5 app per correggere errori di YouTube e superare i limiti

Le app per correggere YouTube non funzionano

Stanco di come YouTube promuove i media mainstream? O come rimuove i video senza preavviso e non ti consente di ascoltare i podcast in background? Con gli strumenti giusti, puoi correggere tutti questi errori e limitazioni di YouTube.

Solo perché YouTube è la più grande piattaforma di condivisione di video al mondo non significa che sia privo di difetti.

Semmai, l'elenco dei fastidi di YouTube si allunga mentre cerca di essere un posto per tutti. Questo spesso significa che deve soddisfare le esigenze di grandi inserzionisti e marchi sacrificando l'esperienza per l'utente.

Ma non preoccuparti, gli utenti e gli sviluppatori intraprendenti stanno fornendo soluzioni a tutte le restrizioni imposte da YouTube.

1. De-Mainstream YouTube (Chrome, Firefox): rimuovere Mainstream Media da YouTube

De-Mainstream Youtube nasconde i canali multimediali tradizionali e i video su YouTube

Non è la tua immaginazione, al giorno d'oggi tendi a vedere più contenuti dai media mainstream su YouTube. In effetti, YouTube è spesso criticato per aver messo da parte i canali indipendenti (che hanno reso la piattaforma così grande in primo luogo) e promosso invece i media mainstream.

De-Mainstream YouTube è un'estensione del browser che nasconde questi canali principali. C'è una lunga lista di canali di diversi paesi, incluso tutto, dalla BBC alla Fox News. Oltre ai media tradizionali, puoi nascondere nuovi media come Vox e canali di talk show come The Late Show o The Daily Show.

Tramite l'estensione del browser, puoi scegliere quelli che vuoi bloccare o consentire, oppure fai clic sul semplice pulsante Seleziona tutto per nasconderli tutti. Se un canale che non vuoi vedere non è ancora nell'elenco, puoi richiedere agli sviluppatori andando alla pagina GitHub dell'estensione e inviando suggerimenti come nuovo problema.

Scarica: De-Mainstream YouTube per Chrome | Firefox (gratuito)

2. PocketTube (Chrome, Firefox, Android, iOS): gestisci abbonamenti YouTube

Una volta trovati video YouTube di tendenza e fantastici , dovresti iscriverti al canale per altro. Nel tempo, le tue iscrizioni si accumuleranno. Ma YouTube non offre un modo semplice per gestire e organizzare gli abbonamenti. Ecco perché hai bisogno di PocketTube.

Questa è una di quelle app che pensi che YouTube dovrebbe acquistare e renderlo una parte ufficiale dell'interfaccia. Con PocketTube è possibile creare gruppi in abbonamenti e aggiungere canali ad essi. Quindi tutte le tue iscrizioni sportive sono in un gruppo, cucinano canali in un altro e così via. Il processo di aggiunta dei canali è il più semplice possibile e semplifica la configurazione e l'esecuzione dell'app.

Una volta che hai i tuoi gruppi, PocketTube migliora ulteriormente le cose mentre navighi su YouTube. Puoi filtrare questi gruppi, cercarli al loro interno o accenderli e spegnerli in modo da ottenere esattamente il contenuto che stai cercando. Un interruttore tremendamente utile nasconde i video che hai già visto.

L'estensione offre altri modi per migliorare l'interfaccia di navigazione, come nascondere le finestre popup quando si passa con il mouse sui canali. E puoi sincronizzare le tue preferenze con l'app mobile PocketTube per navigare su YouTube mentre sei in movimento.

Scarica: PocketTube per Chrome | Firefox (gratuito)

Scarica: PocketTube per Android | iOS (gratuito)

3. ListenBox (Web): trasforma YouTube in podcast

ListenBox trasforma video, canali e playlist di YouTube in feed RSS di podcast

L'app YouTube non ti consente di ascoltare un video in background mentre sul telefono a meno che tu non abbia eseguito l'upgrade a YouTube Premium. Ma con così tanti podcast, lezioni, audiolibri e altri fantastici contenuti audio su YouTube, questo diventa davvero fastidioso. ListenBox risolve questo problema trasformando i video di YouTube in audio per il tuo feed di podcast.

