Ho pagato per il 5G per più di 2 anni ed è stato un completo spreco di denaro

A settembre 2019, ho firmato un contratto 5G su un telefono nuovo di zecca. È stata una giornata entusiasmante in quanto il telefono era l’originale Samsung Galaxy Fold e stavo per iniziare la vita con esso connesso a quella che è stata annunciata come la connessione cellulare più recente e più veloce disponibile.

Più di due anni dopo, ora so che una di queste due tecnologie si rivelerebbe eccitante, divertente e benefica, mentre l’altra si rivelerebbe un enorme spreco di tempo e denaro.

Nonostante le carenze del Galaxy Fold, mi ci sono subito innamorato , ma nonostante tutto il suo clamore, il 5G ha a malapena avuto alcun impatto sulla mia vita e averlo abilitato sul mio telefono nel dicembre 2021 è inutile come erano più di due anni fa.

Inutile?

Prima di andare oltre, farò notare che la mia esperienza quasi certamente non rispecchia esattamente la tua. Potresti avere una copertura migliore nella tua zona e potresti aver viaggiato di più, ad esempio. Ma mi aspetto anche che sarà ancora difficile nominare effettivamente un vantaggio specifico che proveniva esclusivamente dal 5G durante questo periodo, indipendentemente dal fatto che il simbolo del 5G si sia acceso brillantemente sul telefono.

galaxy fold open screen - Ho pagato per il 5G per più di 2 anni ed è stato un completo spreco di denaro

Ricordo la prima volta che il simbolo 5G è apparso sul mio Galaxy Fold. Mi è rimasto in mente perché non solo il mio primo assaggio di 5G non è arrivato quando ero connesso alla rete che pagavo mensilmente, ma non ero nemmeno nello stesso paese. Ero appena sceso da un volo per il Giappone e mi trovavo all’aeroporto di Haneda a Tokyo, utilizzando una SIM giapponese che avevo acquistato per l’uso durante il mio soggiorno. Presumo di essermi imbattuto in un sito di test poiché il 5G non era prevalente a Tokyo in quel momento e non ho mai ricevuto più un segnale 5G dopo aver lasciato l’aeroporto.

Il fatto che ho dovuto percorrere migliaia di miglia prima che il 5G alla fine si presentasse sul mio Galaxy Fold ha dato il tono al mio uso continuato. Sapevo quando ho stipulato il contratto che la mia zona non aveva il 5G, ma poiché vivevo a poche miglia dal secondo aeroporto più trafficato del Regno Unito, ho pensato che ci fossero buone probabilità che la copertura fosse leggermente più alta nell’elenco per la mia rete operatore che da qualche parte in campagna.

Oggi, più di due anni dopo, non c’è ancora copertura 5G lì. Una città a circa 20 minuti di distanza ha un segnale 5G, che ho usato per un recente test . Se viaggio a Londra, che dista circa 90 minuti, il 5G si presenta più regolarmente, ma di certo non è sempre così. È anche sorprendentemente incoerente, come ho scoperto quando ho eseguito un test del telefono 5G in un’altra città . Nonostante un logo 5G mostrato su tutti i telefoni in quel momento, sono stato informato in una conversazione con un produttore di chip in seguito che il telefono potrebbe non aver utilizzato affatto una connessione 5G.

Spero che il 5G arrivi presto sul mio telefono? Mi sono trasferito a casa alla fine dell’anno scorso e, secondo la mappa di copertura del mio operatore telefonico, la mia posizione 5G più vicina è una città a circa 30 minuti di auto. In questo momento, mentre scrivo, ho una barra di segnale 4G sul mio Galaxy Z Fold 3 a casa, quindi non mi aspetto che il 5G arrivi nel prossimo futuro se questo è il meglio che può fare con il 4G, una tecnologia che esiste dal 2012. Non che importi, come spiegherò ora.

La pandemia e il 5G

Dopo appena sei mesi dall’inizio del mio contratto 5G brillante e carico di dati, si è verificata la pandemia di coronavirus. Sono pronto a concedere una pausa al 5G perché non avrà un grande impatto sulla mia vita durante il 2020, ma la mia volontà di concedere al 5G il beneficio del dubbio arriva solo fino a un certo punto. Ad esempio, il nostro tempo forzato a casa sembrava una grande opportunità per le reti e le aziende di mostrare cosa potrebbe fare il 5G per servizi come la realtà virtuale e la videoconferenza, ma purtroppo tutto ciò che abbiamo ottenuto è stato il silenzio.

Ho fatto di tutto per cercare un segnale in più di un’occasione e nel 2021 ho visitato più luoghi in cui il 5G è più facile da trovare. Ogni volta, a parte esclamare sorpresa che sto effettivamente ricevendo 5G sul mio telefono (sì, è ancora abbastanza raro che sia un’occasione ), non potrei elencare un vantaggio dal fatto che sia lì, o un servizio, app, o esperienza che potrei provare a farne davvero uso.

OnePlus 7 Pro 5G
Julian Chokkattu/Tendenze digitali

Semplicemente, non c’è niente a che fare con il 5G. Nel 2019 avrei aggiunto che sono i primi giorni e i benefici inizieranno sicuramente ad arrivare in futuro. Dopotutto, è quello che ci veniva venduto. È quasi il 2022 e non posso raccomandare una cosa da fare con il 5G sul tuo telefono che dimostrerà con competenza quanto sia nettamente superiore al 4G di alto livello, per non parlare di qualcosa di così bello che ti lascerà a bocca aperta.

