Perché il 2021 è stato un punto di svolta per la qualità dei display dei laptop

I laptop con schermi luminosi, colorati e precisi non sono più un lusso.

Mentre i display dei laptop stanno migliorando da diversi anni, con le nuove tecnologie come i pannelli OLED che stanno diventando sempre più popolari, il 2021 ha visto un aumento della qualità come nessuno nella memoria recente.

Non si tratta solo di una nuova fantastica tecnologia dei pannelli. Anche i comuni display IPS stanno migliorando, cosa che ho notato sui laptop recenti che ho recensito e che fa risaltare ancora di più i display di qualità inferiore.

OLED è ovunque

zenbook 13 oled 4 - Perché il 2021 è stato un punto di svolta per la qualità dei display dei laptop

L’ Asus ZenBook 13 OLED ha portato la tecnologia OLED su un laptop estremamente ben fatto e veloce per meno di $ 1.000, anche se con una risoluzione Full HD 16:9 (1.920 x 1.080). L’OLED non era più solo per laptop premium e sia la produttività che i lavoratori creativi avevano un laptop che potevano usare per svolgere il proprio lavoro senza spendere troppo.

Da allora, Asus ha introdotto il primo tablet Windows con display OLED, il VivoBook 13 Slate e una sfilza di altri laptop abilitati per OLED, incluso lo ZenBook 14X OLED . Per non essere da meno, Lenovo ha rilasciato il Chromebook IdeaPad Duet 5 da $ 500 che ha portato OLED su un tablet Chrome OS a prezzi accessibili. E Dell ha introdotto nuove versioni OLED dell’XPS 13 e dell’XPS 15, che utilizzano entrambi display 16:10 con una risoluzione di 3,5K (3.456 x 2.160). I display OLED (al di fuori dello ZenBook 13) erano in precedenza solo 4K.

In ogni caso, i display OLED forniscono colori estremamente ampi, 95% di AdobeRGB o superiore e 100% di sRGB, con rapporti di contrasto astronomici che producono neri come l’inchiostro. Sono i migliori display che puoi acquistare per il lavoro creativo e portano il consumo dei media a un livello completamente diverso grazie ai laptop con supporto HDR (High Dynamic Range) Dolby Vision. OLED ha cambiato il gioco nei display dei laptop e nel 2021 sono diventati più disponibili e più convenienti che mai.

Non è solo OLED

Lo schermo del MacBook Pro 2021.

La tecnologia QLED di Samsung è arrivata sui laptop nel 2020, quindi non è un’innovazione del 2021. Ma ora ci sono più laptop QLED disponibili che mai ed è un’altra opzione per i tipi creativi grazie a colori ampi e accurati e contrasto profondo. Non siamo sicuri di come QLED competerà con OLED nei prossimi laptop, ma non ci aspettiamo che scompaia.

Anche Apple non sarebbe stata esclusa. Ha portato i suoi display mini-LED Liquid Retina XDR sui nuovi MacBook Pro 14 e MacBook Pro 16 , offrendo luminosità estrema, colori che rivaleggiano con OLED e QLED e lo stesso livello di contrasto profondo. I MacBook hanno sempre avuto ottimi display per i professionisti creativi, ma la nuova tecnologia di visualizzazione li ha solo migliorati.

Un’altra innovazione che ha fatto notevoli progressi nel 2021 è stata la frequenza di aggiornamento più elevata sui laptop non di gioco. Certo, per anni sei stato in grado di acquistare macchine da gioco con una frequenza di aggiornamento superiore ai 60Hz della vecchia scuola (sebbene anche i laptop da gioco abbiano frequenze di aggiornamento più elevate che mai). Ma ora puoi scegliere tra un numero crescente di laptop con frequenze di aggiornamento di 90Hz o 120Hz, e quindi godere di animazioni più fluide e meno sfocature quando si spostano finestre e altri oggetti sullo schermo. Microsoft Surface Pro 8 e Surface Laptop Studio funzionano a 120Hz, così come i nuovi MacBook, mentre Lenovo IdeaPad Slim 7i Pro offre una frequenza di aggiornamento di 90Hz, e questo è solo un piccolo esempio di macchine.

