7 modi per risolvere la fotocamera di Google Meet non riuscita

Google Meet è una popolare app per videoconferenze. Puoi usarlo tramite il browser o l’app mobile dedicata. Tuttavia, alcuni utenti hanno segnalato l’errore di errore della fotocamera di Google Meet durante l’utilizzo del servizio.

In questo articolo, discutiamo come risolvere i problemi di Google Meet che non funziona su Chrome, Edge e altri browser.

Cause dell’errore non riuscito della fotocamera di Google Meet

Se riscontri l’errore di errore della fotocamera di Google Meet su un computer Windows, ecco alcuni motivi comuni che possono attivare questo errore:

  • Autorizzazione insufficiente per accedere alla fotocamera o al dispositivo audio,
  • Problema temporaneo del browser in conflitto con il servizio.
  • Driver della webcam mancanti o obsoleti e altri problemi.
  • La tua webcam è utilizzata da altre app.
  • Impostazioni video configurate in modo errato, come la fotocamera predefinita in Google Meet.

Fortunatamente, puoi risolvere questo errore modificando alcune impostazioni in un browser Web, nell’app Google Meet e nel sistema.

Correlati: che cos’è Google Meet e come funziona?

1. Controlla l’autorizzazione della fotocamera di Google Meet

Quando partecipi a una riunione, Google Meet richiede l’autorizzazione per accedere alla videocamera. Se blocchi o rifiuti la richiesta di accesso, Google Meet visualizzerà una schermata nera.

Per risolvere il problema, concedi a Google Meet l’autorizzazione ad accedere alla tua videocamera. Ecco come farlo sui browser Chrome, Firefox ed Edge.

Concedi l’autorizzazione alla fotocamera dalla pagina della riunione

Quando blocchi l’accesso di Google Meet alla tua fotocamera, vedrai un’icona della fotocamera con una croce rossa, che indica che l’accesso ai dispositivi di comunicazione è negato.

Per risolvere questo problema, fai clic sull’icona della fotocamera o del microfono e seleziona Consenti sempre a Google Meet di accedere alla tua fotocamera. Fare clic su Fatto . Quindi, fai clic sull’icona Video/Fotocamera nella schermata di Google Meet per accendere la videocamera.

Concedi l’autorizzazione alla fotocamera dalle impostazioni del sito

Se vedi ancora lo schermo nero, prova a consentire l’accesso alla fotocamera dalle impostazioni del sito. Ecco come farlo nel tuo browser preferito.

Sul bordo Cromo:

  1. Fai clic sull’icona Impostazioni e altro (tre punti) e apri Impostazioni .
  2. Nella pagina Impostazioni, apri la scheda Cookie e autorizzazioni del sito dal riquadro di sinistra.
  3. Nel riquadro di destra, scorrere verso il basso fino a Tutte le autorizzazioni.
  4. Fare clic su Fotocamera . Qui dovresti vedere che l’accesso alla fotocamera per l’URL di Google Meet è bloccato.
  5. Fare clic su Elimina (icona Cestino ).
  6. Apri di nuovo Google Meet. Quando viene visualizzata la richiesta di accesso alla telecamera, fare clic su Consenti .

Su Google Chrome:

  1. Fare clic sui tre punti e selezionare Impostazioni .
  2. Apri la scheda Privacy e sicurezza dal riquadro di sinistra.
  3. Apri Impostazioni sito.
  4. Scorri verso il basso e fai clic su Fotocamera .
  5. Quindi, fai clic su URL di Google Meet , fai clic sul pulsante a discesa per Fotocamera e seleziona Consenti .

Ora, Google Meet dovrebbe avere accesso alla tua fotocamera su Chrome.

Su Firefox:

Firefox mostra lo stato delle autorizzazioni sul lato sinistro della barra degli indirizzi. Fai clic sull’icona della fotocamera e seleziona Consenti audio e video per autorizzare Google Meet ad accedere alla tua fotocamera.

2. Controlla se un’altra app sta usando la tua fotocamera

Google Meet non può utilizzare la tua fotocamera o mostrare feed video se altre app in background accedono alla tua webcam. Controlla se altre app di videoconferenza come Skype o TeamViewer stanno utilizzando la tua fotocamera.

Sul tuo laptop, controlla se la spia della fotocamera è accesa. Se sì, cerca e chiudi qualsiasi app utilizzando la fotocamera in background. Al termine, partecipa alla riunione su Google Meet e fai clic sull’icona della fotocamera per abilitare la tua webcam.

Non riesci ancora a far funzionare la tua fotocamera? Prova a modificare le impostazioni della fotocamera in Windows 10 .

3. Riavvia il browser e controlla gli aggiornamenti

Questa potrebbe essere la soluzione più ovvia, ma anche la più ignorata. A volte, problemi temporanei possono entrare in conflitto con le funzionalità del browser. Per risolvere questo problema, chiudi manualmente tutte le schede e quindi riavvia il browser.

