5 correzioni per il codice di arresto delle informazioni di configurazione del sistema errato in Windows 10

bad-system-config-stop

Il codice di arresto di Bad System Config Info è un errore comune di Windows che può causare una schermata blu della morte (BSOD). Mentre il crash del sistema e la schermata blu possono sembrare allarmanti, l'errore Bad System Config Info è relativamente semplice da risolvere e non richiede molta esperienza tecnica.

Meglio ancora, non ci vuole molto neanche per risolverlo. Quindi, ecco come correggere il codice di arresto di Bad System Config Info.

Qual è l'errore Bad System Config Info su Windows 10?

L'errore Bad System Config Info ( codice di arresto di Windows 0x00000074 ) può derivare da diverse aree e si riferisce a una configurazione di sistema difettosa. Sfortunatamente, una configurazione di sistema difettosa è un ampio spettro, che copre il registro di Windows, driver difettosi, file di sistema corrotti e altro ancora.

Per fortuna, questi problemi sono tutti facili da risolvere.

1. Riavvia il tuo sistema

La prima soluzione è sempre la più semplice: riavvia il computer. Spegnere e riaccendere il computer risolve una serie di problemi. Prima di iniziare a eseguire le altre correzioni, riavvia il computer e verifica se questo risolve l'errore Bad System Config Info.

2. Eseguire SFC e CHKDSK

Un errore persistente di Bad System Config Info può indicare un file system danneggiato. A volte, importanti file di sistema di Windows possono danneggiarsi, causando a loro volta un problema. Il Controllo file di sistema di Windows (SFC) è uno strumento di sistema Windows integrato che puoi utilizzare per verificare la presenza di errori.

Tuttavia, prima di eseguire il comando SFC, è importante verificare che funzioni correttamente. A tale scopo, utilizziamo lo strumento Gestione e manutenzione immagini distribuzione o DISM .

Come SFC, DISM è un'utilità Windows integrata con un'ampia gamma di funzioni. In questo caso, il comando DISM Restorehealth garantisce che la nostra prossima correzione funzionerà correttamente.

Esecuzione di sfc per correggere l'errore interno del programma di pianificazione video

Segui i seguenti passaggi.

  1. Digita Prompt dei comandi (amministratore) nella barra di ricerca del menu Start, quindi fai clic con il pulsante destro del mouse e seleziona Esegui come amministratore per aprire un prompt dei comandi con privilegi elevati.
  2. Digita il seguente comando e premi Invio: DISM / online / cleanup-image / restorehealth
  3. Attendi il completamento del comando. Il processo può richiedere fino a 20 minuti, a seconda dello stato di salute del sistema. Il processo sembra bloccato in determinati momenti, ma attendi che venga completato.
  4. Al termine del processo, digita sfc / scannow e premi Invio.

CHKDSK è un altro strumento di sistema di Windows che controlla la struttura dei file. A differenza di SFC, CHKDSK esegue la scansione dell'intera unità per errori, mentre SFC esegue la scansione specifica dei file di sistema di Windows. Come SFC, esegui la scansione CHKDSK dal prompt dei comandi per riparare la tua macchina.

  1. Digita prompt dei comandi nella barra di ricerca del menu Start, quindi fai clic con il pulsante destro del mouse sulla corrispondenza migliore e seleziona Esegui come amministratore . (In alternativa, premi il tasto Windows + X , quindi seleziona Prompt dei comandi (amministratore) dal menu.)
  2. Quindi, digita chkdsk / r e premi Invio. Il comando scansionerà il tuo sistema per errori e risolverà eventuali problemi lungo il percorso.

3. Ripristina il registro di Windows

L'errore Bad System Config Info può anche riguardare problemi con il registro di Windows. Il registro di Windows è essenzialmente un enorme database interno contenente importanti informazioni specifiche sulla macchina riguardanti quasi tutto nella tua macchina:

  • Hardware di sistema
  • Software e driver installati
  • Impostazioni di sistema
  • Informazioni del profilo

Il ripristino del registro di Windows da un backup eliminerà eventuali errori. C'è, tuttavia, un problema con questa correzione. Dalla versione 1803 di Windows 10, non è disponibile il backup automatico del registro di Windows. Prima del 1803, Windows eseguiva un backup del registro ogni 10 giorni tramite il servizio RegIdleBackup.

Microsoft ha interrotto il backup automatico per ridurre le dimensioni dell'impronta di Windows 10. Pertanto, Microsoft consiglia di utilizzare un punto di ripristino del sistema per riparare un registro danneggiato. Prima di iniziare questa correzione, puoi verificare se hai un backup del registro di Windows da ripristinare.

Vai a C: Windows System32 config RegBack. Questa cartella contiene i backup del registro di Windows. Se le dimensioni del file mostrano zero, non è possibile utilizzare questo metodo di backup e si dovrebbe procedere alla sezione successiva.

Altrimenti, continua a leggere per scoprire come ripristinare manualmente il registro di Windows. Se desideri attivare i backup automatici del registro di Windows, consulta la nostra guida su quando risolvere i problemi del registro di Windows e quando non preoccuparti.

