GeForce Now RTX 3080 è l’antidoto alla carenza di GPU che stavo aspettando

Non c’è mai stato un momento peggiore per evangelizzare la grandezza dei giochi per PC come hobby. Tutti i migliori vantaggi sono fuori dalla portata della persona media, grazie al prezzo attuale delle schede grafiche.

La soluzione di cloud gaming, che si tratti di Xbox Game Pass o GeForce Now, non ha mai catturato la magia.

Ma ora, GeForce Now offre una RTX 3080 , forse la scheda più ambita in tutta la carenza, nel cloud. E dopo averlo usato per circa una settimana, sono entusiasta di consigliare nuovamente i giochi per PC alle persone.

Sebbene GeForce Now sia sempre stata una soluzione temporanea alla carenza di GPU , il nuovo livello RTX 3080 fa sembrare il cloud gaming più nativo che mai. Sono assolutamente disposto a raccomandare GeForce Now come soluzione, non una soluzione per il cerotto, a una delle peggiori crisi dei prezzi che il mercato delle GPU abbia mai visto.

Colmare il divario (latenza)

Qualcuno che gioca su GeForce Now.

Il piano GeForce Now RTX 3080 ti dice tutto ciò che devi sapere nel nome. È un piano GeForce Now, ma alimentato da una GPU RTX 3080. Con un hardware migliore, Nvidia è in grado di offrire 1440p fino a 120 fotogrammi al secondo (fps). I frame rate più alti sono migliori, certo, ma fa più che un gameplay fluido. Diminuisce la latenza.

Ci sono due fattori in gioco qui. Il primo è Adaptive Sync, una nuova tecnologia Nvidia disponibile per tutti gli abbonati a GeForce Now. Sincronizza i frame tra il server e il tuo dispositivo per offrire un’esperienza di gioco più fluida. E funziona.

Se hai mai usato GeForce Now, hai acquisito familiarità con la balbuzie. Circa sei mesi fa, ho riprodotto Control sul mio Samsung Galaxy Note 10 utilizzando il controller Razer Kishi, saltando dentro e fuori dalle sessioni mentre ero a letto di notte. Sono riuscito a superare la partita, ma non era il modo ideale di giocare. La balbuzie costante mi ha ricordato più e più volte che non stavo giocando a Control sul mio telefono.

geforce now platforms 1 - GeForce Now RTX 3080 è l’antidoto alla carenza di GPU che stavo aspettando

Adaptive Sync lo ha cambiato. Sono stato distratto dal finire questo articolo perché ero così preso da Guardiani della Galassia sul mio telefono. Ha balbettato una volta in due ore di gioco. Mi sembrava di giocare a un videogioco AAA nuovo di zecca in modo nativo sul mio telefono.

Non solo per la fluidità del gioco, ma anche perché non ho dovuto gestire frame ripetuti o ritardati, che normalmente si traducono in input che sembrano anch’essi ritardati.

Questa funzione aiuta tutti gli abbonati a GeForce Now. Il piano RTX 3080 prende Adaptive Sync e lo promuove con un frame rate più elevato. Sono stato in grado di giocare a Guardiani della Galassia, Destiny 2 e Deep Rock Galactic – ciascuno per diverse ore – mentre raramente scendevo sotto i 120 fps. Questo è l’ RTX 3080 al lavoro .

Più frame significano latenza inferiore. Hai più informazioni su cui lavorare e vedrai il gioco reagire ai tuoi input più velocemente. Insieme, Adaptive Sync e streaming a 120 fps rendono naturale l’esperienza di cloud gaming. Le condizioni della rete si applicano, ovviamente, ma mi sono ritrovato a continuare a giocare su GeForce Now, beatamente ignaro che provenissero da un data center distante.

Tuttavia, il cloud non è perfetto. L’interfaccia di rete rende il gioco in modalità wireless un gioco d’azzardo e la strana macchia di artefatti visivi può interrompere l’immersione. Tuttavia, ho usato GeForce Now esclusivamente per giocare da quando ho messo le mani sul piano RTX 3080 e non ho giocato meno giochi o mi sono divertito di meno.

