Nel 2021, perché alle persone manca ancora la luce del telefono cellulare?

Dai feature phone agli smart phone, ci sono molti design che sono stati tagliati dai produttori. Ad esempio, una tastiera fisica, come una batteria rimovibile, e un jack per cuffie da 3,5 mm estremamente avanzato.

Ma quello che mi manca di più è la luce che respira sul mio telefono. Il design della luce che respira non è bello, era un fattore importante quando ho acquistato la macchina. Ma gli smartphone di oggi, ci sono pochi design leggeri.

▲ “piccolo punto” di Meizu, un design leggero che respira molto classico

Non sono poche le persone ossessionate dalle luci che respirano come me. Su forum come Tieba e Zhihu, molti utenti si sono chiesti perché sempre più produttori hanno scartato il design della luce respiratoria È ovvio che la luce respiratoria è così bella e pratica.

▲ Domande sulle luci respiratorie su Zhihu

Alcuni amici con una forte abilità pratica persino rimettono i loro telefoni cellulari con luci che respirano, il che mostra la loro ossessione e ossessione per le luci che respirano.

▲ Tuttavia, questo non è consigliato, poiché aumenterà il rischio che acqua e polvere entrino nel telefono.

La luce del respiro era una volta un indicatore di tendenza

Non ci sono dati per testare quale genio abbia integrato per primo la luce del respiro nel telefono cellulare. Tuttavia, la prima luce respiratoria era nella migliore delle ipotesi una spia. Quando si riceve un messaggio di testo o una chiamata, l’indicatore luminoso del telefono cellulare cambia colore o lampeggia a una frequenza fissa per ricordare al proprietario.

▲ Immagine da: gadget

La luce del respiro di cui parliamo di solito si riferisce principalmente a una luce che può cambiare da chiara a scura ed è morbida come il respiro. Nell’era dei telefoni cellulari a conchiglia, le belle luci per respirare sono un punteggio ponderato.

Ad esempio, il cellulare a bolle (i508) di BBK ha una luce che respira nascosta sotto la “bolla” sul lato A. Quando gli utenti riproducono musica, ricevono messaggi di testo o telefonate, le “bolle” corrispondenti avranno un effetto di respirazione, che è molto bello.

Nella mia mente, il telefono cellulare con la più bella luce per respirare è la serie “dessert” di LG. Ha una varietà di modelli incorporati e gli utenti possono personalizzare lo stile e il colore della luce per esprimere il proprio stato d’animo e il proprio stato.

La luce che respira non è solo un elemento decorativo, ma anche un mezzo per consentire agli utenti di visualizzare informazioni come l’ora e il tempo. Gli utenti non hanno bisogno di accendere il telefono, possono sapere se ci sono informazioni, chiamate e l’ora corrente attraverso la luce che respira, il che è estremamente conveniente.

Alcuni telefoni a vibrazione integrano anche la luce respiratoria nell’area dei pulsanti, che è più per le funzioni di illuminazione e decorazione.

Quando si tratta di luci che respirano, molti dei miei amici potrebbero pensare prima al più rozzo “tendone”. Prima del 2010, l’equipaggiamento standard del “ragazzo spirituale” comprendeva non solo pantaloni attillati, scarpe di cuoio a punta, ma anche un telefono cellulare tendone “lampeggiante cieco”.

Questo tipo di telefono cellulare ha una cornice molto ampia e un corpo spesso. Quindi i produttori hanno spazio per mettere abbastanza sfere della lampada per ottenere tutti i tipi di effetti di luce esagerati.

Quando viene riprodotta la musica da ballo del DJ, il tendone del telefono cellulare lampeggerà in base al ritmo, che è semplicemente un nightclub mobile.

Schermo intero, lascia che la luce del respiro non si stabilisca da nessuna parte

“La prosperità deve diminuire” potrebbe essere una maledizione di ferro.

Quando sono apparsi gli smartphone, i produttori hanno iniziato a perseguire schermi di grandi dimensioni, leggeri e sottili. Tutti i tipi di telefoni cellulari sono diventati schermi dritti. Questo cambiamento di forma ha portato alcuni cambiamenti alle abitudini dei consumatori. Quando è necessario visualizzare le informazioni, è sufficiente toccare lo schermo una volta o sollevare il telefono per riattivarlo e le notifiche delle informazioni sono chiare a colpo d’occhio.

▲ Immagine da: lvivity

Pertanto, la funzione della luce respiratoria, che una volta era considerata l’indicatore del messaggio del telefono cellulare, è piuttosto debole. Per quanto riguarda l’enorme spazio all’interno del telefono cellulare, il designer ha ragionevolmente abbassato la priorità della luce respiratoria.

Durante questo periodo, la luce respiratoria degenera in un piccolo punto. La maggior parte è posizionata vicino alla lente anteriore o all’auricolare, che lampeggerà o cambierà colore quando ci sono informazioni.

▲ Immagine da: Jifeng Forum

Un’altra considerazione per questo design è che ci sono più notifiche nell’era degli smartphone che nell’era dei feature phone. Se il design della luce respiratoria è troppo complicato e la notifica del messaggio è così frequente, influirà sulla durata della batteria del telefono cellulare.

Ma questo tipo di design semplice e maleducato non ha davvero alcun senso di bellezza. Alcuni produttori hanno dato risposte diverse, come Meizu, Nubia e altri produttori, che integrano la luce del respiro e il pulsante Home, che sembra elegante e delicato.

▲ Meizu MX3 Immagine da: androidauthority

La luce del respiro di MOTO XT615 è posizionata nell’angolo inferiore sinistro della barra di navigazione, sotto forma di una striscia luminosa.