Inoltre, controlla gli aggiornamenti del browser in sospeso. Gli aggiornamenti di solito vengono forniti con correzioni di bug e miglioramenti delle prestazioni.

Per aggiornare il tuo browser:

  • Chrome : vai su Aiuto > Informazioni su Google Chrome . Scarica e installa gli aggiornamenti in sospeso.
  • Microsoft Edge : vai a Guida e feedback > Informazioni su Microsoft Edge . Controlla e installa gli aggiornamenti in sospeso.
  • Firefox : accedere al menu dell’applicazione > Guida > Informazioni su Firefox . Se è disponibile un aggiornamento, scaricalo e installalo.

4. Imposta la fotocamera predefinita di Google Meet

Google Meet per impostazione predefinita utilizza l’app fotocamera integrata del tuo sistema. Se utilizzi un’app per fotocamera di terze parti come Snap Camera o utilizzi il tuo telefono come webcam con DroidCam o iVCam, dovrai configurare Google Meet di conseguenza.

Per cambiare la fotocamera predefinita:

  1. Apri Google Meet sul tuo browser.
  2. Fare clic sull’icona a forma di ingranaggio (angolo in alto a destra) per aprire le impostazioni.
    Configura la fotocamera predefinita di Google Meet
  3. Apri la scheda Video .
  4. Fare clic sulla fotocamera predefinita e scegliere l’opzione della fotocamera preferita.

Ora hai cambiato la fotocamera predefinita di Google Meet. Partecipa a una riunione e verifica eventuali miglioramenti.

5. Aggiorna i driver della webcam

I driver obsoleti della webcam possono causare il malfunzionamento della fotocamera o non funzionare correttamente. L’installazione dei driver più recenti per la tua webcam può aiutarti a risolvere questo problema.

Per aggiornare i driver della webcam:

  1. Premi il tasto Windows + R per aprire Esegui.
  2. Digita dvmgmt.msc e fai clic su OK per aprire Gestione dispositivi.
  3. Espandi la categoria Telecamere . Controlla se c’è un punto esclamativo giallo sulla tua webcam.
    Aggiorna i driver della webcam
  4. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul driver del dispositivo della webcam e scegliere Aggiorna driver.
  5. Seleziona l’ opzione Cerca automaticamente i driver . Attendi che Windows esegua la scansione e installi i driver disponibili.

Dopo aver installato l’unità, riavvia il PC per applicare le modifiche. Apri Google Meet e controlla se l’errore della fotocamera non è stato risolto.

6. Disabilita l’acquisizione di video MediaFoundation in Chrome

I flag di Chrome sono funzioni sperimentali disponibili per armeggiare e sviluppatori. MediaFoundation Video Capture è un flag di Chrome e un framework multimediale sviluppato da Microsoft.

Secondo quanto riferito, sui browser con il flag MediaFoundation abilitato, la fotocamera di Google Meet non funziona. Controlla il tuo browser e disabilitalo per risolvere il problema.

Per disabilitare l’acquisizione video MediaFoundation:

  1. Copia/incolla quanto segue nella barra degli indirizzi del browser Chrome o Microsoft Edge (Chromium) e premi invio.
    edge://flags/#enable-media-foundation-video-capture
    chrome://flags/#enable-media-foundation-video-capture
  2. Nel menu a discesa MediaFoundation Video Capture , seleziona Disabilitato.
  3. Riavvia il browser e verifica eventuali miglioramenti.

7. Controlla il tuo antivirus per bloccare l’accesso

Alcuni antivirus con funzionalità di protezione web possono bloccare automaticamente l’accesso alla telecamera da fonti non autorizzate o di terze parti. Controlla il tuo programma antivirus per la protezione web.

Ad esempio: sull’antivirus Kaspersky, vai su Impostazioni > Protezione > Protezione Web . Fare clic su Blocca l’accesso alla webcam per tutte le applicazioni e deselezionare l’opzione. Apparirà una finestra pop-up con un elenco di app bloccate. Rimuovi il tuo browser dall’elenco.

Inoltre, disabilitare temporaneamente l’antivirus può aiutarti a determinare se il problema è dovuto al tuo programma di sicurezza.

Inoltre, come soluzione alternativa, prova ad accedere a Google Meet da un browser diverso. I problemi relativi al browser potrebbero richiedere una correzione da parte dello sviluppatore, che potrebbe richiedere del tempo.

Risolto l’errore non riuscito della fotocamera di Google Meet

La videocamera o l’audio che non funzionano durante le riunioni di Google Meet possono essere fastidiosi. Fortunatamente, nella maggior parte dei casi, concedere a Google Meet l’accesso alla videocamera risolverà il problema.

Detto questo, se il problema persiste, Google Meet ha alcune ottime alternative, Zoom è una di queste. Quindi, non sei più limitato a opzioni di web conferencing limitate che forniscono servizi inaffidabili.