Recensione di Google Nest WiFi: rete mesh senza problemi

Per la persona media, ottenere un servizio Internet da casa significa chiamare un fornitore di servizi locale o navigare sul Web per trovare le migliori offerte in circolazione . Una volta che c’è qualcosa a cui vale la pena iscriversi, un tecnico esce per l’installazione. Di solito sei attivo e funzionante in pochi minuti. La maggior parte delle persone non si preoccupa mai di sostituire un router a meno che non si spenga o se necessiti di una maggiore copertura.

È qui che Google Nest WiFi  prende vita con la sua copertura e uniformità per tutta la casa. Fondamentalmente, il Nest WiFi mira a svolgere lo stesso compito della maggior parte degli altri router Wi-Fi Mesh , ma l’interpretazione di Google si distingue per le caratteristiche notevoli che continuano a concentrarsi sulla fornitura di dispositivi multifunzionali per la casa intelligente. Non solo sarà il cervello dietro il monitoraggio della rete Wi-Fi di casa tua, ma è un sistema che ti aiuterà a costruire la tua casa intelligente con l’Assistente Google. Perché limitarsi a altoparlanti intelligenti quando questo incorpora l’Assistente Google nei suoi punti di accesso?

Ha un prezzo di $ 269 per il pacchetto iniziale, che include il router e il punto di accesso. Stai cercando di espandere il tuo sistema esistente? Puoi acquistare punti di accesso aggiuntivi per $ 149 direttamente tramite Google

Google Nest Wifi Router bianco
  • Wi-Fi mesh 802.11s espandibile
  • Fino a 120 metri quadrati per router
  • Sistema scalabile e flessibile: è possibile aggiungere ulteriori router e punti di accesso per case di qualsiasi dimensione
  • Wi-Fi dual-band simultaneo (2,4/5 GHz) conforme allo standard IEEE 802.11a/b/g/n/ac
Google Wifi, Sistema Wifi Mesh, Copertura fino a 85 m², Velocità Dual-band AC1200 (fino a 1.2 Gbps), Installazione e controllo tramite App Google Wifi, Versione Italiana (1 dispositivo incluso)
  • Wireless: AC1200 2x2 Wave 2 Wi-Fi, Wi-Fi espandibile in mesh, dual-band Wi-Fi (2.4GHz / 5GHz), IEEE 802.11a/b/g/n/ac, TX Beamforming, Bluetooth Smart Ready
  • Porte: 2 porte Gigabit Ethernet per punto Wi-Fi, WAN e LAN su punto Wi-Fi primario; entrambi fungono da porte LAN su ulteriori punti Wi-Fi
  • Sicurezza: WPA2-PSK, aggiornamenti automatici, Infineon SLB 9615
  • Sicurezza: WPA2-PSK, aggiornamenti automatici, Infineon SLB 9615
  • Memoria: 512MB RAM, 4GB eMMC flash; processore: Quad-core ARM CPU, ogni core fino a 710 MHz
Google Mesh Sistema Wifi, Copertura fino a 255 m², Velocità Dual-band AC1200 (fino a 1.2 Gbps), Installazione e controllo tramite App Google Wifi, Bianco, Versione Italiana (3 dispositivi inclusi)
  • Wireless: AC1200 2x2 Wave 2 Wi-Fi, Wi-Fi espandibile in mesh, dual-band Wi-Fi (2.4GHz / 5GHz), IEEE 802.11a/b/g/n/ac, TX Beamforming, Bluetooth Smart Ready
  • Porte: 2 porte Gigabit Ethernet per punto Wi-Fi, WAN e LAN su punto Wi-Fi primario; entrambi fungono da porte LAN su ulteriori punti Wi-Fi
  • Sicurezza: WPA2-PSK, aggiornamenti automatici, Infineon SLB 9615
  • Memoria: 512MB RAM, 4GB eMMC flash; processore: Quad-core ARM CPU, ogni core fino a 710 MHz
  • Tecnologia "Network Assist" usa la banda più veloce per i tuoi dispositivi

Non è necessario essere uno scienziato missilistico per configurarlo

I router possono essere difficili da configurare , specialmente per coloro che non hanno esperienza nel networking. Google rende il processo semplice e indolore con la guida rapida inclusa. Ho avuto la mia giusta dose di frustrazione con configurazioni del router eccessivamente complesse, ma questo è stato senza dubbio il più semplice da installare e funzionare.

