Cosa c’è di così bello in uno stick per test di gravidanza che può essere lavato via dopo l’uso? Sentirsi bene ogni settimana

Il mondo potrebbe non essere perfetto, ma qualcuno cerca sempre di renderlo migliore.

Ciao, tutti sono invitati ad aprire il Feel Good Weekly Report, che è una nuovissima rubrica per noi incentrata sugli stili di vita sostenibili.

Chi dice che la tutela dell’ambiente significa sacrificare l’esperienza del prodotto? Chi ha detto che per fare qualcosa di buono per la società bisogna essere “alimentati dall’amore”?

Ogni settimana, ti porteremo N nuove fantastiche pose per aprire uno stile di vita sostenibile attraverso “Friends·Meaning”, sperando di portarti un po’ di ispirazione e ispirazione.

E “Friends · Business Opportunities” si concentrerà su un’azienda ogni settimana per esplorare la possibilità di “business for good”.

Godere!

  • Grande tazza da tè o altalena, che tipo di panchina pubblica ti rende più felice?
  • Il sex toy disegnato da questa azienda “Really Free Hands”
  • Cosa c’è di così bello nei bastoncini per test di gravidanza che possono essere lavati via dopo l’uso?
  • È incredibile, puoi ottenere uno sconto se indossi i calzini sbagliati e compri il caffè.
  • Perché Warby Parker, che ha rotto il monopolio, ha insistito per “vendere un paio di occhiali gratis”?

Che tipo di panchina pubblica ti attrae di più?

A volte non è il magnifico skyline a esprimere al meglio la personalità di una città, ma le “piccole” cose che la circondano, come le panchine pubbliche sparse in ogni angolo della città.

Nell’ambito del London Architecture Festival, il tema del “City Bench Design Competition” di quest’anno è “Care”.

I nove gruppi di designer vincitori hanno portato progetti di panchine pubbliche di vari stili.

La forma “It Takes Two” progettata da 10F sembra un’altalena. Vuole invitare le persone a sedersi alle due estremità della sedia e chattare mantenendo una distanza sociale di sicurezza.

Allo stesso tempo, il materiale della sedia è un materiale riciclato chiamato Blue Dapple, realizzato con taglieri riciclati e imballaggi in plastica.

“Ti importa della tua città?” disegnata da Nick Green è come un pezzo di “ambra urbana”.

Nick ha sigillato i pezzi di spazzatura che ha raccolto in tazze da caffè, scatole da imballaggio, ecc., in cemento e gomma per ricordare alla gente che sebbene alcune forniture siano usa e getta, hanno un impatto a lungo termine.

Il “Quick Getaway” progettato da Ex Architectures è proprio come il suo nome, consentendo ai cittadini che non viaggiano da molto tempo di entrare nell’atmosfera del resort in un secondo.

“The Friendly Blob” progettato da Jelly Collaborative vuole ricordare alle persone di prestare attenzione alla propria salute mentale e creare un design pubblico vivace e accattivante:

Sia i bambini che gli adulti possono arrampicarsi e giocare su questa sedia, riposare e persino vedere che la sedia stessa renderà felici le persone.

“Sobremesa” disegnata da Pebble Haus utilizza una combinazione materica di “fondi di caffè + resina”. La parola “sobremesa” in spagnolo si riferisce al momento in cui le persone mangiano dolci, chiacchierano e si rilassano dopo un pasto. Il designer vuole incoraggiare le persone a ritrovarsi con gli amici nei bar della città.

La “Conversation” disegnata da NVBL è un tributo alla storia materiale e commerciale di Londra. Questa panca utilizza solo la pietra come materiale, che mira a incoraggiare le persone a riscoprire il design e la tecnologia della pietra.

“A Cuppa” disegnata da The Mad Hatters è una grande tazza da tè luminosa e allegra. In molte culture, il “tè” non è solo una bevanda, ma un simbolo che condensa sociale, culturale e comunitario.

Fai attenzione, questa grande tazza da tè è ancora piena di piante, portando un tocco di natura al design.

Il design di “Monuments to Mingling” di Sohanna Srinivasan si ispira alla ricca storia architettonica e alle diverse identità moderne dell’area di Aldgate a Londra.

