Di cosa hai bisogno per alimentare giochi e film in 4K?

HP Dreamcolor Z32x
Bill Roberson / Tendenze digitali

Che tu stia guardando film, giocando o semplicemente lavorando con una risoluzione 4K, tutto sembra fantastico. Tutto è nitido, nitido e incredibilmente chiaro. I colori sono vivaci e lussureggianti, i neri sono profondi come il cielo notturno. Ma i dettagli non sono esenti da costi. Se stai cercando di giocare a giochi per PC 4K o guardare film, sei in viaggio per un po '.

Portare il tuo sistema alle specifiche per 4K non è così semplice come lo è per 1080p o addirittura 1440p , quindi continua a leggere per scoprire di cosa hai bisogno per eseguire 4K.

Una potente scheda grafica è un must

RTX 2080

Mentre il tuo portafoglio è aperto per il monitor 4K, vai avanti e tienilo aperto per una scheda grafica di fascia alta … o due. I giochi in 4K richiedono che la tua scheda grafica elabori enormi quantità di informazioni in un batter d'occhio, e per questo, devi assicurarti che la tua scheda grafica abbia il margine di manovra di cui ha bisogno.

Fortunatamente, ci sono più schede che sono in grado di 4K oggi che mai, anche se nessuna di queste è economica. Le serie di schede grafiche RTX di Nvidia , tra cui RTX 2070, 2080 e 2080 Ti, sono tutte opzioni praticabili, sebbene il 2080 Ti sia di gran lunga il più capace del lotto. Queste carte hanno un prezzo compreso tra € 500 e € 1,200, con le opzioni più costose che producono framerate migliori. Nvidia ha recentemente lanciato nuove super RTX RTX che mostrano un aumento delle prestazioni fino al 10% rispetto ai loro predecessori. RTX 2070 Super è la nostra attuale raccomandazione principale qui. Tutte le schede RTX hanno il vantaggio di supportare ray tracing e DLSS, anche se non aspettarti di essere in grado di eseguire giochi AAA su 4K con ray tracing abilitato .

Le GTX 1080 e 1080 Ti sono entrambe ottime schede 4K a sé stanti, ma sono quasi impossibili da trovare a prezzi ragionevoli nuovi di zecca. Vale la pena prendere in considerazione versioni di seconda mano a € 400 o meno, ma fai attenzione perché potrebbero essere state utilizzate per il mining di criptovaluta e non vi è alcuna garanzia di quanto tempo rimarranno tali carte.

La GTX 1070 Ti è un'opzione praticabile, anche se ti stai avvicinando molto al confine di quello che considereremmo un comodo gioco 4K. Se ti immergi nel 1070 e sotto , solo i giochi più vecchi o quelli con impostazioni molto basse saranno riproducibili a 4K.

AMD ha delle ottime opzioni se preferisci restare con la squadra rossa. La sua nuova gamma di schede grafiche Navi è molto competitiva. Caratterizzati da Radeon RX 5700 e 5700XT, sono entrambi in grado di giocare in 4K. Nei nostri test, € 400 5700 XT si collocano comodamente tra RTX 2060 Super e 2070 Super di Nvidia in termini di prestazioni. AMD ha valutato in modo aggressivo le carte Navi per ridimensionare le Supers di Nvidia; andando fino al taglio del prezzo al dettaglio prima che le carte vengano effettivamente lanciate .

Vale la pena considerare le schede grafiche Vega di ultima generazione AMD se riesci a trovarle a buon prezzo, ma faranno fatica a mantenere frame rate elevati nei giochi moderni. Il Radeon VII, basato su Vega 20, è la più potente delle schede AMD, ma è molto costoso per quello che ottieni, arrivando solo leggermente davanti al 5700 XT. Probabilmente non è più in produzione, quindi non sarà in circolazione a lungo.

Un'altra opzione che alcuni considerano con i giochi 4K sono le schede grafiche gemelle nelle configurazioni SLI o Crossfire. Mentre quella era una potenziale soluzione in passato, nel 2019, non ci sono molti giochi che supportano adeguatamente le tecnologie dual-GPU, quindi considera saggiamente prima di impegnarti in configurazioni PC multicard, poiché possono essere più problemi di quanto valgono . Stai quasi sempre meglio solo acquistando una singola carta più costosa.

Per quanto riguarda i laptop, i giochi in 4K sono ancora piuttosto difficili. Anche i migliori laptop da gioco danno la priorità a risoluzioni più basse e framerate più elevati perché i giochi in 4K sono incredibilmente pesanti anche per l'hardware desktop e i chip grafici per laptop non tendono ad essere all'altezza. È anche improbabile che tu sia in grado di apprezzare davvero i dettagli 4K su uno schermo di laptop inferiore a 20 pollici. Ma se hai intenzione di alimentare il tuo monitor 4K con un laptop da gioco, ti consigliamo di acquistare il sistema più potente che puoi trovare, qualcosa come un'area Alienware 51m . Nulla di meno di una GTX 1080 Max-Q non andrà bene nei giochi AAA.

