell’impatto di BYD sulle auto di fascia alta

La missione di Han DM-p è aiutare BYD a raggiungere il mercato delle berline di fascia alta.

Nel 2020, BYD ha utilizzato 239.800 yuan di Han DM per inseguire il modello di joint venture da 250.000 yuan.Negli ultimi due anni, BYD ha puntato alle tre società tedesche con Han DM-p, che ha migliorato la durata della batteria, le prestazioni e il risparmio di carburante Il mercato automobilistico di fascia alta di oltre 300.000 yuan.

tm 3 - Han DM-p è l’inizio dell’impatto di BYD sulle auto di fascia alta

L’Han DM-p da 322.800 yuan è l’inizio dell’impatto di BYD sul mercato delle berline di fascia alta.

 

L’autore è un po’ impegnato, quindi scriverò l’introduzione più avanti.
casella di posta 8

#Benvenuto a prestare attenzione all’account WeChat ufficiale di Aifaner: Aifaner (WeChat: ifanr), contenuti più interessanti ti verranno forniti il ​​prima possibile.

Love Faner | Link originale · Visualizza commenti · Sina Weibo