Ogni sedia è integrata in un diverso edificio storico, e la panchina è un luogo di comunicazione, quindi c’è quasi “Monuments to Mingling”.

Anche Plant Yourself Here, progettato da Lisa McDanell Studio, utilizza colori vivaci, attirando i londinesi indaffarati a sedersi e guardare storditi il ​​cielo blu.

Allo stesso tempo, la disposizione faccia a faccia di questa coppia di sedie consente ai cittadini di comunicare e interagire meglio mantenendo la distanza sociale.

Quale design ti ha reso più felice da guardare?

Il sex toy disegnato da questa azienda “Really Free Hands”

▲Immagine dalla raffineria29

Se parlare di “sesso” è “tabù” e parlare di “disabilità” è anche “tabù”, allora i bisogni sessuali dei gruppi di disabili sono naturalmente “inesistenti”.

Una coppia di fratelli ha deciso di cambiare questa situazione.

Andrew Gurza e Heather Morrison si sono uniti per fondare Handi, la prima azienda a progettare prodotti sessuali indipendenti per gruppi di disabili fisici.

Andrew Gurza e Heather Morrison

L’OMS definisce la salute sessuale come un’esistenza che può “migliorare la personalità, la comunicazione e l’amore” e ha affermato che “il fondamento di questo concetto risiede nel diritto delle persone di ottenere informazioni sessuali e piacere sessuale”.

▲ Il sondaggio di Handi ha rilevato che il 56% delle persone con disabilità ha difficoltà nel piacere di sé

Handi ha lanciato il design del prototipo Joystick nel novembre 2020, ed è ancora in fase di test e regolazione, con l’inizio della prevendita prevista per agosto di quest’anno.

Handi chiama Joystick un “sistema” perché gli utenti possono scegliere di acquistare un sistema Joystick completo con una lunghezza di quasi un metro o componenti specifici in base alle proprie esigenze e flessibilità fisica.

▲ Interpretazione del design del joystick annunciata da Handi

Sebbene il design sia stato approssimativamente calcolato, Handi è ancora in stretta comunicazione con i tester, cercando di ridurre al minimo la necessità di assistenza esterna quando gli utenti lo utilizzano: ci sono molti dettagli in ogni collegamento, dal disimballaggio, alla post-pulizia fino allo stoccaggio.

Allo stesso tempo, molte persone concordano sul fatto che l’ industria dei giocattoli sessuali è stata pigra nell’innovazione per molti anni e la maggior parte di loro ha solo migliorato l’imballaggio o l’aspetto. Inoltre, per “motivi di igiene”, i consumatori non possono richiedere un rimborso anche dopo aver acquistato un prodotto sessuale con una brutta esperienza.

Progettare giocattoli sessuali per disabili fisici non è solo un nuovo mercato, ma anche un punto di ingresso per progettare prodotti migliori per tutti e l’inizio della diversificazione.

Per Heather, Handi è stato fondato non solo per suo fratello minore e altri utenti disabili, ma anche per il futuro di sé:

Quando sarò vecchio, ci sono strumenti, prodotti e discussioni aperte nella società, il che significa che posso ancora divertirmi.

Cosa c’è di così bello nei bastoncini per test di gravidanza che possono essere lavati via dopo l’uso?

La start-up Lia ha lanciato il primo stick biodegradabile per test di gravidanza che può essere gettato nella toilette dopo l’uso.Cosa c’è di così bello?

Prima di tutto, lo stick per test di gravidanza generale viene fornito con un involucro di plastica, il che significa che i rifiuti di plastica verranno generati ogni volta che viene utilizzato.

In secondo luogo, anche se è esaurito, avrà una migliore privacy, non è necessario gettarlo nel cestino e il risultato del test di gravidanza potrebbe essere noto a persone non imparentate.

▲ Secondo il test di idrolisi di 30 secondi rilasciato da Lia, il grado di decomposizione di Lia è simile a quello dei normali asciugamani di carta

Indipendentemente dal fatto che tu voglia rimanere incinta o meno, la privacy degli utenti del test di gravidanza è molto importante.

