AirDrop non funziona? Risolvilo velocemente con questi suggerimenti

airdrop-non-lavoro

AirDrop dovrebbe semplificare il trasferimento dei dati da un dispositivo Apple a un altro. Lo fa utilizzando Wi-Fi e Bluetooth per creare un canale di comunicazione crittografato. Ma sfortunatamente, AirDrop è tutt’altro che perfetto e non sempre funziona come dovrebbe.

Se ti sei mai chiesto perché AirDrop non funziona sul tuo iPhone o Mac, abbiamo un aiuto per te. Di seguito, troverai tutto ciò che puoi fare per risolvere AirDrop.

Requisiti AirDrop per i dispositivi Apple

Innanzitutto, è necessario verificare che il dispositivo sia effettivamente compatibile con AirDrop. A volte i requisiti di Apple cambiano, ma al momento della scrittura, puoi utilizzare AirDrop con:

  • Qualsiasi iPhone, iPad o iPod touch con iOS 7 o versioni successive
  • Qualsiasi Mac introdotto dopo il 2011 (escluso il Mac Pro 2012) con OS X Yosemite o successivo

Se il tuo dispositivo è compatibile, assicurati di sapere come utilizzare AirDrop in modo corretto.

Apple era solita consentire anche trasferimenti AirDrop da Mac a Mac tra macchine più vecchie. Se il tuo Mac esegue macOS High Sierra o precedente, potresti comunque essere in grado di AirDrop con i seguenti Mac:

  • MacBook o MacBook Pro (dalla fine del 2008 in poi)
  • Mac Pro o iMac (dall’inizio del 2009 in poi, con AirPort Extreme)
  • Mac Mini (dal 2010 in poi)
  • MacBook Air (dalla fine del 2010 in poi)

Se non riesci a trovare uno di questi vecchi Mac usando AirDrop, fai clic su Non vedi chi stai cercando? e seleziona Cerca un vecchio Mac . Apple ha rimosso questa opzione in macOS Catalina.

Cerca una finestra popup Mac precedente in AirDrop per Mac

Suggerimenti per la risoluzione dei problemi relativi a quando AirDrop non funziona

Ci sono molti problemi che potresti incontrare quando AirDrop non funziona. Potresti scoprire che i tuoi dispositivi non vengono visualizzati nella finestra di condivisione AirDrop, non puoi inviare file ai dispositivi che appaiono o non riesci a trovare determinati file dopo che qualcun altro ti ha inviato te.

Non possiamo dirti esattamente perché AirDrop non funziona sul tuo Mac o iPhone. Ma possiamo mostrarti come risolvere qualsiasi problema AirDrop con i suggerimenti per la risoluzione dei problemi di seguito.

1. Aggiorna il sistema operativo

Apple rilascia frequentemente nuovi aggiornamenti per iOS, iPadOS e macOS progettati per correggere i bug del software. Se AirDrop non funziona, installa gli ultimi aggiornamenti per i tuoi dispositivi in ​​quanto potrebbero risolverli.

Su un iPhone o iPad, vai su Impostazioni> Generali> Aggiornamento software . Su un Mac, apri il menu Apple e vai su Preferenze di Sistema> Aggiornamento software .

Verifica aggiornamenti software iOS nelle impostazioni iPhone

2. Riavvia entrambi i dispositivi

Questo è un classico suggerimento per la risoluzione dei problemi perché è così efficace. Il riavvio di iPhone, iPad o Mac potrebbe essere tutto ciò che serve per far funzionare nuovamente AirDrop. E ci vuole solo un momento per provarlo.

3. Disattiva le restrizioni AirDrop

Se AirDrop non viene visualizzato sul tuo dispositivo iOS, potresti averlo bloccato nelle Restrizioni di contenuti e privacy , che troverai in Impostazioni> Durata schermo . Dai un’occhiata alla sezione App consentite e assicurati che AirDrop sia acceso.

Potrebbe essere necessario inserire un passcode Screen Time per apportare modifiche.

4. Disabilita l’hotspot personale sul tuo iPhone

Sia AirDrop che l’Hotspot personale utilizzano le tue connessioni Bluetooth e Wi-Fi, quindi non puoi usarle contemporaneamente. Vai su Impostazioni> Hotspot personale sul tuo dispositivo iOS per disattivare quella funzione, quindi prova a utilizzare nuovamente AirDrop.

5. Disattiva la modalità Non disturbare

Il dispositivo potrebbe non ricevere richieste di trasferimento da AirDrop perché la funzione Non disturbare è attivata.

Apri Control Center e tocca l’icona della luna per spegnerla sul tuo iPhone o iPad. Su un Mac, fai clic sull’icona Centro notifiche nella parte superiore destra della barra dei menu e scorri verso il basso per visualizzare un interruttore Non disturbare .

Opzione Non disturbare nel Centro notifiche Mac

6. Riavvia Wi-Fi e Bluetooth su entrambi i dispositivi

Una soluzione particolarmente utile se AirDrop non funziona è disabilitare e riattivare il Wi-Fi e il Bluetooth. Utilizzando il tuo iPhone o iPad, apri di nuovo Control Center e tocca le icone Wi-Fi e Bluetooth per spegnerle e riaccenderle.

Su un Mac, fai clic sull’icona Wi-Fi nella barra dei menu e seleziona Disattiva Wi-Fi per disattivarlo, quindi abilitalo nuovamente. Vai a Preferenze di Sistema> Bluetooth per riavviare Bluetooth.

