Come utilizzare il laptop come un monitor esterno

Extra-Monitor

L’uso di un monitor aggiuntivo per il lavoro è un fantastico aumento della produttività. Niente più azioni su schermo diviso tra Microsoft Word e Chrome. Non è più necessario stabilire le priorità per la finestra in primo piano. Anche una configurazione multi-monitor sembra interessante, inoltre puoi usare lo schermo extra come display multimediale quando non in uso.

Se non si dispone di un monitor aggiuntivo ma di un laptop aggiuntivo, è possibile riutilizzare il laptop come una sorta di secondo schermo. Ecco come puoi usare il tuo laptop come monitor esterno!

Come si può usare un laptop come secondo monitor?

I sistemi multi-monitor sono relativamente comuni. Li vedrai ovunque. Il medico potrebbe utilizzare un secondo monitor per le note e un altro per le diagnosi. L’utilizzo di un secondo monitor può aumentare la produttività dandoti lo spazio extra sullo schermo di cui hai bisogno.

La creazione di un’impostazione multi-monitor con un laptop è un processo a senso unico. È probabile che il tuo laptop sia dotato solo di un cavo VGA, DVI o HDMI in uscita. È possibile collegare un monitor e utilizzare il laptop su entrambi gli schermi. Perfetto vero?

Che dire se non hai il cavo giusto? In tale situazione, è necessario utilizzare uno switch KVM. Uno switch KVM è uno switch fisico che puoi ruotare per passare il sistema a un’altra rete. Ad esempio, in passato, potresti aver dovuto girare un interruttore per connettere il tuo sistema a una stampante.

Per utilizzare il laptop come secondo monitor, è necessario il software KVM. Installi il software sul desktop e sul laptop e la rete locale crea un ponte di tipi tra i due dispositivi. Puoi controllare il tuo desktop e il tuo laptop da una singola tastiera e mouse, trasformando il tuo laptop in un secondo monitor. L’ascesa del software KVM è uno dei motivi per cui non è più necessario uno switch KVM dedicato !

Utilizzo del software KVM per la configurazione di un secondo monitor per laptop

Due dei principali motivi per utilizzare più di un monitor sono lo spazio di lavoro e la frustrazione con lo schermo diviso . Diverse applicazioni consentono di condividere facilmente mouse e tastiera tra laptop e desktop.

Nota che non puoi trascinare e rilasciare una finestra attiva sul software KVM. Semplicemente non funziona così. Tuttavia, alcuni strumenti consentono di trascinare e rilasciare un file per aprirlo sul laptop che si utilizza come seconda schermata.

Non è esattamente lo stesso, ma è meglio di niente e spesso più veloce dell’uso di un’unità cloud (e soprattutto di un’unità flash USB).

1. Input Director

preferenze globali di input director

Input Director è un pratico programma KVM virtuale gratuito. Il pacchetto di installazione ti dà la possibilità di essere il Master (Server) o lo Slave (Client). Esegui il programma di installazione Master sul tuo sistema principale e il programma di installazione Slave sul tuo laptop.

Una volta installato, è possibile configurare la posizione del laptop che si sta utilizzando una seconda schermata in relazione al monitor principale. È possibile aggiungere lo slave utilizzando il suo indirizzo IP di rete o il nome host fornito in ciascuna finestra di Input Director.

Input Director ha alcune funzioni pulite, tra cui Cursor Wraparound che ti consente di spostare il cursore da qualsiasi schermata a un’altra (piuttosto che correre in parallelo) e tutti gli appunti condivisi che ti consentono di copiare tra i dispositivi.

Scarica: Input Director per Windows (gratuito)

2. ShareMouse

gestore monitor sharemouse

ShareMouse è uno degli strumenti KVM virtuali più semplici ma anche migliori per trasformare il tuo laptop in un secondo monitor. ShareMouse è pieno di funzionalità decenti, con appunti condivisi, trascinamento della condivisione di file e un gestore monitor interattivo.

È inoltre possibile impostare la dissolvenza del monitor inutilizzato quando non lo si utilizza. Rende facile tenere traccia dello schermo che stai utilizzando, oltre a risparmiare energia sul tuo laptop.

ShareMouse è gratuito per uso personale non commerciale. Ma sei limitato a un massimo di due monitor. In alternativa, è possibile registrarsi per uso professionale, garantendo fino a 19 monitor / sistemi in rete, crittografia e una manciata di altri strumenti per $ 49,95.

Scarica : ShareMouse per Windows | macOS (gratuito)

3. Sinergia

sinergia condividere laptop mouse

Ho usato Synergy per molto tempo fino al passaggio a ShareMouse. Tuttavia, Synergy rimane un eccellente strumento KVM virtuale open source. È adatto per trasformare il tuo laptop in un secondo monitor, con la condivisione di file con trascinamento della selezione, appunti condivisi e crittografia.

