Le 3 migliori librerie multimediali su Windows 10

Nell’era moderna, non è raro avere un’enorme quantità di file multimediali salvati sul disco rigido. Per gestire tutti quei media, hai davvero bisogno di una discreta libreria multimediale, ma un software completo può essere difficile da trovare.

Di seguito sono elencate le tre migliori opzioni per la gestione dei file multimediali mentre si è sul PC Windows 10.

VLC: la libreria multimediale di base

VLC è già un lettore multimediale preferito per la sua capacità di riprodurre quasi tutti i tipi di file multimediali disponibili. L’aggiunta di una funzione di libreria potrebbe rendere VLC la scelta principale per le persone che hanno molte strane estensioni di file sul proprio computer.

Il problema più grande con la libreria di VLC è accedervi. Per impostazione predefinita, la finestra della libreria non viene visualizzata a meno che non si selezioni l’opzione Visualizza albero della playlist nelle preferenze dell’interfaccia.

A parte questo piccolo inconveniente, la libreria è facile da usare ma piuttosto semplice. Per impostazione predefinita, la finestra della libreria semplifica la navigazione nelle cartelle I miei video, Le mie immagini e La mia musica sul tuo computer.

Puoi anche trascinare cartelle e singoli file nell’intestazione del catalogo multimediale , ma questo funziona effettivamente come una grande cartella a sé stante. Non esiste un modo reale per distinguere tra diversi tipi di media o taggare i file per rendere più facile la ricerca di cose specifiche.

VLC è anche alle prese con il concetto di miniature. I video vengono forniti automaticamente con essi, purché si selezioni Modalità di visualizzazione playlist> Icone dal menu di scelta rapida. Gli album avranno una grafica se la aggiungi ai metadati, ma per qualche motivo, le immagini non hanno una miniatura di anteprima per impostazione predefinita.

Nel complesso, VLC è un’ottima opzione se hai principalmente a che fare con file video, ma dovresti cercare altrove se desideri un’opzione più user-friendly.

Correlati: VLC Media Player: ogni scorciatoia da tastiera di Windows che devi conoscere

iTunes: facile da usare ma limitato

iTunes è da anni un servizio popolare tra gli appassionati di hardware Apple, ma è anche un’opzione decente come libreria multimediale per Windows 10. Se la tua libreria multimediale è principalmente basata sull’audio, iTunes potrebbe essere il software che fa per te.

Uno dei maggiori vantaggi di iTunes è quanto bene separa le tue forme di media. Non solo le aree separate per video e musica, ma sono ulteriormente suddivise in categorie come Audiolibri, Film e programmi TV.

Correlati: Come aggiungere manualmente le copertine degli album su iTunes

Ancora meglio, puoi effettivamente selezionare manualmente a quale di queste aree dovrebbero appartenere i tuoi media. Per impostazione predefinita, tutti i video che aggiungi alla tua libreria finiscono in Home Video e qualsiasi audio che aggiungi viene messo in Musica .

Puoi cambiarli andando alla pagina delle informazioni sui media e cambiando il tipo di media sotto l’intestazione Opzioni . In questo modo, se hai dei CD strappati di vecchi drammi radiofonici, puoi tenerli separati dalla tua musica impostandoli come podcast o audiolibro.

Con l’attenzione di Apple sull’estetica, non c’è da meravigliarsi che la libreria di iTunes sia quella con un alto appeal visivo. Ogni elemento multimediale può avere un disegno allegato, rendendo facile come qualsiasi cosa scansionare i tuoi occhi attraverso la tua collezione per trovare ciò che desideri.

Ci sono un paio di grossi difetti che potrebbero farti pensare due volte alla scelta di iTunes. In primo luogo, non si occupa di video così come si occupa di musica. Funzionerà solo una selezione molto ristretta di video e, anche in questo caso, potrebbe avere difficoltà a riprodursi correttamente.

Correlati: Come modificare la posizione di backup di iTunes su Windows 10

L’altro svantaggio dell’utilizzo di iTunes in questo modo è che può causare alcuni strani problemi. Ad esempio, quando inserisci un dramma audio nella categoria Audiolibri , potresti scoprire alcune strane duplicazioni dei tuoi file a seconda di come stai guardando la tua raccolta.

Nel complesso, iTunes è un’opzione molto intuitiva, semplice da usare ma con restrizioni che potrebbero renderlo meno che adatto se si dispone di una vasta raccolta di file eclettici.

Plex: la soluzione all-in-one

Plex è un noto servizio di streaming multimediale che offre un numero enorme di opzioni, indipendentemente da ciò che desideri fare con la tua libreria multimediale. Se disponi di una miscela uniforme di tipi di media e desideri accedere ai tuoi file multimediali attraverso l’intera rete domestica, Plex potrebbe essere la tua soluzione.

L’impostazione di Plex è diversa a seconda di ciò per cui si desidera utilizzarlo. Se desideri solo un servizio di streaming gratuito supportato da pubblicità, puoi semplicemente utilizzare l’applicazione browser o installarlo sul desktop e sei via. Puoi anche scaricare e installare Plex Arcade per aggiungere lo streaming di gioco alla piattaforma.

Tuttavia, se hai bisogno di una libreria multimediale adeguata, dovrai installare Plex Media Server per Windows. Questo software verrà avviato ogni volta che si avvia il computer e consente di accedere alla libreria multimediale da qualsiasi punto della rete domestica.

La prima volta che avvii la libreria multimediale, ti verrà chiesto di selezionare le cartelle sul tuo computer che contengono i tuoi file multimediali. Dopo averlo fatto, dovresti trovare tutti i tuoi file multimediali automaticamente disponibili su tutte e 3 le varianti del software di Plex, anche se dovrai eseguire alcuni passaggi in più per far sembrare le cose belle e pulite.

Plex cercherà automaticamente le informazioni multimediali sulla tua libreria, ma non troverà sempre le informazioni su tutto. Puoi fare un passo in più se vuoi semplificare la scansione visiva. Fare clic sui 3 punti sul supporto e selezionare Abbina … per cercare e selezionare le informazioni corrette sul supporto.

Correlati: i migliori trucchi e suggerimenti Plex che devi davvero sapere

Dopo aver aggiunto le miniature a tutti i tuoi file multimediali, Plex è probabilmente una delle librerie multimediali più belle disponibili. Ha un design molto elegante, indipendentemente dalla versione che utilizzi. Inoltre, puoi navigare nell’intera piattaforma con quattro tasti cursore e pulsanti di selezione / indietro, quindi se lo stai utilizzando sulla TV, è facile spostarsi.

L’unico svantaggio principale di Plex è che ci vuole un bel po ‘di tempo per la configurazione e, se hai una connessione Internet o un PC lenta, potrebbe essere necessario un pedaggio durante l’avvio. Tuttavia, se hai a che fare con un misto di immagini, video e audio, è quasi certamente l’opzione migliore in circolazione.

La tua libreria multimediale, gestita a modo tuo

Ora conosci tutte le migliori opzioni disponibili per eseguire la tua libreria multimediale. Indipendentemente dal tipo di media con cui ti occupi principalmente, dovresti essere ben attrezzato per sfogliare tutto ciò che possiedi con facilità.

Basta non passare troppo tempo a organizzare la tua collezione, o non avrai tempo per godertela.