I fastidi abbondano

GeForce Now non è perfetto e il nuovo livello RTX 3080 non lo cambia. È una piattaforma costruita sulla tecnologia, non sull’usabilità; non devi guardare oltre l’avvio di un gioco per vederlo. Invece di lanciarti nell’esperienza, ti imbatterai in una schermata di accesso a Steam o Epic Game Store, in cui devi lottare per navigare su un cursore infinitesimale per avviare il tuo gioco.

Anche le app sono ancora pessime. Puoi sincronizzare i tuoi giochi Steam con GeForce Now, ma è tutto. Altrimenti, devi aggiungere manualmente i giochi alla tua libreria per accedervi rapidamente in futuro. Non c’è nemmeno modo di sfogliare il catalogo dei giochi. Sei costretto a utilizzare le poche raccolte curate nella schermata principale o nella barra di ricerca per trovare ciò che desideri.

Applicazione GeForce Now per Windows.

Non c’è motivo per cui non dovrei essere in grado di filtrare i giochi in base al genere o restringere i giochi che voglio aggiungere alla mia libreria in base alla piattaforma su cui sono disponibili. Non molto tempo fa, ho aggiunto tutti i giochi Ubisoft disponibili tramite Ubisoft Connect alla mia libreria GeForce Now, solo per non doverli cercare ogni volta che volevo giocare. Con un paio di caselle di controllo, non dovrei farlo.

Poi, ovviamente, ci sono i problemi di rete. Anche durante il test di GeForce Now RTX 3080 su una connessione cablata, misurata a 460 Mbps in giù e 23 Mbps in su prima del test, i giochi di tanto in tanto cadrebbero inspiegabilmente in un pasticcio di artefatti visivi.

Il livello RTX 3080 non cambia nulla di tutto ciò. Migliora l’esperienza di giocare, non l’esperienza di utilizzo di GeForce Now. Al doppio del prezzo di un abbonamento standard, speravo di più. Nvidia ha dimostrato con questo nuovo livello di non avere la tecnologia di cloud gaming. Ora, deve dimostrare di avere anche l’esperienza di cloud gaming.

Una risposta imperfetta alla carenza di GPU

Un'immagine ravvicinata della scheda grafica RTX 3080 Ti di Nvidia.

GeForce Now è sempre stata una risposta imperfetta alla carenza di GPU. Poiché utilizza piattaforme consolidate, puoi iniziare a creare la libreria del tuo PC mentre aspetti che i prezzi della GPU diminuiscano. Supporta anche un numero enorme di titoli, inclusi molti dei giochi Steam più popolari, come Destiny 2, New World e Dead by Daylight.

Il nuovo livello RTX 3080 migliora semplicemente l’esperienza. Ho usato GeForce Now esclusivamente per giocare ai videogiochi per quasi una settimana e non ho mai avuto problemi. La maggior parte di ciò è stato fatto su una connessione cablata, che consiglio vivamente di utilizzare. Tuttavia, Adaptive Sync e una migliore reattività grazie all’aumento del frame rate rendono anche l’esperienza wireless migliore.

Devi prendere tutto questo nel contesto del prezzo, però. GeForce Now RTX 3080 è il doppio dell’abbonamento standard, per un totale di $ 100 per sei mesi e non puoi acquistare solo un mese. Devi spendere $ 100 in anticipo, anche se decidi di non voler utilizzare il servizio per sei mesi.

Puoi acquistare fino a 10 anni di GeForce Now RTX 3080 al prezzo di un RTX 3080 in questo momento. In quel contesto, il servizio è un gioco da ragazzi. Tuttavia, in realtà non stai ricevendo un RTX 3080 con questo piano. Ottieni la potenza di rendering e funzionalità come DLSS e ray tracing, ma i problemi con l’app di GeForce Now e il cloud continuano a peggiorare un po’ l’esperienza.

Sono disposto a trascurare questi problemi, però. Dopo aver giocato a GeForce Now RTX 3080, sono convinto non solo che il cloud gaming possa colmare adeguatamente il divario durante la carenza di GPU, ma anche che la tecnologia abbia un brillante futuro davanti. Anche con più fastidi, l’esperienza di gioco di base è troppo bella per essere ignorata.

Se stavi aspettando una GPU, dovrai aspettare ancora un po’. Nel frattempo, GeForce Now offre un’alternativa interessante, a patto che tu sia disposto a pagare.