L’Apple Watch è il miglior accessorio per fotocamera dell’iPhone di cui non sapevi di aver bisogno

Una persona che indossa un Apple Watch Series 9, realizzato per la rubrica OuttaFocus.
Foto scattata con un iPhone 15 Pro Max controllato tramite un Apple Watch Series 9. Andy Boxall / Digital Trends

Smartwatch e fotocamere raramente vanno molto bene insieme. Abbiamo visto in passato orologi da polso intelligenti dotati di fotocamera, ma la combinazione non ha avuto molto successo e oggi sono pochi i produttori che se ne preoccupano.

Tuttavia, Apple ha perfettamente combinato la combinazione smartwatch/fotocamera con una funzione speciale sull'Apple Watch , ed è una di cui non si parla abbastanza spesso. Ma una volta che lo sai, ha il potenziale per cambiare completamente il modo in cui usi la fotocamera del tuo telefono.

Che cosa fa?

iPhone 15 Pro Max e Apple Watch Series 9, che mostrano la funzione dell'app fotocamera.
Andy Boxall / Tendenze digitali

Qual è la caratteristica? L'Apple Watch funziona come mirino e otturatore remoto per la fotocamera del tuo iPhone, quindi puoi utilizzare lo schermo dell'orologio per vedere cosa vede la fotocamera del telefono in tempo reale. È quindi possibile scattare una foto senza toccare il telefono o senza avere bisogno di un'altra persona con sé per utilizzare la fotocamera. Non è l'unico smartwatch ad avere questa funzionalità, ma è quello che utilizzo di più perché funziona così bene.

Perché è utile? Anche se puoi sempre scattare selfie con la fotocamera anteriore, le fotocamere posteriori dell'iPhone scattano foto di qualità superiore e dispongono di una modalità ritratto molto più precisa e realistica. Ma per ottenere le migliori foto possibili, devi tenere la fotocamera "all'indietro" e indovinare come stai inquadrando lo scatto, utilizzare il timer e sperare per il meglio. In alternativa, hai bisogno di un'altra persona. Avere l'Apple Watch al polso risolve tutti questi problemi.

Non faccio molti selfie, ma ci sono stati momenti in cui avevo bisogno di scattare foto di me stesso per alcuni articoli che stavo scrivendo e non avevo nessuno intorno che potesse aiutarmi. E, davvero, chi vuole chiedere a qualcuno di scattare potenzialmente dozzine di foto mentre cerchi di ottenere la posa e l'espressione giuste? È così che ho iniziato a utilizzare ampiamente questa funzionalità dell'Apple Watch e a realizzarne il potenziale.

Come funziona?

L'app fotocamera dell'Apple Watch Series 9 che mostra il mirino.
Andy Boxall / Tendenze digitali

La funzionalità è semplice e perfetta da usare. Apri l'app della fotocamera sul telefono, quindi trova l'icona della fotocamera nel menu dell'app di Apple Watch, toccala e attendi che si connetta. Vedrai una vista dal vivo, a colori, dalla fotocamera del tuo iPhone al polso, insieme ad alcune opzioni.

Per impostazione predefinita, l'Apple Watch attiva un timer di tre secondi per le foto scattate utilizzando l'app, ma questo può essere disattivato. Puoi anche passare dalla fotocamera anteriore a quella posteriore e attivare il flash. Ogni foto che scatti può essere vista anche sull'orologio, così saprai se è quello che vuoi o no.

Quando la fotocamera è impostata sulla modalità Foto standard, scatta automaticamente una foto a raffica di 10 fotogrammi, consentendoti di scegliere la migliore. E se tieni premuto il pulsante di scatto, l'app registrerà un video finché non lo rilascerai. Se passi al video, puoi avviare e interrompere la registrazione sull'orologio. Mi piace molto il modo in cui ruotando la Digital Crown si cambia lo zoom dal grandangolo a 25x. L'app fotocamera dell'Apple Watch può anche riattivare la fotocamera del tuo telefono, quindi se si blocca o ti dimentichi di aprire la fotocamera, apri l'app sull'Apple Watch per riavviarla. È un vero strumento multifunzionale.