Sarei negligente se dovessi tralasciare il passaggio a display più alti, che ha fatto il suo passo nel 2021. Oggi, sembra strano recensire un laptop con un display 16:9 anziché 16:10 o 3:2. E non è solo strano; è decisamente deludente. I display più alti sono molto più comodi da usare per tutto tranne che per il consumo di contenuti multimediali, che funziona perfettamente con alcune cassette delle lettere nella parte superiore e inferiore. Sarò felice quando non recensirò mai un altro laptop 16:9 e penso che quel giorno arriverà prima piuttosto che dopo.

Anche l’IPS ha fatto un passo avanti

Lenovo IdeaPad Slim 7i Pro seduto su un tavolo.
Mark Coppock/tendenze digitali

Un cambiamento più sottile che ho notato in diverse recensioni recenti è che anche i display IPS sono migliorati in termini di qualità. C’è stato un tempo in cui c’erano tre livelli di qualità del display IPS. I display di fascia bassa offrivano colori più stretti a circa il 50% di AdobeRGB e il 65% di sRGB, con una precisione del colore con un DeltaE di 2.0 o più. I rapporti di contrasto sono arrivati ​​ben al di sotto di 1.000:1 che consideriamo abbastanza buoni da far sì che i neri siano veri neri e non grigi. I display premium medi erano intorno al 72% di AdobeRGB e al 95% di sRGB, con una precisione tra 1,0 e 2,0 e un contrasto più vicino a 1.000:1. E poi i display di alta qualità destinati ai professionisti creativi sono arrivati ​​al 90% di AdobeRGB o più e al 100% di sRGB, con una precisione del colore inferiore a 1.0 (dove è considerato eccellente) e un contrasto di 1.250:1 o migliore. Per la maggior parte, la qualità del display è monitorata con il prezzo del laptop.

Ora vedo più display con tra l’80% e il 90% di AdobeRGB e il 100% di sRGB, con una precisione del colore inferiore a 1.0 (o molto vicina ad essa) e un contrasto superiore a 1.000:1. Ancora una volta, è un cambiamento sottile, ma quei display sono abbastanza buoni per il lavoro creativo e tendono ad essere offerti su laptop meno costosi. Non devi più sborsare soldi per un display 4K su un Dell XPS 15 , ad esempio, poiché puoi ottenere questo tipo di prestazioni da un pannello IPS a basso prezzo. Puoi spendere centinaia di euro in meno e ottenere un display IPS 16:10 ad alta risoluzione 2.8K (2.880 x 1.800) con colori e contrasto sufficientemente buoni per attività creative e un’esperienza ancora migliore per i flussi di lavoro di produttività.

Vedo anche il livello “premium” del display del laptop visualizzato su più macchine di fascia media. C’è l’Asus ZenBook 13 OLED, ovviamente, che ha il miglior display a meno di $ 1.000. L’HP Pavilion Aero 13 è un altro laptop di fascia media con un display di livello premium. Forse ancora più importante, è raro che un laptop di fascia media o superiore abbia un display inferiore, con il Galaxy Book di Samsung che ne è un raro esempio.

C’è ancora del lavoro da fare

Sospetto, e spero, che continueremo a vedere più laptop di fascia media e persino economici con display di qualità superiore. I display per laptop premium continueranno a migliorare, con colori più ampi e precisi e un contrasto più elevato che li spingerà nel territorio dei creatori. E le migliori tecnologie come OLED, QLED e mini-LED troveranno la loro strada in più laptop e opzioni più convenienti. Ma non importa come andrà a finire, il 2021 è stato un anno in cui il display del laptop è migliorato, ed è stato uno spettacolo rinfrescante.