Hai appena ricevuto un nuovo iPhone brillante? Ecco come abbiamo impostato il nostro

Ci sono poche cose migliori dell’apertura e dell’apertura della confezione di un nuovo iPhone . Dal togliere l’involucro di plastica all’accensione per la prima volta, l’intero processo ha un aspetto e una sensazione di qualità. Ma dopo che hai finito di meravigliarti della lucentezza, è il momento di impostarlo davvero.

Esistono molti modi diversi per configurare il tuo nuovo iPhone e alcuni sono migliori di altri. Molto dipende dalle preferenze personali. Secondo la nostra esperienza, il modo migliore per configurare un nuovo dispositivo è farlo in modo che i tuoi dati e le tue app siano il più vicino possibile a come erano sul tuo telefono precedente. Ma a volte, hai bisogno di ispirazione.

Ecco come abbiamo configurato il nostro iPhone 12 Pro negli anni passati e come puoi configurare il tuo nuovo iPhone, che si tratti di un iPhone 13 Pro , iPhone 11 , iPhone SE o altro.

Trasferire i tuoi dati

Apple offre diversi modi per trasferire i dati dal tuo vecchio telefono al tuo nuovo dispositivo. È più semplice se provieni da un altro iPhone, ma ci sono comunque strumenti che possono aiutarti se non lo sei.

Usiamo lo strumento Trasferimento da iPhone di Apple durante la configurazione di un nuovo iPhone, invece di scaricare dati da iCloud. Ciò garantisce di disporre della versione più recente dei dati, indipendentemente da quando è stato eseguito l’ ultimo backup del telefono su iCloud .

Se provieni da un dispositivo Android, vale comunque la pena utilizzare l’app Android Move to iOS di Apple , che sposterà il contenuto selezionato. Tieni presente che dovrai comunque scaricare manualmente la maggior parte delle tue app e accedere ai tuoi account.

Personalizzazione del telefono

Una volta che tutti i tuoi dati sono sul tuo nuovo telefono, potresti voler personalizzarlo. Apple aggiunge regolarmente nuovi sfondi di serie all’iPhone, ma puoi anche optare per sfondi personalizzati. Quando passiamo a un nuovo telefono, ci piace anche cambiare lo sfondo, poiché aiuta a far sembrare il telefono nuovo anche se tutte le tue app si trovano nello stesso punto. Per cambiare lo sfondo, vai al menu Impostazioni e scorri verso il basso fino a Sfondo .

home screen widgets - Hai appena ricevuto un nuovo iPhone brillante? Ecco come abbiamo impostato il nostro

Ci sono anche altri modi per personalizzare il tuo dispositivo. In particolare, Apple ha aggiunto la possibilità di inserire i widget nella schermata iniziale . Ciò ti consente di visualizzare le informazioni a colpo d’occhio e, sebbene vi sia ancora una certa mancanza di funzionalità dai widget, vale la pena verificarle.

Abbiamo utilizzato alcuni widget diversi, ma l’unico sulla nostra schermata iniziale effettiva è uno Smart Stack 2 x 2. In realtà troviamo che questo widget sia piuttosto utile: spesso consiglia le app giuste al momento giusto e, quando non consiglia app, di solito mostra una foto che pensiamo vorremmo vedere. Raramente ci interessa la foto che mostra, ma a volte appare una gemma.

Altri widget utilizzabili fuori dalla schermata principale includono il widget Promemoria, il widget Calendario e il widget Collegamenti. Vale la pena controllare quali widget sono disponibili andando alla schermata dei widget a sinistra della schermata iniziale, scorrendo fino in fondo e premendo il pulsante Modifica .

A proposito di app, probabilmente vorrai assicurarti di avere anche alcune app dolci. In genere cerchiamo di attenerci il più possibile alle app stock di Apple, poiché si sincronizzano così bene su tutti i dispositivi. Ma, ovviamente, Apple non crea app per tutto e, in molti casi, ci sono alternative migliori. Se provieni da un dispositivo Android, potresti provare app come Google Maps e la tastiera Gboard di Google per attutire il colpo dell’interruttore. E, a causa dei tempi, potrebbe essere una buona idea assicurarsi di avere app come Zoom e tutte le app di messaggistica che usi regolarmente.

L’ultima cosa che puoi personalizzare è il Centro di controllo dell’iPhone. Per farlo, apri l’app Impostazioni e scorri verso il basso fino a Centro di controllo . Una volta lì, puoi facilmente aggiungere e rimuovere tutti i controlli che desideri, inclusa l’abilitazione del controllo dei dispositivi HomeKit che sono designati come Preferiti.

Organizzazione

Quando le tue app e i tuoi dati sono tutti impostati, è una buona idea assicurarsi che tutto sia organizzato. Fortunatamente, Apple ha finalmente aggiunto la sua risposta al cassetto delle app di Android, sotto forma di App Library . Il risultato è che non devi mettere tutte le tue app in cartelle o avere infinite schermate iniziali. Ti consigliamo di mettere le tue app più utilizzate nella schermata principale e di conservare il resto nella Libreria app.

come configuro uno screenshot della schermata iniziale di iPhone 1 come configuro uno screenshot della schermata iniziale di iPhone 2 come configuro uno screenshot della schermata iniziale di iPhone 3

Mantenere il resto dei tuoi dati organizzato potrebbe aiutarti a non perderne l’accesso. Si può fare affidamento su iCloud per questo. Esegue il backup di tutte le foto, i file e così via, assicurandosi che se il telefono viene perso o rubato, sarai comunque in grado di accedere a tutti i dati su di esso.

In generale, non dovrebbe essere troppo difficile configurare un nuovo telefono e dovresti essere in grado di fare tutte queste cose entro 30 minuti circa. E poi inizia davvero il divertimento di usare il tuo nuovo telefono.