Le sigarette elettroniche che non sono “dolci” sono migliori sostituti delle sigarette

disu1 - Le sigarette elettroniche che non sono “dolci” sono migliori sostituti delle sigarette

Tutti i gusti alla frutta diventeranno un ricordo del passato, se non li accumulerete rimarrete degli avanzi e il prezzo aumenterà di giorno in giorno.

Ci sono ancora molti micro-business di sigarette elettroniche come questo, e spesso ti ricordano nella cerchia di amici o nella finestra di chat privata che il tempo è poco: dal 1° maggio, l’unico assaggio di sigarette elettroniche è il tabacco.

haibao1 - Le sigarette elettroniche che non sono “dolci” sono migliori sostituti delle sigarette

▲ Immagine tratta da: micro-attività di sigaretta elettronica

Ciò è dovuto a due recenti documenti pesanti.

L’11 marzo è stata rilasciata la norma nazionale per le “Sigarette Elettroniche” (seconda bozza di commenti), in cui si afferma che “il design dell’atomizzatore non deve essere induttivo per i minori, e il sapore caratteristico del prodotto non deve presentare aromi diversi da tabacco.”

Lo stesso giorno l’Amministrazione Statale del Monopolio del Tabacco ha emanato le “Misure per la somministrazione delle sigarette elettroniche”, che entreranno ufficialmente in vigore il 1° maggio. Una di queste è: “È vietato vendere sigarette elettroniche aromatizzate diverse da quelle di tabacco e sigarette elettroniche che possono essere aggiunte con atomizzatori.”

La restrizione del gusto significa che l’attrattiva delle sigarette elettroniche è notevolmente ridotta e significa anche che il suo attributo “sostituzione della sigaretta” è più chiaro.

Le sigarette elettroniche non sono più “dolci”

Le sigarette elettroniche tradizionali in Cina sono le “sigarette elettroniche atomizzate” (ENDS), che generano corrente attraverso una batteria al litio ricaricabile e atomizzano una soluzione di glicerina o glicole propilenico contenente nicotina e componenti aromatici, simulando il fumo generato dalla combustione delle sigarette, producendo un simile “shock”. gola”.

Tra questi, la nicotina allevia la dipendenza e il sapore porta gusti diversi.

yueke1 - Le sigarette elettroniche che non sono “dolci” sono migliori sostituti delle sigarette

▲ Composizione del liquido di nebulizzazione Immagine da: RELX

Ghiaccio alla fragola, uva succosa, oolong alla pesca, ciliegia al limone scoppiettante… Più di 20 gusti di sigarette elettroniche sono esposti sugli scaffali del negozio RELX nel TIT Creative Park, ma non c’è traccia di aroma di tabacco. Lo staff Xiao Wu ha detto ad Ai Faner:

Il sapore del tabacco è molto piccolo, alle persone a cui piace molto piace e alle persone a cui non piace non può fumarlo. Il pubblico è relativamente piccolo e anche il campione è uno spreco di spazio.

Sono consentiti solo aromi di tabacco, il che equivale a perdere il 95% dell’aroma e il 90% degli utenti fuma aromi diversi dal tabacco.

REUTERS Aly Song - Le sigarette elettroniche che non sono “dolci” sono migliori sostituti delle sigarette

▲ Sapore di sigaretta elettronica Immagine da: Reuters/Aly Song

Fuma da più di 20 anni e ha già iniziato a fumare sigarette con perline prima di fumare sigarette elettroniche. Non può accettare tabacco completo o misto di tabacco. Il suo gusto preferito di sigaretta elettronica sono i ghiaccioli di fagioli mung. Ora vuole solo aspettare questo La partita di sigarette è finita.

Ha provato il sapore del tabacco una volta, e mai più, “non assomiglia affatto al tabacco, è molto strano e inaccettabile”.

Usando le sigarette elettroniche come Ekour appena necessario, una media di 2 o 3 giorni di un baccello (circa 2-3 pacchetti di sigarette), ama il sapore di guava perché “è molto simile al gusto di caramelle di guava quando ero un bambino”, e prevede di rilasciarlo a maggio Fai scorta un po’ prima del 1° e riduci il fumo.

