Come utilizzare un filtro a luce blu sul tuo PC o Mac

I migliori prodotti del 2017 Samsung CF791

La luce blu da qualsiasi dispositivo può interrompere il ritmo circadiano, il che suggerisce la ricerca può portare a tutti i tipi di problemi legati alla stanchezza . Uno dei modi migliori per aggirare il problema consiste nell’utilizzare un filtro luce blu per cambiare la tavolozza dei colori del display. Alcuni dei migliori monitor hanno i loro filtri di luce blu integrati, ma ci sono anche molte soluzioni software.

Offerta
VistaProtect – Filtro Anti Luce Blu Premium per Monitor di computer e Schermo PC, Rimovibile (23" - 24" pollici)
  • FILTRO PREMIUM ANTI LUCE BLU PER MONITOR — Blocca il 90% di tutte le emissioni nocive di luce blu dallo schermo del computer PC. La luce blu è messa causa insonnia, affatica gli occhi, genera emicrania, occhi secchi, vista appannata.
  • PROGETTATA DA PROFESSIONISTI MEDICI — Progettata da professionisti medici svizzeri, la nostra tecnologia proteggerà i tuoi occhi e ti aiuterà a dormire meglio.
  • INSTALLAZIONE SEMPLICE – Non serve nastro adesivo. Basta appendere il filtro allo schermo, è molto facile da togliere, da pulire, da riattaccare.
  • ATTACCO UNIVERSALE PER MONITOR DA 23" A 24” POLLICI – Il filtro è adatto a qualunque monitor da 23" a 24" pollici. Dimensioni reali del filtro: Larghezza: 540mm / Altezza: 340mm. Per qualunque domanda sulle dimensioni, ci puoi sempre contattare.
  • GARANZIA A VITA — Se non sei soddisfatto della nostra protezione anti luce blu, risolveremo ogni problema o riavrai indietro i tuoi soldi.

Windows 10 e MacOS hanno i loro filtri di luce blu e ci sono anche alcune app di terze parti che puoi usare.

Se stai cercando un filtro a luce blu per il tuo smartphone, ci sono ottime opzioni di filtro dello schermo , nonché app che puoi scaricare da Google Play o App Store di iOS.

Qual è il problema con la luce blu?

Il motivo per cui la luce blu fa male è puramente biologico. Il sonno è una parte del ritmo circadiano, il ciclo dei processi biologici che è determinato in parte dalla quantità di luce e oscurità a cui sono esposti i nostri corpi. Nell’ambiente più naturale, che è quello in cui siamo esposti solo alla luce solare, le nostre retine avvertono quando il sole tramonta e l’ambiente diventa più scuro. Ciò induce il nostro ipotalamo a dire al corpo di produrre melatonina e altri ormoni del sonno e di ridurre la temperatura corporea.

Quando usiamo l’illuminazione artificiale per prolungare la nostra giornata, tuttavia, i nostri corpi si confondono e i vari segnali di sonno vengono interrotti. Ancora peggio è la luce blu che viene emessa da luci fluorescenti e LED – come quelle sui nostri vari display del dispositivo – e che in realtà ci rende più vigili e produce ancora meno melatonina.

Ecco perché l’uso di un filtro è così importante.

Windows 10

Microsoft ha aggiunto una funzionalità di limitazione della luce blu a Windows 10 in Creators Update che è stato rilasciato nell’aprile 2017 . Chiamata “luce notturna“, questa funzione sposta il display di Windows 10 per mostrare colori più caldi che riducono la quantità di luce blu emessa.

L’attivazione della funzione Luce notturna è un processo abbastanza semplice.

Passaggio 1: apri il menu delle impostazioni cercandolo nella casella di ricerca di Windows 10 oppure premi il tasto Windows e X, quindi fai clic su Impostazioni .

Passaggio 2: selezionare Sistema dal menu.

Passaggio 3: selezionare Visualizza dal menu a sinistra se non lo è già.

