Affinché Android non sia “bloccato”, Google sta preparando un grande piano

DSC07225 - Affinché Android non sia “bloccato”, Google sta preparando un grande piano

Negli ultimi due anni, Nvidia (NVIDIA) è stata sotto i riflettori per un po’.

JHH Kitchen Press v08 - Affinché Android non sia “bloccato”, Google sta preparando un grande piano

Uno è lo scoppio del deep learning intorno al 2015, che ha portato un notevole tasso di crescita al business di NVIDIA. Il secondo è che il business della valuta virtuale è in prima linea e la domanda di schede grafiche ad alto calcolo è salita alle stelle, facendo salire il volume e il prezzo delle schede grafiche Nvidia.

Nvidia ha anche generato entrate per 3,2 miliardi di dollari nel terzo trimestre del 2021 e una crescita anno su anno del 42%. Man mano che l’attuale valuta virtuale inizia a tornare alla razionalità, avrà un impatto sul business delle schede grafiche di Nvidia.

c5f48a458b - Affinché Android non sia “bloccato”, Google sta preparando un grande piano

Anche Nvidia si è voltata a questo CES e ha iniziato ad annunciare il suo passaggio al campo della guida autonoma di auto intelligenti e ha iniziato a cercare il prossimo punto di svolta del business.

Infatti, nel 2020, quando l’attività di Nvidia è in forte ascesa, ha pianificato di acquisire Arm con 66 miliardi di dollari USA, che è diventato il più grande caso di fusione e acquisizione di un’azienda di chip nella storia, e ha quasi riscritto da sola l’intera struttura dell’industria dei semiconduttori.

arm - Affinché Android non sia “bloccato”, Google sta preparando un grande piano

La fusione è durata due anni e, finalmente, nel febbraio di quest’anno, le due parti hanno espresso una stretta supervisione e hanno concluso la transazione. E anche Arm si è voltato e ha iniziato a prepararsi per un’IPO.

In effetti, oltre a questo, Arm ha anche iniziato a prendere in considerazione l’aumento del canone di licenza dell’IP dell’architettura del chip per aumentare la propria redditività aziendale.

4nm - Affinché Android non sia “bloccato”, Google sta preparando un grande piano

In generale, il futuro di Arm, che è ancora affiliato a Softbank, è ancora sconosciuto, pieno di incertezza e instabilità.

Per un’azienda avere un futuro incerto è in realtà un complimento, ma per Arm non è una buona tendenza.

Il motivo è che Arm non è una normale azienda tecnologica, ma un’azienda che può influenzare l’attuale modello di chip: è troppo importante per Google o Apple.

In futuro, Google intende ridurre la potenza di Arm

I SoC lanciati da Qualcomm e MediaTek si basano sul chip IP lanciato da Arm e questi SoC sono diventati la base per l’attuale prosperità dei dispositivi Android.

DSC00180 - Affinché Android non sia “bloccato”, Google sta preparando un grande piano

Si può dire che senza Arm non ci sarebbe un ecosistema Android prospero ed enorme, e naturalmente non sarebbe in grado di fornire a Google un enorme portale di servizi.

Lo stesso vale per Apple.

Dopo aver salutato l’architettura x86, la nuova serie M di chip desktop di Apple per Mac ha abbracciato completamente l’architettura Arm e ha aperto l’era Arm.

apple mac pro 2019 hero 1 - Affinché Android non sia “bloccato”, Google sta preparando un grande piano

Dopo che la linea di prodotti desktop Mac si è trasformata in Arm, il potere ecologico di cui Apple è orgogliosa è radicato anche nel suolo dell’architettura Arm, che si può dire abbia infranto le barriere tra i dispositivi e completato le barriere del marchio.

Come ha affermato il fondatore di Nvidia Huang Renxun, Arm diventerà l’architettura CPU più importante nel prossimo decennio. Apple sta facendo lo stesso.

Nel settore, la penetrazione e la capacità di Arm di conquistare il mercato tradizionale x86 non si limitano ad Android e Apple per la gente comune.

