Xiaomi è tornata nera: lo schermo a cascata a quattro curve è qui! Niente buchi e niente bottoni

Poiché il 2021 è appena iniziato, Xiaomi agirà frequentemente.

La scorsa settimana, Xiaomi ha appena rilasciato la “Space Charging Technology”, che può realizzare ricariche mobili e wireless multi-dispositivo entro un raggio di pochi metri. La potenza di ricarica può raggiungere i 5W.

▲ Visualizzazione della scena di ricarica dell’aria

E questo pomeriggio, Xiaomi ha tirato fuori un concept phone. Per quanto riguarda la possibilità di schermi di telefoni cellulari, c’è un’altra risposta.

Schermo a cascata a quattro curve, oltre allo schermo o allo schermo

Questo concept phone rilasciato da Xiaomi si concentra sulla forma dello schermo.

Lo schermo super curvo a 88 ° a quattro lati è progettato e la cornice circostante è quasi completamente sostituita dallo schermo. Non ci sono fori sul corpo, nessun pulsante e la parte anteriore del telefono sembra uno schermo integrato e non poroso.

Dal punto di vista del concept video, gli effetti visivi sono davvero scioccanti. Ha un impatto maggiore rispetto al tradizionale schermo a cascata. Lo schermo si estende dal centro verso i quattro lati, avvolgendo completamente la parte anteriore del telefono, e ha solo il rinforzo del telaio ai quattro angoli R e la trama è come il metallo.

Su, giù, sinistra e destra, lo schermo è coperto in quattro direzioni, chiamato da Xiaomi “schermo a cascata a quattro curve”. Al momento, lo schermo inferiore può visualizzare il flusso di informazioni di testo e le due parti possono visualizzare la barra di stato, il volume, ecc.

Poiché si tratta di una macchina concettuale, discutiamo del suo tasso di falsi contatti e della resistenza alla caduta di scarsa importanza, e ciò che è più degno di attenzione è quali tecnologie innovative ci sono dietro.

Secondo Xiaomi, la difficoltà nella produzione di questo telefono risiede nella produzione di un vetro a quattro curve a 88 ° e nel processo di incollaggio 3D.

A causa della velocità di piegatura relativamente elevata, ciò impone requisiti più elevati al processo di produzione del vetro. Soprattutto la difficoltà di piegatura a caldo e lucidatura è molto più difficile del normale vetro 3D.

Per produrre un pezzo di vetro iper-curvo con una curva profonda di 88 ° su tutti i lati, Xiaomi ha utilizzato le sue apparecchiature per la lavorazione del vetro sviluppate da sé per piegarlo a caldo ad alta temperatura e pressione di 800 °. Quindi può essere realizzato dopo quattro diverse apparecchiature di lucidatura e più di dieci processi di lucidatura.

Il prossimo problema è incollare questo pezzo di vetro con lo schermo flessibile. Questo deve superare lo stress di flessione causato dall’angolo di piegatura estremo e dal raggio di curvatura estremamente ridotto. Xiaomi afferma di aver adottato un innovativo design di impilamento dello schermo per ottenere prestazioni dello schermo impeccabili durante il processo di incollaggio 3D.

I nostri smartphone comuni hanno un ricevitore e una fotocamera nella parte superiore. Ci sarà un jack di alimentazione, un microfono e un altoparlante nella parte inferiore. I pulsanti fisici come il pulsante di accensione e il pulsante del volume saranno integrati nel telaio.

E il telefono cellulare Xiaomi Siqu con schermo a cascata ha schiacciato il “terreno” dei dispositivi funzionali sopra menzionati.

Come farlo? Xiaomi ha dichiarato di utilizzare ceramiche piezoelettriche ultrasottili per ottenere la generazione di suoni esterni; la prima tecnologia audio per schermi cinematografici flessibile, che sostituisce il telefono; scheda del telefono cellulare eSIM, che sostituisce la scheda SIM fisica.

