iPhone 15: prezzo, data di uscita, specifiche e tutte le altre indiscrezioni

Sebbene le linee iPhone 14 e iPhone 14 Pro di Apple siano state lanciate di recente, ci sono molte voci in giro per la prossima iterazione: l’iPhone 15. È ancora molto presto, poiché non ci aspettiamo che questi dispositivi cadano fino all’autunno 2023, ma il il pettegolezzo non si ferma mai.

Ovviamente, tieni presente che tutto ciò che sappiamo finora è solo speculazione da voci e altri resoconti dei media: nulla è stato ancora finalizzato e probabilmente non lo sarà fino a quando non ci avvicineremo alla tipica nuova stagione di iPhone a settembre. Sebbene tu possa essere (giustamente) scettico su alcune cose, queste voci aiutano a indicare la direzione che Apple probabilmente prenderà per il prossimo iPhone.

Modelli di iPhone 15

iPhone 14 Pro e iPhone 14.

Sebbene Apple abbia debuttato con l’iPhone mini con la gamma iPhone 12 e lo abbia mantenuto con la serie iPhone 13 , il mini è stato ritirato una volta uscito l’iPhone 14. È stato sostituito con l’ iPhone 14 Plus più grande, passando da uno schermo da 5,4 pollici a un enorme display da 6,7 ​​pollici (lo stesso dell’iPhone 14 Pro Max ), con l’iPhone 14 e l’iPhone 14 Pro standard che rimangono nella dimensione di 6,1 pollici dalle generazioni precedenti.

Si prevede che Apple continuerà con la linea di iPhone 15 con iPhone 15, iPhone 15 Plus, iPhone 15 Pro e iPhone 15 Pro Max. Ancora una volta, l’iPhone 15 e l’iPhone 15 Pro standard dovrebbero avere un display da 6,1 pollici, mentre l’iPhone 15 Plus e l’iPhone 15 Pro Max hanno un display da 6,7 ​​pollici.

Tuttavia, il nome dell’iPhone 15 Pro Max potrebbe essere diverso. Circolano voci secondo cui “Pro Max” potrebbe essere sostituito con il soprannome “Ultra”, simile all’Apple Watch Ultra .

Design e dimensioni dell’iPhone 15

iPhone 14 Pro Max in piedi contro un albero.

Coloro che stanno aspettando che l’iPhone subisca una drastica riprogettazione potrebbero rimanere delusi, poiché l’iPhone 15 potrebbe sembrare simile all’iPhone 14. , Apple potrebbe estenderlo a tutti i modelli di iPhone 15 . In tal caso, l’iPhone 15 sarà la prima gamma di iPhone a eliminare completamente la tacca.

Come accennato in precedenza, dovremmo aspettarci quattro modelli di iPhone 15: iPhone 15 da 6,1 pollici, iPhone 15 Plus da 6,7 ​​pollici, iPhone 15 Pro da 6,1 pollici e iPhone 15 Pro Max (o Ultra) da 6,7 ​​pollici.

Un recente rapporto suggerisce che l’ iPhone 15 potrebbe sostituire i pulsanti fisici con pulsanti tattili, di alimentazione e volume a stato solido . Funzionerebbe in modo simile al pulsante Home di iPhone 7. In sostanza, invece di deprimere fisicamente quando viene premuto, userebbe il feedback tattile per imitare come ci si sentirebbe se si premesse un pulsante.

Se il rapporto sui pulsanti a stato solido è vero, sarebbero necessari due Taptic Engine sui lati sinistro e destro dell’iPhone 15. Tale modifica influirebbe anche sulla compatibilità del case, anche se i modelli di iPhone 15 avessero le stesse dimensioni e lo stesso spessore. come l’iPhone 14 (incluso il bump della fotocamera), avresti bisogno di una custodia che abbia sempre accesso aperto a questi pulsanti tattili.

Processore e specifiche dell’iPhone 15

Apple A16 bionico.

L’iPhone 15 standard potrebbe utilizzare l’A16 attualmente presente nell’iPhone 14 Pro e il nuovo chip A17 potrebbe essere esclusivo per iPhone 15 Pro e iPhone 15 Pro Max . Questo sembra essere il nuovo modo in cui Apple sta differenziando tra i modelli standard e Pro di iPhone, iniziato con la linea iPhone 14 e iPhone 14 Pro.

TSMC, il fornitore di lunga data di chip per iPhone, presumibilmente utilizzerà un processo a 3 nm per i chip A17. Ciò renderebbe l’A17 più efficiente in termini di consumo energetico e ridurrebbe il calore generato durante l’uso. Il chip A17 da 3 nm avrà anche un aumento del 15% in velocità e potenza e un risparmio energetico del 30% in più rispetto agli attuali chip da 5 nm.

Un altro rapporto indica che anche l’iPhone 15 Pro potrebbe ottenere un aumento della RAM, passando da 6 GB a 8 GB. Anche la capacità di archiviazione potrebbe essere diversa, sebbene l’archiviazione di base possa dipendere dalle funzionalità offerte dall’iPhone 15. Sebbene l’attuale spazio di archiviazione di livello superiore sia di 1 TB per iPhone 14 Pro, l’iPhone 15 Pro potrebbe essere portato a 2 TB.