La maggior parte delle donne che non vogliono una gravidanza sono riluttanti a far sapere agli altri che stanno facendo i test di gravidanza; le donne che si stanno preparando per la gravidanza non vogliono che gli altri sappiano che stanno facendo spesso i test di gravidanza.

Questo nuovo prodotto per test di gravidanza non riesce ancora a soddisfare la richiesta di privacy di un gruppo specifico: il gruppo con problemi di vista.

Poiché i prodotti per i test di gravidanza presentano fondamentalmente i risultati dei test visivamente, le donne con disabilità visive non possono utilizzare questi prodotti da sole.Possono trovare i risultati solo cercando l’aiuto di amici o familiari, anche se non vogliono che gli altri lo sappiano loro stessi Il test di gravidanza.

Nel 2020, qualcuno ha proposto uno stick per test di gravidanza che utilizza un sistema tattile per visualizzare i risultati del test , ma per il momento nessun produttore ha seguito la produzione.

▲ Progettazione di prototipi per informare i risultati del test di gravidanza tramite suggerimenti tattili

Ora, un modo relativamente compromesso potrebbe essere quello di ottenere supporto manuale tramite le applicazioni.

Lo stick per il test di gravidanza Clearblue di Procter & Gamble e Be My Eyes, un’app per ipovedenti, hanno raggiunto una partnership .

▲Gli utenti chiamano la fotocamera tramite Be My Eyes, mirano allo stick del test di gravidanza e il servizio clienti leggerà i risultati per loro

Gli utenti Clearblue possono utilizzare la fotocamera del cellulare per mostrare i risultati del test di gravidanza al personale del servizio clienti tramite l’app Be My Eyes, quindi chiedere al personale del servizio clienti di leggere i risultati per loro. In questo caso, almeno possono ottenere un’esperienza relativamente indipendente.

Sono passati più di 40 anni dalla nascita dei prodotti per i test di gravidanza, ma non è cambiato molto.

Spero che nel prossimo futuro potremo vedere prodotti innovativi più tolleranti e rispettosi dell’ambiente.

Inaspettatamente, indossando i calzini sbagliati, l’acquisto del caffè può essere scontato!

Ogni domenica, indossando due diversi stili di calzini, si presenta alla caffetteria Coffee Cherry a Shanghai.Se dici “Il giorno dei calzini sbagliati è coraggioso e diverso”, puoi usufruire di uno sconto di 3 yuan per qualsiasi acquisto di caffè.

Qual è la situazione?

WABC Art Way Charity Foundation ha lanciato il “Wrong Socks Day” nel 2016 (23 dicembre di ogni anno), invitando tutti a usare “calzini sbagliati” per esprimere la propria ingegnosità sull’autismo “non comune”, la paralisi cerebrale, ecc. le loro famiglie.

▲ Video promozionale “Wrong Socks Day” 2020 “Stars in the Wrong Socks”, Tencent Video

Normalmente, WABC fornirà arte terapia per gruppi di handicap mentali per aiutarli a migliorare le loro capacità espressive. Allo stesso tempo, la fondazione lancerà anche attività di advocacy pubblica per aumentare la consapevolezza e la tolleranza del pubblico nei confronti di questo gruppo.

▲ Li Ning una volta ha collaborato con WABC per lanciare “Environmental Recycled Socks”, che ha stampato i lavori degli studenti

Warby Parker, che ha rotto il monopolio del mercato americano dell’occhialeria, ha anche fatto un buon lavoro di “buy one dona one”

Un paio di occhiali da $ 95 (circa RMB 607) potrebbe non sembrare particolarmente economico, ma negli Stati Uniti questo prezzo ha un impatto sufficiente per rompere il monopolio.

Sai, il mercato americano dell’occhialeria è da tempo monopolizzato da Luxottica Group, con una quota di mercato del 60%-80%, e il prezzo medio degli occhiali supera i 250 dollari americani (circa 1600 RMB).

