5 gadget Apple che dovresti davvero evitare durante le festività natalizie

Non c’è dubbio che Apple realizzi ottimi prodotti e, se sei un fan di Apple o ne hai uno nella tua vita, probabilmente stai già cercando AirPods , iPhone e iPad da mettere sotto l’albero quest’anno.

Anche se non puoi certo sbagliare con un iPhone 14 Pro , iPad Air (2022) o l’ultimo AirPods Pro , non tutto ciò che Apple ha sul mercato in questo momento è una scelta di acquisto ovvia. Ce ne sono alcuni che dovresti probabilmente evitare, o almeno pensarci attentamente prima di decidere di dare uno schiaffo alla tua carta di credito o fare clic sul pulsante di acquisto.

iPad (decima generazione, 2022)

Qualcuno che tiene in mano l'iPad giallo (2022) davanti ad alberi con foglie gialle e arancioni.

Quest’anno, Apple ha unificato il linguaggio di design della sua linea di iPad aggiornando finalmente l’iPad standard per abbinarlo all’iPad Air e all’iPad Pro più premium. Purtroppo, però, questo non è stato proprio l’aggiornamento che molti speravano.

Per prima cosa, non è un sostituto dell’iPad entry-level, come dimostra il fatto che Apple sta ancora vendendo il modello dell’anno scorso allo stesso prezzo di $ 329. Il nuovo iPad (2022) ti costerà $ 449, posizionandolo quasi a metà del prezzo dell’iPad Air (2022) notevolmente migliore.

Inoltre, nonostante il nuovo design, l’iPad (2022) non supporta l’Apple Pencil di seconda generazione e la Magic Keyboard . Invece, Apple ha introdotto un nuovo Magic Keyboard Folio da $ 249 progettato esplicitamente per quel modello di iPad. Anche se costa $ 100 in meno rispetto alla Magic Keyboard completa, è un acquisto che ti blocca in quel modello di fascia bassa; Magic Keyboard Folio non funziona con iPad Air o iPad Pro. Lo stesso vale per l’ Apple Pencil di prima generazione , che sfoggia ancora un connettore Lightning e richiede un processo di ricarica più contorto per il nuovo iPad dotato di USB-C.

La linea di fondo è che l’ iPad (2022) si trova in una posizione piuttosto strana nella gamma di Apple. Non è una cattiva scelta, ma è sicuramente un prodotto di nicchia. L’ iPad (2021) è ancora disponibile e, sebbene non abbia il nuovo design brillante del modello di quest’anno, costa $ 120 in meno e offre quasi le stesse prestazioni, rendendolo l’iPad preferito da chi ha un budget limitato. D’altra parte, per soli $ 150 in più rispetto all’iPad (2022), puoi ottenere l’ iPad Air (2022) con il chip M1 di Apple, il supporto per la migliore Apple Pencil e Magic Keyboard e un display antiriflesso completamente laminato.

iPhone 12

iphone 12 purple 7 - 5 gadget Apple che dovresti davvero evitare durante le festività natalizie

Dopo ogni nuova versione di iPhone, Apple in genere mantiene sul mercato due anni di iPhone della generazione precedente, spostandoli a prezzi più bassi per coloro che cercano opzioni più convenienti. Dopo il lancio dell’iPhone 14 questo autunno, l’ iPhone 12 del 2020 è passato al livello inferiore, permettendoti di prenderne uno per soli $ 599.

A prima vista sembra un buon affare. Tuttavia, quando dai un’occhiata più da vicino, è una vendita piuttosto difficile. Innanzitutto, il modello base iPhone 12 offre solo 64 GB di spazio di archiviazione. Nel mondo odierno di app sofisticate e registrazioni video 4K, non è molto. Passando a una versione da 128 GB, il minimo che considereremmo accettabile, aumenta il prezzo a $ 649 e passare a 256 GB ti riporterà a $ 749.

In confronto, l’ iPhone 13 parte da 128 GB di spazio di archiviazione, con il modello base al prezzo di $ 699, solo $ 50 in più rispetto all’iPhone 12 da 128 GB. allo stesso prezzo richiesto di $ 599 dell’iPhone 12. L’iPhone 13 ti offre un chip A15 più veloce, fotocamere migliorate con supporto per la registrazione di video cinematografici e una migliore durata della batteria.

Dall’altra parte, l’ iPhone SE (2022) ha quasi lo stesso chip A15 trovato nell’iPhone 13 e persino nell’iPhone 14 di quest’anno, oltre al supporto 5G , e puoi prendere un modello da 128 GB per $ 479 o una versione da 256 GB per $ 579. Ovviamente non otterrai le migliori fotocamere o il mmWave 5G più veloce, ma è comunque un ottimo iPhone se stai cercando l’opzione più economica.

AirPod 2

Apple AirPod

Sebbene gli AirPod di seconda generazione di Apple possano sembrare un ottimo affare, soprattutto se li trovi in ​​vendita, è importante tenere presente che questi auricolari wireless stanno spingendo da quattro anni sul mercato. Questi erano gli AirPod più recenti di Apple quando l’ iPhone 11 era ancora lo smartphone da acquistare.