Passaggio 4: attivare l’ interruttore della luce notturna .

come utilizzare un filtro luce blu su PC Mac Windows 10 impostazioni notturne
Mark Coppock / Tendenze digitali
Mark Coppock / Tendenze digitali

Per configurare la funzione Luce notturna, fai clic su Impostazioni luce notturna . Le opzioni di configurazione includono la possibilità di accendere immediatamente la luce notturna, regolare la temperatura del colore mentre la funzione è abilitata e pianificare quando la luce notturna si accenderà e si spegnerà.

come utilizzare un filtro luce blu su pc mac windows 10 opzioni di configurazione notturna
Mark Coppock / Tendenze digitali
Mark Coppock / Tendenze digitali

Per impostare il programma, attiva l’opzione Luce notturna programma . Quindi, puoi scegliere di lasciare che la luce notturna si accenda al tramonto e si spenga all’alba – determinata automaticamente dalla tua posizione – oppure puoi impostare l’ora manualmente facendo clic su Imposta ore e scegliendo quando attivare o disattivare la funzione.

Quando attivi la funzione per la prima volta, noterai immediatamente il cambiamento di colore. Dopo un po ‘, i tuoi occhi si adegueranno al cambiamento e dovrebbe essere meno invadente. Riducendo la quantità di luce blu, tuttavia, la funzione Luce notturna limiterà l’impatto dell’utilizzo del PC Windows 10 a tarda notte: potresti trovare più facile addormentarti e il sonno potrebbe essere più profondo e più riposante.

Mac OS

Presentata per la prima volta in iOS, Apple ha portato Night Shift su MacOS in MacOS Sierra a marzo 2017.

Come con Windows 10, la funzionalità è abbastanza facile da accendere e configurare secondo i tuoi gusti.

Passaggio 1: apri le Preferenze di Sistema .

Passaggio 2: selezionare Visualizza, quindi fare clic sulla scheda Spostamento notturno .

come utilizzare un filtro luce blu su pc mac macos 10
Mark Coppock / Tendenze digitali
Mark Coppock / Tendenze digitali

Nella pagina delle impostazioni, è possibile configurare quando verrà automaticamente eseguita la funzione Night Shift, attivarla fino all’alba del giorno successivo e impostare la temperatura del colore in base alle proprie preferenze. In termini di pianificazione, puoi consentire a MacOS di accenderlo e spegnerlo al tramonto e all’alba in base alla tua posizione, oppure puoi impostare un programma personalizzato.

come utilizzare un filtro a luce blu su pc mac macos 10 Opzione di pianificazione a turni di 12 notti
Mark Coppock / Tendenze digitali
Mark Coppock / Tendenze digitali

Proprio come con la funzione Luce notturna di Windows 10, Night Shift renderà i colori del display più caldi e ridurrà la quantità di luce blu emessa. Provalo per vedere se migliora le tue abitudini di sonno e ti consente di essere un utente Mac più sano, più produttivo e generalmente più felice.

Alternative di terze parti

F.luxGratuito per piattaforme Windows , MacOS e Linux , f.lux è uno strumento di filtro che traccia il sole nella tua area locale per assicurarti che la temperatura di colore dei tuoi monitor corrisponda al livello di luce locale. Offre la possibilità di disattivarlo per le app a schermo intero (quindi i giochi e il fotoritocco non sono eccessivamente interessati) e può persino integrarsi con i sistemi di illuminazione intelligenti se si desidera modificare automaticamente l’illuminazione della stanza allo stesso tempo.

Iris mini – Un’applicazione di filtro a luce blu davvero leggera, Iris mini non ha UI, pulsanti o opzioni “confuse”, ma solo la possibilità di regolare la colorazione dei monitor per proteggere al meglio i tuoi occhi da bagliori e dannose luci blu. Se lo desideri, puoi controllarlo manualmente, ma la modalità automatica terrà il passo con la posizione del sole in relazione alla tua posizione e regolerà automaticamente la colorazione dello schermo di conseguenza. Ha versioni per Windows, Mac e Linux, quindi indipendentemente dalla piattaforma che stai utilizzando, sarai in grado di trarne vantaggio.

Bestseller n. 1
Bestseller n. 6