I termostati intelligenti Resideo hanno perso la funzione remota durante il freddo invernale

Restare al caldo con un freddo record di 100 anni in Gran Bretagna e negli Stati Uniti è un obiettivo primario. Sfortunatamente, i clienti Honeywell negli Stati Uniti e nel Regno Unito che hanno installato termostati intelligenti Resideo per controllare a distanza le temperature domestiche non hanno goduto del pieno utilizzo dei loro sistemi, ha riferito The Register .

La piattaforma cloud Total Connect Comfort di Resideo presenta problemi di connettività che potrebbero protrarsi fino alla fine di febbraio, secondo la compagnia.

Mentre alcuni clienti si sono resi conto della limitazione al controllo della temperatura locale dopo aver pagato un sacco di soldi per la gestione remota, i termostati Resideo funzionano ancora e seguono i programmi di riscaldamento e raffreddamento preimpostati, ma per ora il controllo remoto e lo stato non sono affidabili.

Come riportato a gennaio, Honeywell Home ha fatto il passaggio al suo nuovo marchio Resideo per termostati domestici intelligenti appena prima del CES 2019 . Durante il CES, Resideo ha introdotto due nuovi termostati intelligenti della serie T con sensori wireless remoti.

Honeywell Home ha risposto alle preoccupazioni sulla connettività del termostato Resideo tramite Twitter, "Aggiornamento dello stato: alcuni utenti potrebbero riscontrare problemi di connettività con la nostra app Total Connect Comfort. Il termostato continua a funzionare come previsto a livello locale e si ricollegherà all'app al termine della manutenzione. Ci scusiamo se questo causa inconvenienti. "

Molti clienti erano insoddisfatti e insoddisfatti dell'aggiornamento di Honeywell Home.

L'utente di Twitter @jencounter ha tweettato " @ Honeywell_Home server per manutenzione ancora ?? Questo è stato quasi nostop da gennaio. Per favore, condividilo con il tuo team: la manutenzione del server non dovrebbe influire sull'esperienza utente per settimane. Mai."

Le tendenze digitali hanno raggiunto Resideo per un commento sui problemi di connettività del termostato segnalati.

In una risposta via email, Trent J. Perrotto, senior director delle comunicazioni aziendali e digitali di Resideo, ha riconosciuto le interruzioni del servizio e ha espresso le scuse della società per interruzioni del servizio clienti in una situazione che potrebbe protrarsi fino a febbraio.

Secondo Perrotto, una forte crescita del business è una delle ragioni dei problemi di connettività, che ha causato un carico maggiore sull'infrastruttura cloud del sistema. Resideo sta attualmente lavorando per aggiornare l'infrastruttura e correggere i problemi con il sistema esistente.

Ecco la risposta Resideo per intero:

Alcuni dei nostri clienti che hanno tentato di controllare i propri termostati tramite la nostra app hanno recentemente riscontrato problemi di connettività periodici con i termostati collegati. Una forte crescita nei nostri termostati collegati è una causa, che ha aumentato il carico sulla nostra infrastruttura cloud. Siamo in procinto di implementare l'infrastruttura aggiornata tra i nostri prodotti connessi per garantire affidabilità a causa di una maggiore domanda e mitigare i problemi con la nostra infrastruttura esistente. Abbiamo informato i nostri clienti tramite e-mail e social media che potrebbero sperimentare una connettività breve e intermittente fino a febbraio quando implementeremo nuovi sistemi.

Nelle nostre comunicazioni, abbiamo rassicurato i clienti che durante queste brevi interruzioni intermittenti, i termostati si comporterebbero come previsto a livello locale, controllerebbero correttamente le apparecchiature di riscaldamento e raffreddamento e seguiranno gli orari stabiliti dal proprietario della casa. Riconosciamo che molti clienti hanno acquistato questi termostati per controllarli da remoto, e non essere in grado di per un breve periodo di tempo è un inconveniente. Rimaniamo impegnati a superare le aspettative dei nostri clienti e a fornire un'esperienza notevolmente migliorata attraverso i nostri aggiornamenti pianificati. Ci scusiamo sinceramente per eventuali inconvenienti causati dalle interruzioni nel frattempo.

( Fonte )