7 errori di LinkedIn che possono danneggiare la tua ricerca di lavoro

Quando cerchi un nuovo lavoro, LinkedIn può essere uno strumento potente. La piattaforma ha una bacheca di lavoro dettagliata, oltre 250 milioni di utenti attivi mensilmente ed è un punto di ritrovo per amministratori delegati e responsabili delle assunzioni.

Ma per utilizzare LinkedIn a tuo vantaggio, devi sfruttare appieno la piattaforma. Per farlo, devi sapere cosa non dovresti fare.

Ecco sette errori che possono danneggiare la tua ricerca di lavoro …

1. Non sfruttare al meglio il tuo titolo

Hai la tua attuale posizione lavorativa come titolo su LinkedIn? O se non sei un dipendente, la prima cosa che le persone vedono sulla tua pagina è qualcosa sulla falsariga di “responsabile vendite” senza ulteriore contesto?

Se hai risposto di sì a uno di questi, ti stai rendendo un disservizio.

Il tuo titolo è la prima cosa che gli utenti vedono quando compari nel loro feed di notizie o quando qualcuno visita il tuo profilo. Dovresti quindi vedere questa sezione come un’opportunità per promuovere te stesso.

Spiega come le tue capacità possono aiutare i potenziali datori di lavoro e non aver paura di essere giocoso o di usare gli emoji.

Per modificare il titolo, vai all’icona della matita accanto all’immagine del profilo. Sotto il tuo nome e cognome, c’è uno spazio intitolato Titolo in cui scrivere la tua nuova presentazione di vendita di cinque secondi. Fai clic su Salva dopo averlo fatto e sei pronto.

2. Agire come un robot

Sebbene LinkedIn sia più professionale di altre piattaforme di social media come Facebook, mostrare personalità è essenziale. I migliori datori di lavoro non vogliono solo qualcuno che sia bravo nel loro lavoro, vogliono anche lavorare con qualcuno che lascia trasparire la loro personalità.

Quando pubblichi su LinkedIn, non pensare di dover essere fantasioso o comportarti come qualcuno che non sei. Tienilo pulito, ma sentiti libero di pensare fuori dagli schemi.

Usare un tono colloquiale, condividere video e parlare di questioni a cui tieni ti aiuterà a mostrare ciò che stai per assumere ai responsabili delle assunzioni.

3. Non fornire i propri contenuti

Quando si utilizza LinkedIn, la maggior parte degli utenti dimentica la parte “sociale” dei social media. Ma LinkedIn è più di un curriculum digitale. Contribuendo alle conversazioni, puoi aprire nuove opportunità e formare connessioni durature.

Ogni giorno, dedica del tempo per lasciare commenti significativi sui post dei tuoi collegamenti. Oltre a dimostrare la tua esperienza, aumenterai anche la visibilità del tuo profilo.

Ulteriori informazioni: come personalizzare il tuo feed LinkedIn

Non aver paura nemmeno di iniziare le tue conversazioni. LinkedIn ti consente di scrivere articoli sulla tua pagina, che puoi quindi condividere con il tuo pubblico. Quando scrivi questi pezzi, LinkedIn si occupa anche della SEO (Search Engine Optimization) per te.

Per scrivere un nuovo articolo su LinkedIn, tocca il pulsante Scrivi articolo , che si trova nello stesso punto in cui scriveresti un aggiornamento sul tuo feed di notizie. Quando il tuo post è pronto, fai clic su Pubblica in alto a destra dello schermo.

4. Parlare troppo o troppo poco di te stesso

Se non riesci a vendere con sicurezza le tue capacità, troverai difficile ottenere i lavori migliori. Molti utenti di LinkedIn (e in generale chi cerca lavoro) si trattengono comportandosi come se non avessero ottenuto molto.

Il tuo profilo LinkedIn è il tuo palcoscenico per stupire. Parla del tempo in cui hai aiutato il tuo team di marketing ad aumentare il proprio seguito sui social di 20.000. Menziona come il tuo team di vendita ha convertito il 50% in più di lead con il tuo aiuto.

D’altro canto, non vantarti troppo. Vuoi trovare un equilibrio tra venderti troppo breve e esagerare con le tue abilità. Menziona i tuoi risultati, descrivili un po ‘e non mentire mai e poi mai.

5. Non avere una sezione Informazioni

Sotto la sezione del titolo e della posizione sul tuo profilo personale, noterai una sezione che ti consente di riassumere chi sei e cosa fai.

Qui, dovresti evitare di fare due cose. Il primo è lasciarlo completamente vuoto. Il secondo è copiare e incollare il titolo. Invece, usa questa sezione per espandere un po ‘il tuo background e ciò che offri.

Per modificare il contenuto di questa casella, vai all’icona della matita di fronte a Informazioni. Nella casella Riepilogo , scrivi quello che vuoi che le persone sappiano di te. Pensa a questa sezione un po ‘come la domanda “raccontaci di te” in un colloquio di lavoro.

Una volta terminato il riepilogo e controllato l’ortografia e la grammatica, fai clic sul pulsante blu Salva nella parte inferiore del tuo profilo.

6. Non descrivere la tua storia lavorativa

Nella maggior parte dei casi, l’aggiunta di un elenco delle tue posizioni lavorative precedenti e delle aziende per cui hai lavorato aggiunge poco valore extra ai datori di lavoro. Sebbene sia positivo dimostrare di avere esperienza, è necessario entrare un po ‘più in dettaglio.

Ulteriori informazioni: suggerimenti essenziali per il profilo LinkedIn per garantire il successo

Per ogni ruolo lavorativo che hai ricoperto, parla di ciò che hai imparato in quel ruolo e dei risultati che hai ottenuto. Se hai pubblicato un lavoro di cui sei particolarmente orgoglioso, includi anche dei link a questo.

Per modificare la cronologia del lavoro, vai all’icona della matita accanto a ciascuna posizione. Scorri verso il basso fino a Descrizione e scrivi delle tue esperienze. Se desideri aggiungere un file multimediale, fai clic su Carica o Collega . Quando sei soddisfatto di ciò che hai aggiunto, tocca Salva . Dovresti vedere immediatamente le modifiche sul tuo profilo.

Vale anche la pena ripetere i passaggi precedenti per aggiungere più profondità al tuo background educativo.

7. Tralasciando le sezioni

LinkedIn ti consente di aggiungere una varietà di sezioni al tuo profilo. Anche se ne usi solo alcuni, ti distinguerai perché pochi altri stanno facendo lo stesso.

Alcune sezioni di cui potresti non essere a conoscenza, ma dovresti considerare di utilizzarle. Loro includono:

  • In primo piano: aggiungi i tuoi contenuti migliori nella parte superiore della pagina.
  • Risultati: elenca le lingue che parli, i progetti di cui sei orgoglioso e altro ancora.
  • Lingue supportate: stai cercando di trasferirti all’estero? Considera l’idea di ottimizzare il tuo profilo per più di una lingua.

Per aggiungere nuove sezioni, vai nella parte superiore del tuo profilo e seleziona Aggiungi sezione profilo . Vedrai quindi un menu a discesa con varie categorie. Esaminali e decidi quali sono i migliori per te.

Evita gli errori per rendere LinkedIn un potente strumento di carriera

Puoi utilizzare LinkedIn per molto di più di un semplice curriculum digitale. E quando lo farai, aprirai molte opportunità.

Anche se non trovi un lavoro direttamente su LinkedIn, puoi comunque utilizzare la piattaforma per mostrare la tua conoscenza del settore e connetterti con le persone con cui vorresti lavorare.