Il Raspberry Pi diventa maggiorenne con il computer desktop Pi 400

Probabilmente hai sentito parlare del Raspberry Pi. È un computer compatto delle dimensioni di una carta di credito che esegue Linux e ti consente di fare di tutto, dai giochi retrò e lo streaming multimediale alla produttività desktop, alla programmazione e persino allo sviluppo dei tuoi progetti basati su computer.

Per alcuni, il Raspberry Pi è difficile da iniziare. Dopotutto, non sembra la percezione popolare di un computer, piuttosto l’interno di un PC molto piccolo.

Questo sta per cambiare, tuttavia, con il Raspberry Pi 400: un Raspberry Pi sepolto all’interno di una tastiera.

Un Raspberry Pi in una tastiera

Essenzialmente un Raspberry Pi 4 all’interno di una tastiera, il Pi 400 ha un forte tocco retrò. Mentre il PCB è diverso dal Raspberry Pi 4 principale e la tastiera segue l’etica di design del case ufficiale Pi 4, c’è di più da fare qui.

Negli anni ’80, i computer di casa venivano regolarmente spediti in unità con la tastiera montata sopra. Pensa al Commodore 64, ZX Spectrum e al precursore spirituale di Pi, la BBC Acorn.

Montando il Pi all’interno di una tastiera, il Raspberry Pi 400 guadagna punti di produttività istantanei. Non preoccuparti nemmeno di perdere l’accesso al GPIO, poiché è ancora fornito tramite uno slot aperto.

Sono disponibili varie versioni del Pi 400, ciascuna con una scelta di tastiere a 78 o 79 tasti. Al momento del lancio sono disponibili varianti di tastiera per Regno Unito, Stati Uniti, tedesco, francese, italiano e spagnolo.

Due opzioni Raspberry Pi 400

Oltre alle varianti della tastiera, ci sono due opzioni per l’acquisto di un Raspberry Pi 400.

La prima è la scatola standard solo per computer, che presenta semplicemente una tastiera Raspberry Pi 400 con la scheda Raspberry Pi 4 modificata all’interno.

La seconda è la versione più attraente: un kit completo per computer. Questo include il Raspberry Pi 400, un mouse Raspberry Pi ufficiale, alimentatore USB-C Raspberry Pi ufficiale, adattatore da microSD a scheda SD, cavo da micro-HDMI a HDMI e una copia della Guida per principianti Raspberry Pi di Gareth Halfacree. C’è anche una scheda microSD preinstallata già inserita nel Pi 400, pronta per avviare il sistema operativo.

L’unboxing di un computer non è stato così elettrizzante da anni. C’è una vera sensazione di eccitazione quando raggiungi il Pi 400, quindi scopri gli oggetti extra. Quando hai rimosso i cavi e le periferiche, sei sorpreso dal libro. È un’esperienza tattile che rimanda ai giorni in cui ogni elemento multimediale vitale era digitale; è meraviglioso.

Se sei cresciuto nei giorni in cui le guide utente dettagliate venivano spedite con i computer, capirai l’atmosfera. Troppo giovane per ricordare? Preparati per un’esperienza totalmente nuova.

Specifiche tecniche di Raspberry Pi 400

Il Pi 400 è equivalente al modello da 4 GB Raspberry Pi 4. In quanto tale, scoprirai che è in grado di gestire la maggior parte delle attività che gli vengono lanciate. Il cuore del computer è un SoC quad-core Broadcom BCM2711 Cortex-A72 (ARM v8) a 64 bit a 1,8 GHz con 4 GB di RAM LPDDR4-3200 e grafica OpenGL ES 3.0.

La connettività avviene tramite 2 porte USB 3.0 e 1 x USB 2.0, una porta Ethernet Gigabyte e Wi-Fi e Bluetooth 5.0 BLE. La rete wireless è dual-band (2,4 GHz e 5,0 GHz) IEEE 802.11b / g / n / ac. Una porta USB-C è posizionata accanto agli slot USB standard, ma è solo per l’alimentazione (5 V CC).

Per l’uscita video, il Pi 400 ha due porte di uscita micro HDMI, che supportano fino a 4Kp60, e il dispositivo può riprodurre video H.265 e H.264. Uno slot microSD si trova accanto alle porte micro HDMI, con lo slot di intestazione GPIO a 40 pin del Pi accanto a questo.

Misurando 286 mm x 122 mm x 23 mm, il Pi 400 ha le dimensioni di una tastiera iMac. Il peso viene distribuito sul retro del case dove sono montati il ​​PCB e le porte, facilitando una digitazione confortevole.

Plug and Play: configurazione del Raspberry Pi 400

Con un monitor di riserva disponibile per l’uso, puoi avere il Pi 400 installato e funzionante in meno di un minuto.

Dopo il disimballaggio, collegare semplicemente il mouse, assicurarsi che la scheda microSD sia inserita e collegare il cavo HDMI a entrambe le estremità. Se stai usando Ethernet, collega il cavo di rete, quindi l’alimentatore al Raspberry Pi e accendilo.

Pochi secondi dopo, apparirà il sistema operativo Raspberry Pi. Questa è la versione completa del sistema operativo basato su Linux, il che significa che diverse app chiave sono preinstallate. Quindi, puoi aspettarti la suite completa LibreOffice, VLC e Scratch, SonicPi e MinecraftPi, tra molti altri. Vuoi più app? Hai la maggior parte della libreria Linux a portata di mano, dagli emulatori agli strumenti di sviluppo, ai giochi, agli editor di immagini e altro ancora.

