Airbus A380, ha volato 3 ore con “olio usato”

0401AIRBUSA380SAF title - Airbus A380, ha volato 3 ore con “olio usato”

L’Airbus A380, che può ospitare più di 500 passeggeri, è attualmente il più grande aereo passeggeri del mondo con la più alta capacità di passeggeri. Questo aereo passeggeri quadrimotore a due piani, noto come il “Big Mac in the Air”, ha volato con successo nell’aprile 2005. Nel 2021, Airbus terminerà la produzione dopo aver consegnato l’ultimo A380 a flydubai Emirates.

0401AIRBUSA380SAF 1 - Airbus A380, ha volato 3 ore con “olio usato”

▲ Immagine da: Unsplash

Sebbene oggi non ci siano Airbus A380 di nuova costruzione in fabbrica, puoi vedere gli A380 volare per 3 ore con “olio usato” come carburante.

0401AIRBUSA380SAF 2 - Airbus A380, ha volato 3 ore con “olio usato”

▲ Immagine tratta da: AIRBUS

Un Airbus A380 alimentato da un motore Rolls-Royce Holdings plc Trent 900 decolla al recente aeroporto Blagnac di Tolosa (sede francese di Airbus).

Durante il volo di prova di tre ore, il carburante per aviazione sostenibile (SAF) ha alimentato uno dei quattro motori dell’aereo, un Trent 900.

0401AIRBUSA380SAF 3 - Airbus A380, ha volato 3 ore con “olio usato”

▲ Immagine tratta da: AIRBUS

Pochi giorni dopo il primo test di volo di successo utilizzando il 100% SAF per tutte le fasi di volo dal decollo e salita alla crociera e all’atterraggio, l’Airbus A380 ha volato da Tolosa a Nizza con lo stesso carburante, il secondo volo era in decollo e durante l’atterraggio a monitorare l’uso di SAF.

Il carburante sostenibile per l’aviazione (SAF) utilizzato nel volo di prova dell’Airbus A380 è stato fornito da TotalEnergies in Normandia, Francia. Il SAF è tipicamente composto da olio da cucina usato e altri grassi di scarto, a base di esteri idrotrattati e acidi grassi (HEFA), ed è privo di aromatici e zolfo.

0401AIRBUSA380SAF 4 - Airbus A380, ha volato 3 ore con “olio usato”

▲ Immagine tratta da: TotalEnergies

Inoltre, il 100% di SAF non è miscelato con combustibili fossili. A proposito, puoi probabilmente indovinare perché l’Airbus A380 ha un volo di prova del genere. Sì, è per ridurre il carbonio.

L’industria aeronautica produce circa il 2,8% delle emissioni mondiali di anidride carbonica e SAF ha ottenuto buoni risultati in molte aziende del settore alla ricerca di nuovi modi per sostituire i combustibili fossili al fine di raggiungere l’obiettivo di zero emissioni di carbonio entro il 2050. Airbus ha affermato che l’uso del carburante SAF dovrebbe ridurre le emissioni di carbonio dal 53% al 71%.

0401AIRBUSA380SAF 5 - Airbus A380, ha volato 3 ore con “olio usato”

▲ Immagine da: Unsplash

Oltre ad Airbus, IAG ha rivelato che intende alimentare il 10% dei suoi voli SAF entro il 2030 e United Airlines ha anche condotto voli di prova utilizzando il 100% SAF.

In effetti, l’A380 non è il primo aereo di Airbus a utilizzare SAF. Nel 2021, Airbus ha già testato SAF non ibrido sull’A350 e sull’A319neo. Gli attuali aeromobili Airbus possono essere alimentati fino al 50% da SAF (e, naturalmente, dal tradizionale carburante a cherosene).

0401AIRBUSA380SAF 6 - Airbus A380, ha volato 3 ore con “olio usato”

▲A319neo, foto da: AIRBUS

François Pfindel, Head of Airbus A380 MAP, ha dichiarato: “Questo è un altro ottimo esempio di come l’industria aeronautica lavora insieme per ottenere la certificazione SAF al 100% entro il 2030, abbiamo chiaramente dimostrato che un aeromobile grande come l’A380 può essere utilizzato con SAF ibrido eseguito correttamente.”

A380 100 SAF Journey Infographic WEB 0 - Airbus A380, ha volato 3 ore con “olio usato”

▲ Immagine tratta da: AIRBUS

François ha anche rivelato che, a causa della configurazione del motore e del sistema di alimentazione dell’A380, il comportamento del motore e del sistema di alimentazione di SAF al 100% dovrà essere analizzato su più voli, contribuendo a integrare il programma di ricerca in corso di Airbus con una grande quantità di dati.

0401AIRBUSA380SAF 7 - Airbus A380, ha volato 3 ore con “olio usato”

▲ Immagine tratta da: AIRBUS

Vale la pena ricordare che Airbus, che prevede di sviluppare il primo aereo commerciale a emissioni zero del mondo entro il 2035, non è l’unica soluzione che ha implementato per ridurre le emissioni di carbonio. Dopo una campagna di test di volo SAF di due settimane al 100%, l’Airbus A380 MSN1 sarà rinnovato per ripristinare le sue capacità di test sugli aerei prima di trasformarsi in un dimostratore ZEROe per testare i motori alimentati a idrogeno in futuro.

0401AIRBUSA380SAF 8 - Airbus A380, ha volato 3 ore con “olio usato”

▲ Immagine tratta da: AIRBUS

Sebbene il carburante per aviazione sostenibile (SAF) sia già utilizzato da alcune compagnie aeree, tra cui Airbus, è costoso ed è improbabile che venga ampiamente adottato a breve termine. Tuttavia, questo è un tentativo riuscito di ridurre le emissioni di carbonio nel settore aeronautico.Spero che il giorno in cui saliremo a bordo di un aereo passeggeri a emissioni zero non sarà troppo lontano da noi.

end - Airbus A380, ha volato 3 ore con “olio usato”

#Benvenuto a prestare attenzione all’account WeChat ufficiale di Aifaner: Aifaner (WeChat: ifanr), contenuti più eccitanti ti verranno forniti il ​​prima possibile.

Love Faner | Link originale · Visualizza commenti · Sina Weibo