Ci sono molti negozi digitali a Huaqiangbei che vendono anche pod.Il solito canale di acquisto di sigarette di Ekour si sta avvicinando al prezzo dei negozi specializzati a causa della chiusura del mercato e dell’impatto delle nuove normative dopo l’anno.

today - Le sigarette elettroniche che non sono “dolci” sono migliori sostituti delle sigarette

▲ Prezzi recenti delle sigarette elettroniche Immagine da: Ekour

Per loro, convenienza, sapore, assenza di catrame, contenuto di nicotina e nessun cattivo odore di sigaretta sono più o meno ragioni per scegliere le sigarette elettroniche. Il gusto non viene necessariamente prima, ma è essenziale.

I sapori ricchi soddisfano i fumatori e sono anche considerati i principali colpevoli di indurre i minori a fumare. La prima frase del divieto di aromi diversi dal tabacco è “non dovrebbe essere induttivo per i minori”.

Xiaowu, Daidai ed Ekour sono tutti d’accordo. A loro avviso, il sapore di frutta e quello di bevanda delle sigarette elettroniche sono migliori delle sigarette, ed è facile attirare giovani che non fumano prima, facendoli diventare inconsapevolmente consumatori di nicotina.

unsplash1 - Le sigarette elettroniche che non sono “dolci” sono migliori sostituti delle sigarette

▲ Immagine da: [email protected]

Ghostbuster è un ex consumatore di sigarette elettroniche e fumatore tradizionale. Non gli importa della nicotina delle sigarette elettroniche, ma la usa solo come fumo aromatizzato per “godersi la bocca e rinfrescare la mente”. Ma ha scoperto che dopo aver svapato, fumava più spesso:

Uno è che è troppo comodo e può essere fumato in più posti delle sigarette; l’altro è la freschezza, la curiosità e il suo gusto. In questo caso, la quantità di fumo, abitudini fisiche o segnali psicologici potrebbe essere maggiore.
Le sigarette elettroniche sono confezionate con varie cose dal capitale, il che in realtà è privo di significato per alcuni vecchi fumatori, ma il tasso di utilizzo delle sigarette elettroniche tra i giovani è troppo alto, il che non va davvero bene.

Nel maggio 2021, la Commissione sanitaria nazionale e l’Organizzazione mondiale della sanità hanno pubblicato congiuntamente il “Rapporto sulla salute nociva per il fumo in Cina 2020”, in cui si affermava che “aromatizzato” è un motivo importante per attirare i giovani a provare le sigarette elettroniche.

Secondo il National Youth Tobacco Survey del 2019 dei Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC), 6,2 milioni di studenti delle scuole medie hanno utilizzato prodotti del tabacco quell’anno, di cui quasi sette su 10 (4,3 milioni) hanno utilizzato prodotti del tabacco aromatizzati. più comunemente utilizzato dagli studenti (27,5%) e dagli studenti delle scuole medie inferiori (10,5%).

2019CDC - Le sigarette elettroniche che non sono “dolci” sono migliori sostituti delle sigarette

▲ Immagine da: CDC

Allo stesso tempo, una varietà di fattori influenza l’uso delle sigarette elettroniche da parte dei giovani, con i tre motivi più comuni: sono curioso per loro (55,3%); amici o familiari le usano (30,8%); sono nuove, caramelle, frutta, cioccolato e altri aromi (22,4%).

Si può vedere che il gusto è davvero attraente per gli adolescenti.

Nel gennaio 2020 , la Food and Drug Administration (FDA) statunitense ha emesso una nuova politica sulle sigarette elettroniche negli Stati Uniti, vietando la vendita di sigarette elettroniche ricaricabili diverse dal tabacco e dal mentolo, al fine di “affrontare l’inquietante epidemia di giovani uso di sigaretta elettronica” “.

FDA1 - Le sigarette elettroniche che non sono “dolci” sono migliori sostituti delle sigarette

▲ Immagine da: FDA

Questa volta, gli standard nazionali e i metodi di gestione sembrano essere “fino a un livello superiore” dopo il “divieto del gusto” della FDA.