Vale la pena spendere qualche parola per esaltare le virtù del libro di Gareth Halfacree. Ho scritto molto sul Raspberry Pi dal 2012, ma anche io ho imparato qualcosa leggendo questo volume. Il suo unico difetto, forse, è che, a parte la prima sezione, è fortemente orientato verso le schede Pi standard. Tuttavia, questa è una piccola lamentela.

Sostituzione desktop, macchina di sviluppo, centro giochi retrò

La versione Pi 4 da 4 GB è un adeguato sostituto del desktop. Sebbene non sia potente come la variante da 8 GB, è comunque in grado di gestire più schede del browser, elaborazione di testi, e-mail e altri strumenti di produttività.

Con il Pi 400, ottieni lo stesso potenziale di sostituzione del desktop, ma all’interno di una tastiera. È anche una tastiera comoda e, sebbene manchi la tastiera, i numeri aggiuntivi sono comunque disponibili in combinazione con il tasto fn. Per la digitazione, è piccolo, facile da usare e non richiede troppe regolazioni da altre tastiere.

Se la digitazione è importante per il tuo lavoro ma non utilizzi un elaboratore di testi, probabilmente sei più interessato alla programmazione. Diversi strumenti di sviluppo sono integrati nel sistema operativo Raspberry Pi, ma altri sono disponibili. Ancora una volta, la mancanza di un tastierino numerico potrebbe essere una piccola carenza per questa dinamica di produttività, ma nel complesso la velocità della tastiera aiuterà a superare questo problema.

Avere una tastiera semplifica anche i giochi retrò, soprattutto se ti stai concentrando su piattaforme con interfacce di tastiera.

Un uso comune del Raspberry Pi è come media center. Di solito, il dispositivo è collegato accanto alla TV, ma il Raspberry Pi 400 più portatile (anche se cablato) offre la possibilità di un dispositivo Kodi che si siede accanto a te sul divano, trasmettendo contenuti video alla tua TV.

Quanto è adatto il Pi 400 come macchina per hobby?

Forse la cosa più sorprendente del Raspberry Pi 400 basato su tastiera è quanto sia diverso dai modelli precedenti. Mentre il più grande diversivo dalla scheda B del Raspberry Pi 2, 3 e 4 è stato il Pi Zero di dimensioni medie, il Pi 400 prende le cose in una nuova direzione.

Quindi, c’è un compromesso?

Inevitabilmente. Il Pi 400 è orientato più alla produttività che alla costruzione, ad esempio, di una webcam o di un robot. Nel frattempo, sebbene gli HAT manterranno la compatibilità, non saranno disposti in modo compatto come lo sono con il fattore di forma del modello B.

Ma questo è in gran parte pignolo. Gli altri modelli Pi rimangono disponibili e completamente versatili, adatti a quasi tutti gli scopi. Il Pi 400 ha un obiettivo diverso, la fornitura di computer pronti all’uso a prezzi accessibili in ogni ambiente.

Sensazioni retrò, stabilità Linux e bontà Raspberry Pi tutto in un dispositivo

A parte la mancanza della completa versatilità delle principali schede Raspberry Pi, la Pi 400 è un completo successo.

I precedenti aggiornamenti di Raspberry Pi (fino al Raspberry Pi B +) si sono concentrati sull’imballaggio di tutta la potenza di elaborazione e la connettività consentite dal fattore di forma e dal prezzo. Con il Raspberry Pi 400, il computer è letteralmente esploso oltre, portando una maggiore usabilità nell’equazione.

Con due pacchetti disponibili, il kit per personal computer Pi 400 sembra l’acquisto più intelligente, offrendoti un computer di casa plug-and-play utilizzabile per meno di $ 100. Ma il kit Pi 400 più economico è l’ideale se hai già tutte le periferiche.

Certo, è un mistero il motivo per cui un Raspberry Pi montato all’interno di una tastiera non è mai esistito prima d’ora, ma se hai bisogno di un computer economico adatto per la scuola, l’università o la programmazione, il Pi 400 è semplicemente perfetto.

Ora è il momento di salire a bordo del Raspberry Pi. Finalmente ha raggiunto la maggiore età, sentendosi meno come un gadget versatile e più come un computer di casa.

Caratteristiche principali

  • Pronto per l’uso fuori dalla scatola
  • Sei varianti di tastiera
  • Esperienza completa del computer
  • Meno di $ 100

Specifiche

  • Marchio: Raspberry Pi
  • Conservazione: microSDHC
  • CPU: Cortex-A72
  • Memoria: 4 GB
  • Sistema operativo: Linux ( sistema operativo Raspberry Pi)
  • Porte: Gigabit Ethernet, 2 × USB 3.0, 1 × USB 2.0, 2 × micro HDMI, GPIO
  • Display: massimo 4Kp60

Professionisti

  • Orientato alla produttività
  • Collega e usa
  • Facile da configurare

Contro

  • Non flessibile come le schede Raspberry Pi B standard
  • Nessun tastierino numerico sulla tastiera
  • Estensione richiesta per la maggior parte degli HAT

Acquista questo prodotto

 

 

Raspberry Pi 400 altro

Negozio