Come installare Windows 10 su un Mac

come installare Windows 10 su un Mac

A volte, hai solo bisogno di Windows. Non è qualcosa che Apple vorrebbe ammettere, e per la maggior parte MacOS ha fatto un ammirevole lavoro di tenere il passo con il suo cugino meno elegante e più utilitario, ma a volte hai solo bisogno di accedere a un computer che esegue Windows 10 . Per fortuna, come diceva Apple, "esiste un'app per questo".

La soluzione su misura di Apple si chiama Boot Camp ed è il modo più semplice per ottenere Windows sul tuo Mac senza ricorrere a rituali oscuri e stregoneria eldritch. Ecco quindi come installare Windows 10 su un Mac con confusione e pericolo minimi!

Passaggio 1: confermare i requisiti del Mac

Prima di iniziare, assicurati che il tuo Mac disponga dello spazio su disco e dell'hardware disponibili necessari per gestire l'installazione di Windows tramite Boot Camp. Assicurati che tutti gli ultimi aggiornamenti siano completati prima di iniziare!

Innanzitutto, l'installazione richiede un Mac basato su Intel dal 2012-2015 o successivo (vedere la pagina di supporto di Apple per ulteriori informazioni) e un'unità USB esterna vuota in grado di contenere fino a 16 GB di dati (questi sono i nostri preferiti ). È possibile collegare il disco rigido durante la preparazione se non è già collegato.

In secondo luogo, il Mac che si intende utilizzare per l'installazione deve disporre di almeno 64 GB di spazio libero su disco nell'unità di avvio (sebbene Apple consiglia di disporre di 128 GB per "la migliore esperienza"). La maggior parte dei dispositivi Mac del 2012 e successivi funzionerà, ma è improbabile che i MacBook precedenti al 2015 abbiano abbastanza spazio. Apple fornisce un pratico elenco di requisiti di sistema per vari modelli di Mac che descrive in dettaglio la versione di Boot Camp richiesta dal tuo sistema per completare un'installazione di Windows.

Passaggio 2: acquista una copia di Windows

windows insider build 14915 aggiornamento dell'ottimizzazione della consegna correzioni miglioramenti cortana su 10
Windows 10 Microsoft

Fortunatamente, acquisire Windows 10 non è mai stato così facile. Vai al Windows Store . Puoi scegliere di acquistare una copia digitale, che dovrai scaricare (e quindi scaricare questo strumento per creare un'immagine del disco di Windows 10), oppure puoi acquistare un'unità flash Windows 10 che Microsoft ti invierà.

Se ti viene data un'opzione, scegli sempre il file ISO , che dovrebbe essere disponibile per il download anche se hai acquistato una versione fisica di Windows 10: l'opzione dell'unità flash tende a richiedere tempo e non è necessaria, e dovrebbe essere utilizzata solo se hai compatibilità problemi con un download.

Passaggio 3: Apri Boot Camp

come installare windows su un boot camp mac mojave

Ora che hai un'unità di installazione del tuo sistema operativo Windows desiderato (puoi anche scaricare la versione di aggiornamento di ottobre 2018 ), è tempo di aprire l'Assistente Boot Camp di MacOS. Per fare ciò, fai semplicemente clic su Vai> Utilità nella barra dei menu del tuo Mac, quindi apri Assistente Boot Camp dall'elenco.

Una volta aperta l'app, una schermata introduttiva offre informazioni sull'applicazione e suggerisce anche la creazione di un backup dei dati prima di continuare con l'installazione di Windows: consigliamo vivamente di farlo . Fai clic su Continua per passare alla schermata successiva.

Ora è il momento di iniziare l'installazione di Windows. Dovrai scegliere la posizione del file ISO di Windows: fai clic su Scegli per trovarlo. Dovresti anche decidere quale dimensione deve essere la partizione di Windows sull'unità interna del tuo Mac. Ricorda che deve essere almeno 64 GB (anche se Apple consiglia 128 GB se puoi risparmiare così tanto). Scegli saggiamente, poiché non potrai modificarlo dopo aver installato Windows, quindi fai clic su Installa. Boot Camp Assistant ora inizia a lavorare creando la partizione di Windows e scaricando il software di supporto di Windows.