Tuttavia, pur consentendo solo aromi di tabacco, la bozza consente l’aggiunta di 101 additivi in ​​quantità adeguate, tra cui olio di anice stellato, estratto di caffè, estratto di cacao, ecc. Possono essere formulati “aroma di tabacco all’anice stellato” e “aroma di tabacco al caffè”. .

fruit - Le sigarette elettroniche che non sono “dolci” sono migliori sostituti delle sigarette

Ma i sapori fruttati e delle bevande che sono destinati a scomparire diventeranno inevitabilmente “dolori alla pelle” per molti fumatori adulti di sigarette elettroniche. C’è una canzone su NetEase Cloud intitolata “Voglio fumare sigarette elettroniche al gusto di frutta”:

L’ho perso, sigarette elettroniche fruttate, occhi colorati, solo tabacco soffocante.

più controverso del gusto

Nel 2003 il farmacista Han Li ha inventato la sigaretta elettronica perché “voleva smettere di fumare”. Questa intenzione originale è stata cambiata dall’eccessiva commercializzazione delle sigarette elettroniche ed è stata anche messa in discussione a causa delle stesse sigarette elettroniche. Ad oggi, ci sono ancora opinioni diverse sul fatto che le sigarette elettroniche possano essere utilizzate per smettere di fumare.

Una revisione di esperti commissionata da Public Health England (PHE) ha rilevato che, nel migliore dei casi, le sigarette elettroniche sono circa il 95% meno dannose del tabacco e aiutano a smettere di fumare. Questo è già un “riferimento” per l’industria delle sigarette elettroniche.

NHS - Le sigarette elettroniche che non sono “dolci” sono migliori sostituti delle sigarette

Un articolo su The Lancet metteva in dubbio la professionalità e la pertinenza della revisione, sostenendo che le sue prove erano insufficienti e la sua metodologia debole.

the lancet - Le sigarette elettroniche che non sono “dolci” sono migliori sostituti delle sigarette

A gennaio, i ricercatori dell’Università della California, San Diego hanno pubblicato uno studio che valuta l’efficacia delle sigarette elettroniche nello smettere di fumare nel 2017-2019 in 3.578 che hanno smesso di fumare e 1.323 fumatori, definiti come 12 Nessun tabacco e nessun nuovo prodotto del tabacco per un mese o Di Più.

Il 2017 è stato un periodo di rapida crescita delle vendite di sigarette elettroniche negli Stati Uniti e di un aumento del contenuto di nicotina, ma questa crescita non ha migliorato i tassi di successo per smettere di fumare o prevenire le ricadute.

John Britton , professore all’Università di Nottingham nel Regno Unito, ritiene che questa conclusione sia ingiusta, adducendo una “confusione di dati”: i fumatori più dipendenti hanno utilizzato la terapia sostitutiva della nicotina per smettere di fumare ma hanno fallito, oppure si sono rifiutati di smettere di fumare e poi provato le sigarette elettroniche.

Nel maggio 2021, l’ Organizzazione Mondiale della Sanità ha dichiarato alla vigilia della Giornata mondiale senza tabacco:

Le prove scientifiche sulle sigarette elettroniche come ausilio per smettere di fumare non sono conclusive, non è chiaro se questi prodotti abbiano qualche effetto sulla cessazione del fumo e il passaggio dai tradizionali prodotti del tabacco alle sigarette elettroniche non equivale alla cessazione del fumo.

disu - Le sigarette elettroniche che non sono “dolci” sono migliori sostituti delle sigarette

▲ Foto di “Pulp Fiction” Foto da: Douban

Pertanto, per dirla in modo più prudente, le sigarette elettroniche sono solo un tradizionale sostituto del tabacco per la “riduzione del danno” per i fumatori.

Ma questo è ovviamente diverso dal concetto di smettere di fumare.