A differenza della sua gamma di iPhone, Apple non rilascia nuovi AirPods ogni anno – sembrano avere un ciclo di circa due anni – ma anche secondo quello standard, gli AirPods 2 sono un prodotto che invecchia e che probabilmente presto verrà messo al pascolo. Gli AirPod di terza generazione li hanno sostituiti nel 2021 e c’è una buona possibilità di vedere “AirPods 4” arrivare entro questo periodo l’anno prossimo.

Gli AirPods 2 hanno la stessa tecnologia di base degli AirPods 3 , incluso l’accoppiamento senza interruzioni e il supporto per Siri a mani libere e la condivisione audio. Tuttavia, gli AirPods 3 ottengono un notevole aumento della qualità del suono, con funzionalità come Adaptive EQ e Spatial Audio che in precedenza erano dominio esclusivo delle linee AirPods Pro e AirPods Max più costose di Apple. Questo è accompagnato dagli stessi driver, amplificatori e microfoni personalizzati utilizzati nel nuovissimo AirPods Pro di Apple .

Gli ultimi AirPods offrono anche resistenza al sudore e all’acqua e un’ora in più di ascolto rispetto ai loro predecessori. Ciò passa a sei ore aggiuntive di autonomia se abbinato alla custodia di ricarica, che dispone anche di ricarica wireless. Tutto ciò che viene fornito in un pacchetto che costa solo $ 50 in più, quindi, a meno che tu non abbia un budget limitato o trovi un affare nel seminterrato di AirPods 2, è molto meglio spendere quel qualcosa in più sugli ultimi AirPods.

Adattatore di alimentazione per doppia porta USB-C da 35 W

Alimentatore compatto Dual USB-C Apple da 35 W.

Come primo connettore multiporta dell’azienda, il Dual USB-C Port Power Adapter di Apple ha fatto un po’ colpo quando ha debuttato insieme al MacBook Air M2 all’inizio di quest’anno. È disponibile nelle versioni standard e compatta, sebbene entrambe condividano le stesse specifiche di ricarica.

Non lasciarti ingannare dalla velocità di 35 W, però. Come la maggior parte dei caricabatterie a doppia porta, questa è la potenza totale in uscita su entrambe le porte. Ciò significa che se stai caricando più di un dispositivo, i 35 W vengono condivisi tra di loro.

A peggiorare le cose, l’adattatore di Apple lo fa in un modo particolare. Non c’è molta gestione intelligente dell’alimentazione qui; in molti casi divide la potenza in uscita in modo uniforme: ogni dispositivo ottiene una velocità di ricarica di 17,5 W. È ben al di sotto delle velocità di ricarica più elevate per un iPhone, iPad o MacBook.

Non è poi così male se vuoi caricare solo un Apple Watch o un set di AirPods poiché assorbono solo 7,5 W di potenza, lasciando 27,5 W per il tuo iPhone. Tuttavia, puoi fare molto meglio con le opzioni di terze parti , soprattutto considerando il prezzo richiesto di $ 59 per l’adattatore dual-port di Apple.

Apple Pencil (prima generazione)

Una Apple Pencil senza cappuccio di ricarica.

Se stai ancora portando con te uno degli iPad più vecchi di Apple o hai optato per l’ iPad di quest’anno (2022) , non sarai in grado di sfruttare la migliore Apple Pencil di seconda generazione progettata per iPad Air e iPad professionista . Tuttavia, ciò non significa che tu debba necessariamente accontentarti dello stilo di prima generazione di Apple.

Per prima cosa, potresti buttare un sacco di soldi dopo male poiché non è chiaro se i futuri modelli di iPad lo supporteranno. Dovrai sostituirlo se esegui l’upgrade a uno dei tablet di fascia alta di Apple; l’ iPad mini , l’ iPad Air e l’iPad Pro richiedono tutti la nuova Apple Pencil. Appleha preso la strana decisione di utilizzare l’Apple Pencil di prima generazione sul modello di iPad standard di quest’anno, quindi è difficile dire se ciò continuerà con il modello del prossimo anno.

Se non hai il lusso di possedere uno degli iPad di fascia alta di Apple e desideri comunque uno stilo, vale la pena notare che Apple Pencil non è la tua unica opzione. Oltre a una pletora di stilo passivi , c’è il Logitech Crayon , uno stilo attivo che è considerevolmente più economico dell’Apple Pencil e offre molte delle stesse funzionalità; l’omissione più significativa è sensibile alla pressione, che sarà un rompicapo per gli artisti, ma non è necessaria se tutto ciò che stai cercando di fare è scarabocchiare appunti sul tuo iPad.

Tuttavia, il Crayon di Logitech è più resistente, non ti rotolerà addosso e si carica molto meno goffamente. Una porta Lightning maschio sotto il cappuccio ti consente di collegare il tuo cavo Lightning standard senza doverti preoccupare degli adattatori o lasciarlo penzolare dall’estremità della porta inferiore dell’iPad. C’è anche un interruttore di spegnimento su di esso, quindi puoi assicurarti che non consumi energia quando non è in uso. A differenza delle due generazioni di Pencil di Apple, Crayon di Logitech vanta anche la compatibilità con l’intera gamma di iPad, dall’iPad di sesta generazione (2018) all’ultimo M2 iPad Pro (2022).