Come digitalizzare le tue vecchie diapositive fotografiche: 5 modi

La conversione di vecchie immagini fotografiche in formati digitali che possono essere facilmente condivisi è un processo che richiede tempo. È anche potenzialmente costoso se ti affidi a negozi di fotografia per effettuare la conversione.

Lo stesso vale per le diapositive fotografiche. Cosa puoi fare esattamente con le vecchie diapositive di foto? È possibile scansionarli o semplicemente scattare una foto di diapositive fotografiche da condividere online?

In effetti, ci sono molte cose che puoi fare per digitalizzare vecchie diapositive. Ecco cinque modi in cui puoi convertire vecchie diapositive di foto in file di immagini che puoi stampare o condividere.

Pulisci le diapositive

Tuttavia, prima di iniziare la scansione delle diapositive, prenditi un momento per controllarle. Verrà inoltre scansionata la polvere e lo sporco accumulatisi su di essi. Di conseguenza, è consigliabile pulire prima le diapositive piuttosto che passare anni nell’editor di immagini a ritoccare la scansione.

Tutto ciò di cui avrai bisogno per questo è:

  • Panno in microfibra standard (antistatico opzionale)
  • Detergente a base di alcool puro o nafta

Evita i prodotti chimici a base d’acqua. La pulizia deve avvenire in un’area ben ventilata. È anche saggio avere un vetrino di prova, forse di uno scatto scadente che non si desidera, per assicurarsi che il metodo di pulizia sia efficace. In caso contrario, c’è sempre Photoshop per ripulire i vecchi snap .

Per pulire, strofinare semplicemente il panno in linea retta sul vetrino. Non è richiesta alcuna pressione inutile.

Dopo aver pulito le diapositive, sarai pronto per iniziare la scansione!

1. Come eseguire la scansione di diapositive con uno scanner piano

Forse lo strumento più ovvio per la scansione di una diapositiva fotografica è, beh, uno scanner. Sfortunatamente, non puoi semplicemente attaccare la diapositiva sulla lastra piana e premere la scansione. I risultati saranno quasi certamente insoddisfacenti.

Questo perché lo scanner è dotato di un sottile raggio di luce che illuminerà solo una parte del vetrino.

Per risolvere questo problema, utilizzare un diffusore per garantire una diffusione uniforme della luce che consentirà una cattura di qualità della diapositiva.

I diffusori possono essere acquistati online, ma puoi anche crearne uno tuo. Segui i passaggi della nostra guida per acquisire le tue vecchie diapositive con uno scanner piano e scansionerai le tue diapositive con buoni risultati entro 30 minuti.

2. un proiettore per diapositive

Forse il metodo più ovvio per digitalizzare le diapositive è utilizzare un proiettore per diapositive. Non deve essere nuovo di zecca — potresti prendere un vecchio modello su eBay — ma deve essere in grado di proiettare un’immagine chiara della diapositiva.

Per ottenere i migliori risultati, oscurare le finestre, spegnere le luci e scattare l’immagine proiettata con una fotocamera digitale.

Potresti anche riuscire a mettere le mani su una vecchia scatola del convertitore. Questi sono stati usati molti anni fa per convertire i film da cine in video o le diapositive in SLR e sono ancora utili. Tutto quello che devi fare è proiettare la diapositiva nella scatola e fotografare l’immagine riflessa.

Questi dispositivi possono essere trovati nei mercatini delle pulci e su eBay abbastanza a buon mercato. Erano disponibili vari marchi — cerca “cinelink” per iniziare.

3. Supporto per duplicatore di diapositive DSLR

Se sei appassionato di fotografia, probabilmente possiedi una reflex digitale. I duplicatori di diapositive possono essere montati su fotocamere DSLR per fotografare vecchie diapositive. Assicurati di selezionare un dispositivo che corrisponda alla marca della tua fotocamera.

Si tratta in genere di lenti sostitutive o dispositivi montati sull’obiettivo dotati di uno slot per posizionare le diapositive. Una volta messi a fuoco, i dispositivi hanno le dimensioni perfette per ottenere una copia completa e ad alta definizione dell’immagine. La fessura della diapositiva è di plastica opaca per diffondere la sorgente luminosa.

Non è nemmeno necessario scattare una foto con questa soluzione. Se la tua DSLR ha un feed di uscita video, è possibile utilizzare il dispositivo come visualizzatore di diapositive tramite il computer o la TV digitale.

I supporti per la scansione di diapositive per fotocamere DSLR possono essere acquistati presso noti rivenditori di prodotti fotografici. Dovresti trovarne uno anche su Amazon.

4. uno scanner per diapositive dedicato

Potresti aver provato i suggerimenti sopra e hai deciso che ciò di cui hai veramente bisogno è dell’hardware dedicato. Sono disponibili vari dispositivi di scansione di diapositive: alcuni sono persino in grado di scansionare diapositive e negativi fotografici. È un’idea intelligente optare per hardware di rinomati marchi fotografici piuttosto che alternative più economiche. Il mini scanner digitale per vetrini KODAK è una soluzione intelligente.