Utilizzando l’app Google Home sul mio smartphone Android, sono stato guidato a collegare il router WiFi Nest al mio modem Xfinity xFi Gateway esistente utilizzando la porta Ethernet inclusa.

John Velasco / Tendenze digitali

Una volta terminata la configurazione dell’SSID e della password appropriati per la mia rete, il collegamento del punto Nest WiFi mi ha richiesto di acquisire il codice QR sull’unità utilizzando l’app Google Home. Da lì, ha comunicato automaticamente con il router per stabilire la rete mesh.

Sebbene apprezzo l’approccio di Google con il processo di configurazione, chiunque abbia configurato altri sistemi di rete mesh non lo troverà unico o insolito. Ad esempio, il sistema Wi-Fi Orbi Mesh di Netgear  ha un processo di configurazione simile. I sistemi di rete mesh si basano sulla facilità d’uso ei concorrenti di Google a Netgear e Linksys non sono stati colti alla sprovvista.

Netgear Orbi WiFi Mesh Triband AC2200, RBK23, Sistema WiFi Mesh, Velocità fino a 2.2 Gbps, Copertura fino a 375 m2, Kit da 3 con 1 Router e 2 Satelliti
  • Nessuna stanza senza wifi: copertura wifi fino a 375 m2 e 20 dispositivi, crea una rete wifi con un solo nome per coprire tutta la casa ad alta velocità e senza interruzioni
  • Funziona con tutti gli operatori e connessioni: collega il router in cascata al modem (connessioni fibra misto rame o adsl) o sostituisci il modem del tuo operatore
  • Autentico Mesh: una banda dedicata tra il router Orbi e il satellite consente di liberare le altre due bande per offrire un'ottima velocità ai dispositivi in uso
  • Connessione veloce: un totale di 5 porte gigabit ethernet e velocità wifi fino a 2.2 gbps consentono streaming di video in hd senza interruzioni, gaming online senza buffer e download su internet
  • Sicurezza bambini: circle consente di controllare gli accessi a internet ed il tempo trascorso online di ogni dispositivo, visualizzare la cronologia e filtrare i siti web

La vera chiave dell’approccio di Google è il marchio di Google. Nest WiFi mantiene l’aspetto del software dell’azienda. Se utilizzi un telefono Pixel o possiedi un altro dispositivo Google Home, Nest WiFi ti sembrerà familiare fin dall’inizio.

Infine, un’implementazione più intelligente

C’è poco amore dato ai router in generale. Una volta impostati, vengono in genere lasciati nascosti dietro un armadio o un sistema di intrattenimento e dimenticati a meno che non sorga un problema. Qui, l’integrazione di Google Assistant con il punto Wi-Fi mostra che l’azienda abbraccia l’aspetto multifunzionale dei suoi dispositivi.

Non solo il punto Wi-Fi è utile per espandere la copertura in casa, ma può essere utilizzato per fare tutte le stesse cose degli altoparlanti intelligenti di Google . In sostanza funge anche da altoparlante Nest Mini , consentendo di riprodurre musica, accedere all’Assistente Google e persino controllare altri gadget per la casa intelligente collegati tramite azioni vocali.

Parlando di musica, è un leggero passo avanti rispetto alle prestazioni audio del Nest Mini con i bassi pronunciati che emette, rendendolo un po ‘più sostanzioso e piacevole per l’orecchio. Simile al Nest Mini, i sensori di prossimità possono rilevare quando sei vicino e accenderanno i LED sulla parte superiore dell’unità. Ancora meglio, mi piace come l’anello LED intorno al corpo si illumina ogni volta che comandi l’Assistente Google.