Quattro studenti della Wharton business school che hanno sperimentato il “dolore della carne” di perdere i loro occhiali, hanno co-fondato Warby Parker nel 2010 e hanno utilizzato il modello DTC (direct-to-customer) per eliminare gli intermediari e portarli ai consumatori americani. bicchieri.”

▲ Foto dalla rivista Wharton

Oltre al vantaggio di prezzo, Warby Parker ha molte idee imprenditoriali notevoli.

Hanno aperto la strada al modello “prova a casa”, che consente ai consumatori di scegliere cinque montature gratuitamente e inviarli a casa per una prova e acquistare solo quelli che preferiscono, dissipando le preoccupazioni che gli occhiali online sono non adatto.

Il servizio “try-at-home” ha anche portato “ulteriori vantaggi” a Warby Parker: incoraggiando gli utenti a condividere autoritratti ed esperienze che hanno provato, Warby Parker è diventato immediatamente una “star” dei social media, ispirando la comunicazione indipendente.

▲ Warby Parker sta ora lanciando anche la prova virtuale sull’app. Quanto sopra è un confronto tra l’effetto della prova virtuale e della prova reale. Immagine da Greatist

Inoltre, anche il loro servizio clienti è molto sincero. Se il servizio clienti non è in grado di rispondere alla domanda del cliente in un linguaggio semplice, realizzerà direttamente un video per spiegarlo e lo pubblicherà su YouTube, fornendo al cliente un collegamento ipertestuale.

▲ Lo staff di Warby Parker ha girato un video per rispondere alle domande dell’utente @Kia_Huntch

In termini di responsabilità sociale, Warby Parker ha una mossa che sembra semplice, ma non così semplice come sembra: “Compra un paio, dai un paio (Compra un paio, dai un paio)”.

Per dirla semplicemente, ogni volta che un cliente acquista un paio di occhiali, Warby Parker ne dona un paio alle persone che ne hanno bisogno ma non possono permetterseli.

Ma questa donazione può assumere due forme.

Il primo modo è quello di fornire direttamente visite oculistiche e indossare occhiali adatti a chi ne ha bisogno.

Il secondo modo è fare una donazione a Vision Spring, un’organizzazione senza scopo di lucro, per aiutare le persone nelle aree a basso reddito ad avviare attività commerciali e consentire a questi imprenditori di vendere occhiali a prezzi accessibili alle persone nelle loro città d’origine.

Questo metodo non solo mantiene la promessa di “donare occhiali”, ma aiuta anche a sviluppare le imprese locali.

Anche il marchio americano di scarpe casual TOMS ha mantenuto la sua promessa di “compra uno, dona uno”, ma è stato criticato dai residenti in alcune aree per questo: le loro donazioni danneggiano le imprese locali e indeboliscono l’indipendenza economica locale. Il modello Warby Parker elimina questo potenziale impatto.

Inoltre, Warby Parker è una delle poche aziende di occhiali a emissioni zero. Sebbene ciò sia ottenuto attraverso la compensazione del carbonio, stanno anche promuovendo gradualmente la trasformazione verde dei fornitori per ridurre le emissioni.

▲ Warby Parker ora ha più di cento negozi offline, offrendo ai clienti un’esperienza di acquisto online e offline più coerente

All’interno dell’azienda, Warby Parker ha istituito una serie di “gruppi di risorse” per diversi gruppi a sostegno delle minoranze etniche, delle donne, dei genitori, delle minoranze sessuali e dei gruppi privi di rappresentanza nel campo della tecnologia.

Fondato 11 anni fa , questo può essere considerato il primo lotto di startup DTC di successo con una valutazione di 3 miliardi di dollari USA e potrebbe essere IPO già quest’anno.

Il vantaggio di prezzo di Warby Parker può aiutare ad attirare i consumatori all’inizio, ma la loro concisa strategia “compra uno, dona uno” può trattenere meglio i giovani consumatori e un lavoro completo di responsabilità sociale può anche consolidare lo sviluppo futuro.

#Benvenuto a seguire l’account WeChat ufficiale di Aifaner: Aifaner (ID WeChat: ifanr), i contenuti più interessanti ti verranno forniti il ​​prima possibile.

Ai Faner | Link originale · Visualizza commenti · Sina Weibo