Synergy non è gratuito. È disponibile in due gusti; una versione di base per $ 29 e una versione Pro per $ 39. La versione base ha visto un forte aumento del prezzo negli ultimi anni (da $ 10 a $ 29), e anche la versione Pro è aumentata. Lo sviluppatore di Synergy, Symless, sta lavorando anche a Synergy 2, in modo da poter spiegare il salto di prezzo.

Una fantastica funzionalità di Synergy è che puoi installarlo sul tuo Raspberry Pi e utilizzarlo come controller centrale per ogni sistema collegato alla tua rete. Synergy è disponibile anche per una vasta gamma di sistemi operativi, tra cui Windows, macOS, Ubuntu, Debian e altre distribuzioni Linux.

Scarica : Synergy per tutti i sistemi operativi ($ 29 di licenza a vita)

4. Mouse senza bordi

mouse senza bordi condividere lo schermo

Mouse Without Borders è un’applicazione di unificazione dell’area di lavoro sviluppata da The Garage. Garage è un team di sviluppo interno di Microsoft che i dipendenti possono utilizzare per incubare e sviluppare idee personali in progetti del mondo reale.

The Garage ha supervisionato alcuni progetti fantastici, tra cui Microsoft Launcher per Android, Microsoft Health Bot Service e Eye Control per Windows 10.

Oltre a questi progetti, puoi usare Mouse Without Borders, uno strumento virtuale KVM che “ti rende il capitano della tua flotta di computer”.

In tipico stile Microsoft, Mouse senza bordi utilizza un sistema di codici per connettere i tuoi sistemi, visualizzando anche la scheda di rete a cui ti stai collegando. Viene inoltre completo con la condivisione di file con trascinamento della selezione e un’utile funzione Appunti.

Scarica : Mouse senza bordi per Windows (gratuito)

Usa il tuo laptop come secondo monitor con Windows 10 Project su questo PC

Windows 10 ha una funzione Miracast integrata che ti consente di utilizzare il tuo laptop come secondo monitor. La funzione Proietta su questo PC funziona utilizzando due computer Windows 10 e consente di estendere o duplicare lo schermo principale sullo schermo secondario.

Il risultato è un’opzione utile per mettere in funzione un secondo monitor, soprattutto perché non richiede software di terze parti.

Come utilizzare Project su questo PC con un secondo monitor portatile

progetto windows miracast per opzioni pc

Sul tuo laptop, vai su Impostazioni> Sistema> Proiezione su questo PC. Da qui, è possibile selezionare le impostazioni di proiezione per la propria configurazione, inclusi i dispositivi che possono connettersi, se i nuovi dispositivi devono richiedere una connessione e se i dispositivi di associazione devono inserire un PIN prima della connessione.

Se utilizzi il tuo laptop solo come secondo monitor a casa, puoi consentire qualsiasi dispositivo e lasciare vuoto il PIN.

Ora, sul PC principale (quello da cui si desidera proiettare), premere il tasto Windows + P , quindi selezionare come si desidera proiettare lo schermo. Se si desidera utilizzare il laptop come secondo monitor per la produttività, è necessario selezionare Estendi.

Seleziona il tuo laptop quando viene visualizzata l’opzione per la connessione e sei a posto. Meglio ancora, puoi usare la funzionalità Miracast di Windows 10 per proiettare anche il tuo computer o laptop Windows 10 sulla TV .

Usa il tuo laptop come secondo monitor con spacedesk

Se ritieni che l’opzione Miracast di Windows 10 sia un po’ deludente, puoi optare per un’opzione di terze parti.

spacedesk è un’app gratuita che ti consente di estendere il desktop a uno schermo secondario utilizzando la tua rete locale, tramite una connessione cablata o Wi-Fi. Carichi spacedesk sul tuo PC principale e sul laptop che desideri utilizzare un secondo monitor, connetti i due e inizi ad aumentare la tua produttività.

Il vantaggio principale di spacedesk è che puoi collegare più di uno schermo aggiuntivo al tuo PC principale. Se vuoi usare il tuo secondo monitor portatile e collegare un tablet come terzo display, puoi farlo. Lo stesso vale per il tuo smartphone, un laptop aggiuntivo e così via, collegando fino a quattro monitor simultanei.

Come usare spacedesk per trasformare il tuo laptop in un secondo monitor

Innanzitutto, devi scaricare e installare spacedesk sul tuo PC principale:

Scarica: spacedesk per Windows 10

Puoi anche trovare i link per il download di spacedesk per Windows 7 e 8.1 usando il link sopra.

