App e servizi che dovresti considerare di abbandonare nel 2022

Il nuovo anno può essere un ottimo momento per ripensare al nostro rapporto con la tecnologia. Quasi il 50% degli americani trascorre 5-6 ore al giorno sul proprio smartphone, quindi se hai intenzione di migliorare la tua vita, fare una “pulizia delle app” può essere un buon punto di partenza.

Chiediti: il tuo smartphone è pieno di app che non usi mai? I social media stanno diventando una fregatura? Alcune app ti fanno stare male con te stesso e la tua vita? Allora forse è il momento di dire addio.

Ricorda, non sei solo in questo. Ecco le app più comuni che le persone lasciano prima dell’inizio del 2022.

Social: Facebook, Instagram, Snapchat, ecc.

Questo non sorprende. Diversi studi hanno scoperto che i social media possono influire negativamente sulla salute mentale . Forse è per questo che la maggior parte delle persone che abbiamo intervistato ha intenzione di chiudere o almeno disattivare temporaneamente i social media questo nuovo anno.

“Sono fermamente convinto che i social media provochino stress perché la vita di tutti sembra perfetta”, afferma Aseem Kishore, CEO di Help Desk Geek. “Ho disinstallato queste pagine di social media tossiche e ho intenzione di concentrarmi sulla mia felicità e soddisfazione”.

Una persona seduta a un tavolo scorre la timeline di instagram.
Cottonbro/Pexels

“Sono stanca di vedere falsa positività e persone raffinate che sembrano non aver mai avuto una brutta giornata in vita loro”, afferma Emma Miles, co-fondatrice di PawsomeAdvice , che sta disinstallando Instagram.

“Voglio trovare più tempo per me stesso piuttosto che guardare gli influencer che vivono le loro vite mentre scorro sul mio schermo”, afferma Clyde Steuber, marketing manager di Independent Fashion Bloggers, che sta eliminando TikTok.

Tuttavia, questa non è un’opzione per tutti. Le persone che dipendono dai social media per il loro lavoro (si pensi a giornalisti, liberi professionisti, team di marketing, ecc.) Non possono semplicemente eliminare queste app e chiamarle un giorno. Per loro, prendersi una pausa o limitare il tempo che trascorrono su queste app potrebbe essere una strategia migliore.

Giochi per cellulari

Dopo i social media, le app di gioco possono essere un grande distrattore. “Di solito finisco per giocare anche al lavoro, il che mi ha distratto molto”, afferma Andrew Johnson, un appaltatore di tetti e fondatore di Prime Seamless .

“Si è tentati di aprire le app di gioco poiché inviano molte notifiche che ti fanno guardare il telefono mentre lavori”, afferma William Cannon, CEO e fondatore di Uplead . Inoltre, surriscalda il telefono e occupa spazio di archiviazione importante, rendendo difficile trovare le app di cui hai effettivamente bisogno, aggiunge.

Creative Commons

“Sto abbandonando tutti i miei giochi per una vita più felice senza centinaia o addirittura migliaia di ore trascorse a fissare un telefono che può praticamente gestire la tua vita per te”, afferma Amit Raj, fondatore e CEO di The Links Guy .

Anche in questo caso, l’eliminazione di tutti i tuoi giochi potrebbe non essere l’opzione migliore per tutti. A volte possono offrire un modo per liberarsi dai problemi di lavoro e passare una serata divertente con i tuoi amici. Quindi usa il tuo giudizio qui: hai davvero bisogno di uscire da tutti i giochi o hai solo bisogno di una migliore gestione del tempo?

App di incontri: Tinder, Bumble, ecc.

Le app di appuntamenti sono cresciute in popolarità negli ultimi anni poiché la ricerca e il mantenimento di relazioni si sono spostate online durante la pandemia. Ma la crescente dipendenza da queste app non è stato un cambiamento gradito per tutti.