E sebbene circolassero voci secondo cui Apple avrebbe potuto costruire i propri chip modem interni, gli sforzi finora non hanno mostrato alcun risultato. Probabilmente Apple utilizzerà ancora Qualcomm per i chip modem nell’iPhone 15.

Fotocamere iPhone 15

Le fotocamere posteriori dell'iPhone 14 Pro Max.

Sul fronte della fotocamera, l’unica cosa che sappiamo è che Apple ha lavorato sulla tecnologia delle lenti periscopio , che potrebbefinire solo sul modello più grande di iPhone 15 Pro Max .

Con un obiettivo periscopio, puoi ottenere uno zoom ottico che va oltre ciò che è attualmente offerto, come lo zoom ottico 5x o 10x. Gli attuali iPhone 14 Pro e iPhone 14 Pro Max arrivano solo allo zoom ottico 3x, quindi avere una lente periscopica sarebbe un miglioramento significativo. Ancora una volta, tuttavia, sembra che solo l’iPhone 15 Pro Max più grande possa ottenere quella funzionalità periscopio.

Penso che l’adozione di un obiettivo 8P della serie iPhone 15 Pro probabilmente non si avvererà.

—郭明錤 (Ming-Chi Kuo) (@mingchikuo) 30 ottobre 2022

Ci sono state segnalazioni precedenti secondo cui l’iPhone 15 avrebbe ricevuto una fotocamera 8P, che si riferisce al numero di elementi all’interno del materiale dell’obiettivo. Teoricamente, avere un altro elemento nell’obiettivo potrebbe aiutare ad avere una minore distorsione dell’immagine nell’immagine finale. Tuttavia, secondo Ming-Chi Kuo, questo non sembra accadere, almeno non con l’iPhone 15.

Batteria iPhone 15, ricarica e USB-C

iPhone 14 Pro e un cavo Lightning.

Le recentinormative europee impongono un caricabatterie comune per tutti i dispositivi elettronici, incluso l’iPhone, nel tentativo di ridurre i rifiuti elettronici. La scadenza per Apple per passare a USB-C ed eliminare Lightning sarebbe entro il 2024, ma Apple potrebbe anche ottenere un vantaggio su questo passando l’iPhone 15 a USB-C nel 2023. È molto probabile, dato il regolamento, ma anche Apple potrebbe resistere fino al 2024.

Con il passaggio a USB-C su iPhone, lo smartphone di Apple si avvicinerebbe maggiormente alle lineup di iPad e MacBook, che utilizzano principalmente USB-C da un po’ di tempo. L’ iPad più recente (2022) è appena passato a USB-C, che era l’ultimo modello di iPad che utilizzava ancora il caricabatterie Lightning proprietario di Apple.

Oltre alla sentenza dell’UE, anche l’analista Apple Ming-Chi Kuo sembra fiducioso nel passaggio dell’iPhone 15 a USB-C, affermando a metà novembre che il suo “ultimo sondaggio indica che tutti i nuovi iPhone 2H23 abbandoneranno Lightning e passeranno a USB-C .”

(6/7)
Prevedo che 15 Pro & 15 Pro Max supporterà almeno USB 3.2 o Thunderbolt 3. Questo aggiornamento delle specifiche significa che il trasferimento via cavo e l’esperienza utente dell’uscita video miglioreranno in modo significativo.

—郭明錤 (Ming-Chi Kuo) (@mingchikuo) 17 novembre 2022

Ciò che è interessante, tuttavia, è l’affermazione di Kuo secondo cui solo iPhone 15 Pro e iPhone 15 Pro Max beneficeranno di velocità di trasferimento dati più elevate con questa modifica. L’iPhone 15 e l’iPhone 15 Plus avranno una porta USB-C, ma saranno comunque limitati alle velocità di trasferimento USB 2.0 più lente attualmente disponibili con Lightning.

Data di rilascio e prezzo dell’iPhone 15

Qualcuno con in mano l'iPhone 14 Pro Max.

Dovremmo aspettarci che iPhone 15 e iPhone 15 Pro vengano annunciati a settembre 2023, a condizione che Apple segua il consueto programma di lancio di iPhone. I prezzi dovrebbero essere simili a quelli che abbiamo attualmente con la gamma iPhone 14, che parte da $ 799 per iPhone 14, $ 899 per iPhone 14 Plus, $ 999 per iPhone 14 Pro e $ 1.099 per iPhone 14 Pro Max.

Sebbene molti si aspettassero che Apple aumentasse i prezzi con i modelli di iPhone 14, ciò non è accaduto, almeno negli Stati Uniti. Quindi, se tutto va bene, dovremmo avere gli stessi prezzi per l’iPhone 15, a meno che non ci siano grandi cambiamenti nell’economia tra adesso e il prossimo anno.