Che cos’è Thunderbolt 3? Ecco tutto ciò che devi sapere

Recensione Dell XPS 15 9560

I cavi periferici sono abbastanza duri da tenere traccia senza termini carini come "Fulmine" e nomi senza senso come "Tipo C." Fulmine 3 – la versione più recente della tecnologia di connessione – può essere particolarmente confuso, dopo aver attraversato diverse fasi diverse dal passa da Apple a laptop e PC in generale.

Ma conoscere la differenza tra queste porte è importante, soprattutto quando stai pensando a quale computer è giusto per te. In questi giorni, non sorprenderti se guardi un nuovo laptop e non vedi altro che " USB-C " e "Fulmine".

Che cosa è esattamente? Diamo un'occhiata.

Il fulmine 3 di oggi

Touchpad da 13 pollici di Apple MacBook
Bill Roberson / Tendenze digitali
Bill Roberson / Tendenze digitali

Promossa da Apple , la tecnologia Thunderbolt è in circolazione dalla fine degli anni 2000, ma quando Thunderbolt 3 è apparso nel 2016, i tempi erano cambiati. USB-C era emerso come l'ultima versione dello standard, un cavo USB aggiornato e potente che poteva fornire fino a 15 watt di potenza per i dispositivi (molto più degli standard precedenti) e fino a 100 watt per caricare laptop compatibili o dispositivi simili. È stato un cambiamento radicale per l'USB e chiaramente il futuro di molte connessioni comuni al computer.

In risposta, gli architetti di Thunderbolt hanno preso una decisione molto intelligente: invece di provare a confrontarsi con USB-C, si sono uniti. Thunderbolt 3 abbandonò la vecchia base di connessione DisplayPort e passò a una connessione USB-C, combinando le due tecnologie in un ibrido particolarmente potente.

Il passaggio a USB-C ha permesso a Thunderbolt 3 di fare il salto dai dispositivi Apple ad altri PC e laptop , un processo in corso ma finalmente possibile. L'unico aspetto negativo era il problema della compatibilità: la nuova connessione USB non è compatibile con Thunderbolt o Thunderbolt 2 senza un adattatore costoso.

Ecco alcune cose che puoi fare oggi con una porta Thunderbolt 3 USB-C:

  • trasmettere dati a una velocità di 40 Gbps
  • uscita video su due monitor 4K a 60 Hz
  • carica gli smartphone e la maggior parte dei laptop con fino a 100 watt di potenza
  • connettersi a una GPU esterna (a meno che non sia stata bloccata dal produttore)

Se ti stai chiedendo se la tua porta USB-C sia effettivamente Thunderbolt 3, cerca il simbolo del fulmine nelle vicinanze, che spesso la differenzia da una porta USB-C standard.

La storia della tecnologia Thunderbolt

fulmine-cavi

La tecnologia Thunderbolt originariamente iniziò alla fine degli anni 2000 come un progetto Intel chiamato Light Peak, che aveva lo scopo di aggiungere il trasferimento di dati ottici al trasferimento di dati tradizionale utilizzato con periferiche per computer (essenzialmente, combinando fili e fibre ottiche). Gli ingegneri hanno presto scoperto che i loro prototipi con un buon vecchio cablaggio in rame stavano già raggiungendo i risultati desiderati da Intel, a un costo molto più basso.

Questo nuovo prodotto è stato poi rilasciato come Thunderbolt nei primi anni del 2010 e inizialmente disponibile solo su dispositivi Apple: è stato progettato per essere una connessione particolarmente potente e flessibile. Rispetto ai cavi (spesso specifici del marchio) che fluttuavano in quei giorni, questa era una creazione impressionante adatta a molti scopi. È stato particolarmente promettente per i progettisti o gli ingegneri che utilizzavano laptop ma che necessitavano ancora di connessioni ad alta potenza a memoria esterna, display ad alta risoluzione e accessori simili.

