Apple iOS 15: notizie, funzionalità e tutto ciò che devi sapere

Il nuovo sistema operativo per iPhone di Apple, iOS 15, è stato lanciato il 20 settembre. L’aggiornamento apporta nuove funzionalità e modifiche al design controverse alla stragrande maggioranza degli iPhone, inclusi molti dispositivi meno recenti. Sia che tu stia pianificando di acquistare un nuovo iPhone 13 o di tenere il tuo vecchio modello di iPhone, ecco tutto ciò che devi sapere su iOS 15 e sui suoi successivi aggiornamenti.

Quali dispositivi possono ottenere iOS 15?

I nuovi modelli di Apple iPhone 13 verranno forniti con iOS 15, ma ci sono centinaia di milioni di utenti iPhone con dispositivi più vecchi che beneficeranno anche dell’aggiornamento. Apple ha rilasciato iOS 15 su tutti i modelli di iPhone che risalgono a iPhone 6S , iPhone 6 Plus e iPhone SE originale, rendendo questi i modelli di iPhone supportati più a lungo. Il corrispondente iPadOS 15 è stato implementato su una serie di dispositivi, tra cui iPad Air 2 , iPad Mini 4, iPad (5a generazione) e iPad Pro 9.7, oltre al nuovo iPad Mini 6 e iPad da 10,2 pollici, ovviamente .

Quali sono le nuove funzionalità di iOS 15?

Ci sono molte nuove funzionalità e miglioramenti in iOS 15. Ecco alcuni dei più interessanti a cui prestare attenzione dopo l’aggiornamento:

Notifiche

Se sei il tipo che ignora le notifiche o le lascia accumulare, questo aggiornamento dovrebbe semplificarti la vita. Un nuovo Riepilogo notifiche nella schermata di blocco compila le notifiche per un aspetto più pulito. Tuttavia, non devi preoccuparti di perdere nulla. Il riepilogo utilizza l’intelligenza del dispositivo su ciò con cui interagisci di più per separare e dare priorità alle notifiche, in modo che le notifiche urgenti come i messaggi non andranno perse tra i promemoria delle app.

La nuova funzione Focus migliora ulteriormente il riepilogo delle notifiche. Puoi scegliere tra le modalità Focus preimpostate – Lavoro, Personale, Sospensione e Non disturbare – o creare fino a 10 Focus in modo che iOS 15 possa dare la priorità alle notifiche in base alle circostanze. Le modalità di messa a fuoco possono anche essere impostate su una posizione e, una volta impostato lo stato, si applica automaticamente a tutti i dispositivi Apple collegati. Ci sono nuove impostazioni di notifica e nuovi widget per la schermata iniziale che ti permettono di vedere le notifiche nella tua modalità Focus. In tutto il sistema di notifica di iOS 15, le icone per le app sono più grandi e il testo è più chiaro, il che rende facile recuperare tutto a colpo d’occhio.

Condivisione

Apple sa quanto siano importanti le videochiamate e la messaggistica oggi e ha annunciato una serie di nuove funzionalità sia per FaceTime che per Messaggi, tutte basate su SharePlay.

SharePlay significa ascoltare, guardare e condividere insieme ad amici e familiari. Ad esempio, durante una chiamata FaceTime, puoi semplicemente premere Riproduci in Apple Music e ascoltare un brano insieme, tutto sincronizzato fin dall’inizio. Chiunque sia in chiamata può riprodurre o mettere in pausa, dando a tutti il ​​controllo sull’intrattenimento.

Un gruppo di amici utilizza SharePlay per trasmettere in streaming un programma televisivo insieme.

Funziona anche con i video, che possono essere trasmessi in streaming su una Apple TV allo stesso tempo rimanendo sempre sincronizzati per i chiamanti. L’API SharePlay di Apple porterà SharePlay in diverse app, con Disney+, Hulu, HBO Max, Twitch e TikTok tra i partner. È anche possibile condividere lo schermo del tuo iPhone con le persone durante una chiamata, consentendo a tutti di navigare sul Web o persino fornire consigli su come modificare un’impostazione.

Condiviso con te funziona in tutto l’iPhone, da Foto, Notizie e Podcast a Safari e ti consente di condividere articoli, canzoni e foto con gli amici come messaggio. Foto integra le foto condivise da amici che ti hanno aggiunto ad amici e familiari su iCloud e iOS 15 ordinerà le foto con te in esse e le inserirà nella tua galleria. Le notizie condivise con te in questo modo vengono posizionate in cima all’elenco e ricevi promemoria su chi ti ha inviato la storia.

Telecamera

Apple ha introdotto una funzione di scansione del testo nella fotocamera dell’iPhone e poi l’ha potenziata. Live Text sblocca informazioni testuali dalle foto e funziona anche con screenshot e foto online. Quando scatti una foto, riconosce il testo, che può essere copiato e incollato in un’e-mail o in un messaggio di testo, oppure puoi selezionare il testo da una foto esistente per cercare online. Riconosce anche i numeri di telefono, che possono essere chiamati direttamente dalla foto.