Intendiamoci, è $ 149 un pop, contro un magro $ 50 per Nest Mini. Il punto di accesso WiFi Nest è prima il router, poi lo smart speaker. Tuttavia, è bello vederlo funzionare come qualcosa di più di un semplice punto di accesso per una rete mesh.

Il prezzo è alla pari con i suoi rivali, visto che i satelliti aggiuntivi per i sistemi Orbi di Netgear e Eero di Amazon hanno un MSRP simile. Lasciare che l’hardware raddoppi come un altoparlante intelligente dà più valore all’offerta di Google.

Copertura delle zone morte

Vivo in un piccolo appartamento di circa 1.100 piedi quadrati, quindi il mio xFi Gateway esistente riesce a coprire la maggior parte dei luoghi, anche se le aree periferiche possono essere macchiate. I punti peggiori sono nella mia camera da letto e nel bagno, dove tendo a vedere una connettività Wi-Fi più debole, di solito a circa uno o due bar. Il segnale deve passare attraverso un paio di muri e altri ostacoli.

Il sistema mesh Nest WiFi copre quelle aree con una copertura sufficiente, senza diminuire la velocità nel processo, sfruttando contemporaneamente le bande a 2,4 GHz e 5 GHz per prestazioni ottimali. Sono ancora in grado di ottenere velocità di circa 900 Mbps in meno e 40 Mbps in su, che sono simili a quelle che ottengo quando sono nella stessa stanza del mio Xfinity xFi Gateway. Per quelle aree periferiche che non sono state completamente coperte in precedenza, è bello vedere che la mia velocità di connessione è ora mantenuta.

John Velasco / Tendenze digitali

Il vantaggio qui è la maggiore portata della mia rete Wi-Fi. Anche se non cambia drasticamente la mia configurazione attuale, posso godermi un Wi-Fi migliore negli angoli estremi della mia casa, il che rende complessivamente una connessione più affidabile.

Di per sé, il router offre una copertura di oltre 2.200 piedi quadrati, mentre ogni punto di accesso Wifi aggiunge altri 1.600 piedi quadrati. Il vantaggio qui, naturalmente, è che puoi ridimensionare la configurazione di conseguenza per fornire una copertura adeguata in tutta la casa. Ovviamente, questo non è qualcosa che puoi ottenere con la maggior parte dei router, a meno che non siano progettati pensando alle reti mesh.

Per fare un confronto, il gateway Eero Pro di seconda generazione copre 1.750 piedi quadrati, con ogni faro in grado di coprire 1.500 piedi quadrati. Ancora più impressionante, tuttavia, è la copertura di 3.500 piedi quadrati con il router Orbi di Netgear e la copertura aggiuntiva di 2.000 piedi quadrati con ciascun satellite.

Nel complesso, il Nest WiFi di Google non è l’opzione tecnicamente più capace. Tuttavia, la casa americana media è poco meno di 2.500 piedi quadrati. Ciò significa che un router WiFi Nest con un punto di accesso dovrebbe essere adeguato.

Spazio per una maggiore espansione

L’approccio di Google a questo è il collegamento in rete semplice e facile, qualcosa che sento si ottiene qui con Nest WiFi. Tuttavia, coloro che desiderano controlli e funzionalità avanzati rimarranno delusi dalle offerte sottili qui.

Certo, c’è accesso a funzionalità come la configurazione di una rete ospite, controlli / restrizioni dei genitori e persino la priorità del traffico, ma non troverai altre funzionalità avanzate che i fanatici del networking amano dei router, come il filtraggio degli indirizzi MAC, la specifica di indirizzi IP statici e DNS dinamico. Esistono sistemi mesh che offrono queste funzionalità, ma il costo ad essi associato è più elevato.

John Velasco / Tendenze digitali

Un’altra cosa che potrebbe deludere le persone è che il router Nest WiFi dispone solo di una singola porta Ethernet. Significa che dovrai acquistare un hub Ethernet se hai bisogno di cablare diversi dispositivi alla rete. La maggior parte dei router Wi-Fi mesh tende a offrire una singola porta Ethernet, ma ne hai alcune, come il router Linksys Max-Stream AC2200 , che sono più generose con le sue quattro porte Ethernet.

