Microfoni USB vs XLR: quale dovresti acquistare?

Se desideri sostituire il microfono integrato del tuo dispositivo con un microfono più professionale, possiamo aiutarti a indirizzarti nella giusta direzione.

Entrambi i microfoni USB e XLR presentano una serie di vantaggi e alcune carenze. Analizziamo i punti di forza e di debolezza di ciascuno per vedere quale è più adatto a te.

Qual è la differenza tra microfoni USB e microfoni XLR?

Prima di immergerci, distinguiamo rapidamente le differenze tra microfoni USB e XLR.

I microfoni USB sono microfoni che hanno un’uscita USB. Ciò significa che puoi collegarli direttamente al tuo computer, bypassando qualsiasi necessità di interfacce audio o più dispositivi esterni. Possono anche essere più compatti delle loro controparti XLR.

I microfoni XLR, d’altra parte, sono il tipo più comune di microfoni in circolazione e si trovano ampiamente nella produzione audio professionale. Per lo più usano una connessione XLR a tre pin. In altre parole, dovresti collegarlo a un’interfaccia audio, che poi connetteresti al tuo computer.

Con questo in mente, diamo un’occhiata a come i microfoni USB e XLR si sovrappongono l’uno contro l’altro.

Microfoni USB

Stai considerando un microfono USB? Esaminiamo i vantaggi e gli svantaggi di questo microfono versatile.

Facile da usare

Grazie alla sua uscita USB, puoi semplicemente collegare un microfono USB e avviare la registrazione: tutto qui. Non è necessario ricercare e collegare un’interfaccia audio, un mixer o qualsiasi altro dispositivo esterno complicato.

Ciò significa che puoi passare direttamente alla registrazione sul tuo laptop o computer in modo rapido e semplice. Questo è perfetto se sei il tipo di persona a cui piace vocalizzare le tue idee al volo con una configurazione minima e una qualità del suono migliore rispetto al tuo microfono integrato.

Ottimo per la registrazione in movimento

I microfoni USB sono generalmente più compatti dei microfoni XLR. Con esempi come il Samson Go Mic , puoi portare uno o due microfoni USB in movimento senza compromettere lo spazio.

Offerta
Go Mic - Portable USB Condenser Microphone
  • Microfono a condensatore da studio USB compatto e portatile
  • L'esclusivo design pieghevole con clip integrata rende il microfono estremamente portatile e ideale per la maggior parte delle soluzioni di registrazione, in particolare per la registrazione mobile su laptop
  • Doppi schemi di pickup selezionabili (cardioide e omnidirezionale) lo rendono ideale per la registrazione di voce, conferenze, strumenti acustici e per qualsiasi altra sorgente sonora
  • L'amplificatore per cuffie a bordo consente di ascoltare la registrazione direttamente dal microfono, inoltre è possibile utilizzare l'uscita per collegare altoparlanti alimentati
  • Il guadagno dell'ingresso analogico controllato dal computer con LED di picco rende facile impostare il livello corretto e ottenere un segnale pulito

Poiché molti microfoni USB sono dotati anche di mini-stand incorporati, non dovrai preoccuparti del potenziale peso, bagaglio e rischio di danni quando prendi apparecchiature aggiuntive, come supporti per microfono e interfacce audio.

Più conveniente dei microfoni XLR

I microfoni USB arrivano, in media, a un prezzo inferiore rispetto ai microfoni XLR. La loro convenienza è ottima se sei completamente nuovo nella registrazione e non vuoi rompere la banca scoprendo se è una buona soluzione per te.

Con un sacco di microfoni USB convenienti e di buona qualità in offerta, come il Blue Yeti , puoi essere certo che il microfono USB giusto è disponibile per te.

Offerta
Blue Yeti Microfono Professionale USB a Condensatore Multi-Pattern, per la registrazione, Streaming, Podcasting, Broadcasting, Gaming, Voiceover e altro, Plug 'n Play su PC e Mac, Nero
  • Libera la creatività: Yeti USB, con il software di registrazione PreSonus e iZotope Advanced Software per la masterizzazione in studio, crea audio di livello professionale e stimola la produttività
  • Il microfono Yeti dispone di un array a tre capsule che offre 4 diversi pattern per la registrazione: cardioide, bidirezionale, omnidirezionale e stereo per registrazioni, streaming e gaming
  • Il software di registrazione PreSonus Studio One Artist Blue Microphones Edition offre strumenti professionali e intuitivi per facilitare la registrazione e lo streaming: premi record e inizia
  • Il software di masterizzazione iZotope Ozone Elements offre gli strumenti per ottenere tracce di qualità professionale per lo streaming di registrazioni musicali, podcasting, video e altro
  • Con il set up automatico e l'elaborazione del suono integrato, i template personalizzati di Yeti Studio registrano in modo facile e veloce canzoni, dialoghi, interviste a più persone, strumenti

Correlati: Microfono USB satellitare Samson: nessuna caratteristica eccezionale, ma un solido affare

Offri un ottimo setup per i progetti da solista per principianti

Come abbiamo appena detto, se sei nuovo nella registrazione audio, l’acquisto di un microfono USB è un modo relativamente economico, facile da usare e conveniente per testare le acque.

