Come aggiungere un pulsante di accensione al tuo Raspberry Pi

del pulsante di alimentazione-Raspi

Potrebbe essere un piccolo computer fantastico e flessibile, ma il Raspberry Pi ha un difetto chiave: la mancanza di un pulsante di accensione. Manca un interruttore on / off standard può portare a problemi; Per fortuna, puoi aggiungere il tuo pulsante di accensione Raspberry Pi.

Sono disponibili due opzioni: un pulsante di accensione fai-da-te o uno acquistato. Diamo un’occhiata a come aggiungere un pulsante di accensione al tuo Raspberry Pi e garantire uno spegnimento ordinato e sicuro.

Perché hai bisogno di un pulsante di accensione Raspberry Pi

L’uso di un Raspberry Pi è abbastanza semplice, ma accenderlo e spegnerlo può portare a problemi (vedi sotto).

Il Raspberry Pi 3 B +

Quando togli un nuovo Raspberry Pi, l’assenza di un pulsante di accensione è sorprendente. Dopo tutto, ogni dispositivo da computer desktop e tablet a un mouse wireless ha un pulsante o interruttore di accensione. Il Raspberry Pi, d’altra parte, non lo fa.

Invece, è necessario collegare il cavo di alimentazione USB e attendere per avviare il sistema operativo (SO) compatibile con Raspberry Pi scelto. L’accensione è abbastanza semplice, ma lo spegnimento è completamente diverso. La risposta è usare un comando digitato o un clic del mouse per spegnere il Pi, ma questo non è sempre l’ideale.

L’importanza di spegnere in modo sicuro

Se il Raspberry Pi si blocca, o non sei in grado di accedervi da remoto o tramite tastiera, mouse e display, allora lo spegnimento diventa improvvisamente un problema. L’unica soluzione è tirare il cavo di alimentazione.

Tuttavia, questo può portare a problemi.

Se i dati vengono scritti sulla scheda SD mentre viene tirata, la scheda può essere danneggiata. Il risultato di questo è spesso un sistema operativo che non si avvia. Mentre la maggior parte delle moderne schede SD sono sufficientemente robuste per gestire la correzione degli errori, è probabile che un nuovo SO debba essere lampeggiato.

Ciò potrebbe anche significare perdere un volume significativo di dati. Certamente, se stai usando il Pi per un progetto specifico, o lo usi per imparare a codificare con Scratch, probabilmente non vuoi perdere il tuo lavoro.

Tirare il cavo di alimentazione e corrompere la carta lo farà. La clonazione della scheda SD è un buon modo per superare tale perdita di dati, ma la prevenzione è sempre meglio di una cura.

L’accensione sicura del Raspberry Pi consentirà al sistema operativo di completare i processi di scrittura attivi sulla scheda SD. Il computer può quindi spegnersi senza perdita di dati e il rischio di corruzione della scheda SD.

Montare un interruttore Raspberry Pi Off sul GPIO

Un modo per ottenere un Raspberry Pi sicuro è l’arresto con un interruttore DIY collegato al GPIO del computer. Puoi crearne uno con uno script Python e un singolo interruttore momentaneo. Si tratta di componenti a basso costo e in genere possono essere acquistati in multipli.

Offerta
Interruttore Pulsante Accensione/Spegnimento Pulsante Scheda Madre Motherboard For Computer
  • Sostituisci un cavo dell'interruttore di alimentazione rotto o crea il tuo mod personalizzato con questo cavo interruttore on / off.
  • Si inserisce sull'interruttore POWER della scheda madre e sul tasto RESET.
  • Questo articolo è stato progettato con materiali di lunga durata ed è pronto per offrire qualità e prestazioni superiori.
  • Grande oggetto per mod case e pulsanti personalizzati on / off.
  • Cavo di alimentazione ATX 1 pezzo

Se non riesci a metterti in contatto, o vuoi subito un interruttore, controlla i vecchi componenti del PC che hai in giro. È lo stesso tipo che potresti trovare come pulsante di accensione del tuo PC.

L’interruttore momentaneo deve essere collegato a un Raspberry Pi spento sui pin GPIO 39 e 40.

Collega un interruttore di alimentazione al tuo Raspberry Pi

Dopo il riavvio, è il momento di creare lo script Python e programmare il GPIO.

Il progetto GitHub di Raspberry Pi Safe Off Switch spiega come utilizzare la libreria Zero di GPIO per creare uno switch Raspberry Pi. GPIO Zero è preinstallato con le versioni complete di Raspbian Stretch, ma se si utilizza la versione di Raspbian Lite, è necessario installarlo manualmente.

sudo apt update sudo apt install python3-gpiozero

Quindi, crea lo script nel tuo editor di testo. Stiamo usando nano:

sudo nano shutdown-press-simple.py

Nell’editor di testo, inserisci o copia e incolla il seguente script:

#!/usr/bin/env python3 from gpiozero import Button import os Button(21).wait_for_press() os.system("sudo poweroff")

Come puoi vedere, questo si riferisce alla libreria gpiozero, specifica il pin 21 GPIO (il sistema di numerazione interno per il pin fisico 40) e avvia il comando “poweroff” quando viene rilevato il pulsante. Salva lo script con Ctrl + X , quindi Y per confermare.