Passaggio 4: formattare la partizione di Windows

Al termine dell'installazione dei driver, il passaggio successivo consiste nel formattare la partizione Boot Camp in modo che possa installare Windows correttamente. Una volta che Boot Camp Assistant ha terminato la creazione della partizione, richiederà la password dell'amministratore, quindi riavvia il Mac e carica il programma di installazione di Windows. Seguire i passaggi nel programma di installazione, immettendo il codice Product Key e scegliendo la versione corretta di Windows da installare.

Si noti che potrebbe essere richiesto dove installare Windows: selezionare la partizione BOOTCAMP , quindi fare clic su Formato . Tuttavia, Apple consiglia che nella maggior parte dei casi, la partizione corretta verrà selezionata e formattata automaticamente. Dovrai anche scollegare tutti i dispositivi collegati (unità di archiviazione esterne, monitor, ecc.) Che non sono necessari per l'installazione.

Passaggio 5: installa i driver di Windows e scegli il tuo disco di avvio

Preferenze disco di avvio

Al termine dell'installazione di Windows, il Mac verrà caricato in Windows e si aprirà l'Assistente Boot Camp. Fai clic su Avanti , quindi su Installa e Boot Camp Assistant inizierà a scaricare e installare i driver di Windows necessari. Al termine, fai clic su Fine e il Mac si riavvierà e verrà ricaricato in Windows.

Ti consigliamo di assicurarti che la tua copia di Windows sia il più aggiornata possibile, quindi fai clic sulla barra di ricerca di Windows 10 e digita Controlla aggiornamenti , quindi fai clic sul primo risultato. Nella finestra Impostazioni che si apre, fai clic su Controlla aggiornamenti e lascialo scaricare e installarli tutti. Questo richiederà un po 'di tempo, ma è un passo importante!

Se desideri caricare in MacOS per impostazione predefinita e passare a Windows quando ne hai bisogno, riavvia il Mac, quindi tieni immediatamente premuto il tasto Opzione (etichettato Alt su alcune tastiere Mac) fino a quando viene visualizzata la schermata Startup Manager. Qui puoi scegliere se caricare MacOS o Windows (etichettato come Boot Camp). Fai clic sulla partizione che preferisci, quindi fai clic sulla freccia sottostante o premi Invio .

D'altra parte, se preferisci caricare sempre in Windows, vai alle preferenze Disco di avvio (puoi cercarlo utilizzando Spotlight o trovarlo nelle Preferenze di Sistema) . Scegli il disco di avvio che ospita Windows 10 in modo che da ora in poi il tuo Mac si avvierà in Windows. Riavvia il computer completamente e dovrebbe aprirsi sullo schermo di Windows.

Supporto per Touch Bar su Windows

Se stai installando Windows su un nuovissimo MacBook Pro con Touch Bar , non preoccuparti, sarai comunque in grado di ottenere alcune funzionalità dal tuo touch pad OLED quando esegui Windows. Dopo l'avvio in Windows, la Touch Bar manterrà alcune funzionalità, ma non esattamente l'intera gamma disponibile in MacOS. La Touch Bar continuerà a supportare tutti i controlli di base del tuo MacBook – luminosità, volume, riproduzione e pausa – e con il semplice tocco di un pulsante può passare a una fila standard di tasti F.

Vale anche la pena notare che molte funzionalità potrebbero non funzionare correttamente durante l'utilizzo della partizione di Windows. Apple supporta Windows 10 ma noterai comunque una differenza nelle prestazioni. L'hardware MacBook è realizzato per MacOS, quindi non sempre va d'accordo con Windows 10, in particolare il trackpad potrebbe essere un po 'meno reattivo e alcuni hardware specifici di Apple smetteranno di funzionare completamente, come il sensore TouchID sul pulsante di accensione .