Sebbene apprezzi l’integrazione dell’Assistente Google con il punto Wi-Fi, sarebbe stato davvero utile avere anche una porta Ethernet, ma purtroppo non ce n’è.

Prova queste nuove funzionalità dell’Assistente Google

Trasmetti messaggi a stanze specifiche

La funzione di trasmissione è amata per tanti motivi, soprattutto quando si tratta di annunciare che la cena è pronta in tutta la casa. Ora, però, sarai in grado di trasmettere messaggi a stanze specifiche. Dì, ad esempio, “Hey Google, trasmetti in camera da letto” la colazione è pronta! “”

Supporto di Voice Match migliorato

Sapevi che l’Assistente Google può fornire informazioni personalizzate a più persone in casa? Google Assistant è ora in grado di supportare fino a sei voci di persone con Voice Match su un altoparlante o display intelligente, in modo da ottenere solo i dettagli pertinenti che ti riguardano.

Regolazione della sensibilità di “Hey Google”

Nelle aree più trafficate o rumorose, è possibile che l’Assistente Google venga avviato per sbaglio. Se desideri regolare la sensibilità ogni volta che viene pronunciata la frase di attivazione “Hey Google”, ora puoi farlo tramite l’app Google Home.

Modalità interprete

La modalità interprete dell’Assistente Google può essere utile quando hai ospiti che parlano un’altra lingua. Invece di dover tradurre ogni frase pronunciata, la modalità interprete tradurrà semplicemente le conversazioni in tempo reale, in modo che le conversazioni possano essere pronunciate in modo naturale. Puoi attivarlo dicendo “Ehi Google, sii il mio traduttore tedesco” o “Ehi Google, aiutami a parlare spagnolo”.

Lavarsi le mani

È più importante che mai assicurarsi di lavarsi le mani correttamente, soprattutto con l’epidemia di coronavirus COVID-19 che continua a diffondersi. Nest Mini offre una nuovissima funzionalità per aiutare i bambini. Dici semplicemente: “Ehi Google, aiutami a lavarmi le mani” e da lì, suonerà una melodia per 20 secondi per incoraggiare il tempo adeguato per lavarmi le mani.

Informazioni di garanzia

Dal momento che è fermo, non dovrebbe esserci molta preoccupazione che vada a male. In tal caso, c’è una garanzia limitata di un anno che copre i difetti.

Il nostro Take

Il Google Nest WiFi ha un prezzo ragionevole di $ 99 per il pacchetto iniziale. Tuttavia, l’integrazione di Google Assistant aggiunge valore, ma è anche uno dei sistemi mesh più semplici da configurare e coprire l’intera casa.

Esistono alternative migliori?

Se stai cercando qualcosa di più economico con la stessa ampia portata, allora ti consigliamo di prendere in considerazione le alternative, come Netgear Orbi  che costa $ 200 per la stessa configurazione. Sebbene il sistema mesh di Netgear offra più portata, non ha la funzione di assistente intelligente che ottieni con il punto di accesso Nest Wifi.

Un’altra opzione è il nuovo router Eero 6 di Amazon , che a $ 159 per un sistema a 2 confezioni, è un vero affare. Queste due opzioni offrono la stessa configurazione semplice di Nest Wifi di Google.

Se desideri opzioni di configurazione più avanzate, prendi in considerazione il router WiFi per giochi Linksys Velop MX5300  o Netgear XRM570 Nighthawk Pro  . Sono sostanzialmente più costosi a $ 400 ciascuno per i router stessi, ma si ottengono controlli di rete avanzati e diverse porte Ethernet per i dispositivi cablati.

Quanto durerà?

Dato che il router e il punto Wi-Fi saranno stazionari, dovrebbe durare un po ‘indisturbato, proprio come qualsiasi dispositivo di rete.

Dovresti comprarlo?

Sì. Non solo sarai in grado di espandere la copertura del tuo Wi-Fi, ma il sistema Google Nest WiFi  può essere utilizzato per controllare i vari dispositivi connessi della tua casa.