Windows 10X avrà due esploratori di file e questo è un problema

Sì, hai letto bene. Quando un giorno andrai a salvare, aprire o individuare un file sul tuo bellissimo nuovo Surface Neo , potresti incontrare uno dei due sistemi di archiviazione. Uno è più touch-friendly e l'altro è il classico File Explorer che conosci e ami.

Microsoft ha buone ragioni per ricucire questo mostro Frankenstein di una soluzione per app. È determinato a non ripetere gli stessi errori del suo passato. Sfortunatamente, quando si tratta dell'esperienza di utilizzo del dispositivo, si sente confuso.

Esplora file di Microsoft deve affrontare un problema familiare

Windows è sempre stata una piattaforma aperta. Fa parte di ciò che ha reso l'ecosistema dell'app di Windows così ricco nel corso degli anni. È anche ciò che ha reso il salto di Microsoft nel mondo moderno così difficile.

Windows 10X è l'ultimo tentativo di Microsoft di andare avanti. Questa volta, sta adottando un approccio più misurato. Anziché limitare l'accesso alle applicazioni meno recenti, Microsoft le sta abbracciando tutte, indipendentemente dalla piattaforma. Web, Win32 e UWP saranno tutti sullo stesso piano in 10X.

Windows 10x avrà due esploratori di file uwp explorer

Microsoft ha un modo lungo e complicato di far lavorare insieme questi vari ecosistemi, il che ci porta ai gemelli File Explorer. Per supportare le app Win32, Microsoft doveva mantenere il vecchio Esplora file per garantire che le app legacy funzionassero bene con il resto del sistema operativo. D'altra parte, Microsoft desidera un moderno Esplora file da utilizzare con le app UWP.

Il compromesso sono due diversi esploratori di file che lavorano insieme, ma non sono unificati. Il classico File Explorer viene chiamato solo quando assolutamente necessario, per fortuna. Microsoft ha rifiutato di commentare quali altre applicazioni e funzioni potrebbero richiedere un tale compromesso.

È di nuovo l'interfaccia delle impostazioni

Vedere il vecchio File Explorer accanto a quello nuovo dovrebbe sembrare familiare. Non è dissimile da come Windows 10 tratta determinate impostazioni.

In apparenza, Impostazioni sembra elegante, moderno e minimale, fornendo informazioni sufficienti per gli utenti. Scava troppo in profondità, tuttavia, e il tuo sistema operativo ti sembrerà di viaggiare nel tempo dal passato. Nel peggiore dei casi, troverai due modi per ottenere lo stesso risultato, come impostare una VPN .

Questo strano approccio è la cosa più sicura che Microsoft potrebbe fare, in quanto supporta app sia future che legacy. Data la storia travagliata della società in questo senso, non li biasimo. Twin File Explorer è stato l'unico modo per introdurre app Win32. E gli utenti, in particolare le grandi aziende e organizzazioni, richiedono assolutamente il supporto di Win32.

Windows 10x avrà due esploratori di file Surface Neo

Google ha tentato un approccio simile, portando le app Android sui Chromebook . Funzionano (di solito), ma non è carino. I punti tra i mondi dell'informatica mobile e desktop non sono mai stati più visibili.

La soluzione di Microsoft sembra più elegante, se non altro per ciò che ha appreso dal passato. Che si tratti di Windows RT, Windows 10 S o Surface Pro X, tutti i tentativi di limitare le applicazioni meno recenti non compatibili con la moderna architettura dei chip e i touchscreen sono stati fallimenti. Convincere gli utenti e gli sviluppatori di Windows a rinunciare alle loro amate app Win32 era qualcosa con cui Microsoft lotta ancora oggi.

Finora, Windows 10X sembra che Microsoft sventoli la sua bandiera bianca e chiami entrambi i lati in parità. Alla fine, potrebbe essere un passo necessario verso una sorta di futuro. Ma per ora, potrebbe essere un'esperienza molto sconnessa.