▲ Immagine da: hard-reset

LG Optimus G Pro integra la luce che respira intorno al pulsante Home e può anche regolare il colore della luce. Alcuni cittadini della rete hanno detto: “Dopo averlo usato, non sento più che amerò un telefono cellulare senza una luce che respira”.

OPPO ha installato una striscia di luce respiratoria curva sul mento di Find 7. Quando la luce è accesa, sembra che sorrida alle persone, il che è molto salutare.

Sony è ancora più brava nel “giocare con le luci”. Ad esempio, la luce del respiro di st18i, perfettamente integrata con i tasti funzione, è molto sexy.

Si può dire che il prossimo Lt26i di Sony spinga l’estetica del design della luce che respira a un nuovo livello. Quando c’è una notifica, si accenderà la luce del respiro nella cintura trasparente di Lingrui, che sembra sognante e futuristica.

Quello che sospira è che questo bellissimo design non è stato tramandato alle generazioni successive di modelli, ed è diventato un problema per molti fan di Suo.

E poiché “rapporto schermo-corpo” e “schermo intero” sono diventati un argomento di discussione tra i produttori, la posizione della luce respiratoria ha lasciato il posto a lenti frontali più importanti e sensori vari. È ancora più difficile per noi vedere una nuova macchina con una luce che respira.

Alcuni telefoni cellulari che aderiscono ancora al design della lampada che respira lo useranno come punto vendita per la pubblicità. Ad esempio, Redmi K30 Pro, sebbene adotti un design a tutto schermo, non rinuncia alla luce che respira, ma la integra sull’elemento di sollevamento della fotocamera.

Si dice che “le luci RGB sono il romanticismo degli e-sport”. Alcuni telefoni da gioco hanno anche progettato delle squisite luci per la respirazione sul retro. Ad esempio, Black Shark, ROG, ecc. Mostreranno effetti di luce brillanti durante il gioco. Questo potrebbe essere un gruppo di produttori che prestano la massima attenzione agli effetti di luce nell’attuale settore degli smartphone.

“Reincarnazione” della luce che respira

Anche con l’arrivo di uno schermo intero, la luce del respiro non ha nessun posto dove stabilirsi. Tuttavia, dopo che gli schermi OLED sono sempre più utilizzati nei telefoni cellulari, anche la funzione di visualizzazione su schermo (AOD) è diventata popolare, come la “reincarnazione” delle luci che respirano.

Ciò è dovuto principalmente alle caratteristiche di autoilluminazione dei pannelli OLED. Ogni pixel può emettere luce in modo indipendente, quindi il display dello schermo può illuminare solo alcune aree dello schermo e mantenere il resto delle aree chiuse, in modo da garantire che il consumo energetico sia entro un certo intervallo e non avrà un impatto significativo sulla durata della batteria del telefono.

▲ Immagine da: xda-developers

Come accennato in precedenza, la funzione principale della luce respiratoria è il promemoria del messaggio e la decorazione visiva. E gli utenti possono anche dare uno sguardo alle notifiche di ora, data, alimentazione e informazioni tramite AOD quando il telefono cellulare è sullo schermo.

Inoltre, alcuni progetti AOD stanno diventando sempre più belli, non solo svolgono la funzione di suggerimenti di tempo e informazioni, ma svolgono anche un ruolo decorativo in una certa misura. Come lo “Smart Screen” in Huawei EMUI 11, quando l’utente guarda il telefono cellulare, il cervo sullo schermo AOD girerà la testa per guardare l’utente, migliorando l’interattività.

E sempre più telefoni cellulari iniziano a supportare l’effetto luminoso della notifica dei messaggi. Ad esempio, quando ricevi un messaggio di testo o WeChat, entrambi i lati dello schermo si illuminano e il colore, la larghezza e gli effetti dinamici possono essere personalizzati. Questo tipo di effetto di luce è particolarmente adatto per telefoni cellulari con schermo curvo. Quando gli effetti di luce su entrambi i lati sono attivi, è pieno di senso della tecnologia.

▲ Un plus a sinistra; vivo a destra

Alcuni modelli hanno anche progettato ingegnosamente effetti di luce per un’atmosfera musicale. Ad esempio, nella serie vivo X60, quando la musica è in riproduzione e lo schermo è bloccato, ci saranno onde sonore visive su entrambi i lati dello schermo, che danzano su e giù con il ritmo della musica.

Queste caratteristiche speciali sviluppate sulla base dello schermo OLED fanno tornare la luce che respira in un altro modo e allevia anche quegli utenti che amano respirare la luce.

In effetti, il motivo fondamentale per cui alle persone manca la luce che respira è non perdere la sua funzione e il suo stile, ma l’epoca in cui veniva utilizzato il telefono cellulare con la luce che respirava. Forse ho usato i soldi che ho risparmiato per molto tempo per acquistare un cellulare di mia scelta, e quel cellulare aveva una luce che respirava, così la luce del respiro è diventata un vettore, affidando le emozioni ei ricordi di quell’epoca.

Quando le ruote della tecnologia stanno avanzando, fermandosi di tanto in tanto per rivedere quelle cose che una volta ci davano freschezza ma ora stanno svanendo, è una cosa unica.

 

Racconta storie semplici e di facile lettura. E-mail di lavoro: [email protected]

#Benvenuto a seguire l’account WeChat ufficiale di Aifaner: Aifaner (ID WeChat: ifanr), ti verranno forniti contenuti più interessanti il ​​prima possibile.

Ai Faner | Link originale · Visualizza commenti · Sina Weibo