1. Immettere le opzioni di avvio avanzate

Se i file nella cartella RegBack mostrano che contengono dati (ad esempio, ci sono valori numerici nella colonna Dimensione), puoi tentare un ripristino manuale del Registro di sistema.

Innanzitutto, è necessario avviare le opzioni di avvio avanzate.

  1. Vai su Impostazioni> Aggiornamento e sicurezza> Ripristino
  2. Seleziona Riavvia ora

In alternativa, apri il menu Start , quindi tieni premuto il tasto Maiusc e premi Riavvia .

Una volta visualizzate le opzioni del menu, premere Risoluzione dei problemi> Opzioni avanzate> Prompt dei comandi.

impostazioni di avvio avanzate di Windows 10

2. Modificare la directory, ripristinare

Quando si apre il prompt dei comandi, verrà impostato automaticamente su X: Windows System32 . Questa non è la posizione effettiva della tua installazione di Windows, quindi dobbiamo passare alla lettera di unità corretta prima di procedere.

Di solito Windows si installa nell'unità C: , a meno che non specifichi una posizione diversa. Tuttavia, la modalità di ripristino di Windows avvierà l'installazione di Windows con una lettera di unità diversa, solitamente D: . Individuare l'unità corretta utilizzando il seguente comando:

 dir D:  Win * 

Il prompt dei comandi elencherà il contenuto della directory, quindi saprai che è l'unità corretta.

Ora, inserisci i seguenti comandi, in ordine:

 cd d:  windows  system32  config

xcopy *. * C:  RegBack 

cd RegBack

dir 

Controlla le date dei file nella directory RegBack. Se provengono da prima dell'inizio del problema, puoi inserire i seguenti comandi:

 copia / y software ..

sistema copia / y ..

copia / y sam .. 

E sì, i due periodi fanno parte del comando.

Successivamente, riavvia normalmente il computer.

4. Utilizzare Ripristino configurazione di sistema per correggere il registro di Windows

Se non si dispone di un backup manuale del registro di Windows da ripristinare, è possibile optare invece per un punto di ripristino del sistema. Windows crea punti di ripristino automatico del sistema in cui tornare, a condizione che la funzione sia attivata.

Premi Windows + S e cerca il ripristino . Seleziona il risultato per creare un punto di ripristino . Si aprirà Proprietà del sistema> Protezione del sistema in cui è possibile verificare se la protezione è attiva, configurare le impostazioni e creare un punto di ripristino in questo momento.

opzioni delle proprietà di protezione del sistema Windows 10

Se desideri utilizzare un punto di ripristino del sistema, seleziona Ripristino configurazione di sistema , quindi il punto di ripristino che desideri utilizzare. Quindi segui le istruzioni.

Una bella funzionalità di Ripristino configurazione di sistema di Windows è la possibilità di eseguire la scansione dei programmi interessati. Se si seleziona il punto di ripristino del sistema, eseguire la scansione per visualizzare un elenco dei programmi che il punto di ripristino del sistema influenzerà o eliminerà.

Windows 10 punti di ripristino del sistema

5. Correggi i dati di configurazione di avvio (BCD)

Se nessuna delle correzioni precedenti funziona, puoi provare a correggere i dati di configurazione di avvio (BCD). La correzione dei dati di configurazione di avvio richiede il supporto di installazione di Windows 10. Segui la nostra guida sulla creazione del supporto di installazione di Windows 10 , quindi continua.

Spegni il computer. Ora, inserisci il supporto di installazione dell'unità flash USB di Windows 10 in una porta USB e accendi il computer. È necessario eseguire l'avvio dall'unità flash USB, il che significa premere un tasto speciale per avviare il menu di avvio durante il processo di avvio. La chiave per il menu di avvio varia ma è in genere F8, Canc, Esc o simili .

Windows 10 ripara il tuo computer

Dal menu di avvio, seleziona il supporto di installazione di Windows 10. Quando viene visualizzata la schermata di benvenuto, seleziona Ripara il computer nella parte inferiore sinistra dello schermo.

Ora, vai a Risoluzione dei problemi> Opzioni avanzate> Prompt dei comandi. Dal prompt dei comandi, inserisci i seguenti comandi, in ordine:

 bootrec / repairbcd

bootrec / osscan

bootrec / repairmbr 

Ora chiudi il prompt dei comandi e spegni il computer. Rimuovi il supporto di installazione di Windows 10 e avvia il computer.

Correzione dell'errore delle informazioni di configurazione del sistema errate

Le correzioni per l'errore Bad System Config Info variano in difficoltà. Riavviare il computer è estremamente semplice, ma potrebbe non risolvere il problema. Lavora attraverso le correzioni per l'errore e avrai il tuo sistema attivo e funzionante in pochissimo tempo.

Se vuoi saperne di più su come riparare il tuo computer, controlla come risolvere gli errori di schermo blu usando WinDbg e BlueScreenView .

Leggi l'articolo completo: 5 correzioni per il codice di arresto delle informazioni di configurazione del sistema errato in Windows 10