7. Modifica le impostazioni di visibilità di AirDrop

AirDrop ti offre tre opzioni di visibilità: Tutti , Solo contatti o Ricezione disattivata . Se il tuo dispositivo non viene visualizzato in AirDrop, prova a passare a ciascuna di queste opzioni per risolverlo. Fai attenzione ai tentativi di NSFW AirDrop se lo lasci su Tutti.

Su un Mac, apri Finder e seleziona AirDrop dalla barra laterale. Apri il menu a discesa in cui è indicato Consenti di essere scoperto per scegliere un’opzione diversa.

Su un iPhone o iPad, apri Control Center , quindi tocca e tieni premuto nella sezione in alto a sinistra per visualizzare un pulsante AirDrop . Usa questo per scegliere diverse opzioni.

8. Preparare entrambi i dispositivi a ricevere una richiesta AirDrop

A volte aiuta a preparare il dispositivo per i trasferimenti AirDrop in arrivo, aumentando le probabilità che vengano visualizzati sul dispositivo di qualcun altro. Sblocca il tuo iPhone o iPad e lascialo nella schermata Home per prepararlo. Per un Mac, apri una nuova finestra del Finder e seleziona AirDrop dalla barra laterale.

9. Usa AirDrop da un terzo dispositivo Apple

Questa non è un’opzione per tutti, ma se hai un dispositivo Apple di riserva, dovresti provare a usarlo per connetterti tramite AirDrop. Di solito, se il tuo iPhone o Mac si presenta su questo nuovo dispositivo, appare all’improvviso anche sul dispositivo originale.

Più dispositivi nel foglio di condivisione AirDrop

10. Invia un singolo file anziché multiplo

AirDrop ti consente di condividere molti diversi tipi di file contemporaneamente. Ma se AirDrop non funziona sul tuo iPhone o Mac, potresti voler semplificare le cose inviando invece un singolo file alla volta.

I file AirDrop si aprono automaticamente in un’app pertinente. Ad esempio, le immagini si aprono nell’app Foto. Ma più tipi di file non si aprono sempre nella stessa app, il che potrebbe spiegare perché il trasferimento AirDrop non è riuscito.

11. Controllare la cartella Download per i file mancanti

Se AirDrop ha inviato un file al tuo dispositivo ma non riesci a trovarlo, dai un’occhiata alla cartella Download . Su un iPhone, apri l’app File e cerca una cartella Download in iCloud Drive . Su un Mac, di solito puoi trovare la cartella Download accanto al Cestino nel Dock.

Mac Dock che mostra la pila di download

12. Disattiva la VPN per far funzionare AirDrop

Alcuni utenti hanno scoperto che AirDrop non ha funzionato fino a quando non hanno disattivato la VPN sul proprio iPhone o Mac. Potrebbe essere necessario farlo nell’app VPN o nelle impostazioni del dispositivo.

Su un iPhone o iPad, vai su Impostazioni> Generali> VPN per farlo. E su un Mac, vai su Preferenze di Sistema> Rete e seleziona la tua VPN dalla barra laterale.

13. Apri il firewall del tuo Mac a più connessioni

Il firewall sul tuo Mac potrebbe essere impostato per bloccare tutte le connessioni in entrata, che spesso include nuovi trasferimenti AirDrop. Dovrai allentare queste restrizioni dalle Preferenze di Sistema se AirDrop continua a non funzionare.

Vai a Preferenze di Sistema> Sicurezza e Privacy> Firewall . Fai clic sul lucchetto e inserisci la password dell’amministratore per sbloccare le modifiche. Quindi aprire la finestra Opzioni firewall e deselezionare l’opzione per bloccare tutte le connessioni in entrata .

Casella di controllo Blocca tutte le connessioni in entrata nelle preferenze di Mac Firewall

14. Accedi nuovamente al tuo account ID Apple

Su un iPhone o iPad, vai su Impostazioni> [Il tuo nome]> Esci . Scegli i dati da conservare sul dispositivo, quindi conferma di voler uscire . Dopo esserti disconnesso, torna alle Impostazioni per accedere nuovamente al tuo ID Apple.

Su un Mac, vai su Preferenze di Sistema> ID Apple> Panoramica per uscire. Ancora una volta, scegli i dati da conservare sul tuo dispositivo e conferma di voler uscire . Una volta completata la disconnessione, accedi dalla stessa pagina e prova a utilizzare nuovamente AirDrop.

15. Ripristina le impostazioni di rete sul tuo iPhone

Puoi ripristinare le impostazioni di rete su un iPhone o iPad per risolvere tutti i tipi di problemi Wi-Fi o Bluetooth, inclusi i problemi con AirDrop che non funziona. Quando ripristini queste impostazioni, il dispositivo dimentica tutte le password Wi-Fi che hai salvato, quindi dovrai riconnetterti di nuovo a reti affidabili.

Se vuoi ancora procedere, vai in Impostazioni> Generali> Ripristina e tocca Ripristina impostazioni di rete . Si spera che AirDrop inizi a funzionare nuovamente dopo il ripristino.

Ripristina popup di conferma delle impostazioni di rete su iPhone

Se AirDrop continua a non funzionare

Fino a quando Apple non renderà AirDrop più affidabile, potresti invece avere più fortuna utilizzando un metodo di trasferimento alternativo. Ironia della sorte, una delle migliori alternative AirDrop è iCloud Drive di Apple. Carica semplicemente i file su iCloud da un dispositivo, quindi puoi scaricarli da un altro.

La gestione dei file con iCloud Drive non è rapida come l’utilizzo di AirDrop, perché è necessario caricare e scaricare i file invece di trasferirli direttamente. Ma quando AirDrop non funziona, iCloud Drive è la migliore opzione successiva.