Da un lato le persone che non hanno mai fumato non dovrebbero provare le sigarette elettroniche, che è consenso di tutti; dall’altro, parlare di riduzione del danno non può prescindere dall’oggetto di riferimento delle sigarette elettroniche.

henryford - Le sigarette elettroniche che non sono “dolci” sono migliori sostituti delle sigarette

▲ Foto da: henryford

I pericoli delle sigarette sono ben noti.

Le persone fumano per la nicotina, ma la causa principale del cancro è il catrame, che è formato dalla combustione incompleta della materia organica. Ci sono 7.000 tipi di sostanze chimiche prodotte dopo aver bruciato sigarette, 93 tipi di sostanze chimiche tossiche sono elencate dalla FDA e 78 tipi di cancerogeni chiari.

La più grande differenza tra sigarette elettroniche e sigarette è che devono solo essere atomizzate senza bruciare e non verranno prodotti catrame e monossido di carbonio , ma presentano anche molti rischi per la salute.

sister - Le sigarette elettroniche che non sono “dolci” sono migliori sostituti delle sigarette

▲ Foto da: “Sorelle fallite”

La maggior parte delle sigarette elettroniche contiene nicotina. La nicotina, in quanto sostanza che crea dipendenza, è anche dannosa di per sé. Può facilmente portare a varie malattie cardiovascolari, rappresentare una minaccia per la salute delle donne incinte e dei neonati e danneggiare lo sviluppo cerebrale di bambini e giovani.

Il CDC afferma sul suo sito Web ufficiale che oltre alla nicotina, gli aerosol delle sigarette elettroniche possono contenere anche sostanze chimiche cancerogene, composti organici volatili, particelle ultrafini che possono essere inalate in profondità nei polmoni, aromi diacetile associati a malattie polmonari e nichel, metalli pesanti come stagno e piombo.

CDC1 - Le sigarette elettroniche che non sono “dolci” sono migliori sostituti delle sigarette

▲ Immagine da: CDC

Le sigarette elettroniche del mercato nero possono anche contenere additivi illegali che superano lo standard e vengono aggiunti indiscriminatamente. A febbraio 2020, più di 2.800 vapers negli Stati Uniti hanno subito gravi danni ai polmoni e persino la morte per aver fumato olio di tetraidrocannabinolo (THC) e vitamina E acetato derivati ​​dalla cannabis.

caihuoche - Le sigarette elettroniche che non sono “dolci” sono migliori sostituti delle sigarette

▲ Foto di “Trainspotting” Foto da: Douban

In breve, anche se le sigarette elettroniche sono meno dannose delle sigarette, devono causare molti danni. È proprio quanto è dannoso il fumo a lungo termine o l’esposizione alle sigarette elettroniche. È necessaria una ricerca sistematica a lungo termine, ed è ancora troppo presto per dare una risposta chiara Anche il caotico mercato illegale deve essere rettificato.

Gli ex utenti di sigarette elettroniche inseguono i fantasmi perché sono preoccupati per i rischi sconosciuti degli additivi nelle sigarette elettroniche e per le sostanze nocive poco chiare dopo l’atomizzazione, quindi non toccheranno mai più le sigarette elettroniche.

Sigarette elettroniche a gabbia

Cosa vengono utilizzate esattamente le sigarette elettroniche per ridurre i danni? Medicinali, prodotti sanitari, prodotti elettronici, apparecchiature mediche o monopolio del tabacco?

Il Regno Unito, il Giappone, ecc. lo considerano un medicinale e gli Stati Uniti, la Corea del Sud, ecc. lo considerano un prodotto del tabacco.

- Le sigarette elettroniche che non sono “dolci” sono migliori sostituti delle sigarette

▲ Foto da: Dr. Lilac

il mio paese non ha ancora chiarito le proprietà delle sigarette elettroniche. La società madre di RELX, Fog Core Technology, appartiene al “settore dei servizi di software e tecnologia dell’informazione”; le sigarette elettroniche riscuotono solo l’imposta sul valore aggiunto e l’imposta sul reddito delle società e non pagano l’imposta sul consumo di tabacco come i tradizionali prodotti del tabacco.