Una persona che utilizza l'iPhone per acquisire del testo su una lavagna.

Il nuovo iOS 15 utilizza l’intelligenza del dispositivo per guardare da vicino le immagini. Visual Lookup ti consente di cercare in una foto informazioni su arte, libri, natura e punti di riferimento. Altrove, Spotlight ora cerca le foto in base al testo, al nome di qualcuno o persino agli elementi di una foto. Non devi nemmeno cercare qualcuno che conosci, poiché Spotlight riconosce anche attori e altri nomi famosi.

Fotografie

Apple Music è stata integrata in Memories, dove iOS 15 creerà collage più emozionanti e personali di foto e video basati sulle tue attività. Ora costruisce questi brevi spettacoli con tracce di Apple Music personalizzate dai tuoi gusti e appropriate all’ambientazione. Le immagini sono tutte sincronizzate al ritmo.

Un Memory Mix riprodotto su un iPhone.

Per personalizzarli ulteriormente, puoi modificarli utilizzando Memory Mix per modificare il ritmo, i brani e persino l’aspetto utilizzando filtri diversi. E iOS 15 continua ad analizzare la Memoria e ti dà ulteriori consigli sui brani da utilizzare, tutti in base ai tuoi gusti personali.

Portafoglio Apple

La tua patente di guida sarà il primo documento di identità personale archiviato in Apple Wallet, dove verrà crittografato e archiviato nello spazio sicuro dell’iPhone. Apple ha dichiarato che la Transportation Security Administration sta lavorando per accettare presto l’ID digitale e, quando lo condividi, viene mostrato un elenco di ciò a cui si accederà. Apple non ha specificato quando questa funzione sarebbe stata aggiunta o se la funzione sarà disponibile al di fuori degli Stati Uniti

Una patente di guida memorizzata in Apple Wallet.

Oltre a carte di pagamento, documenti di identità e patenti di guida, Apple Wallet può ora memorizzare chiavi digitali . Le chiavi digitali sono una delle funzionalità limitate agli iPhone con chip A12 Bionic o più recenti. Se disponi di un dispositivo idoneo, puoi utilizzare le chiavi digitali per sbloccare la tua auto compatibile, proteggere la tua casa con una serratura HomeKit e andare direttamente in camera invece di fermarti alla reception ogni volta che soggiorni in un hotel convenzionato, come un Proprietà a marchio Hyatt.

Mappe

Apple sta espandendo presto la copertura di Maps in Spagna e Portogallo, e poi in Italia e Australia entro la fine dell’anno. Sta anche introducendo una visualizzazione della realtà aumentata (AR) in una selezione di città prima della fine dell’anno, ma tale aggiornamento sarà disponibile solo sui modelli di iPhone con chip A12 Bionic o più recenti.

Le città con AR supporteranno anche le indicazioni a piedi. Per utilizzare le indicazioni a piedi, le persone con modelli di iPhone idonei eseguiranno la scansione dell’ambiente circostante utilizzando l’app Fotocamera. Maps determinerà la tua posizione e poi fornirà indicazioni a piedi all’app Fotocamera.

Le nuove mappe avranno una panoramica interattiva del globo. Ci sono molti nuovi dettagli, tra cui icone dei punti di riferimento progettate su misura, distanze, elevazione e una modalità notturna con un aspetto chiaro di luna.

Nuovi dettagli di guida di Apple Maps.

Le indicazioni stradali sono state aggiornate in iOS 15 con dettagli più granulari sulla mappa, tra cui corsie per autobus, strisce pedonali, piste ciclabili e una migliore guida per incroci complessi e corsie di svolta. Inizialmente solo per Maps su iOS, queste modifiche arriveranno su CarPlay entro la fine dell’anno. Come guida ai trasporti, Maps seguirà il percorso per te e ti ricorderà quando è la tua fermata.

Privacy

In un altro gesto verso l’impegno di Apple per la protezione delle informazioni degli utenti, Siri ora elabora le richieste sul dispositivo per impostazione predefinita. L’elaborazione audio sul dispositivo è più veloce ma richiede molta più potenza di elaborazione, quindi è limitata ai dispositivi con chip A12 Bionic o più recenti.

Un’altra funzione di sicurezza, Mail Privacy Protection, impedisce ai mittenti di sapere se hai aperto o meno le loro e-mail. Il traffico in uscita dal tuo dispositivo tramite l’app Safari o Mail rimuoverà la maggior parte delle informazioni personali, come l’indirizzo IP e la posizione, in modo che nessuno possa creare un profilo attorno a tali informazioni.

Non è stato ancora aggiunto, ma Apple prevede di introdurre un rapporto sulla privacy dell’app in un aggiornamento successivo. Questo rapporto ti fornirà una panoramica di come le app utilizzano le informazioni a cui è stato concesso l’accesso (come fotocamera, microfono e posizione) e quali altri domini stanno contattando.