Ma poiché la prima versione di Thunderbolt è uscita dalla porta con l'aiuto di Apple, era disponibile solo per Mac per il primo anno circa. Oltre alla disponibilità limitata, questa nuova tecnologia richiedeva cavi Thunderbolt unici e tendeva a essere costosi, circa € 50 circa.

recensione apple imac 5k 27 pollici 2019 imac5k 5
Dan Baker / Tendenze digitali

La tecnologia ha funzionato: Thunderbolt 2 è stato rilasciato nel giugno del 2013 ed era pensato per consentire il trasferimento e la visualizzazione simultanea di file video 4K. "Sono molte le capacità video e dati strabilianti", ha scritto Intel all'epoca. Lo standard Thunderbolt 3 è stato annunciato nel giugno 2015 e l'abbiamo subito dichiarato "una partita fatta in paradiso". I dispositivi che lo utilizzavano seguivano a dicembre.

Thunderbolt 2 ha apportato alcune importanti modifiche alla tecnologia Thunderbolt. Vale a dire, il tempo ha fornito uno sguardo più accurato su come veniva usato il fulmine e su dove avrebbe dovuto andare in futuro.

Il risultato fu un nuovo tipo di cavo che combinava i due canali bidirezionali da 10 Gbps del primo cavo e creava un singolo canale bidirezionale da 20 GBps che poteva fornire più grinta alle periferiche quando necessario. Questi cavi mostrarono rapidamente velocità più elevate rispetto a qualsiasi altro cavo periferico popolare del giorno. La compatibilità con i più recenti standard DisplayPort è arrivata anche con Thunderbolt 2, poiché le due tecnologie dovevano ancora funzionare insieme.

Uno dei cambiamenti più importanti, tuttavia, è stata la compatibilità 4K. Mentre era ancora un po 'in anticipo sui tempi, la risoluzione 4K era all'orizzonte e gli utenti che dipendevano dalle connessioni Thunderbolt erano felici di sapere che le risoluzioni più elevate sarebbero state supportate quando necessario. Importante anche per gli utenti, i dispositivi Thunderbolt 2 hanno funzionato con i dispositivi compatibili con Thunderbolt originali, anche se si voleva combinare e abbinare generazioni diverse. Ancora una volta, T
hunderbolt rimarrebbe esclusivo per i computer Apple fino al passaggio a USB-C con Thunderbolt 3.

Gli ultimi sviluppi di Thunderbolt

Dell Thunderbolt Dock TB16
Bill Roberson / Tendenze digitali

Gli aggiornamenti a Thunderbolt continuano, così come i modi in cui Thunderbolt viene utilizzato nei dispositivi. I dispositivi di ricarica che utilizzano connessioni Thunderbolt USB-C sono diventati più comuni e la compatibilità è proseguita per includere l'ultimo standard di cavo USB 3.1 ( anche se questo è ancora un lavoro in corso , quindi ricontrolla sempre i tuoi cavi).

Nuove sfide stanno crescendo anche per Thunderbolt, tanto impressionante quanto la connessione rimane. Ad esempio, lo standard USB 4 è in arrivo e promette finalmente velocità che possono competere con Thunderbolt 3. Secondo i dati ufficiali, USB 4 offrirà il trasferimento di dati a due corsie con velocità totali fino a 40 Gbps. Sebbene Thunderbolt sia molto più di un semplice dato ad alta velocità, ciò farà aumentare la pressione sui progettisti dello standard Thunderbolt per continuare la sua evoluzione.

Ci sono anche minacce alla sicurezza da considerare. Gli esperti di sicurezza hanno recentemente avvisato della vulnerabilità di Thunderclap su Mac e PC: ha permesso agli hacker di utilizzare la porta Thunderbolt, tramite un dispositivo caricato con il malware giusto, di accedere e rubare file su un computer bypassando le misure di sicurezza di Thunderbolt in pochi secondi. È un promemoria importante che queste connessioni ad alta velocità hanno i loro rischi e non dovrebbero mai essere utilizzate con dispositivi non familiari.