Inoltre, la ricarica wireless ad alta potenza, i pulsanti sensibili alla pressione, le lenti sotto lo schermo di terza generazione, ecc. Consentono anche a quei dispositivi funzionali fisici di essere “invisibili”.

Dal video possiamo vedere il design sul retro del telefono. Il modulo obiettivo sembra molto semplice, tornando a un unico obiettivo. L’area sotto l’obiettivo è temporaneamente poco chiara, sembra essere il riconoscimento delle impronte digitali.

Xiaomi non ha rivelato ulteriori informazioni sul telefono, né ha dichiarato se questo telefono sarà prodotto in serie. Al momento, il tasso di resa del vetro dello schermo può essere il problema più grande per la produzione di massa.

Una breve storia dello schermo del telefono cellulare Xiaomi avanzata

L’importanza dello schermo come finestra dell’interazione uomo-computer è evidente. Il miglioramento della tecnologia dello schermo è anche di grande vantaggio per l’innovazione della forma del telefono cellulare.

Guardando indietro ai tanti modelli di Xiaomi in passato, possiamo scoprire che lo schermo gioca un ruolo sempre più importante tra i punti salienti delle sue nuove generazioni.

Prima del 2015, gli schermi dei telefoni Xiaomi non avevano caratteristiche sorprendenti. Quest’anno, l’emergere della versione top di Mi Note ha rotto questa situazione.

La versione top di Mi Note è dotata di uno schermo con risoluzione 2K da 5,7 pollici, che è profondamente personalizzato da Xiaomi e Sharp / JDI.515PPI, tecnologia LCD negativa ad alto contrasto, lascia che lo schermo dei telefoni cellulari Xiaomi inizi a sbarazzarsi di mediocrità.

Da quest’anno, la “risoluzione” è diventata anche un punto caldo per la concorrenza nel settore della telefonia mobile e gli schermi 2K sono gradualmente diventati la configurazione principale dei telefoni di punta.

Nel 2016, dopo che la tecnologia dello schermo flessibile è maturata, Xiaomi Note 2 è stato dotato per la prima volta di uno schermo iperboloide . Questo schermo OLED è diventato una tecnologia abbagliante della serie Xiaomi Note e senza dubbio esalta la bellezza della serie di telefoni cellulari Xiaomi.

Il giorno del rilascio di Note 2, quando il telefono cellulare e gli elmetti VR furono tutti svelati, Lei Jun non aveva ancora intenzione di finire. Successivamente, Xiaomi MIX ha fatto un debutto straordinario. Lei Jun ha detto: “Questo è il limite che la tecnologia odierna può fare”.

Lo schermo da 6,4 pollici con rapporto schermo-corpo del 91,3% rende la parte anteriore del Mi MIX molto bella dal punto di vista tecnologico. E il suo concetto di “schermo intero” è rapidamente diventato un punto caldo per i produttori di telefoni cellulari da inseguire.

Anche se guardo indietro a Mi MIX ora, posso ancora sentire lo shock visivo che questo schermo porta alle persone. Non ci sono scoppi, non scava buche e un intero schermo è coperto dalla sua faccia. Anche con un “mento” largo, non impedisce che diventi il ​​bianco chiaro di luna nel cuore di molti spaghetti di riso.

Nel 2018, Mi MIX 3 aumenterà di nuovo il rapporto schermo-corpo. Grazie al design scorrevole, la fotocamera anteriore è nascosta e anche il “mento” si restringe molto, il che può essere descritto come un “vero schermo intero”.

Ma dopo Xiaomi MIX, la cosa più sorprendente è Xiaomi MIX Alpha, nato nel 2019.

La caratteristica principale di Mi MIX Alpha è ancora legata allo schermo. Uno schermo flessibile avvolgente avvolge il corpo Alpha, che viene chiamato “schermo surround” da Xiaomi.

