Per quanto riguarda il problema della ricarica lenta dei veicoli elettrici, l’azienda ha una nuova soluzione

Uno dei maggiori punti deboli degli utenti dei veicoli elettrici è che spesso impiegano molto tempo per caricarsi.

Per risolvere questo problema, i produttori si sono impegnati molto per migliorare la potenza di ricarica mentre cercavano innovazioni nella tecnologia delle batterie. Alcuni produttori hanno anche scoperto altri modi … Ad esempio, lo “scambio di centrali elettriche” di Weilai.

Nell’aprile di quest’anno, NIO ha annunciato il video della sostituzione automatica dell’alimentazione di seconda generazione della centrale elettrica. La stazione di scambio di seconda generazione di NIO adotta la tecnologia di parcheggio automatico AVP, che può guidare automaticamente il veicolo nella piattaforma di scambio della batteria e sostituire la batteria nel veicolo entro tre minuti.

Tuttavia, la batteria può essere sostituita solo per un’auto alla volta in una centrale elettrica. Una volta che il proprietario di un’auto incontra un periodo di picco per la sostituzione dell’alimentazione, inevitabilmente si troverà in una situazione di coda per la sostituzione dell’alimentazione o addirittura “nessuna alimentazione da sostituire”. alla centrale elettrica.

▲ Sostituzione della centrale elettrica di seconda generazione di Weilai, l’immagine proviene da: Weilai

Il metodo di “sostituzione” ha ancora grandi limiti: esiste un altro metodo?

Immaginiamo, se la nostra auto elettrica può essere caricata durante la corsa …

Nell’agosto 2020, una start-up israeliana Electreon Wireless ha pavimentato la prima “autostrada di ricarica wireless” al mondo a Tel Aviv, Israele. Questa “autostrada di ricarica wireless” è lunga 2 chilometri, tra l’Università di Tel Aviv e la stazione ferroviaria, che può caricare in modalità wireless i veicoli elettrici in movimento.

▲ Immagine da: Electreon Wireless

Questa “autostrada di ricarica wireless” utilizza in realtà un sistema di bobine di rame incorporato nell’asfalto per caricare i veicoli in transito.

Quando il veicolo sta guidando lungo la strada, queste bobine trasferiscono in modalità wireless energia alla batteria del veicolo attraverso l’induzione magnetica. Electreon Wireless afferma che questa “strada di ricarica wireless” può caricare una Renault Zoe in movimento con 8,5 kilowatt di elettricità, con un’efficienza di trasmissione del 91%, e aumenterà la potenza di ricarica a 15 kilowatt in futuro.

▲ Immagine da: Electreon Wireless

Non solo piccole auto elettriche, Electreon Wireless ha testato anche camion elettrici a Gotland, Svezia, prima di testare a Tel Aviv.Questo camion da 40 tonnellate è dotato di cinque moduli wireless da 20 kilowatt.

Nel test, la velocità del camion elettrico ha raggiunto i 60 chilometri orari e la velocità di trasmissione media dalla strada alla batteria del camion elettrico ha raggiunto i 70 kilowatt.

Fino a novembre 2020, Electreon Wireless ha posato bobine di rame lunghe fino a 4 chilometri sull’isola di Gotland, che forniranno servizi di ricarica per la navetta aeroportuale elettrica locale.

▲ Immagine da: Electreon Wireless

Dopo aver testato con successo la “Wireless Charging Highway” a Tel Aviv, Electreon Wireless ha anche provato a cambiare le strade in tutta Europa. Secondo l’attuale piano di Electreno Wireless, la prossima “strada di ricarica wireless” apparirà nel nord Italia.

Tuttavia, se vuoi promuovere questa “autostrada di ricarica wireless” in tutto il mondo, quanto costa?

L’immagine del titolo proviene da: Electreon Wireless

#Benvenuto a seguire l’account WeChat ufficiale di Aifaner: Aifaner (ID WeChat: ifanr), ti verranno forniti contenuti più interessanti il ​​prima possibile.

Ai Faner | Link originale · Visualizza commenti · Sina Weibo