I server tradizionali, i processori basati su Arm, stanno gradualmente invadendo il mercato dell’architettura tradizionale x86. Cioè, in pochi anni, anche l’architettura x86 un tempo dominante viene battuta da Arm, l’onda posteriore.

Snipaste 2023 01 08 09 38 48 - Affinché Android non sia “bloccato”, Google sta preparando un grande piano

Tuttavia, la situazione dell’attuale chip mainstream due draghi che giocano la perla non è durata a lungo: RISC-V, nato nel 2010, sta gradualmente diventando il “nuovo preferito” del settore e sta arrivando ferocemente.

Recentemente, Google ha annunciato ufficialmente che Android supporterà gradualmente l’architettura del set di istruzioni RISC-V e ha annunciato una roadmap di migrazione più dettagliata.

Snipaste 2023 01 08 09 39 29 - Affinché Android non sia “bloccato”, Google sta preparando un grande piano

Il direttore tecnico di Android Lars Bergstrom ha detto più direttamente: “Spero di considerare RISC-V come una piattaforma di primo livello (livello 1) in Android”, il che significa che è su un piano di parità con Arm.

Anche le intenzioni di Google sono abbastanza chiare: non vuole legare profondamente Android ad Arm, in modo che il controllo del sistema Android torni a Google e non sia più controllato da altri.

In effetti, Google ha aggiunto il supporto per RISC-V ad Android e nel settembre dello scorso anno ha iniziato ad aggiungere patch RISC-V al progetto AOSP e ha aperto le relative autorizzazioni.

DSC07225 - Affinché Android non sia “bloccato”, Google sta preparando un grande piano

Ora la dichiarazione ufficiale ha accelerato il processo di compatibilità o trasferimento di Android a RISC-V. Allo stesso tempo, Google dovrebbe lanciare un emulatore ufficiale nel primo trimestre del 2023, consentendo l’esecuzione di programmi Android basati su Java su RISC-V. architettura V.

Per dirla semplicemente, questo processo è in qualche modo simile a Rosette di Apple: è uno strumento di traduzione ufficiale che può trasferire Java a RISC-V e la mancanza di ecologia delle app nella fase iniziale della nuova piattaforma di architettura sarà facilmente risolta.

Braccio in disgrazia, RISC-V a favore

Oltre alla posizione di alto profilo di Google su RISC-V, anche Qualcomm ha recentemente quasi spazzato via Arm.

20220625083944 - Affinché Android non sia “bloccato”, Google sta preparando un grande piano

▲ Surface Pro X basato su braccio

La radice del problema è che Qualcomm ha acquisito la start-up di chip Nuvia e intende sviluppare la propria architettura basata sull’architettura della versione pubblica di Arm per migliorare la propria competitività nel campo dei chip mobili.

Tuttavia, Arm ritiene che l’acquisizione di Nuvia da parte di Qualcomm non significhi che possa ottenere l’autorizzazione dell’architettura Arm personalizzabile di Nuvia, e quindi fa causa a Qualcomm per aver violato l’accordo di licenza IP. Ancora oggi i due non sono d’accordo.

Car - Affinché Android non sia “bloccato”, Google sta preparando un grande piano

▲ Arm versione pubblica IP core

Il problema centrale di questa situazione risiede nel modello di business di Arm, che si basa sulla versione pubblica dell’autorizzazione IP dell’architettura per guadagnare tariffe di autorizzazione e addebita una certa commissione su ciascun chip.

Può essere personalizzato (come frequenza, core) in base all’IP dell’architettura pubblica di Arm, ma l’architettura core stessa non può essere modificata.

Attraverso l’acquisizione, Qualcomm ha cambiato il nucleo di Arm, che ovviamente ha mosso la torta di Arm. Inoltre, Qualcomm è uno dei principali clienti di Arm. Questa mossa indebolirà senza dubbio la posizione di Arm.