Potresti eseguire un test di velocità e crogiolarti nella consapevolezza che i numeri sullo schermo saranno un po’ più alti di quelli che mostrerebbero sullo schermo di un telefono 4G. Potresti scaricare un’app, un podcast o uno spettacolo da Netflix più velocemente che con il 4G, ma non è mai stato molto più veloce nella mia esperienza. Vedo anche un orribile ritardo utilizzando il 5G, poiché il modem, il telefono e la rete si agitano per risolvere il segnale prima che inizi un download, il che annulla il presunto vantaggio di velocità rispetto al semplice download con 4G.

Nel 2021, il 5G ti consente di scorrere un video di YouTube con un ritardo minimo, le pagine Web vengono visualizzate praticamente istantaneamente e, sì, i file vengono scaricati rapidamente per la maggior parte del tempo. È fantastico, tranne per il fatto che ho visto tutto questo quando ho testato per la prima volta il 5G nel Regno Unito e a Monaco , nell’estate 2019. Aspettarsi qualcosa di più di questo ora non è una grande richiesta.

Mi aspetto troppo?

Ho pagato per il 5G per due anni, quindi non credo che sia chiedere troppo che appaia sul mio telefono una volta ogni tanto, o avere qualcosa di specifico da provare quando lo fa. Dopotutto, ho sentito parlare di quanto sia straordinario (sarà?) il 5G anche da più tempo. Samsung ha definito il 2018 “l’anno del 5G” al Mobile World Congress e ha offerto ai partecipanti all’evento del settore “un’idea di come le reti 5G incentrate sull’utente trasformeranno presto le nostre case, automobili, città e altro ancora”.

Bosch

Ha detto che il 5G ci avrebbe aiutato a muoverci in auto autonome mentre guardavamo film ad altissima definizione all’interno, ci permetteva di giocare a giochi in streaming a casa con una latenza di un millisecondo e ci consentiva di vivere in città intelligenti in cui i nodi 5G erano installati all’interno dei lampioni. . “Gran parte delle tecnologie 5G che consentiranno i servizi introdotti al MWC di quest’anno sono già in fase di commercializzazione”, ha scritto Samsung con entusiasmo all’epoca , facendo sembrare che queste innovazioni fossero proprio dietro l’angolo.

Samsung ammette che alcuni di questi progressi hanno richiesto l’ampia adozione di reti Fixed Wireless Access (FWA) e in realtà non ha fornito un lasso di tempo per le sue previsioni. Ma eccoci qui, a tre anni dalla presentazione, e FWA è ancora molto in corso , con i benefici ancora discussi solo come possibilità per il futuro . E la velocità di latenza media di Ookla per le reti mobili negli Stati Uniti nel 2021 è di 39 millisecondi. C’è ancora molta strada da fare, allora.

Nello stesso anno, la GSMA, un ente commerciale del settore della telefonia mobile, ha redatto un documento sui “vantaggi socioeconomici dei servizi 5G”, in cui si è concentrato sui segnali mmWave 5G. Ha previsto che il 2024 sarebbe “l’anno in cui si prevede che il 5G inizi a mostrare un impatto misurabile sulla crescita”. Sono passati solo due anni, ma Qualcomm, la voce più forte nello spazio mmWave, sta ancora parlando di mmWave in termini di ” casi d’uso tipici ” e non di situazioni reali, e elenca vantaggi che sembrano fantascienza. Ad esempio, di recente hai utilizzato la realtà aumentata basata sul 5G per visualizzare statistiche in tempo reale e informazioni sui giocatori a un evento sportivo? No neanche io.

Sono sicuro che tutto accadrà un giorno, ma il rapporto sulle prestazioni 5G di metà 2021 di Opensignal ha mostrato che anche per quelle persone che hanno accesso a un segnale mmWave 5G, sarebbero collegate ad esso meno dell’1% delle volte, e questo era attraverso AT&T, T-Mobile e Verizon. Sembra che potresti cambiare la data di pubblicazione su entrambi i rapporti Samsung e GSMA dal 2018 al 2021 senza temere che vengano letti come vecchie notizie.

Che ti interessi o no, è qui

Non posso nominare una volta che sono stato contento di avere il 5G sul mio telefono. Se fossi rimasto con un contratto 4G nel 2019, i due anni successivi si sarebbero svolti esattamente allo stesso modo. Anche se potessi ricevere un segnale 5G su base regolare, nessuna delle tecnologie di trasformazione che si spera un giorno consegnerà è disponibile per me da usare o addirittura testare. In poche parole, il 5G è stato un completo spreco di tempo e denaro, e qualsiasi vantaggio nell’averlo su un segnale 4G davvero buono è quasi inesistente.

Oggi, quasi tutti gli smartphone che costano più di $ 250 hanno un modem 5G all’interno e praticamente tutti i contratti telefonici includono anche i dati 5G. I giorni in cui si pagava un premio per il 5G sembrano essere passati man mano che la tecnologia è diventata mainstream. Che cosa molto buona questa perché, mentre potremmo avere accesso al 5G nel 2021, stiamo ancora aspettando una ragione per la sua esistenza.