“Attraverso la tecnologia di incollaggio surround a strati, la sequenza di incollaggio dello schermo viene modificata, in modo che lo schermo possa piegare in profondità la forma circostante”. Lei Jun ha presentato alla conferenza stampa: “Tienilo in mano, come un cubo dell’universo in un film di fantascienza”.

Sebbene Xiaomi MIX Alpha sia una macchina concettuale, Xiaomi ha completato l’aggiornamento dell’immagine del marchio tramite questa macchina.

Infatti, nel gennaio 2019, il presidente di Xiaomi Lin Bin ha mostrato su Weibo anche un telefono a doppia piegatura di alto profilo. Successivamente, il responsabile di Visionox ha dichiarato che lo schermo flessibile di Xiaomi è stato creato da Visionox e Xiaomi. Sviluppato congiuntamente.

▲ Il telefono con doppio schermo pieghevole visualizzato da Lin Bin

Dopodiché, Lin Bin ha affermato ancora una volta che il telefono cellulare pieghevole doppio di Xiaomi e MIX Alpha sono “due progetti simultanei” per risolvere problemi tecnici comuni. Tuttavia, questo telefono a doppia piegatura non si è presentato formalmente al mercato come MIX Alpha.

Alla fine del 2020, anche Xiaomi Mi 11, che ha debuttato con Qualcomm Snapdragon 888, è abbastanza avvincente sullo schermo.

Nei poster del preriscaldamento, slogan Xiaomi come “lo schermo più costoso nella storia dei telefoni cellulari Xiaomi” e “probabilmente lo schermo più costoso nel settore della telefonia mobile”. Nell’esperienza reale, questo schermo ha funzionato bene. Non è un’esagerazione dire che è il “portiere” della macchina ammiraglia nazionale nel 2021.

▲ Poster dello schermo Mi 11

Dal Mi Note 2015, all’ultimo Mi 11, alla concept machine con schermo a cascata a quattro curve rilasciata oggi, possiamo vedere che Xiaomi sta prestando sempre più attenzione alla tecnologia dello schermo.

Perché i produttori di telefoni cellulari prestano così tanta attenzione allo schermo?

L’abbandono dei parametri hardware come risoluzione, frequenza di aggiornamento, luminosità di picco, ecc. Attorno alla forma dello schermo, negli ultimi anni dovrebbe essere il più grande periodo di cambiamento nella storia dei telefoni cellulari.

Nel 2015, il telefono cellulare con schermo curvo rappresentato da Samsung S6 edge ha dato una nuova idea nella forma dello schermo. Questo è senza dubbio un cambiamento epocale nell’era degli schermi di caramelle e delle grandi cornici.

▲ Samsung Galaxy S6 edge

Anche da questo periodo, il rapporto schermo-corpo è diventato un tema caldo tra gli appassionati di digitale. Dopo che Xiaomi MIX ha promosso la tendenza a schermo intero nel 2016, vari produttori hanno fatto ricorso a vari trucchi sulla strada per perseguire lo schermo intero.

Ad esempio, i nomi “Liu Haiping”, “Water Drop Screen”, “Pill Screen”, “Rabbit Tooth Screen” e “Pole Screen” descrivono vividamente varie soluzioni nell’era dello schermo intero.

▲ Schermi di scavo in varie forme Immagine da: Mrwhosetheboss

Il NEX e Find X della fabbrica blu-verde hanno anche guidato l’ ascesa e la caduta della fotocamera per un periodo di tempo, al fine di perseguire il massimo a schermo intero.

▲ vivo NEX3

Quindi, vivo NEX3 e Huawei Mate30 Pro hanno portato il concetto di ” schermo a cascata ” in fiamme. L’obiettivo dello “schermo a cascata” è lo stesso della telecamera di sollevamento, che è di far sembrare la parte anteriore del telefono infinitamente vicina a uno schermo completo.

