Il Mac sta diventando più simile all’iPad, ma sta perdendo la sua anima lungo la strada?

Il Mac ha sempre avuto una piccola base dedicata di sviluppatori che ha portato ad alcune meravigliose applicazioni uniche. Ma rispetto a ciò che è disponibile su iPad, è molto indietro.

Project Catalyst è il modo in cui Apple aiuta gli sviluppatori a trasferire le loro app per iPad sul Mac. Per convincere gli sviluppatori di quanto sia facile il processo, Apple ha iniziato con alcune delle sue app nella versione più recente di MacOS, Catalina.

Il problema? Anche il tentativo da parte di Apple del processo mi ha lasciato un po 'preoccupato per il futuro della piattaforma.

Arrivederci iTunes, ciao Catalyst

Steve Jobs una volta disse che il design non è “solo quello che sembra e come si sente. Il design è come funziona. ”Quando si tratta di Project Catalyst, Apple farebbe bene a prenderne atto.

MacOS Catalina è qui e l'uso di Catalyst da parte di Apple è al centro. L'app desktop iTunes amata (e imbottita) è stata sostituita da tre nuove app: Apple Music, Apple Podcast e Apple TV. Come voleva Apple, le tre nuove app hanno dimostrato di essere un ottimo caso d'uso per ciò che Catalyst potrebbe fare.

catalizzatore salverà il mac 02

Purtroppo, ho trovato queste app come un vero miscuglio. I risultati andavano dal familiare (musica) al decisamente scadente (TV). Mentre musica e podcast utilizzavano layout simili, con le barre laterali che ospitavano la maggior parte della navigazione, la TV si rompeva completamente con questo stile. Utilizzava le schede anziché una barra laterale e un layout quasi totalmente privo di testo. Non sembrava che fosse stato realizzato dalla stessa azienda delle sue app di pari livello; quando proviene da un'azienda così ossessionata dal design come Apple, è un segno preoccupante.

Non è che Apple abbia improvvisamente dimenticato ciò che rende un buon design. Ha ancora designer di livello mondiale a bordo che stanno lavorando duramente su tutto il suo sistema. Il problema con Project Catalyst è che tenta di colmare il divario tra due piattaforme molto diverse. Sia MacOS che iOS hanno i loro stili e gusti di design, ognuno dei quali è distinto e riconoscibile. Sai quando stai guardando un'app iOS perché il suo intero design è focalizzato sui controlli touchscreen; su un Mac, è progettato attorno a un puntatore e scorciatoie da tastiera.

Apple pubblica le Linee guida per l' interfaccia umana per indirizzare gli sviluppatori verso la coerenza al fine di aiutare gli utenti. L'idea è che gli utenti dovrebbero essere in grado di sentirsi rapidamente a casa in un'app perché le scorciatoie, i menu e le altre convenzioni sembrano familiari. Quando la funzionalità di un'app è in contrasto con queste linee guida, sembra stonata.

Come ha sottolineato il tecnico esperto John Gruber oltre 15 anni fa , queste linee guida sono importanti perché mostrano ciò che Apple considera un buon design:

"Non è la pedanteria che ispira gli appassionati di Mac a lamentarsi delle violazioni di Apple delle Linee guida per l'interfaccia umana di Macintosh. Non è che l'HIG sia semplicemente un elenco di regole a cui un gruppo di noiosi esperti di Mac richiede un'adesione cieca solo per il gusto di seguire le seguenti regole. È che le linee guida delineate nell'HIG formano un insieme coerente che descrive una filosofia del design. ”

Quindi, quando le sue app di Apple si rompono con le sue linee guida, si sente ancora peggio – e questo è il problema con Project Catalyst.

Come funziona il resto del mondo

Se vuoi un ottimo esempio di come appare l'incoerenza del design, vai su Windows. A partire da Windows 8 e ulteriormente sviluppato in Windows 10, il sistema operativo Microsoft ha rotto con le icone dettagliate e gli stili di finestre del passato e ha inaugurato una nuova era di design piatto sulla sua piattaforma. Beh, in un certo senso.

