I pro ei contro del partizionamento di un disco rigido: cosa devi sapere

partizionamento del disco

Quando si imposta un nuovo disco rigido o si acquista un computer, è probabile che l'unità abbia una singola partizione. Ciò colloca tutto in un settore logico dell'unità.

Ma puoi facilmente creare partizioni per mantenere separati i diversi tipi di dati. Ecco cosa dovresti sapere sul partizionamento e sui vantaggi e gli svantaggi di farlo.

Cos'è il partizionamento del disco?

Quando installi Windows su un nuovo disco rigido, il programma di installazione vede il tuo disco come un mucchio di spazio non allocato. È necessario creare un segmento in modo che il sistema operativo sappia quale parte del disco rigido può utilizzare. Questa è chiamata partizione . Quando si formatta una partizione con un particolare file system in modo che sia utilizzabile, è noto come volume .

Un'installazione standard di Windows può avere una singola partizione che contiene tutto, inclusi i file del sistema operativo, i dati personali, i programmi installati e altro.

Se hai comprato un computer dallo scaffale, potrebbe anche avere una piccola partizione secondaria per scopi di ripristino. Questo è separato dalla partizione principale in modo che anche se l'installazione di Windows viene danneggiata, è ancora possibile ripristinarla con la partizione di backup.

I pro di partizionare un disco rigido

Perché potresti voler partizionare il tuo disco rigido? Ecco alcune buone ragioni.

1. Facilità di reinstallazione

Mantenere separati i file di sistema di Windows dalle informazioni personali facilita l'esecuzione di operazioni su Windows.

Ad esempio, è relativamente semplice reinstallare Windows quando si trova su una partizione separata. Tutto quello che devi fare è formattare la partizione di Windows e reinstallare il sistema operativo. I tuoi programmi e file installati rimarranno dove li hai lasciati.

Se lo desideri, puoi anche clonare la partizione di Windows in modo da avere una copia esatta della configurazione del sistema operativo in cui tornare.

2. Backup più semplici

Il backup dei tuoi file è vitale. Mentre mettere i file su una partizione separata non è un vero e proprio backup, può rendere il tuo schema di backup molto più semplice.

Come con l'installazione di Windows, è possibile clonare l'intera partizione per avere una copia esatta dei suoi dati. Per un approccio più semplice, è possibile puntare l'app di backup per proteggere l'intera unità, invece di dover selezionare e selezionare singole cartelle.

3. (Potenzialmente) Miglioramento della sicurezza

Il partizionamento dell'unità può inoltre proteggere i dati dagli attacchi di malware. Se ransomware atterra sulla tua partizione Windows, avrebbe una minore possibilità di bloccare i tuoi file personali su un'altra partizione. Puoi facilmente reinstallare Windows come sopra.

Naturalmente, questo dipende dall'attacco specifico, quindi raccomandiamo di proteggersi dai malware in primo luogo.

4. Organizzazione migliore

Forse tu sei qualcuno che ama mettere tutto in un certo posto. Il partizionamento ti consente di aggiungere più divisori tra i tipi di dati. Forse ti piacerebbe creare una partizione per giochi e app e un'altra per documenti, musica e file simili.

Se ritieni che i metodi di organizzazione disponibili per te su una singola partizione non siano sufficienti, l'aggiunta di nuovi potrebbe aiutarti a mantenere i tuoi dati dritti.

5. Installare più sistemi operativi

Abbiamo discusso della separazione dei file del sistema operativo e dei dati personali nella maggior parte dei motivi sopra esposti. Ma questo non è l'unico uso per il partizionamento di un disco rigido. È anche possibile aggiungere una partizione a un'unità per installare un altro sistema operativo su di essa.

Forse vuoi eseguire Linux insieme a Windows , ma il tuo computer non può gestire una macchina virtuale. È possibile creare una nuova partizione per Linux senza toccare il sistema Windows esistente.

In alternativa, è possibile installare una versione precedente di Windows per la compatibilità con le versioni precedenti.

6. Utilizza molti file system

Un altro utilizzo multipiattaforma per il partizionamento consiste nel lavorare con più file system. Probabilmente non è necessario farlo con l'unità interna, ma rende le unità esterne più utili se le si utilizza con più SO.

Ad esempio, è possibile dividere un HDD esterno da 1 TB in partizioni. Realizzare un FAT32 o exFAT funzionerebbe con Windows, mentre l'altro come Mac OS Extended sarebbe compatibile con il tuo Mac. Ciò ti consente di utilizzare al meglio lo spazio disponibile per le tue esigenze.

I contro di partizionare un disco rigido

Sul rovescio della medaglia, ci sono diversi motivi per evitare di partizionare il disco rigido. Eccone alcuni.

1. Falsi sensi di sicurezza

Se non stai attento, avere più partizioni potrebbe portare a un disastro di perdita di dati. Mentre Windows mostra voci separate per ogni partizione che hai creato, quelle partizioni sono tutte ancora sulla stessa unità fisica.

