Le cuffie Dyson per la purificazione dell’aria non sono adatte all’epidemia

0407DysonZone title - Le cuffie Dyson per la purificazione dell’aria non sono adatte all’epidemia

Non molto tempo fa, un nuovo prodotto annunciato da Dyson ha attirato molta attenzione: non si trattava di un aspirapolvere, non di un asciugacapelli o di un ferro arricciacapelli, ma del primo dispositivo indossabile sviluppato e lanciato dall’azienda: Dyson Zone Air Purifying Headphones .

Questa nuova combinazione di purificatore d’aria mobile + cuffie con cancellazione del rumore è unica tra i dispositivi indossabili, quindi ha suscitato un’accesa discussione una volta annunciata. Oltre ad essere curiosa della sua forma e struttura, sono anche curiosa della sua funzione: ad esempio… Può sostituire le mascherine come protezione quotidiana?

0407DysonZone 1 - Le cuffie Dyson per la purificazione dell’aria non sono adatte all’epidemia

▲ Foto da: Dyson

L’epidemia degli ultimi anni ha abituato le persone alla vita di indossare le mascherine quando si esce. Le maschere forniscono protezione, ma ci sono anche inconvenienti, come indossare una maschera per molto tempo aumenterà il carico di respirazione. Sotto l’influenza dell’epidemia, molte persone assoceranno la purificazione dell’aria alla protezione dai virus.

Sebbene la funzione principale delle cuffie per la purificazione dell’aria Dyson Zone di Dyson sia quella di fornire aria fresca e pulita. Il filtro sostituibile a doppio strato, che si dice filtri il 99% delle particelle di 0,1 micron o più, in realtà non è protettivo contro i virus.

0407DysonZone 2 - Le cuffie Dyson per la purificazione dell’aria non sono adatte all’epidemia

▲ Foto da: Dyson

Questo dispositivo indossabile progettato per le attività all’aperto è in realtà un prodotto sviluppato da Dyson sei anni fa con 30 anni di accumulazione di tecnologia di filtrazione. Nell’introduzione dei social media ufficiali e del sito web ufficiale, le parole chiave delle cuffie per la purificazione dell’aria Dyson Zone sono anche “affrontare l’inquinamento atmosferico”.

0407DysonZone 3 - Le cuffie Dyson per la purificazione dell’aria non sono adatte all’epidemia

▲ Immagine da: Twitter

L’aria viene aspirata dal compressore sull’auricolare, purificata da un “mezzo filtrante elettrostatico” e quindi passata attraverso la maschera senza contatto alla parte anteriore della bocca e del naso di chi lo indossa.

Si può anche vedere dal meccanismo di lavoro delle cuffie per la purificazione dell’aria Dyson Zone che il suo doppio sistema di purificazione può filtrare efficacemente gli inquinanti e i gas nocivi in ​​città, in modo che, indipendentemente da dove ti trovi, puoi sempre respirare aria pulita. Ma tutto ciò si ottiene attraverso l’erogazione continua del flusso d’aria attraverso la maschera senza contatto.

0407DysonZone 4 - Le cuffie Dyson per la purificazione dell’aria non sono adatte all’epidemia

▲ Foto da: Dyson

Nelle nuove misure di prevenzione dell’epidemia di corona, una parte molto importante è indossare una mascherina, perché è uno strumento di protezione a due vie. La maschera impedisce lo spruzzo di goccioline, che non solo impedisce a te stesso di inalare le goccioline che potrebbero contenere virus di altri, ma impedisce anche alle tue stesse goccioline di intaccare gli altri.

0407DysonZone 5 - Le cuffie Dyson per la purificazione dell’aria non sono adatte all’epidemia

▲ Foto da: Getty Images

La maschera senza contatto delle cuffie per la purificazione dell’aria Dyson Zone non copre la bocca e il naso di chi le indossa e il design che non viene a contatto diretto con il viso potrebbe essere in grado di resistere ad alcune goccioline di saliva che potrebbero essere inalate, ma non può bloccare le espirazione Aria.

0407DysonZone 6 - Le cuffie Dyson per la purificazione dell’aria non sono adatte all’epidemia

▲ Foto da: Dyson

Di conseguenza, l’esperta di trasmissione di malattie trasmesse per via aerea Linsey Marr ha chiesto: il flusso d’aria può far viaggiare le particelle respiratorie esalate più lontano e più velocemente. Se chi lo indossa ha il virus, questa è ovviamente una cattiva notizia. Sarebbe irresponsabile usare dispositivi indossabili come questo durante una pandemia, a meno che tutti non ne indossino uno per filtrare la propria aria.

Tuttavia, Edward Nardell, un altro esperto di trasmissione di malattie nell’aria, ritiene che la zona di Dyson potrebbe non generare più flusso d’aria rispetto alla normale espirazione. I suoi motori potrebbero non essere molto potenti e probabilmente non influenzeranno troppo gli altri. Un portavoce di Dyson è d’accordo: non è un potente getto d’aria.

0407DysonZone 7 - Le cuffie Dyson per la purificazione dell’aria non sono adatte all’epidemia

▲ Foto da: Dyson

Le specifiche complete e maggiori dettagli sugli auricolari Dyson Zone con purificazione dell’aria, che dovrebbero arrivare sul mercato nell’autunno del 2022, saranno rivelati nei prossimi mesi e il prodotto finale includerà probabilmente una visiera.

Non ci sono molti dati specifici sui dettagli e sugli effetti di lavoro delle cuffie per la purificazione dell’aria Dyson Zone, ma è certo che non possono sostituire le maschere ad alta protezione come N95. Quindi, ricorda di indossare una maschera.

end - Le cuffie Dyson per la purificazione dell’aria non sono adatte all’epidemia

#Benvenuto a prestare attenzione all’account WeChat ufficiale di Aifaner: Aifaner (WeChat: ifanr), contenuti più interessanti ti verranno forniti il ​​prima possibile.

Love Faner | Link originale · Visualizza commenti · Sina Weibo