Tutto quello che devi fare è copiare e incollare l'URL di un video, canale o playlist di YouTube nella casella fornita. Quindi, copia il tuo feed RSS podcast unico e aggiungilo alla tua app podcast preferita. Sebbene sia possibile utilizzare il sito Web senza un account, è meglio utilizzarlo registrandosi in modo che il feed si sincronizzi tra i dispositivi.

ListenBox ha un paio di interessanti integrazioni per Android e iOS che aggiungono il tuo feed RSS al menu Condividi. Quindi, quando ti imbatti in un video interessante e vuoi trasformarlo in un podcast, condividerlo sul link ListenBox e verrà automaticamente aggiunto al feed del podcast.

ListenBox è gratuito per l'aggiunta di singoli video e recupera fino a 50 video da canali o playlist. Se vuoi che recuperi più di 50 video, dovrai abbonarti a un account a pagamento, che ottiene anche aggiornamenti per i nuovi video.

4. Floating per YouTube (Chrome): pannello pop-out per YouTube

Floating per YouTube è un pannello picture-in-picture sempre in primo piano per YouTube

Sideplayer è stata una delle migliori estensioni di Chrome per YouTube , che ti consente di visualizzare qualsiasi video e vederlo in un pannello mobile mentre navighi su altre schede. Mentre Sideplayer non è più disponibile, l'estensione Floating per YouTube è un degno sostituto.

Il Chrome Web Store è pieno di diverse opzioni per questa funzione, ma Floating for YouTube fa un paio di cose davvero bene. Fai clic sull'icona e il pannello a comparsa è pronto in un batter d'occhio. Rimane in primo piano, quindi quando si cambiano le finestre delle schede, non è necessario richiamarlo. Ed è facile spostarsi in qualsiasi parte dello schermo.

Il lettore include anche controlli nativi di base per YouTube, cosa che molti altri non fanno. È possibile riprodurre / mettere in pausa, controllare il volume, abilitare / disabilitare i sottotitoli, aggiungerlo a Guarda più tardi e persino condividere il collegamento. Floating per YouTube non fa nulla di straordinario. Fornisce perfettamente le basi, ed è ciò che vale la pena usare ancora e ancora.

Scarica: Floating per YouTube per Chrome (gratuito)

5. Deleted Video Finder (Chrome): trova i video di YouTube rimossi

Il Finder video eliminato cerca i video YouTube eliminati su Google e Wayback Machine

A volte, ti imbatterai in un link YouTube durante la navigazione sul Web. Ma quando fai clic su di esso, vedi solo una schermata nera con un logo rosso con un'emoticon e un messaggio che dice "Questo video è stato rimosso". È frustrante, vero? Ma bene, c'è un modo per vederlo ancora.

Vedi, nulla viene mai cancellato su Internet, mai. Siti web come Wayback Machine catalogano tutto ciò che è stato caricato online per creare un backup virtuale dell'aspetto di Internet. E uno sviluppatore intraprendente ha realizzato un'estensione di YouTube per trovare questi video attraverso la Wayback Machine.

Dopo aver installato il Deleted Video Finder, quando ti imbatti in un video eliminato, fai clic con il pulsante destro del mouse e scegli Trova video . Avvia istantaneamente una ricerca su Google per quell'URL, così come un'altra scheda con un link all'archivio Wayback Machine della clip. Abbastanza bello, vero?

Download: Finder video eliminato per YouTube per Chrome (gratuito)

Ora correggi i consigli di YouTube

Queste app e strumenti aiutano a sbarazzarsi dei comuni fallimenti di YouTube, ma c'è un problema più grande che richiede una soluzione più profonda. Se scopri spesso che YouTube non dà buoni consigli, non sei solo.

YouTube ha così tanti contenuti fantastici ma il suo algoritmo di raccomandazione fa alcune ipotesi imperfette su di te. Ma puoi lavorare per migliorare questo algoritmo e sbarazzarti delle raccomandazioni irrilevanti di YouTube .

Leggi l'articolo completo: 5 app per correggere errori di YouTube e superare i limiti