12131 - Affinché Android non sia “bloccato”, Google sta preparando un grande piano

▲ Fire Dragon e Dragon Training sono quasi diventati uno stelo dei chip Qualcomm

Per Qualcomm, il design sfavorevole dell’architettura della versione pubblica di Arm negli ultimi anni ha causato scarse prestazioni dell’efficienza energetica del SoC della sua produzione e sono stati coinvolti anche molti flagship Android.

A quel tempo, il chip della serie A di Apple “Miao Miao Quan” e i gruppi di consumatori chiamavano i chip Qualcomm “Fire Dragon”, che hanno anche accelerato la determinazione di Qualcomm a progettare la propria architettura.

Ma ora Arm sta pressando Qualcomm passo dopo passo, ed è in una grande battaglia con autorizzazioni e licenze, il che fa sì che Qualcomm abbia anche piani aggiuntivi.Questo Piano B è l’architettura RISC-V che è diventata popolare di recente.

Snipaste 2023 01 08 09 52 32 - Affinché Android non sia “bloccato”, Google sta preparando un grande piano

Al momento, Google e Qualcomm hanno quasi iniziato a lavorare su RISC-V, sebbene non siano all-in, la loro priorità ha raggiunto lo stesso livello di Arm e stanno anche iniziando a costruire una nuova traccia.

Poiché Apple, attualmente senza restrizioni da parte di Arm, grazie ai primi investimenti di Apple, Arm è diventata un’azienda indipendente.

Pertanto, Apple ha anche ottenuto la modifica e l’adeguamento del core Arm IP, quindi ha collaborato con il layout di oltre dieci anni per creare l’attuale “chip Apple” e infine ha collaborato con il sistema software per creare le barriere ecologiche di Apple.

8 4 - Affinché Android non sia “bloccato”, Google sta preparando un grande piano

Anche se per il momento non ci saranno dilemmi simili a Google e Qualcomm vincolati da Arm, Apple intende comunque trasferire il core incorporato nell’architettura RISC-V e ha anche iniziato a reclutare talenti rilevanti.

Per quanto riguarda i cambiamenti di Apple, l’analista di SemiAnalysis Dylan Patel ha affermato senza mezzi termini che il core Arm non orientato all’utente nei chip della serie A di Apple sarà probabilmente sostituito da RISC-V nei prossimi anni di iterazione.

apple arm silicon - Affinché Android non sia “bloccato”, Google sta preparando un grande piano

Nei chip delle serie A e M, oltre ai core principali come CPU e GPU, sono presenti molti core embedded per controllare interfacce WiFi, Bluetooth, Thunderbolt, ecc. Quasi tutti sono basati sui core della serie Cortex-A di Arm e Apple deve pagare ad Arm una considerevole quota di licenza per ogni chip.

Per dirla senza mezzi termini, Apple, che negli ultimi anni ha sviluppato i propri chip senza problemi, in realtà vuole ridurre il costo dei chip passando all’architettura RISC-V.

Il più grande vantaggio di RISC-V è “completamente open source”

RISC-V è semplicemente un’architettura di set di istruzioni open source (ISA) basata sul principio del set di istruzioni ridotto (RISC).

Dopo l’istituzione dell’Università della California, Berkeley nel 2010, con il supporto di 36 aziende tecnologiche tra cui Samsung, IBM, NVIDIA, Qualcomm, Google, Huawei e Tesla, la Fondazione RISC-V è stata fondata e ribattezzata RISC nel 2020 -V Internazionale.

riscv social - Affinché Android non sia “bloccato”, Google sta preparando un grande piano

Rispetto a x86 e Arm, la più grande caratteristica di RISC-V è l’open source completo di ISA. Chiunque, azienda e istituzione può modificare, ottimizzare e implementare liberamente in base all’architettura RISC-V e non ci saranno costi di licenza, diritti di copyright e termini aggiuntivi.

Dopo essere stati completamente open source, chip come CPU o SoC sviluppati sulla base dell’architettura RISC-V non saranno naturalmente “bloccati” per alcuni motivi speciali.