▲ Huawei Mate30 Pro

Piegandosi con una grande curvatura, lo “schermo a cascata” sostituisce la posizione del telaio del telefono. Questo tipo di design avvolto da un intero schermo senza altri elementi aggiuntivi renderà più facile per le persone provare un senso di immersione e soddisfazione nel campo visivo.

Da allora, i telefoni cellulari con schermo pieghevole rappresentati dalle serie Samsung Galaxy Fold X e Huawei Mate X sono diventati “rompighiaccio” sotto forma di schermi di telefoni cellulari.

All’inizio dello scorso anno, TCL ha anche rilasciato un concept phone con tre schermi, che ci ha anche permesso di vedere un’altra possibilità di schermi pieghevoli. Piega 6,65 pollici e apri 10 pollici. Questo intervallo comprende quasi tre forme di telefoni cellulari a grande schermo, mini tablet e tablet.

L’emergere di schermi pieghevoli ha rotto la cognizione intrinseca delle persone. Oltre agli schermi diritti e curvi, gli schermi dei telefoni cellulari possono avere anche altre forme. Indipendentemente dal fatto che sia piegata verso l’esterno o piegata verso l’interno, o doppia o tripla, nessuna di queste soluzioni può essere separata dalla sempre più matura tecnologia flessibile dello schermo e della cerniera.

La concept machine OPPO con schermo a scorrimento, rilasciata alla Future Technology Conference lo scorso anno, è saltata fuori dall’idea del “pieghevole”. Attraverso lo schema di design “pull”, lo schermo del telefono cellulare di grandi dimensioni è abilmente nascosto in un volume controllabile.

Secondo l’esperienza in loco di Aifaner, il completamento del telefono cellulare con schermo di scorrimento è stato piuttosto elevato. La dimensione dello schermo supporta la regolazione infinita tra 6,7-7,4 pollici, il che significa che in futuro potrà essere regolata liberamente tra diverse dimensioni in base all’adattamento dell’app o alle preferenze dell’utente.

▲ Macchina per il concetto di schermo bobina OPPO

Si può dire che i cambiamenti nella forma degli schermi dei telefoni cellulari sono i più significativi dell’ultimo decennio, ad eccezione delle prestazioni e delle fotocamere.

Allo stato attuale, la concorrenza tra i marchi di telefoni cellulari Android è andata da tempo oltre la categoria hardware, si è infatti evoluta in una fase che coinvolge tecnologia differenziata, reputazione del marchio e persino visualizzazione della potenza tecnica.

Soprattutto Samsung, Huawei, OPPO e vivo hanno già fatto alcune esplorazioni lungimiranti: se Xiaomi vuole migliorare ulteriormente la reputazione e l’immagine del marchio, deve performare in termini di tecnologia.

▲ vivo APEX 2020, utilizzando lo schermo a cascata e la tecnologia della fotocamera sotto lo schermo

L’innovazione della forma dello schermo è più facilmente percepita dai consumatori ed è più intuitiva dei cambiamenti nelle prestazioni e nella qualità dell’immagine. La scelta dello schermo di un telefono cellulare come svolta può consentire a Xiaomi di visualizzare le sue capacità tecniche in modo più intuitivo, lasciando così un’impressione di fascia alta sul mercato. Questo è il motivo per cui Xiaomi ha compiuto frequenti sforzi negli schermi negli ultimi anni.

Secondo questa logica, nei prossimi anni, attorno allo schermo del cellulare, credo che vari produttori porteranno altre sorprese. Il progresso dell’interazione uomo-computer guidato dai cambiamenti dello schermo sta chiaramente accadendo.

 

Racconta storie semplici e di facile lettura. E-mail di lavoro: [email protected]

#Benvenuto a seguire l’account WeChat ufficiale di Aifaner: Aifaner (ID WeChat: ifanr), ti verranno forniti contenuti più interessanti il ​​prima possibile.

Ai Faner | Link originale · Visualizza commenti · Sina Weibo