KODAK - Mini scanner digitale di pellicole e diapositive
  • Magnifico scanner di pellicole e diapositive – questo dispositivo all-in-one consente di visualizzare e modificare i vecchi negativi e diapositivi di 135 126 110 super 8 e monocromatici trasforma le tue vecchie foto in file jpeg netti a colori o in bianco e nero
  • Più adattatori per ricarica rapida – approfittate della compatibilità e della semplicità di conversione grammi a una moltitudine di adattatori progettati per garantire un caricamento rapido e continuo; aumenta la qualità fino a 14/22 mp con possibilità di regolare la luminosità del colore e l'inversione / ribaltamento
  • Interfaccia utente con schermo LCD da 2 4 pollici - tasti di scansione e docking dedicati per una facile scansione con una sola pressione e una navigazione più veloce nel menù visualizzazione e modifica delle foto attuali sullo schermo a colori (memoria interna fino a 128 MB)
  • Ricordi per il procino millennio - utilizza qualsiasi scheda SD fino a 32 GB [non inclusa] perfetto per migliorare e stampare foto vecchie e condividere film con vecchi formati sui social network
  • Adattatore universale 3 in 1 e più interno; enorme confezione di accessori che comprende una fonte di alimentazione universale per gli stati uniti e il regno unito, una lancia di lavaggio un c ble USB e un adattatore di alimentazione per TV per visualizzare immagini di grande schermo TV ecc

Il processo è semplice: inserisci la diapositiva, premi un pulsante e la diapositiva viene scansionata. Viene visualizzata un’immagine dei risultati, mentre la scansione viene salvata su una scheda SD o inviata tramite USB al PC.

Sembra troppo costoso? Sono disponibili alternative più economiche — ma forse tutto ciò di cui hai bisogno è il tuo iPhone …

5. Scansiona le diapositive con un iPhone o un dispositivo Android e un’app

Incredibilmente, tutto ciò di cui hai veramente bisogno per scansionare una vecchia diapositiva è un iPhone o Android. Ma come per scattare immagini di vecchie foto, l’app della fotocamera predefinita non è adatta.

Piuttosto, avrai bisogno di un’app ottimizzata per fotografare diapositive (o negativi o lucidi) e una fonte di luce adeguata.

Scarica: Slidescan – App Slide Scanner per Android | iPhone (gratuito)

Tutto ciò che questa app richiede è una fonte di luce (come una finestra illuminata a giorno, o la pagina web dedicata) e una mano relativamente ferma. Una volta scattato, la cornice può essere ritagliata dall’immagine lasciando solo la diapositiva originale da condividere online.

La mano ferma non è un’opzione? Non preoccuparti. Questo compatto scanner per diapositive per smartphone dispone di una retroilluminazione alimentata a batteria ed è compatibile con la maggior parte dei telefoni.

Offerta
Rybozen scanner per pellicole mobili, converte le diapositive da 35 mm e i negativi in foto digitali con la fotocamera dello smartphone(Batterie 2AA Non Incluse)
  • 【Design pieghevole e salvaspazio】 Questo scanner è pieghevole e non occupa molto spazio, puoi facilmente piegarlo nella dimensione di una piccola scatola, quindi è molto comodo da riporre e viaggiare.
  • 【Rivivi quei vecchi ricordi】 Compatibile con diapositive da 35 mm e negativi per pellicole. Niente più operazioni complicate e commissioni costose.
  • 【Semplice e super facile da usare】 Inserire una diapositiva o un negativo nel vassoio, accendere la retroilluminazione a LED integrata, posizionare l'obiettivo dello smartphone sopra il foro e quindi fare clic per catturare. Nota: la qualità delle foto sarà limitata alla risoluzione della fotocamera del telefono.
  • 【FILM IN JPEG con il telefono】 Lo scanner per pellicola mobile Rybozen consente di convertire vecchi film e diapositive da 35 mm con lo smartphone. Questo scanner è un ottimo regalo per i genitori e un giocattolo interessante per i bambini.
  • 【APP gratuita per la scansione Modifica e condividi】 Usa l'app Rybozen gratuita per acquisire, ritagliare, ruotare e filtrare; Regola colore e contrasto; Condividi sui social media!

Ora sai come digitalizzare le diapositive!

Anche se potresti non voler buttare via le diapositive, digitalizzarle in modo che siano facilmente condivise con amici e familiari è un ottimo modo per trovare foto mai viste prima. Potresti persino includerli in qualche ricerca sull’albero genealogico.

Non sei sicuro di come condividere le tue foto? Puoi condividere online su social network come Facebook, archiviare in un’unità cloud o semplicemente copiare su USB.