Processori e RAM non sono così importanti

Sebbene in genere i PC da gioco includano un potente processore centrale e una memoria ad alta velocità, non sono altrettanto importanti per l'esecuzione di un sistema a 4K come una scheda grafica decente. Detto questo, sono l'hardware che alimenta la tua mostruosa scheda grafica di cui ha bisogno per visualizzare giochi e determinate applicazioni con risoluzione 4K, quindi ti consigliamo di assicurarti che non siano un collo di bottiglia.

Quando si tratta di selezionare una CPU da accoppiare con la scheda grafica, è necessario assicurarsi che sia abbastanza recente, sebbene non debba essere di fascia alta. Se stai optando per una CPU Intel, assicurati che appartenga alle ultime generazioni – almeno un chip di quarta generazione – e dalla gamma di processori Core i5 o Core i7. Se stai guardando le CPU AMD, il grande salto di prestazioni che è stato fatto con la sua linea Ryzen significa che la tua scommessa migliore è iniziare con i chip Ryzen 5 e salire a seconda del tuo budget.

Per uno sguardo ad alcune CPU specifiche che raccomandiamo, ecco le nostre guide alle migliori CPU da gioco e alle migliori CPU Intel e AMD disponibili oggi.

Per quanto riguarda la RAM, mentre velocità più elevate possono aiutare ad aumentare i framerate in alcuni giochi di uno o due punti percentuali, assicurati di avere abbastanza per il tipo di sistema che stai utilizzando.

Scegliere il monitor giusto

LG 32UD99-W recensione completa
Bill Roberson / Tendenze digitali

Avrai bisogno di un monitor 4K se vuoi essere in grado di funzionare su 4K, ma sceglierne uno oggi non è più semplice come una volta. Potresti spendere oltre mille dollari in tassi di aggiornamento elevati e tecnologie di sincronizzazione, o un paio di centinaia in un'offerta più entry-level. Quello che scegli dipenderà dal budget, quanto dalle caratteristiche e dalle specifiche desiderate.

Se hai intenzione di giocare sul tuo nuovo display 4K, sono utili frequenze di aggiornamento più alte, ma a meno che tu non abbia tasche molto profonde, avrai comunque difficoltà a spingere i giochi sui 60 frame al secondo più comuni. Tutti i nostri monitor 4K preferiti sono orientati più alla qualità dell'immagine che al gameplay più veloce.

Anche le dimensioni sono una considerazione importante. Se acquisti uno schermo troppo piccolo, non sarai in grado di apprezzare tutti quei dettagli in più di pixel. Ci sono anche alcuni problemi di ridimensionamento in alcuni giochi e software professionali. Alcuni consentono di ridimensionare l'interfaccia, ma ciò può ridurre la nitidezza, che è la metà del motivo per cui le persone acquistano monitor 4K in primo luogo. 27 pollici dovrebbe essere il minimo che scegli quando acquisti un display 4K.

Usando la porta giusta

Acer TA272HUL recensisce le porte hdmi

Con un monitor 4K pronto al lancio e una potente scheda grafica che supporta il bit, tutto ciò che devi fare è collegarli per goderti il ​​tuo bellissimo nuovo set 4K. Il modo in cui lo fai, tuttavia, può avere un effetto drastico sulla tua esperienza.

La maggior parte delle connessioni HDMI non è in grado di gestire 4K. Il supporto per la risoluzione è stato introdotto solo in HDMI 1.4, ma anche allora, solo per un massimo di 30 fotogrammi al secondo. Per guidare un monitor 4K a 60Hz, è necessario HDMI 2.0, e questo è tutt'altro che adeguato se si utilizza un monitor 4K ad alta frequenza di aggiornamento come l' Acer Predator x27 .

Per supportarlo, dovrai utilizzare una porta DisplayPort 1.3 o 1.4, che supporta fino a 120Hz con risoluzione 4K.

4K non è economico, ma sta diventando più economico

Giocare e lavorare in 4K non è la spesa monumentale che era una volta, ma dovrai spendere circa € 1.000 per ottenere il tipo di esperienza per cui vale la pena aggiornare. Sono un sacco di soldi e sborsare quel tipo di denaro non garantisce un'esperienza perfetta, poiché ci sono ancora alcuni problemi di ridimensionamento in alcuni giochi e software. Potresti anche perdere framerate più alti, che sono molto più convenienti a risoluzioni più basse e alcuni sostengono che sono più importanti per una migliore esperienza di gioco.

Detto questo, le immagini sono incredibilmente belle a 4K. Anche i giochi che hanno diversi anni sembrano grandi perché l'alta risoluzione aggiunge dettagli che non sono semplicemente visibili a risoluzioni inferiori. Vale la pena prendere in considerazione, assicurati solo di sapere in cosa ti trovi prima di aprire il tuo portafoglio.