Imparare a registrare con un microfono USB è molto semplice. Se stai cercando di avventurarti nel podcast da solista o vuoi registrarti mentre esegui musica, uno o due microfoni USB potrebbero essere un’ottima configurazione per principianti.

Fornire meno qualità rispetto ai microfoni XLR

Nonostante la loro gamma di aspetti positivi, i microfoni USB non stanno esattamente in piedi con i microfoni XLR nel reparto di qualità audio. In poche parole, c’è una gamma più ampia, opzioni di registrazione più sfumate e una maggiore personalizzazione dell’audio con i microfoni XLR.

Sebbene i microfoni USB siano perfetti per principianti e hobbisti, se stai cercando di portare le cose al livello successivo, allora è meglio usare microfoni XLR.

Microfoni XLR

Se sei disposto a pagare di più per la qualità del suono professionale, i microfoni XLR potrebbero fare al caso tuo.

Offri audio di livello professionale

C’è un motivo per cui i microfoni XLR vengono utilizzati dai professionisti. Offrono un’acquisizione audio di qualità superiore, una registrazione audio più sfumata e sono perfetti in un’ampia gamma di diversi scenari di registrazione.

A meno che non ci sia un motivo specifico, non troverai i microfoni USB come microfono principale nella maggior parte degli spazi professionali. Tuttavia, vedrai una vasta gamma di microfoni XLR, pronti per registrare quello che vuoi.

Offri un’ampia varietà per soddisfare le tue esigenze specifiche

I microfoni XLR sono disponibili in molte forme e dimensioni diverse. Anche se può volerci del tempo per capire cosa differenzia un tipo di microfono XLR da un altro, come i microfoni a condensatore rispetto a quelli dinamici, otterrai risultati molto migliori con un microfono XLR.

Più ti abituerai a lavorare con i microfoni XLR, più capirai quale microfono si adatta a quale tipo di strumento, suono e scenario. Ciò significa che il tuo risultato finale suonerà molto meglio. Vale la pena dare un’occhiata a marchi, come RØDE o Aston per vedere quali tipi di microfoni XLR sono offerti.

Spingerà ulteriormente le tue capacità di creazione audio

Con i microfoni USB arriva un soffitto. A causa delle loro funzionalità limitate, puoi solo andare così lontano. Con un microfono XLR, tuttavia, il cielo è il limite.

A seconda del tipo di microfono XLR che scegli, raccoglierai l’aggiunta di potenziali funzionalità, come un audio più ricco, una gamma dinamica più elevata e un audio dal suono più chiaro.

Se abbinato a dispositivi come un’interfaccia audio, un preamplificatore o un mixer, nonché una sofisticata workstation audio digitale (DAW) come Pro Tools , l’utilizzo di microfoni XLR cambierà il tuo approccio alla registrazione, al missaggio e alla produzione di audio in meglio.

Correlati: Come utilizzare GarageBand su Mac per registrare più tracce live contemporaneamente

Offri una curva di apprendimento più profonda

Anche se c’è un potenziale illimitato una volta che ti sei abituato a usare i microfoni XLR, è iniziare che potrebbe rivelarsi difficile.

In primo luogo, a differenza dei microfoni USB, non puoi semplicemente collegare un microfono XLR direttamente al tuo computer. Avrai bisogno di un’interfaccia audio, che inizialmente può essere difficile da capire e navigare. Se sei completamente nuovo alle interfacce audio, Scarlett Range di Focusrite potrebbe essere un buon punto di partenza.

Dovrai anche comprendere le sfumature di ogni tipo di microfono XLR per assicurarti di acquistare quello giusto per soddisfare le tue esigenze. Soprattutto per la registrazione di musica, entrano in gioco fattori come la distanza del microfono, la sensibilità e la dimensione del diaframma. Nonostante gli ottimi risultati finali, abituarsi a tutte queste cose potrebbe essere un po ‘opprimente.

Anche se raccoglierai ricompense molto maggiori usando un microfono XLR, la curva di apprendimento iniziale può scoraggiare alcune persone.

In genere più costoso in totale

I microfoni XLR tendono ad essere più costosi (in media) rispetto ai microfoni USB. Oltre al microfono, avrai anche bisogno di un’interfaccia audio, un’asta per microfono, potenzialmente un filtro anti-pop e una fonte di alimentazione phantom.

Ciò rende difficile consigliare di portare i tuoi microfoni XLR durante i tuoi viaggi (a meno che tu non sia in tour, ovviamente), o acquistare un microfono XLR se sei completamente nuovo nella registrazione dell’audio.

Potete usare sia microfoni USB che XLR?

Anche se potresti essere incline a un microfono USB o XLR, non c’è motivo per cui non puoi iniziare con un microfono USB. Una volta che lo hai superato, puoi usarlo come microfono da viaggio mentre lavori alla costruzione di un home studio con un microfono XLR.

La scelta dipende in gran parte dalla tua situazione e dagli obiettivi nella registrazione audio. Microfono USB o XLR, c’è una vasta gamma di microfoni là fuori che aspettano di essere provati.