Pertanto, allo stato attuale, negli ultimi anni anche molte aziende produttrici di core nazionali hanno iniziato a investire nel layout dei chip dell’architettura RISC-V e sono apparse anche alcune nuove piattaforme di chip basate sull’architettura RISC-V. RISC-V è anche considerato un punto di svolta per l’industria cinese dei chip in futuro.

a7e7641b127bc100b2be1caee44e1fb2 - Affinché Android non sia “bloccato”, Google sta preparando un grande piano

▲ Meng Jianyi, vicepresidente di Alibaba Pingtouge Semiconductor

Tuttavia, al momento, è ancora troppo presto perché la piattaforma di chip dell’architettura RISC-V entri nei prodotti dell’elettronica di consumo. Digitaltrends ha mostrato nell’analisi che il problema più grande di RISC-V ora è in realtà il problema della frammentazione causato dall’open source completo.

A causa della distribuzione gratuita di ISA, i chip RISC-V sono disponibili in tutte le varietà e sono attualmente utilizzati principalmente in alcuni settori industriali e nell’Internet delle cose, e sembra che ci sia ancora molta strada da fare per i consumatori. E “open source non significa gratis.” I chip RISC-V sviluppati dai produttori possono anche essere venduti o autorizzati ad altri produttori per utilizzare i loro core IP, che ha un sapore di Arm.

sifive hifive1 processor 1 - Affinché Android non sia “bloccato”, Google sta preparando un grande piano

Puoi progettarlo tu stesso, o collaborare con altre società per progettarlo, o persino acquistare direttamente l’architettura IP di altre società, indipendentemente da quale sia più economica di Arm. Questo è il secondo vantaggio di RISC-V.

È interessante notare che Intel, il principale produttore dell’architettura x86, è anche un membro internazionale di RISC-V ed è anche interessato all’architettura RISC-V.Il motivo è che Intel ha una propria fabbrica e produce chip RISC-V fonderia è molto probabile che sarà un attore importante in futuro Nuovo segmento di business.

Un altro membro, Nvidia, ha anche affermato che la CPU dell’architettura RISC-V sarà un supplemento significativo al suo business GPU. In particolare, Nvidia ha anche iniziato a implementare piattaforme per auto intelligenti e l’architettura RISC-V sarà una scelta migliore.

sComHM9h2u5NLsin2RXjgV - Affinché Android non sia “bloccato”, Google sta preparando un grande piano

▲ Patrick Gelsinger, CEO di Intel

Di fronte alla rapida crescita e popolarità di RISC-V, Arm ha affermato che i produttori sono molto soddisfatti delle prestazioni del suo core pubblico, anche se non possono modificare liberamente l’architettura IP.

Con questo, anche i processori Arm stanno brillando oggi, sia in Android, iPhone, Mac o anche le CPU server basate su Arm si stanno gradualmente spostando verso il tradizionale campo x86.

Tuttavia, RISC-V è appena iniziato e Google, Qualcomm e Apple hanno appena iniziato a implementarlo.RISC-V International prevede che entro il 2025 i processori RISC-V occuperanno una quota del 14% dell’intero mercato delle CPU.

DSC01820 - Affinché Android non sia “bloccato”, Google sta preparando un grande piano

Tuttavia, questi produttori non hanno dato una scadenza per l’ingresso di un chip RISC-V nel mercato consumer.Il precedente Google stava solo facendo un piano.Se trasferire potrebbe dipendere dallo sviluppo ecologico di RISC-V e dalle tendenze di follow-up di Arm.

In ogni caso, nella situazione attuale, i vantaggi dell’open source completo di RISC-V sono infinitamente amplificati e il closed source di Arm e il suo modello di business sono diventati la spada di Damocle sulla testa di molti produttori.

L’industria dei chip in futuro non è la rivalità tra Arm e x86 come vediamo ora, ma la situazione di tre paesi dopo l’ascesa di RISC-V.

#Benvenuti a prestare attenzione all’account pubblico WeChat ufficiale di Aifaner: Aifaner (ID WeChat: ifanr), altri contenuti interessanti ti verranno presentati il ​​prima possibile.

Ai Faner | Link originale · Visualizza i commenti · Sina Weibo