Successivamente, devi scaricare e installare il visualizzatore di Windows spacedesk sul tuo laptop:

Scarica: spacedesk Windows Viewer per Windows 10

Scorri i collegamenti di download per l’app principale di spacedesk per trovare i collegamenti per il visualizzatore di Windows di spacedesk.

gestione connessione windows 10 spacedesk

Una volta completata l’installazione, apri l’applicazione spacedesk sul tuo sistema principale. L’app spacedesk sul PC principale funge da server per le connessioni in entrata, consentendo di eseguire il mirroring o estendere lo schermo del desktop a un altro sistema.

Ora, torna al tuo laptop e apri l’applicazione di visualizzazione di Windows spacedesk. Dovresti vedere un’opzione di connessione per il tuo PC principale, che trasformerà il tuo laptop in un secondo monitor.

Prima di aprire la connessione, modificare le impostazioni di connessione utilizzando il menu Funzionalità . Da qui, puoi assicurarti di poter utilizzare la tastiera e il mouse del dispositivo remoto, oltre a impostare la risoluzione dello schermo della connessione.

La risoluzione dello schermo dovrebbe essere impostata su 1920 × 1080 ma, se necessario, tornerà a una risoluzione inferiore.

Crea le impostazioni di spacedesk per la tua configurazione, quindi connettiti alla macchina principale selezionando il nome del computer dall’elenco.

Utilizzare uno switch KVM fisico per l’uso del secondo monitor portatile

Ora, se vuoi percorrere la via dello switch KVM fisico, va bene. Ho uno switch KVM sulla mia scrivania per quando devo collegare un Raspberry Pi o due, e uno switch KVM può avere anche altri usi.

Ecco uno switch KVM di base che puoi utilizzare per aggiornare quel vecchio laptop a un secondo monitor.

UGREEN 4 Porte USB 3.0 KVM Switch per 2 PC, Commutatore USB 2 Ingressi 4 Uscite per Mouse, Tastiera, Scanner, Stampante, Chiavetta, Hard Drive, 2 Cavi USB 3.0 da 1,5M in Dotazione.
  • Funzione: UGREEN switch a 4 porte USB 3.0 permette a 2 PC o notebook di condividere 4 periferiche USB, ad esempio, stampanti, scanner, tastiere, unità flash USB, hub USB, dischi rigidi esterni, mouse, etc, senza sostituire costantemente i cavi USB o installare un complicato software di condivisione di rete ; È una scelta ideale per chi dispone di più PC o Mac.
  • Facile Commutazione: con il pulsante di commutazione, è possibile passare facilmente tra 2 computer con un solo clic sul pulsante, l’indicatore LED mostra lo stato di lavoro del computer.
  • Superspeed 5 Gbps: L'interfaccia USB 3.0 consente il trasferimento di dati a velocità fino a 5 Gbps, 10 volte più veloce di USB 2.0, retrocompatibile con USB 2.0 o 1.1.
  • Pratica: Per prestazioni stabili e compatibilità più ampia, quando collegati i dispositivi affamati di potenza, come hard disk, l’alimentazione supplementare è necessaria; 2pz di cavo USB 3.0 maschio a maschio da 1,5m in dotazione; Velocità del trasferimento dati fino a 480 Mbit/s.
  • Ampia Compatibilità: Compatibile con Windows 10/8 / 8.1 / 7 / Vista / XP e Mac OS X, Linux e Chrome OS, supporta hot plug; plug and play, nessun driver richiesto. Nota: Il cavo di alimentazione non è incluso. Servizio cliente sempre a Sua disposizione.

Se stai usando un laptop come secondo monitor, non devi preoccuparti così tanto dell’aspetto “V” dell’interruttore (la V sta per video, che il monitor del tuo laptop ha già!). Pertanto, è possibile utilizzare un interruttore di condivisione USB per dividere l’input del mouse e della tastiera.

UGREEN USB 3.0 Switch Selector è una scatola di input / output di base, che prende connessioni USB da quattro dispositivi e consente di commutare l’uscita tra due computer separati. Collega un’uscita al PC principale e l’altra al laptop e il gioco è fatto.

Puoi usare un laptop come monitor esterno?

Puoi usare un laptop come monitor esterno … di sorta. Lo so, lo so. Non è come essere in grado di trascinare e rilasciare una finestra attiva in un secondo monitor. Tuttavia, l’utilizzo di una KVM virtuale è facilmente una delle prossime cose migliori.

Puoi fare un uso molto più efficiente e produttivo del tuo laptop come secondo monitor usando uno di questi strumenti, nonostante i problemi occasionali con le configurazioni multi-monitor . Quindi, perché non provarli?

Inoltre, ecco i passaggi per creare la perfetta configurazione multi-monitor . Se hai deciso di scegliere un singolo monitor ultrawide anziché un secondo monitor esterno, prova queste app di monitoraggio virtuale per sfruttare al meglio la tua nuova configurazione.