Negli ultimi anni, a causa della mancanza di normative pertinenti, investendo in festival musicali, creando modelli in co-branding, sponsorizzando CBA, progettando nuove forme e allestendo scatole cieche pod, le sigarette elettroniche hanno stabilito una strategia di tendenza come la salute e tempo libero Alternativa al tabacco tradizionale.

MOTI - Le sigarette elettroniche che non sono “dolci” sono migliori sostituti delle sigarette

▲ Il Flauto Magico MOTI ha co-branded Wandering Earth.

Il 3 dicembre 2021, il portavoce dell’Amministrazione statale del monopolio del tabacco ha dichiarato :

Le sigarette elettroniche e le sigarette tradizionali sono omogenee in termini di componenti fondamentali, funzioni del prodotto, modalità di consumo, ecc. e appartengono ai nuovi prodotti del tabacco, che sono regolamentati con riferimento alle sigarette.

Proprio adesso. Il gusto è solo una linea luminosa, e dietro ci sono molte linee scure intrecciate, così che le sigarette elettroniche che hanno origine dall’erba non possono più essere frenate.

In un passato non troppo lontano, il gusto suscitava curiosità e negozi offline e micro-imprese ovunque soddisfacevano la curiosità in qualsiasi momento.

Mike Segar Reuters - Le sigarette elettroniche che non sono “dolci” sono migliori sostituti delle sigarette

▲ Sigaretta elettronica Immagine da: Mike Segar/Reuters

Un giornalista che è profondamente coinvolto nell’industria delle sigarette elettroniche ha detto ad Aifaner che sebbene i migliori marchi di sigarette elettroniche abbiano misure per impedire ai minori di acquistare sigarette elettroniche, non penetreranno in tutti gli angoli. I contatori di sigarette elettroniche in quei piccoli centri commerciali non controllano mai le carte d’identità e non si strisciano mai la faccia:

Dopo aver acquistato sigarette elettroniche in alcuni punti vendita di sigarette elettroniche, il proprietario del negozio guiderà gli acquirenti ad aggiungere WeChat, quindi venderà sigarette elettroniche su WeChat e fornirà anche servizi di consegna all’interno della città.

Il caos è ancora lì e anche l’amministrazione statale del monopolio del tabacco è arrivata a regolamentare i canali delle sigarette elettroniche.

L’articolo 18 delle “Misure per la somministrazione di sigarette elettroniche” menziona che per esercitare l’attività di vendita al dettaglio di sigarette elettroniche, è necessario rivolgersi al dipartimento amministrativo del monopolio del tabacco in conformità con la legge per ottenere una licenza al dettaglio del monopolio del tabacco o modificare l’ambito della licenza.

Una delle condizioni per l’applicazione è “soddisfare i requisiti per una disposizione ragionevole dei punti vendita locali di sigarette elettroniche”.

hero - Le sigarette elettroniche che non sono “dolci” sono migliori sostituti delle sigarette

▲ Foto di “Il vero colore degli eroi”. Foto da: Douban

Secondo l’analisi dei media del settore delle sigarette elettroniche “Blue Hole” , ciò significa che i negozi di tabacco tradizionali possono trasformarsi in attività di sigarette elettroniche; i negozi devono rispettare le restrizioni di posizione e distanza, vari punti vendita di sigarette elettroniche competeranno direttamente e un gran numero di negozi dovrà affrontare la chiusura o la ri-selezione del sito.

Allo stesso tempo, l’articolo 19 delle “Misure per la somministrazione delle sigarette elettroniche” prevede che tutti i soggetti preposti alla produzione, all’ingrosso e al dettaglio di sigarette elettroniche effettuino scambi attraverso la piattaforma nazionale di gestione delle transazioni unificata delle sigarette elettroniche dopo aver ottenuto la licenza di monopolio del tabacco secondo la legge. I prodotti di sigaretta elettronica che non hanno superato la revisione tecnica non possono essere commercializzati.

Vale a dire, in futuro, le entità che non hanno qualifiche di vendita al dettaglio non potranno ottenere prodotti per sigarette elettroniche, altrimenti opereranno illegalmente e di conseguenza le microimprese potrebbero scomparire.