Un iPhone 15 Pro Max collegato a un treppiede Joby GorillaPod.
Andy Boxall / Tendenze digitali

Poiché si tratta di una visualizzazione dal vivo (o quasi, poiché c'è un leggero ritardo dovuto alle informazioni che viaggiano tramite Bluetooth), puoi comporre lo scatto in tempo reale senza doverti preoccupare che il timer scada improvvisamente. Puoi controllare i risultati sul tuo polso, quindi riprovare tutte le volte che vuoi, il tutto senza sentirti un peso per la persona a cui hai affidato il compito di fotografare. È tanto liberatorio quanto immediato e affidabile. Ma ci sono alcune cose che devi considerare prima di usarlo.

Il primo è che non puoi modificare le modalità della fotocamera o gli obiettivi dall'Apple Watch, quindi dovresti impostarlo sulla modalità ritratto, video o foto prima di passare dall'iPhone; altrimenti scatta solo foto con la fotocamera principale. Inoltre, per ottenere il massimo, avrai bisogno di un treppiede e di un supporto per il tuo telefono. Utilizzo da un po' l'eccellente treppiede Joby GorillaPod Mobile e il supporto GripTight Pro 2 ed è una configurazione versatile, comoda e leggera.

Uno strumento semplice per la creatività

Una fotografia scattata con l'Apple iPhone 15 Pro Max.
Foto scattata con un iPhone 15 Pro Max utilizzando l'app fotocamera dell'Apple Watch Series 9 Andy Boxall / Digital Trends

In tutti i miei articoli su OuttaFocus finora (e in futuro), un tema ricorrente è quello di evidenziare come i dispositivi mobili possano renderti più creativo quando si tratta di fotografia e, nonostante non scatti effettivamente foto, l'app fotocamera dell'Apple Watch riesce comunque a farlo solo quello. L'ho usato sul serio per la prima volta quando ho girato il video di confronto della fotocamera del mio iPhone 15 Pro con iPhone 14 Pro , che aveva tempi di consegna brevi, quindi dovevo lavorare velocemente.

Mi ha salvato la situazione quando è arrivato il momento di scattare selfie e quegli scatti accessori essenziali di me mentre utilizzavo il telefono, con la funzione Apple Watch che rendeva possibile farlo in pochissimo tempo e senza la necessità di trovare un fotografo disponibile. In alcune foto, infatti, puoi vedere che indosso due Apple Watch, uno per ogni telefono, per semplificarti la vita. Da allora l'ho usato diverse volte anche per lavoro, l'ultima delle quali è stata per scattare foto di me mentre indossavo gli occhiali intelligenti Ray-Ban Meta .

Una persona che indossa gli smartglass Ray-Ban Meta. Una persona che utilizza l'Apple Watch Series 9.

I vantaggi di utilizzare l'Apple Watch come mirino sono evidenti per le foto, ma forse è ancora meglio se desideri utilizzare la videocamera del tuo iPhone per vloggare. Rende semplicissimo inquadrare i tuoi scatti, riduce la quantità di tempo impiegato per l'editing successivo e aggiunge maggiori opportunità di essere creativo con il posizionamento della fotocamera poiché puoi sempre vedere cosa registrerà. Se aspiri a diventare un vlogger lifestyle e desideri catturare la tua routine quotidiana in video, utilizzare uno smartwatch come mirino renderà molto più semplice ottenere gli scatti giusti la prima volta, e da solo.

Un accessorio fotografico indispensabile

L'app fotocamera dell'Apple Watch Series 9, che mostra il mirino e la funzione zoom.
Andy Boxall / Tendenze digitali

Anche se qui mi sono concentrato sull'Apple Watch e mi piace molto il modo in cui è implementata e funziona l'app Fotocamera, lo stesso tipo di funzionalità è disponibile su Google Pixel Watch 2 se installi l'app Google Fotocamera e anche su Samsung Galaxy Orologio 6 . Il monitoraggio della salute e del fitness su uno smartwatch riceve la massima attenzione e la funzionalità del mirino non è altrettanto discussa, ma è un vero vantaggio per fotografi e videomaker.

Perché? Fa qualcosa di molto speciale permettendoti di catturare foto e video che altrimenti sarebbe impossibile ottenere da solo. E una volta iniziato, inizi rapidamente a pensare a come può migliorare o cambiare il modo in cui utilizzi la fotocamera del tuo telefono. Mi piace che ispiri in questo modo. Apre davvero nuove strade creative per il creatore solista, e per una funzione smartwatch, e non una funzione fotocamera, penso che sia sorprendente.