Quali app iOS 15 stanno cambiando?

Ci sono più modifiche , nuovi widget e supporto per più lingue in iOS 15. Ecco alcune altre app popolari che stanno ricevendo aggiornamenti:

FaceTime

Presto potrai usare FaceTime con chiunque, anche con i telefoni Windows e Google. Sarai in grado di pianificare le chiamate FaceTime in anticipo (che si sincronizzeranno con l’app Calendario) o invitare le persone a chiamate FaceTime istantaneamente con un link che possono aprire in Edge o Chrome. Una volta che tutti i tuoi amici sono nella chiamata, puoi utilizzare la nuova vista Griglia per vederli tutti in riquadri della stessa dimensione.

Safari

Apple iOS 15 ha introdotto i gruppi di schede che si sincronizzano tra i dispositivi. Puoi creare qualsiasi gruppo di cui hai bisogno, come le ricette per la pianificazione settimanale dei pasti. Quando non hai bisogno di vedere quelle schede, non dovrai continuare a scorrerle oltre. Puoi anche passare da una scheda all’altra scorrendo verso sinistra o verso destra sulla nuova barra delle schede nella parte inferiore del browser.

Apri le schede in Safari su iOS 15.
Andy Boxall/DigitalTrends

Salute

L’app Salute ora può memorizzare informazioni dal tuo Apple Watch, record di immunizzazione e risultati di laboratorio. Puoi condividere i dati sanitari con i tuoi cari o centri sanitari ed è facile proteggere le informazioni sensibili perché puoi sempre dire chi ha accesso a cosa.

Quali funzionalità sono state fornite con iOS 15.1

Con iOS 15.1 , Apple ha iniziato ad aggiungere alcune delle funzionalità mancanti nella versione originale di iOS 15. SharePlay è ora qui e ti consente di condividere contenuti dalle app dell’App Store su FaceTime con amici e familiari. Per iPhone 13 Pro e 13 Pro Max , Apple ha ora aggiunto il supporto per il tanto decantato video ProRes e ha ottimizzato la funzione di commutazione della fotocamera macro disorientante per renderla opzionale.

Il controllo universale non è ancora arrivato, anche se Monterey diventa disponibile per il download, ma Apple dice che arriverà in un futuro aggiornamento. Infine, Apple ora consente alle persone di aggiungere le carte dei vaccini all’app Apple Wallet per un facile accesso.

Quali funzionalità sono in arrivo in iOS 15.2

Mentre Apple sta ancora implementando iOS 15.1, 15.2 è già stato testato con alcune piccole funzionalità individuate. Il rapporto sulla privacy delle app a cui abbiamo accennato in precedenza è ora in arrivo su iPhone con 15.2. Anche il nuovo riepilogo delle notifiche sta ricevendo una piccola modifica al design.

Nelle versioni beta successive, Apple ha iniziato a testare ulteriori funzionalità di evidenziazione. Digital Legacy , uno strumento che ti consente di cedere il tuo account Apple a persone fidate in caso di morte, è finalmente arrivato. Il tuo iPhone sarebbe anche in grado di trovare AirTag sulla tua persona o intorno a te più facilmente, allontanando gli stalker con una nuova impostazione “oggetti che possono rintracciarmi” nell’app Trovami.

iOS 15.2 è attualmente disponibile solo per gli sviluppatori in questo momento.

Devo aggiornare ora?

Anche un mese dopo che l’uscita è stata pubblicata, non c’è ancora motivo di affrettarsi ad aggiornare. Il sistema operativo è stato sottoposto a mesi di beta testing, ma un lancio live ne scopre sempre di nuovi. I problemi con iOS 15 sono stati risolti entro una settimana dal lancio e Apple ha corretto la maggior parte dei bug con 15.1, con un altro aggiornamento sulle carte in seguito.

Per quanto riguarda i problemi riscontrati finora dagli utenti, alcune persone sono bloccate con un badge che segnala erroneamente che la loro memoria è quasi piena. Alcuni hanno scoperto bug che interferiscono con le risposte al tocco su iPhone più vecchi e così via. Un altro bug consente a qualcuno con il tuo dispositivo di ignorare la schermata di blocco utilizzando la funzione VoiceOver di Siri. Il ricercatore di sicurezza che ha scoperto quel bug lo ha dimostrato in un video per protestare contro i problemi con il programma Bug Bounty di Apple , secondo Apple Insider .

Quella particolare vulnerabilità richiede che qualcuno abbia accesso al tuo dispositivo e che Siri sia abilitato. Se vuoi assicurarti che il tuo dispositivo sia sicuro, puoi disabilitare l’accesso alla schermata di blocco a Siri nelle impostazioni Touch ID e Passcode.

Apple non ti obbliga più ad aggiornare e gli utenti iOS possono sempre scegliere di rimanere su iOS 14 disabilitando gli aggiornamenti automatici ed essere comunque supportati con patch di sicurezza finché non sono soddisfatti della qualità della prossima versione.