Anche problemi come contenuto di nicotina poco chiaro, ingredienti aggiunti sconosciuti e fuoriuscita di liquido elettronico verranno evitati in modo più rigoroso.​

truthinitiative - Le sigarette elettroniche che non sono “dolci” sono migliori sostituti delle sigarette

▲ Immagine tratta da: iniziativa veritiera

C’è anche un regolamento chiave che “non operare esclusivamente su prodotti di sigarette elettroniche venduti sul mercato”, ovvero non puoi vendere solo un marchio di sigarette elettroniche e i negozi di marca diventano costi irrecuperabili .

L’ultima “azione drastica” è stata il 30 ottobre 2019, quando l’Amministrazione Statale del Monopolio del Tabacco ha emanato l’”Avviso sull’ulteriore tutela dei minori dalle sigarette elettroniche”, che ha completamente chiuso i canali di vendita via Internet delle sigarette elettroniche.

A quel tempo, i marchi di sigarette elettroniche tagliavano i sussidi per sequestrare offline o utilizzavano il “modello di micro-business” per svilupparsi online.

Con l’attuale inasprimento della vigilanza, le sigarette elettroniche si avvicinano sempre di più al “monopolio del tabacco”: indipendentemente dal fatto che siano online o offline, non possono più utilizzare Internet per crescere selvaggiamente e fiorire ovunque.

who - Le sigarette elettroniche che non sono “dolci” sono migliori sostituti delle sigarette

▲ Immagine da: CHI

Per l’industria delle sigarette elettroniche, questo è uno shock. L’Economic Daily ha sottolineato che le “Misure per la somministrazione delle sigarette elettroniche” mancano ancora di regole dettagliate di supporto e che i professionisti della vendita al dettaglio in prima linea sono ancora in attesa di indicazioni e hanno bisogno di più tempo per completare la procedura di richiesta, svuotare l’inventario, ecc. , e considerare anche l’impatto delle nuove normative sull’occupazione.

Molti giocatori di sigarette elettroniche di piccole e medie dimensioni lasceranno tristemente il mercato e i migliori marchi potrebbero aumentare la loro presenza all’estero. Il mio paese è il più grande esportatore mondiale di sigarette elettroniche e oltre il 90% delle sigarette elettroniche mondiali sono prodotto a Shenzhen.

Da una prospettiva più ampia, l’era delle soglie basse, della mancanza di supervisione e del libero funzionamento nel settore delle sigarette elettroniche è finita. Le sigarette elettroniche sono meno attraenti per i minori e diventano più chiaramente uno strumento di riduzione del danno per i fumatori.

Si dice che le sigarette elettroniche e le sigarette siano entrambe attività che creano dipendenza. L’ideale del “fumare è il primo male delle malattie e il controllo del tabacco è il primo bene della prevenzione delle malattie” deve essere compreso da tutti.

wiki 1 - Le sigarette elettroniche che non sono “dolci” sono migliori sostituti delle sigarette

▲ Segnale di divieto di fumo che menziona le sigarette elettroniche Immagine da: wiki

Nella sitcom britannica “Yes, Minister”, Humphrey una volta si lamentò che “i fumatori sono i benefattori del nostro paese”.

Daidai, che era abituata a mischiare sigarette e sigarette elettroniche, ha deciso di smettere completamente di sigarette elettroniche insieme alle sigarette, perché ha raggiunto quello che lei considera il “nodo del fumatore” – il dottore ha detto che dovresti smettere di fumare.

logo3 3 - Le sigarette elettroniche che non sono “dolci” sono migliori sostituti delle sigarette

 

Li Ruoqiuhuang, per esorcizzare il male. Email di lavoro: [email protected]
casella di posta 8

#Benvenuto a prestare attenzione all’account WeChat ufficiale di Aifaner: Aifaner (WeChat: ifanr), contenuti più interessanti ti verranno forniti il ​​prima possibile.

Love Faner | Link originale · Visualizza commenti · Sina Weibo