Il chip è paragonabile al Mac e la potenza di calcolo supera quella dell’iPhone. Il visore AR/VR di Apple è davvero così potente?

1117AppleAR title - Il chip è paragonabile al Mac e la potenza di calcolo supera quella dell’iPhone. Il visore AR/VR di Apple è davvero così potente?

Nella recente calda industria del metaverso, molte aziende sono state attratte dall’entrare nel gioco.In questa ondata, Apple, come azienda tecnologica, punta ad AR (realtà aumentata), VR (realtà virtuale) e MR (realtà mista).

Sebbene Apple si stia implementando in questi campi da molto tempo e la notizia che lancerà prodotti correlati può essere vista ogni anno, non è mai stata in grado di vedere nuovi prodotti. Secondo notizie recenti, Apple potrebbe ritardare i suoi piani per il lancio di visori AR/VR quest’anno e potremmo non vederlo fino al quarto trimestre del 2022 o 2023.

1117AppleAR 1 - Il chip è paragonabile al Mac e la potenza di calcolo supera quella dell’iPhone. Il visore AR/VR di Apple è davvero così potente?

▲ Immagine da: 9TO5Mac

Resta inteso che il dispositivo, che combina realtà virtuale e realtà aumentata, doveva essere originariamente rilasciato durante l’annuale Worldwide Developers Conference di Apple a giugno, seguito da un rilascio entro la fine dell’anno. Ma il rilascio potrebbe essere ritardato fino alla fine del 2022 o più tardi a causa di problemi di surriscaldamento, fotocamera e software, con prodotti che probabilmente arriveranno sugli scaffali nel 2023, hanno detto persone che hanno familiarità con la questione.

Al momento, ci sono molte novità su questo visore AR/VR. Secondo l’analista Ming-Chi Kuo e il giornalista di Bloomberg Mark Gurman , le aree target dei visori AR/VR di Apple si concentrano sui giochi, il consumo dei media e le comunicazioni. Dal punto di vista delle possibili configurazioni, i giochi dovrebbero essere al centro dell’attenzione.

L’analista Ming-Chi Kuo ha affermato che le cuffie AR/VR di Apple utilizzeranno due schermi OLED con risoluzione 4K e supporteranno la modalità VR. Sarà inoltre dotato di 6-8 moduli ottici per il rilevamento continuo del posizionamento e la prospettiva VST.La potenza di calcolo dell’iPhone riguarda l’elaborazione di 3 moduli contemporaneamente e non ha bisogno di essere acceso continuamente in tempo reale, il che dimostra che il nuovo dispositivo ha ovviamente una maggiore potenza di calcolo sul processore.

1117AppleAR 2 - Il chip è paragonabile al Mac e la potenza di calcolo supera quella dell’iPhone. Il visore AR/VR di Apple è davvero così potente?

▲ Immagine da: 9TO5Mac

Pertanto, le cuffie AR/VR di Apple possono utilizzare due CPU con processi a 4 nm e 5 nm e i chip di fascia alta avranno una potenza di calcolo simile al processore M1 sul Mac. Mark Gurman ritiene che le prestazioni di questo chip saranno paragonabili al M1 Pro. Inoltre, il dispositivo supporterà la tecnologia Wi-Fi 6E, che può portare più larghezza di banda e minori interferenze alle esperienze AR e VR.

Attualmente, il più grande fornitore di chip per cuffie AR/VR è Qualcomm. La soluzione mainstream utilizzata è il chip XR2, che ha la stessa potenza di calcolo dei telefoni cellulari. Alcune persone pensano che Qualcomm potrebbe dover aspettare fino al 2023-2024 per lanciare PC/ Chip AR/VR a livello di computer Mac. Anni, il che significa che le cuffie AR/VR di Apple potrebbero essere circa 2-3 anni avanti rispetto alla concorrenza.

1117AppleAR 3 - Il chip è paragonabile al Mac e la potenza di calcolo supera quella dell’iPhone. Il visore AR/VR di Apple è davvero così potente?

▲ Immagine da: 9TO5Mac

Un processore dello stesso livello di un computer, una potenza di calcolo superiore a quella dell’iPhone e uno schermo ad alta risoluzione indicano che è molto probabile che il posizionamento delle cuffie AR/VR di Apple sia indipendente dai propri prodotti ecologici, non dagli accessori per iPhone o Mac.

Vale la pena ricordare che l’auricolare AR/VR di Apple non sarà solo un prodotto indipendente, Ming-Chi Kuo ha sottolineato che l’obiettivo di Apple è sostituire l’iPhone con dispositivi AR in 10 anni .

Il prezzo di un dispositivo di fascia alta così “atteso” non deve essere troppo basso. Al momento, si ipotizza che il prezzo delle cuffie AR/VR di Apple dovrebbe essere compreso tra $ 1.000 e $ 3.000 e potrebbe aggirarsi intorno ai $ 2.000 . Anche il nome del dispositivo è piuttosto misterioso e Mark Gurman pensa che potrebbe essere Apple Vision, Apple Reality o Apple Sight/iSight.

1117AppleAR 4 - Il chip è paragonabile al Mac e la potenza di calcolo supera quella dell’iPhone. Il visore AR/VR di Apple è davvero così potente?

▲ Immagine da: 9TO5Mac

Dalla fotocamera TrueDepth posta sulla parte anteriore dell’iPhone, il sensore LiDAR sul retro, l’obiettivo ultra grandangolare e il chip UWB a banda ultra larga che fornisce capacità di posizionamento precise, all’introduzione di ARKit, il framework sottostante di Tecnologia di base AR, per il team in crescita, Si può vedere che Apple ha esplorato questa strada.Se può essere rilasciato in questi due anni, il visore AR/VR di Apple aprirà un nuovo modello di ecologia del prodotto.

endpic - Il chip è paragonabile al Mac e la potenza di calcolo supera quella dell’iPhone. Il visore AR/VR di Apple è davvero così potente?

#Benvenuto a prestare attenzione all’account WeChat ufficiale di Aifaner: Aifaner (WeChat: ifanr), contenuti più interessanti ti verranno forniti il ​​prima possibile.

Love Faner | Link originale · Visualizza commenti · Sina Weibo