Di nuovo nella finestra del terminale principale, rendi eseguibile lo script:

chmod a+x shutdown-press-simple.py

Per assicurarsi che funzioni dopo un riavvio, aggiungi /etc/rc.local:

sudo nano /etc/rc.local

Nella riga finale prima dell’istruzione exit, aggiungere:

echo '~pi/shutdown-press-simple.py'

Salva ed esci come prima, quindi prova il pulsante.

Montaggio sicuro del pulsante di accensione

Potresti notare che è facile colpire accidentalmente il pulsante. Sono disponibili diverse soluzioni, dall’
attenta montaggio lontano da urti accidentali a richiedere una pressione prolungata (fare riferimento alla pagina GitHub sopra per ulteriori informazioni al riguardo).

Qualunque soluzione tu preferisca, il montaggio del pulsante sembra ragionevole una volta installato. Potrebbe essere necessario riconfigurare leggermente la custodia per sistemare il pulsante. Il modo in cui lo fai dipende da diversi fattori, come il modello Raspberry Pi e il tipo di custodia.

Se possibile, è una buona idea montare il pulsante in modo che sia incassato. Questo impedisce qualsiasi tipo di urto accidentale, proprio come l’interruttore di alimentazione di un computer desktop.

Due pulsanti di alimentazione Raspberry Pi che puoi acquistare

Cerchi qualcosa di diverso? Diversi pulsanti di accensione Raspberry Pi possono essere acquistati online. Qui ci sono due opzioni popolari.

1. Interruttore di alimentazione dell’alimentazione Pi

Progettato per stare tra il Raspberry Pi e la presa di corrente, questo interruttore di alimentazione viene fornito in kit. Prima di connetterti dovrai saldare i componenti al PCB per iniziare e installare questo codice da GitHub . Tre pulsanti sul dispositivo consentono di accendere, spegnere (l’equivalente di un cavo di trazione) e avviare uno spegnimento regolare. Il terzo pulsante consente anche il riavvio con una pressione prolungata.

2. Interruttore iUniker Raspberry Pi

In alternativa al dispositivo Pi Supply, l’ interruttore iUniker Raspberry Pi è un prodotto prefabbricato con i cavi e l’interruttore incassati. Tuttavia, non vi è alcuna possibilità di evitare uno spegnimento improvviso, il che significa che è adatto solo per accendere il Raspberry Pi.

D’altra parte, lo switch iUniker può anche aiutare ad evitare l’usura del connettore di alimentazione del tuo Raspberry Pi.

NEUE DAWN Alimentatore Raspberry Pi 4 USB C 5,1V 3A con Interruttore On/off per Telefono/Caricatore Mobile/LG/HTC/XIAOMI/Huawei/Samsung/Switch/Raspberry Pi 4/Adattatore USB C 5V 3A
  • Campo di ingresso: CA 100-240 V 50 / 60Hz 0,6 A, uscita: CC 5 V 3000 mA / 3 A, connessione: USB-C
  • Adatto per Raspberry Pi 4 e altri dispositivi USB di tipo C. Adatta anche a Nintendo Switch, Samsung S10, LG, Google pixel,HTC, XIAOMI, HUAWEI,ecc
  • Verificare le dimensioni e la tensione del dispositivo prima di ordinare. Elenchiamo solo alcuni modelli compatibili. Se non si è sicuri che la compatibilità sia compatibile con il prompt, inviare la marca e il modello del proprio apparecchio per confermare
  • Lunghezza totale 1,5 m. Questo dispositivo è certificato dalla sicurezza CE FCC ROHS. La tecnologia avanzata garantisce la sicurezza dell'alimentatore e del dispositivo collegato
  • Contenuto della confezione: 1 caricabatterie USB-C; 1 anno di garanzia e servizio clienti amichevole sono sempre a portata di mano

Aggiungi altri pulsanti al tuo Raspberry Pi

Nonostante sia stato rilasciato nel lontano 2012, il Raspberry Pi viene spedito senza un pulsante di accensione. Certo, questo è di design. Questioni di costo e la vasta gamma di progetti Pi (qualsiasi cosa, da un centro multimediale a un progetto IoT incorporato) significano che il pulsante di accensione (o interruttore) rimane un extra opzionale.

Se ne hai bisogno, installane uno; se no, continua!

Non è solo la chiusura che può rivelarsi problematica per il Raspberry Pi. Cosa succede se hai semplicemente bisogno di riavviare? Ecco come aggiungere un interruttore di ripristino al tuo Raspberry Pi .