“Come persona che ha lottato con problemi di autostima per una parte considerevole della mia vita adulta, Tinder ha solo peggiorato le cose”, afferma Jonathan Tian, ​​co-fondatore di Mobitrix . “All’inizio mi è sembrato un ottimo modo per incontrare persone, ma raggiungerle su Tinder significa che non devo andare da loro di persona”. Oltre ad alimentare la sua ansia, l’app gli ha anche reso difficile dare la priorità alla cura di sé. “Sono incollato allo schermo per ore cercando di trovare una corrispondenza, tanto che perdo ore di sonno quando devo lavorare il giorno dopo”.

I crescenti costi di abbonamento delle app di appuntamenti, gli algoritmi di corrispondenza incostante e i problemi di sicurezza sono altri motivi per cui gli utenti vogliono dare la priorità agli appuntamenti IRL e dire addio a queste app prima del 2022.

App per la consegna di cibo: DoorDash

Le app per la consegna di cibo possono essere un’opzione conveniente per le notti in cui non vuoi o non hai tempo per cucinare. Ma questo può diventare rapidamente dipendenza.

“Le app per la consegna di cibo rendono così allettante ordinare un Big Mac o una pizza ogni sera”, afferma Glen Carroll, amministratore delegato di clicksmarketing.com.au . “Queste app per il cibo sono troppo intelligenti, ti danno una notifica di offerta proprio nel momento in cui vuoi cucinare. Capisco che sia una tattica di marketing, ma fa deragliare l’obiettivo di un’alimentazione sana”.

“Ho intenzione di sbarazzarmi di tutte le app per la consegna di cibo sul mio telefono: DoorDash, Uber Eats e GrubHub”, afferma Jeremy Yamaguchi, CEO di Lawn Love . “Ho speso troppi soldi usando questi servizi l’anno scorso e sicuramente li usavo come una stampella ogni volta che non avevo davvero voglia di cucinare.”

Pratiche sleali e mancanza di imballaggi ecologici sono anche alcune delle preoccupazioni che spingono gli utenti a chiudere queste app.

App per la scansione di documenti: CamScanner

La scansione delle app può essere utile per le persone in una varietà di settori, ma con crescenti problemi di sicurezza su come queste app raccolgono e utilizzano i dati personali, gli utenti sono tentati di abbandonarle.

“Come proprietario di un’azienda SaaS, la sicurezza online è la mia massima priorità”, afferma Justin Berg, CEO di CV Maker . “Ho scansionato documenti riservati e dati dei clienti tramite CamScanner, ma recentemente mi sono reso conto che rappresentava una minaccia alla sicurezza per la mia organizzazione.”

Al di là dei problemi di privacy, alcuni utenti trovano queste app inutili. La maggior parte delle fotocamere degli smartphone oggi ha uno scanner integrato, quindi perché scaricare un’app separata per questo?

Smettere o non smettere

Chiudere le app è più di una semplice tendenza di Capodanno. Può essere un ottimo modo per cambiare il tuo stile di vita, purché tu sia consapevole di cosa ti stai allontanando e perché.

Jeannie Assimos, responsabile dei contenuti di Way.com, suggerisce di pensarci quando stai pensando di chiudere un’app: questo migliora o svuota la mia vita? Se non sei sicuro, considera di fare una pausa invece di eliminare completamente l’app.

Ottieni una prospettiva più sfumata e concentrati su come usi le app, piuttosto che chiudere o avviare nuove app, afferma Paul Sherman, chief marketing officer, Olive .

“Ad esempio, invece di dire che lascerai Facebook, pensa ai modi in cui puoi usare Facebook in modo che ti fornisca valore piuttosto che succhiare l’energia dalla tua giornata. Ciò potrebbe significare disattivare le notifiche push, smettere di seguire e togliere amicizia alle persone o limitarsi a solo un’ora o due di utilizzo dell’app al giorno”.

Alla fine della giornata, trova ciò che funziona per te. Ricorda di investire il tuo tempo e le tue energie nelle app in modi che ti nutrano piuttosto che svuotarti.