Come funziona il monitoraggio del sonno?

Viviamo in una cultura ossessionata dai numeri: numero di passi, numero di calorie bruciate e numero di ore dormite.

Nonostante questo interesse e la spinta a migliorare la nostra salute generale, capiamo davvero come funziona il monitoraggio del sonno ? E stiamo usando questi tracker in modo accurato?

Mi sono seduto con il dottor Conor Heneghan di Fitbit e il dottor Logan Schneider di Nest per rispondere a queste domande.

Fitbit Sense al polso di un uomo mentre cammina all'aperto.

In che modo i tracker del sonno misurano il sonno?

I rilevatori del sonno sono disponibili in una varietà di forme: letti intelligenti, dispositivi indossabili e persino la funzione di rilevamento del sonno di Nest Hub. Nonostante questa varietà, la maggior parte funziona attraverso una combinazione di caratteristiche simili: un accelerometro per monitorare i movimenti, sensori di frequenza cardiaca per monitorare i battiti cardiaci e, talvolta, sensori di temperatura.

Alcuni dispositivi indossabili come Fitbit sono in grado di monitorare ogni singolo battito cardiaco. Questo è un utile indicatore delle fasi del sonno, poiché la frequenza cardiaca tende a scendere all’estremità inferiore dell’intervallo di riposo durante il sonno, sebbene possa fluttuare notevolmente durante il sonno REM a seconda di ciò che stai sognando. Un incubo potrebbe aumentare la frequenza cardiaca, per esempio.

Tutti questi fattori vengono poi combinati attraverso un algoritmo di apprendimento automatico che analizza le diverse variabili e ti dà il punteggio del tuo sonno.

Nest funziona in modo leggermente diverso. Sebbene il contatto fisico con un sensore sia un modo per raccogliere dati, non è l’unico modo. Il tuo corpo riflette i suoi processi interni sulla superficie della tua pelle. Sei mai stato ansioso e hai sentito il tuo cuore battere nel petto? Il cuore stesso è un muscolo e ogni battito invia onde percussive attraverso il corpo. Anche quando è calmo, queste onde sono rilevabili con l’attrezzatura giusta.

Google Nest Hub con la modalità notturna visualizzata.
Google

La funzione di rilevamento del sonno di Nest Hub utilizza Soli, un sensore radar in miniatura in grado di rilevare anche movimenti inferiori al centimetro all’interno del corpo. Questo radar a bassa frequenza può tracciare i tuoi schemi di sonno senza toccarti, un vantaggio per le persone a cui non piacciono i dispositivi indossabili.

Soli funziona anche attraverso abiti o piumoni spessi; non è necessario essere completamente esposti ad esso per trarne i benefici. Quindi prende questi dati e li analizza attraverso il proprio insieme di algoritmi.

Quanto sono accurati i tracker del sonno?

Non tutti i tracker del sonno funzionano con lo stesso algoritmo, quindi la precisione può variare. Devi anche considerare il fattore umano; anche nelle cliniche del sonno in cui sei connesso a una tecnologia polisonnografica di livello medico, la precisione supera il 95%. Le differenze tra le singole persone spiegano il divario del 5%, rendendo impossibile dichiarare un modo corretto di dormire in modo definitivo.

Secondo Heneghan, Fitbit è in media accurato dal 70% all’80%. Dice che gli utenti possono indossarlo leggermente più alto al polso per una migliore precisione, ma il miglioramento è trascurabile; Fitbit è progettato per rilevare i segnali sottocutanei, indipendentemente da dove viene indossato il polso. Fitbit è stata anche una delle prime aziende di dispositivi indossabili a iniziare a monitorare il sonno e l’azienda ha una comprovata esperienza di accuratezza. Fitbit ha analizzato oltre 4 miliardi di notti totali di dati sul sonno Fitbit per testare i suoi dispositivi. Puoi approfondire i dettagli in questo comunicato stampa .

Schneider ha affermato che Nest mostra risultati simili fase per fase, ma è particolarmente accurato nel rilevare il passaggio dalla veglia al sonno o viceversa, un evento noto come epoca. Un white paper sull’argomento riporta un tasso di accuratezza dell’87% per il rilevamento sonno-veglia per il sistema di rilevamento di Nest.

Tieni presente che i tracker del sonno non sono pensati per scopi diagnostici. Un medico non utilizzerà i tuoi dati Fitbit per diagnosticare alcun disturbo del sonno. Il valore di questi tracker sta nella loro capacità di fornirti dati personalizzati sui modelli e le abitudini del tuo corpo.

eight sleep coach smart mattress - Come funziona il monitoraggio del sonno?

Una volta stabilita una linea di base per il modo in cui dormi la notte, puoi iniziare a identificare quando qualcosa interrompe quel modello. Ad esempio, una tazza di caffè troppo tardi potrebbe impedirti di raggiungere le fasi più profonde del sonno, mentre una tazza di tè senza caffeina potrebbe farti addormentare più rapidamente.

Alcuni buoni tracker del sonno

Se stai cercando un tracker del sonno indossabile, Fitbit è in testa al gruppo. Nella mia esperienza personale, esegue di gran lunga Garmin e altri tracker.

Se stai cercando un dispositivo di monitoraggio del sonno per te, ce ne sono tre che ti vengono in mente.

Il primo è il Fitbit Sense . A soli $ 300, è molto più conveniente rispetto ai tracker più costosi e traccia accuratamente i modelli di sonno, anche i sonnellini pomeridiani.

Un’altra opzione è il Nest Hub di seconda generazione. Costa solo $ 100, funziona come un hub domestico intelligente per dispositivi abilitati all’Assistente Google e tiene traccia del tuo sonno senza dover essere in contatto fisico con il tuo corpo.

L’ultima opzione è anche la più costosa: EightSleep Pod Pro . Questo è un materasso intelligente che ti consente di regolare la temperatura del tuo letto di notte monitorando anche il tuo sonno, o il sonno di te e del tuo partner. Inoltre, regola automaticamente la temperatura durante la notte per aiutarti a mantenere livelli di sonno più profondi. Il Pod Pro parte da $ 2.645 per un letto di dimensioni standard.