Ecco un esempio di cosa intendo. Il menu Wi-Fi nell'app Impostazioni di Windows 10 utilizza cursori di grandi dimensioni per attivare o disattivare le opzioni. Ha una semplice tavolozza a tre colori, con una barra laterale sinistra che contiene altre impostazioni e una barra laterale destra con opzioni più profonde.

Apple TV | MacOS Catalina

Fai clic su "Modifica opzioni adattatore", tuttavia, e otterrai una nuova finestra nel vecchio stile di Windows. Ci sono piccole icone a colori, pulsanti nella parte superiore della finestra dove prima non ce n'erano e una netta mancanza di barre laterali. È una rottura stonante dallo stile di Windows 10 e suggerisce che agli sviluppatori di Windows semplicemente non importava abbastanza del linguaggio di progettazione di Windows 10.

Ecco come ci si sente ad usare un'app come Apple TV. È così fuori posto, non solo rispetto alle altre app di Project Catalyst, ma rispetto alle app di Apple nel loro insieme, che sembra fatto da uno stagista inesperto il primo giorno in ufficio.

Ma non è solo il design?

Ma la musica, i podcast e la TV non sono state le prime app multipiattaforma di Apple che sono state sotto l'albero del Project Catalyst. Notizie, Home, Azioni e Memo vocali li hanno preceduti e hanno avvisato per la prima volta il terreno potenzialmente instabile su cui erano in piedi le app di Project Catalyst.

Notizie MacOS Mojave

Considera questo punto sollevato dallo sviluppatore Benjamin Mayo . La maggior parte delle app per Mac ha il nome dell'app nella barra dei menu e da nessun'altra parte. L'app Notizie, tuttavia, ha "Notizie" in quattro punti: la barra dei menu, la barra del titolo delle app, nella parte superiore della colonna di sinistra e nella parte superiore della finestra principale.

Come dice Mayo, questo è probabilmente perché su iOS non ci sono barre dei menu o barre del titolo, quindi le app devono aggiungere il loro marchio da qualche altra parte per far sapere agli utenti quale app stanno usando. Ciò suggerisce che le notizie sono state semplicemente trasferite in tutto il mondo da iOS con alcune considerazioni per le convenzioni di progettazione Mac. Questa è una decisione presa non da uno sviluppatore di terze parti inesperto, ma dalla stessa Apple.

In un'intervista con Jason Hiner di CNet alla WWDC nel giugno di quest'anno, il capo del software di Apple Craig Federighi ha affermato che sono in arrivo miglioramenti: “Abbiamo esaminato il design e le funzionalità di alcune di queste app e detto che possiamo renderlo un po 'più di un'esperienza Mac attraverso cambiamenti che sono indipendenti dall'uso di Catalyst, ma sono solo decisioni del team di progettazione. "

Ma ciò non ispir
a necessariamente fiducia considerando ciò che Federighi ha detto dopo: “Quando ho letto alcune delle recensioni iniziali di quelle app, la gente diceva: 'Ovviamente questa tecnologia li sta facendo fare cose che non sembrano Mac. ' Onestamente, il 90% di queste erano solo decisioni prese dai designer. "

Se Apple avesse problemi di progettazione a causa delle limitazioni nelle prime versioni del suo nascente framework Project Catalyst, sarebbe comprensibile. Ma il fatto che lo strano design e le convenzioni di navigazione strattonate fossero vere scelte fatte dai designer di Apple è preoccupante.

Promemoria per MacOS Catalina

Alla fine, Apple si è messa in una posizione quasi impossibile. Sta cercando di unire due piattaforme molto diverse in modo coerente e naturale e chiaramente non ha ancora deciso come dovrebbe essere. Spero che funzioni presto, perché molti designer prenderanno spunto da ciò che farà dopo.

Apple è leader mondiale nel design – è tempo che si ricordi il perché.