Per questo motivo, se il tuo disco rigido si guasta, viene distrutto da una calamità naturale, o altrimenti smette di funzionare, perderai tutto su di esso. Questo potrebbe essere uno shock per un nuovo utente, che è abituato a ogni unità nella finestra Questo PC che rappresenta un dispositivo fisico separato.

Pertanto, il backup dei dati in Windows , indipendentemente dalla partizione in cui si trova, è fondamentale.

2. Complessità e possibilità di errori

Una delle più grandi seccature, quando hai diverse partizioni è tenerle dritte. Con più di tre o quattro partizioni, è probabile che perderete i vantaggi dell'organizzazione semplicemente cercando di tenerne traccia.

E anche con una partizione aggiuntiva o due, dovrai comunque configurare Windows per salvare i tuoi file e software sulle altre partizioni. Questo è più complesso del salvataggio di tutto su uno.

Inoltre, la complessità di avere più partizioni introduce maggiori possibilità di errore. Quando si formatta una partizione, si potrebbe accidentalmente cancellarne un'
altra.

3. Partizioni di giocoleria e spazio sprecato

Gestione disco di Windows 10

Con una partizione, non devi preoccuparti dello spazio su disco oltre a riempire completamente l'unità. Ma con più partizioni, potresti essere angusto per lo spazio su una partizione ma avere molto spazio libero su un'altra.

Lo spazio limitato significa anche che potresti incorrere in sorprese. Ad esempio, un importante aggiornamento a Windows 10 potrebbe richiedere più spazio di quello gratuito sulla sua partizione. Dovresti quindi rimuovere alcuni giochi da una partizione separata, ridurre la partizione, quindi estendere quella con Windows installato.

Fortunatamente, Windows rende piuttosto facile ridurre ed estendere le partizioni, quindi non sei bloccato nelle dimensioni iniziali. Ma il ridimensionamento delle partizioni è spesso scomodo.

4. È generalmente non necessario per l'utente medio

Molti utenti esperti amano partizionare per i motivi sopra elencati, il che è fantastico. Ma per l'utente medio, spesso non è necessario. Gli utenti chiari di solito non hanno abbastanza file da avere bisogno di una partizione diversa per gestirli. E non installano spesso altri sistemi operativi.

Mentre il partizionamento non è eccessivamente complesso, introduce anche alcuni potenziali problemi per un utente inesperto. Rispetto al basso beneficio, in genere non vale la pena che gli studenti si ripartiscano.

5. Gli SSD annullano molti benefici passati

Molti dei motivi storici per il partizionamento non contano tanto ora, a causa dell'inclusione degli SSD nei computer moderni. Vedere la sezione seguente per una discussione su questo.

Partizionamento HDD vs SSD

Come forse saprai, le vecchie unità disco rigido (HDD) sono meccaniche. Hanno piatti in movimento e una testa che legge e scrive dati.

Per questo motivo, l'organizzazione dei dati sul disco influisce sulla velocità con cui è possibile accedervi. Se l'unità deve girare tutto intorno per accedere a dati molto distanti l'uno dall'altro, influirà sulle prestazioni.

Per qualche tempo, il partizionamento era una soluzione per questo. La tua partizione primaria, con Windows installato, vivrebbe all'esterno del piatto che ha i tempi di lettura più veloci. Dati meno importanti, come download e musica, potrebbero rimanere all'interno. La separazione dei dati aiuta anche la deframmentazione, una parte importante della manutenzione dell'HDD, si esegue più velocemente.

Ma nulla di tutto questo si applica alle unità a stato solido (SSD). Usano la memoria flash per accedere rapidamente alle informazioni, indipendentemente da dove si trovano sul disco. Pertanto, l'ottimizzazione del posizionamento dei file sul disco non è un problema. E non hai bisogno di deframmentare SSD.

Non preoccuparti di "indossare" il tuo SSD partizionandolo, a proposito. L'SSD organizza i file da solo, indipendentemente dalle partizioni, quindi non c'è alcun problema di "usura irregolare". E i moderni SSD sono progettati per un sacco di cicli di lettura / scrittura, quindi le probabilità che ne userai uno prima che tu lo sostituisca sono comunque bassi.

Come partizionare il disco in Windows

Hai deciso di voler creare una nuova partizione sul tuo disco rigido? Abbiamo coperto. Consulta la nostra guida alla gestione delle partizioni del disco rigido in Windows 10 .

Ne vale la pena il partizionamento?

Abbiamo esaminato alcuni vantaggi e svantaggi del partizionamento del disco. In sintesi, il potenziale problema coinvolto rispetto al guadagno relativamente piccolo per l'utente medio significa che si dovrebbe attenersi a ciò che si ha ora. Tuttavia, il partizionamento offre vantaggi agli utenti esperti che desiderano una separazione logica dei dati e non preoccuparsi di gestire lo spazio libero.

Per ulteriori discussioni su questo, controlla il nostro confronto di partizionamento, clonazione e backup .

Leggi l'articolo completo: I pro ei contro del partizionamento di un disco rigido: cosa devi sapere

Fonte: Utilizzare